Inter - Spezia nel tempo di un caffè

Buongiorno e buona domenica pre-natalizia. Non vediamo l'ora di scoprire quanto siamo in vena di doni quest'oggi.

Lo Spezia è alla sua prima esperienza in Serie A, in cerca di una vittoria storica a San Siro, e insomma... Dobbiamo seriamente finire la frase?

Primo tempo

3’ - Bel guizzo rimpalloso di Lautaro che inventa un bel filtrante per Lukaku, che però viene fermato da Provedel, Ismajili e un'ammucchiata di giocatori spezzini vari. Palla in corner

9’ - Pare che anche oggi ci confronteremo con Micheal Neuer.

Guizzo SURREALE di Young che, preso da un improvviso lampo di gioventù, manda al bar due difensori avversari e fa partire un missile a fil di palo.

Forse questa partita la vogliamo vincere.

15’ - No scherzavo, forse no.

19' - Ammonizione per Brozovic che ferma Acampora in scivolata da dietro. Giornata emotivamente turbolenta per il nostro Croco, che sta sbracciando praticamente dal momento dell'inno della Serie A

25’ - Partita sempre più complicata, con lo Spezia che ci incastra nelle sue maglie.

Che vergogna questi allenatori che cambiano modo di giocare per metterci in difficoltà.

Però ci sentiamo anche il po' lusingati, dai, abbiamo snaturato Spezia.

34’ - Palpebra che si fa sempre più cadente, unico episodio degno di nota è una pallonata in faccia all'arbitro Fabbri.

Serve una svolta.

44' - Ecco la svolta: botta in testa tra Gagliardini e il malcapitato Ismajili.
Si rialzano entrambi.
GAGLIA HIGHLANDER

45' - "Gagliardini forse ancora un po' stordito dal colpo in testa"

Magari fosse solo questo, Beppe.

Intervallo

Andiamo all'intervallo così.
Che fatica.
Che vitaccia.
E sopratutto che paura Nzola con le treccine nerazzurre.

#PIGL

Secondo tempo

1’ - Botta in testa anche per Conte che impazzisce e decide di fare un cambio: fuori Gagliardini, dentro Sensi

STEFANINO PER FAVORE STAI ATTENTO

6’ - Eccolo l'effetto Sensi.
Pallone intelligente di Lautaro per Hakimi, sgroppata delle sue a tutta velocità e pallone alle spalle di Provedel.
SIAMO IN VANTAGGIO
CAAAALMAAA
CALMAAAAAAA

Bellissima azione "alla Hakimi" che speriamo diventi quanto prima un nostro marchio di fabbrica.

In effetti Sensi non c'entrava molto, ma ci porta fortuna.
QUANTO CI SEI MANCATO STEFANUCCIO

7’ - Ora cambia il ritmo della partita, con lo Spezia che inevitabilmente deve lasciare più spazi.

GHE FADIGA (#ripgl) GON GUESDE SGUADRE GHE GAMBIANO MODO DI GIOGARE ANGHE NEL GORSO DELLA BARDIDA

19’ - Cartellino giallo per Conte, forse in seguito a questa affermazione polemica

21’ - Finisce qui la partita di un Brozo molto stanco e rabbuiato, che esce applaudendo virtualmente i fischi dei tifosi non presenti allo stadio

23' - Tutto fermo per un "sospetto" calcio di rigore per noi.
Che poi sospetto è l'eufemismo dell'anno...
Vabbé dai, sono già pronto a soffrire vedendo i che modo clamoroso non ci daranno questo rigore.
Eccoli lì che fanno finta di andare al VAR...l'arbitro controlla e....DA IL CALCIO DI RIGORE?!
Ma siete sicuri?

Aaah, ho capito. Ora lo sbaglia romelu. Ecco come ci vogliono fregare...
...e invece manco quello! 2-0!
Bella questa nuova collaborazione col var: fa strano, ma mi ci posso abituare.

27' - Tana per Bergomi che si era palesemente addormentato durante la pubblicità.
Una volta tanto, ti capisco

32’ - Arriva l’immancabile gol di Gyasi che potrebbe rilanciare lo spezia ma viene annullato per fuorigioco.

Oggi ci va proprio tutto giusto.

34’ - Altri 3 cambi, altra giornata di Eriksen a gelare in panchina.

Per fortuna è abituato al freddo.

45’ + 3’ - ATTENZIONE

Ammutinamento da parte di una frangia molto tradizionalista della squadra: "Dai ragazzi è Natale, almeno un punto a sta neopromossa non glielo vogliamo dare?"

Per fortuna Fabbri fischia la fine della partita, appena 10 secondi dopo il gol del 2-1.

Finisce qua.

Siamo sempre in corsa, a - 1 dal Milan.

Che 2020 straziante.
E manca ancora il Verona.

Inter - Spezia nel tempo di un caffè

Buongiorno e buona domenica pre-natalizia. Non vediamo l'ora di scoprire quanto siamo in vena di doni quest'oggi.

Lo Spezia è alla sua prima esperienza in Serie A, in cerca di una vittoria storica a San Siro, e insomma... Dobbiamo seriamente finire la frase?

Primo tempo

3’ - Bel guizzo rimpalloso di Lautaro che inventa un bel filtrante per Lukaku, che però viene fermato da Provedel, Ismajili e un'ammucchiata di giocatori spezzini vari. Palla in corner

9’ - Pare che anche oggi ci confronteremo con Micheal Neuer.

Guizzo SURREALE di Young che, preso da un improvviso lampo di gioventù, manda al bar due difensori avversari e fa partire un missile a fil di palo.

Forse questa partita la vogliamo vincere.

15’ - No scherzavo, forse no.

19' - Ammonizione per Brozovic che ferma Acampora in scivolata da dietro. Giornata emotivamente turbolenta per il nostro Croco, che sta sbracciando praticamente dal momento dell'inno della Serie A

25’ - Partita sempre più complicata, con lo Spezia che ci incastra nelle sue maglie.

Che vergogna questi allenatori che cambiano modo di giocare per metterci in difficoltà.

Però ci sentiamo anche il po' lusingati, dai, abbiamo snaturato Spezia.

34’ - Palpebra che si fa sempre più cadente, unico episodio degno di nota è una pallonata in faccia all'arbitro Fabbri.

Serve una svolta.

44' - Ecco la svolta: botta in testa tra Gagliardini e il malcapitato Ismajili.
Si rialzano entrambi.
GAGLIA HIGHLANDER

45' - "Gagliardini forse ancora un po' stordito dal colpo in testa"

Magari fosse solo questo, Beppe.

Intervallo

Andiamo all'intervallo così.
Che fatica.
Che vitaccia.
E sopratutto che paura Nzola con le treccine nerazzurre.

#PIGL

Secondo tempo

1’ - Botta in testa anche per Conte che impazzisce e decide di fare un cambio: fuori Gagliardini, dentro Sensi

STEFANINO PER FAVORE STAI ATTENTO

6’ - Eccolo l'effetto Sensi.
Pallone intelligente di Lautaro per Hakimi, sgroppata delle sue a tutta velocità e pallone alle spalle di Provedel.
SIAMO IN VANTAGGIO
CAAAALMAAA
CALMAAAAAAA

Bellissima azione "alla Hakimi" che speriamo diventi quanto prima un nostro marchio di fabbrica.

In effetti Sensi non c'entrava molto, ma ci porta fortuna.
QUANTO CI SEI MANCATO STEFANUCCIO

7’ - Ora cambia il ritmo della partita, con lo Spezia che inevitabilmente deve lasciare più spazi.

GHE FADIGA (#ripgl) GON GUESDE SGUADRE GHE GAMBIANO MODO DI GIOGARE ANGHE NEL GORSO DELLA BARDIDA

19’ - Cartellino giallo per Conte, forse in seguito a questa affermazione polemica

21’ - Finisce qui la partita di un Brozo molto stanco e rabbuiato, che esce applaudendo virtualmente i fischi dei tifosi non presenti allo stadio

23' - Tutto fermo per un "sospetto" calcio di rigore per noi.
Che poi sospetto è l'eufemismo dell'anno...
Vabbé dai, sono già pronto a soffrire vedendo i che modo clamoroso non ci daranno questo rigore.
Eccoli lì che fanno finta di andare al VAR...l'arbitro controlla e....DA IL CALCIO DI RIGORE?!
Ma siete sicuri?

Aaah, ho capito. Ora lo sbaglia romelu. Ecco come ci vogliono fregare...
...e invece manco quello! 2-0!
Bella questa nuova collaborazione col var: fa strano, ma mi ci posso abituare.

27' - Tana per Bergomi che si era palesemente addormentato durante la pubblicità.
Una volta tanto, ti capisco

32’ - Arriva l’immancabile gol di Gyasi che potrebbe rilanciare lo spezia ma viene annullato per fuorigioco.

Oggi ci va proprio tutto giusto.

34’ - Altri 3 cambi, altra giornata di Eriksen a gelare in panchina.

Per fortuna è abituato al freddo.

45’ + 3’ - ATTENZIONE

Ammutinamento da parte di una frangia molto tradizionalista della squadra: "Dai ragazzi è Natale, almeno un punto a sta neopromossa non glielo vogliamo dare?"

Per fortuna Fabbri fischia la fine della partita, appena 10 secondi dopo il gol del 2-1.

Finisce qua.

Siamo sempre in corsa, a - 1 dal Milan.

Che 2020 straziante.
E manca ancora il Verona.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram