Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde

HANDANOVIC 5: Gli tocca l'umiliazione di prendere gol da Zaza a 3 secondi dal termine del primo tempo, e come se non bastasse subisce anche il 2-0 di Ansaldi.

SU RIGORE.
MA DA QUAND'È CHE QUESTO TIRA ANCHE I RIGORI???

Segna il più classico dei gol beffa, poi alza le mani al cielo e non esulta.

ANSALDI MA CHI SEIIIIIIII MA CHI TI CONOSCEEEEEEEEE
MA CHE CE NE FREGA MA FESTEGGIA PURE,
MA FAI LE CAPRIOLE ALLA OBA OBA, A NOI CHE CAZZO CE NE FOTTEEEEEEEEE


scusate il francesismo

CIOE' NON SOLO IL GOL MA PURE LA BEFFA DI RICORDARCI DEL TUO PASSAGGIO ALL'INTER DOPO TUTTA LA FATICA CHE AVEVAMO FATTO PER DIMENTICARCI DI QUEI MOMENTI SCIAGURATI.

MA COSA ABBIAMO FATTO DI MALE?

BASTONI 5:
Nel giro di due giorni trasforma Lewandowski in Simone Zaza e poi non contento di questa magia trasforma pure Simone Zaza in Lewandowski.

SOLO NOI DELL'INTER SAPPIAMO FARE CERTI MIRACOLI.

Questa è la gufata dei cronisti rai che lo hanno chiamato "il nuovo Bonucci". Bleah.
Bastoncino è e sarà per sempre un discepolo del Sommo Ranocchio. Non passerà mai al lato oscuro.

Comunque, anche noi siamo bravi con le magie visto che per 60 minuti abbiamo trasformato la peggior squadra del campionato nella squadra più forte, e poi di nuovo in quella più scarsa.

Rispetto ad altri Inter-Torino del passato non è neanche andata così male.

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 1 Ranocchiate

IL SOMMO: 10 DI INCORAGGIAMENTO:

Dopo il rigore di Ansaldi si volta verso Samir:

"Handa...."

"Dimmi Rano"

"In che anno siamo?"


"2020"

"ah ok perché mi sembrava il 2014"

"No siamo proprio nel 2020, questo anno sciagurato, davvero un pessimo momento per tutta l'umanità..."

"Ne abbiamo vissuti di peggiori dai".


"Mh si dai effettivamente hai ragione"

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 2 Ranocchiate

D'AMBROSIO 4: Distratto, confuso, impreciso, dovrebbe badare a Zaza e Verdi, ma per tutta la partita ha soltanto un pensiero in testa: la capitale dell'Uzbekistan, quale cazzo è la capitale dell'Uzbekistan.

Asgabat!

No, quello era il Turkmenistan...

Dushanbe!

Ah no, Tajikistan.

Mi verrebbe Bishkek ma lo sanno tutti che è quella del Kirghizistan, ma allora qual èèèèèèè qual èèèèèèèèèè qual èèèèèèèèèè questa fottutissima capitale.

Presidente: Shavkat Mirziyoyev, lingua ufficiale: uzbeko, insieme al Liechtenstein, è doppiamente senza sbocchi sul mare, ovvero, oltre a non avere sbocchi sul mare, confina con stati anch'essi privi di sbocco sul mare,

Si ricorda tutto ma ha un vuoto su sta cazzo di capitale.

A un certo punto non ne può più, chiede il cambio, va in panchina, prende a calci tutte le bottigliette, prende a pugni la sedia, accende il telefono e controlla su Wikipedia: AAAAAH MA CERTO LA SAPEVO.
Tutto è bene quel che finisce bene.

YOUNG 5: Stava andando tutto alla perfezione, poi Abisso al VAR si è ricordato di quella volta che, a scuola da ragazzino, Young aveva fatto un brutto fallo su Lewis Hamilton. (SI, andavano a scuola insieme, True Story)

Poco da fare, rivedendo il replay gentilmente offerto dal preside dell'epoca, si vede nettamente l'entrataccia di Young sull'avversario.

Pare che dopo quel brutto spavento Lewis decise di dedicarsi ai motori e lasciar perdere il calcio.
Meno male, probabilmente sarebbe diventato l'ennesimo terzino sinistro pippone dell'Inter.
Però a quest'ora magari Dalbert avrebbe vinto il mondiale di Formula Uno.

VIDAL 5: Ci scommetto quello che volete che il tifoso del "se perdete butto il televisore dalla finestra" sul 2-0 l'aveva già buttato di sotto.
E poi abbiamo vinto lo stesso. Trollata epica del King Arturo.

HAKIMI 1000000000000: Finalmente fa vedere ciò di cui è capace, giocate straordinarie che noi interisti aspettavamo da anni: finalmente qualcuno che si procura un rigore con il var.
Si vedeva che non era un giocatore come tutti gli altri...

GAGLIARDINI 5: Ok, dunque, non vogliamo assolutamente dire che è uscito lui e abbiamo vinto, non siamo quel tipo di persone, anzi in realtà noi abbiamo molti amici centrocampisti con i piedi quadrati, MA....

BARELLA 6: vi sembrerà incredibile ma abbiamo avuto un giocatore che:

- è andato in nazionale
-ha giocato bene
-non si è fatto male
-è tornato a casa
-ha giocato bene

SCUSATE MA NON PUO' SUCCEDERE SEMPRE QUESTA COSA? STIAMO CHIEDENDO TROPPO?

LUKAKU 10: Credevamo che non fosse possibile amarlo più di così e invece ci regala sempre nuove sorprese: ESULTANZA ALLA ANDY VAN DER MEYDE

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 3 Ranocchiate

Intervistato da DAZN dopo la partita Romelu ha dedicato il gol a ANDY V.D.M. invitandolo al più presto a San Siro quando sarà possibile.

"Mi rivedo molto in Van Der Meyde, però quello post-ritiro.
Anche lui è pelato come me e pesa 93 kg. Siamo due giocatori simili.

Sono stato a casa sua in Olanda, un'esperienza mistica di cui ho solo vaghi ricordi in mente.
Di solito gioca con il suo cammello in giardino. Mi ha dato qualche dritta utile visto che io devo giocare in coppia con quel tontolone di Lautaro, in fondo non c'è troppa differenza".

Un rapporto d'amore inaspettato che, chissà, forse è stato uno dei motivi che ha convinto BigRom a sposare la causa interista.

SANCHEZ 1000000: Torna dal Cile e gioca una partita e fa addirittura gol, Va bene dai, dove sono le telecamere nascoste? Su dai, bello scherzo ma non ci caschiamo.

LAUTARO 9: In realtà ha spiegato che quell'esultanza non era un vero omaggio a Andy, ma soltanto un riferimento a Call of Duty, perché ha iniziato a giocarci con Lukaku e Hakimi.
Mi avete rovinato un sogno. Per punizione proverai anche tu la mia seconda fonte di imprecazioni quotidiana dopo voi dell'Inter.

DE VRIJ & SKRINIAR 10: Sembrano sulla buona strada per ricostruire la ex miglior difesa del campionato.
Speriamo bene, perché tra poco giocheremo contro una delle squadre più temibili al mondo e non sarà affatto semplice.

Ah e come se non bastasse in mezzo c'è pure la partita di Champions contro il Real.

PERISIC 6.5: Uno studio della Universitas Studiorum Zagrabiensis ha dimostrato che l'andamento di questa partita rappresenta benissimo quello che succede ogni giorno nella mente di un calciatore croato.

NAINGGOLAN s.v: Conte esulta per il 3-2 di Lukaku e tira un sospiro di sollievo. "Meno male temevo quasi di dover far entrare Eriksen".

Marotta dalla tribuna gli dà supporto:
"Tranquillo Eriksen noi accontentiamo sempre chi chiede la cessione"

"Ma veramente io..."

"No non devi preoccuparti, ancora un paio di giorni e ti trovo io una squadra"

"No ma guardate che..."

TI HO DETTO STAI TRANQUILLO, FIDATI DI ME, ANDRAI IN UN POSTO BELLISSIMO.

CONTE : NO COMMENT, vi risparmio il mio giudizio sul mister raccontandovi di quella volta che esattamente 6 anni fa Joel Obi fece gol in un derby.

Ansaldi guarda e impara, questa si che è un'esultanza con i controcazzi.

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 4 Ranocchiate

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde

HANDANOVIC 5: Gli tocca l'umiliazione di prendere gol da Zaza a 3 secondi dal termine del primo tempo, e come se non bastasse subisce anche il 2-0 di Ansaldi.

SU RIGORE.
MA DA QUAND'È CHE QUESTO TIRA ANCHE I RIGORI???

Segna il più classico dei gol beffa, poi alza le mani al cielo e non esulta.

ANSALDI MA CHI SEIIIIIIII MA CHI TI CONOSCEEEEEEEEE
MA CHE CE NE FREGA MA FESTEGGIA PURE,
MA FAI LE CAPRIOLE ALLA OBA OBA, A NOI CHE CAZZO CE NE FOTTEEEEEEEEE


scusate il francesismo

CIOE' NON SOLO IL GOL MA PURE LA BEFFA DI RICORDARCI DEL TUO PASSAGGIO ALL'INTER DOPO TUTTA LA FATICA CHE AVEVAMO FATTO PER DIMENTICARCI DI QUEI MOMENTI SCIAGURATI.

MA COSA ABBIAMO FATTO DI MALE?

BASTONI 5:
Nel giro di due giorni trasforma Lewandowski in Simone Zaza e poi non contento di questa magia trasforma pure Simone Zaza in Lewandowski.

SOLO NOI DELL'INTER SAPPIAMO FARE CERTI MIRACOLI.

Questa è la gufata dei cronisti rai che lo hanno chiamato "il nuovo Bonucci". Bleah.
Bastoncino è e sarà per sempre un discepolo del Sommo Ranocchio. Non passerà mai al lato oscuro.

Comunque, anche noi siamo bravi con le magie visto che per 60 minuti abbiamo trasformato la peggior squadra del campionato nella squadra più forte, e poi di nuovo in quella più scarsa.

Rispetto ad altri Inter-Torino del passato non è neanche andata così male.

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 5 Ranocchiate

IL SOMMO: 10 DI INCORAGGIAMENTO:

Dopo il rigore di Ansaldi si volta verso Samir:

"Handa...."

"Dimmi Rano"

"In che anno siamo?"


"2020"

"ah ok perché mi sembrava il 2014"

"No siamo proprio nel 2020, questo anno sciagurato, davvero un pessimo momento per tutta l'umanità..."

"Ne abbiamo vissuti di peggiori dai".


"Mh si dai effettivamente hai ragione"

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 6 Ranocchiate

D'AMBROSIO 4: Distratto, confuso, impreciso, dovrebbe badare a Zaza e Verdi, ma per tutta la partita ha soltanto un pensiero in testa: la capitale dell'Uzbekistan, quale cazzo è la capitale dell'Uzbekistan.

Asgabat!

No, quello era il Turkmenistan...

Dushanbe!

Ah no, Tajikistan.

Mi verrebbe Bishkek ma lo sanno tutti che è quella del Kirghizistan, ma allora qual èèèèèèè qual èèèèèèèèèè qual èèèèèèèèèè questa fottutissima capitale.

Presidente: Shavkat Mirziyoyev, lingua ufficiale: uzbeko, insieme al Liechtenstein, è doppiamente senza sbocchi sul mare, ovvero, oltre a non avere sbocchi sul mare, confina con stati anch'essi privi di sbocco sul mare,

Si ricorda tutto ma ha un vuoto su sta cazzo di capitale.

A un certo punto non ne può più, chiede il cambio, va in panchina, prende a calci tutte le bottigliette, prende a pugni la sedia, accende il telefono e controlla su Wikipedia: AAAAAH MA CERTO LA SAPEVO.
Tutto è bene quel che finisce bene.

YOUNG 5: Stava andando tutto alla perfezione, poi Abisso al VAR si è ricordato di quella volta che, a scuola da ragazzino, Young aveva fatto un brutto fallo su Lewis Hamilton. (SI, andavano a scuola insieme, True Story)

Poco da fare, rivedendo il replay gentilmente offerto dal preside dell'epoca, si vede nettamente l'entrataccia di Young sull'avversario.

Pare che dopo quel brutto spavento Lewis decise di dedicarsi ai motori e lasciar perdere il calcio.
Meno male, probabilmente sarebbe diventato l'ennesimo terzino sinistro pippone dell'Inter.
Però a quest'ora magari Dalbert avrebbe vinto il mondiale di Formula Uno.

VIDAL 5: Ci scommetto quello che volete che il tifoso del "se perdete butto il televisore dalla finestra" sul 2-0 l'aveva già buttato di sotto.
E poi abbiamo vinto lo stesso. Trollata epica del King Arturo.

HAKIMI 1000000000000: Finalmente fa vedere ciò di cui è capace, giocate straordinarie che noi interisti aspettavamo da anni: finalmente qualcuno che si procura un rigore con il var.
Si vedeva che non era un giocatore come tutti gli altri...

GAGLIARDINI 5: Ok, dunque, non vogliamo assolutamente dire che è uscito lui e abbiamo vinto, non siamo quel tipo di persone, anzi in realtà noi abbiamo molti amici centrocampisti con i piedi quadrati, MA....

BARELLA 6: vi sembrerà incredibile ma abbiamo avuto un giocatore che:

- è andato in nazionale
-ha giocato bene
-non si è fatto male
-è tornato a casa
-ha giocato bene

SCUSATE MA NON PUO' SUCCEDERE SEMPRE QUESTA COSA? STIAMO CHIEDENDO TROPPO?

LUKAKU 10: Credevamo che non fosse possibile amarlo più di così e invece ci regala sempre nuove sorprese: ESULTANZA ALLA ANDY VAN DER MEYDE

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 7 Ranocchiate

Intervistato da DAZN dopo la partita Romelu ha dedicato il gol a ANDY V.D.M. invitandolo al più presto a San Siro quando sarà possibile.

"Mi rivedo molto in Van Der Meyde, però quello post-ritiro.
Anche lui è pelato come me e pesa 93 kg. Siamo due giocatori simili.

Sono stato a casa sua in Olanda, un'esperienza mistica di cui ho solo vaghi ricordi in mente.
Di solito gioca con il suo cammello in giardino. Mi ha dato qualche dritta utile visto che io devo giocare in coppia con quel tontolone di Lautaro, in fondo non c'è troppa differenza".

Un rapporto d'amore inaspettato che, chissà, forse è stato uno dei motivi che ha convinto BigRom a sposare la causa interista.

SANCHEZ 1000000: Torna dal Cile e gioca una partita e fa addirittura gol, Va bene dai, dove sono le telecamere nascoste? Su dai, bello scherzo ma non ci caschiamo.

LAUTARO 9: In realtà ha spiegato che quell'esultanza non era un vero omaggio a Andy, ma soltanto un riferimento a Call of Duty, perché ha iniziato a giocarci con Lukaku e Hakimi.
Mi avete rovinato un sogno. Per punizione proverai anche tu la mia seconda fonte di imprecazioni quotidiana dopo voi dell'Inter.

DE VRIJ & SKRINIAR 10: Sembrano sulla buona strada per ricostruire la ex miglior difesa del campionato.
Speriamo bene, perché tra poco giocheremo contro una delle squadre più temibili al mondo e non sarà affatto semplice.

Ah e come se non bastasse in mezzo c'è pure la partita di Champions contro il Real.

PERISIC 6.5: Uno studio della Universitas Studiorum Zagrabiensis ha dimostrato che l'andamento di questa partita rappresenta benissimo quello che succede ogni giorno nella mente di un calciatore croato.

NAINGGOLAN s.v: Conte esulta per il 3-2 di Lukaku e tira un sospiro di sollievo. "Meno male temevo quasi di dover far entrare Eriksen".

Marotta dalla tribuna gli dà supporto:
"Tranquillo Eriksen noi accontentiamo sempre chi chiede la cessione"

"Ma veramente io..."

"No non devi preoccuparti, ancora un paio di giorni e ti trovo io una squadra"

"No ma guardate che..."

TI HO DETTO STAI TRANQUILLO, FIDATI DI ME, ANDRAI IN UN POSTO BELLISSIMO.

CONTE : NO COMMENT, vi risparmio il mio giudizio sul mister raccontandovi di quella volta che esattamente 6 anni fa Joel Obi fece gol in un derby.

Ansaldi guarda e impara, questa si che è un'esultanza con i controcazzi.

Inter-Torino, il pagellone alla Andy Van Der Meyde 8 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

20/10/2021
Inter - Sheriff, dieci coccodrilli post - partita

🐊 Quanto è bello svegliarsi alla mattina quando sai di essere stata la prima squadra a battere lo Sheriff Tiraspol in Champions League. Ciao Real Madrid, tu questo non lo sai fare. 🐊 Comunque mi state simpatici, amici dell’ONU datevi una mossa e riconoscete questo bellissimo stato con una popolazione magnifica, non vedo l’ora di […]

19/10/2021
Uno sceriffo strapazzato nel tempo di un caffè

Terza partita del girone e siamo già qua, a dover strappare con i denti 3 punti per non vedere già andare in frantumi il sogno europeo. Tutto molto interista. Almeno però negli ultimi anni aspettavamo l’ultima giornata. Beh, godiamoci lo spettacolo dello Sceriffo. Primo tempo 4’ - Prima discesa degli uomini dello Sceriffo e sto […]

19/10/2021
10 cose più probabili di una vittoria con lo Sheriff Tiraspol

10 – Mauro Ica**i e Max Allegri decidono di fondare una società di consulenza matrimoniale 9 – Il dR.anocchio scopre una nuova fondamentale porzione anatomica del ginocchio umano e decide di chiamarla capsula di Sensi 8 – Il Napoli vince lo scudetto a punteggio pieno 7 – Fifino Dumfries si ritira, si dà alla boxe […]

17/10/2021
Lazio - Inter, il pagellone rissoso

HANDA 6+10 - Una prestazione normale per il vicecap, che mi toglie la possibilità di difenderlo a spada tratta perché sul 3-1 decide di abbandonarci a noi stessi lasciando entrare la palla in porta. Ma nel megarissone dà il meglio di sé: lo trovi in tutte le situazioni più calde e a fine partita è […]

17/10/2021
Lazio - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Simon Kjaer che festeggia la qualificazione della Danimarca ai Mondiali con addosso la 10 di Chris l’unica cosa bella della sosta nazionali. 9 - Però è stato bello pensare che mi mancasse il campionato per quasi due settimane. 8 - GRAZIE SIGNORA BEST MANAGER NARA WANDA PER IL DRAMA DELLA SERATA che bello […]

16/10/2021
Lazio - Inter nel tempo di un'infamata

Primo tempo 0’ - Se non altro Pardo mi conferma che non sono l’unico ad aver perplessità a intendere la nostra formazione. 10’ - Rigoreeeeeee Mamma Mbare che giocatore che sei diventato!E ora chi cazzo lo tira il rigore? 11’ - PERRYYYYYYYYYYYY RIGORE PERFETTOChi ha bisogno 18’ - Comunque Felipe Anderson ogni volta che vede […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram