Inter-Spal nel tempo di un caffè gagliardo

Primo tempo

2' - Non faccio in tempo a lamentarmi per la presenza in campo di Miranda che arriva subito una girata di destro al volo di Joao Mario, che sfrutta gli sviluppi di un'impensabile azione sull'asse Dalbert-Asamoah.
La squadra dimostra subito di sentire l'importanza dall'international Mar10 day.

3' - D'altra parte Fares mostra di ricordarsi quanto sanno crescere le sue prestazioni quando gioca contro l'Inter.

13' - Dopo dieci minuti con un buon piglio, inizia lo show della Spal coaudiovato dai nostri soliti 5 minuti di anarchia generalizzata.

14' - Grande cross dalla destra di Cedric per il taglio dentro di Lautaro che al volo la manda di poco alta.

30' - MAMMA MIA LAUTARO CHE GOL!
Appoggio per lui di Asamoah, stop di petto, tocco di piede a saltare l'uomo e rasoiata bestiale a battere Viviano.
Esultanza scomposta di 5 minuti seguita da turpiloquio scomposto di 5 minuti nel momento in cui il gol viene annullato dal VAR.

41' - Si rompe Brozovic ed entra al suo posto Candreva.
Va beh, ciao raga: è stato bello, ci vediamo giovedì.

42' - Telecronista: "Sarà interessante vedere come Candreva impatterà sulla gara."
Eh sì, non vedo proprio l'ora.

44' - Breve sessione di "STEPHAN DE VRIJ - DRIBBLING A CENTROCAMPO".
Purtroppo una delle cose più interessanti proposte dai nostri giocatori finora.

45' + 2' - Il pubblico inizia a rumoreggiare per il giropalla moviolistico dei nostri e allora JM10 si inventa un dribbling da beach soccer sulla linea laterale che manda lo stadio in sollucchero.

45' + 3' - Gagliardini tenta l'apertura da 50 metri. Palla in tribuna e bordata di fischi.
Hybris e contrappasso.

Intervallo

A riscaldare i cuori in questa giornata ci pensa Lucianone che toglie Miranda e mette dentro il Capitano.
E ADESSO ANDIAMO A VINCERLA.

Secondo tempo

45' - Subito Froggy in uscita sicura su Missiroli.
Adesso il mood di questa partita è tutto diverso. Persino Candreva sembra più vivace del solito.

53' - Ci dovremmo inventare un codice breve per "palla persa da Gagliardini".
A furia di scriverlo ogni volta mi si sta consumando la tastiera.

56' - Perché battere una punizione in area quando possiamo fare un bel retropassaggio indietro seguito da cross sbilenco di Cedric che viene intercettato sulla trequarti?

59' - Candreva stai in piedi che non ci danno già i rigori netti cristoddio.

66' - Spalletti decide di dare la scossa MITTANDO KEITA.
Lautaro e Politano non ci stanno e si inventano (complici un paio di deviazioni spalline) il gol dell'uno a zero.
Questa volta, dopo i 5 minuti di controllo VAR, Calvarese e assistenti si devono arrendere alla regolarità del gol.

71' - Entra Paloschi.
Quindi mettiamo subito in conto di dover segnare il secondo gol.

73' - Povero Keita che ora si vede pure entrare Borja Valero in faccia.

75' - Candreva ormai non riesce nemmeno a spostare la palla senza perderla.

77' - E va be'. Gagliardini risolve i problemi relativi al futuro gol di Paloschi con un gol da Ranocchia mittato punta.
Nel missile che ha sparato in porta c'era tutta la rabbia di 2 anni di prestazioni imbarazzanti. Che questo sia il momento del rilancio.
Te lo auguro prima come uomo che come giocatore, Gaglia.

86' - Avendo subito il 2 a 0, la SPAL dimostra la sua vera natura di non-Barcellona e tenta di farsi autogol.

90' - Punizione dal limite. Dalbert ormai è più in alto nelle gerarchie di Candreva.
Giustamente.

90' + 2' - Calvarese ammonisce Froggy.
Ma lo sa che certe azioni sono vietate dalla legge?

Inter-Spal nel tempo di un caffè gagliardo

Primo tempo

2' - Non faccio in tempo a lamentarmi per la presenza in campo di Miranda che arriva subito una girata di destro al volo di Joao Mario, che sfrutta gli sviluppi di un'impensabile azione sull'asse Dalbert-Asamoah.
La squadra dimostra subito di sentire l'importanza dall'international Mar10 day.

3' - D'altra parte Fares mostra di ricordarsi quanto sanno crescere le sue prestazioni quando gioca contro l'Inter.

13' - Dopo dieci minuti con un buon piglio, inizia lo show della Spal coaudiovato dai nostri soliti 5 minuti di anarchia generalizzata.

14' - Grande cross dalla destra di Cedric per il taglio dentro di Lautaro che al volo la manda di poco alta.

30' - MAMMA MIA LAUTARO CHE GOL!
Appoggio per lui di Asamoah, stop di petto, tocco di piede a saltare l'uomo e rasoiata bestiale a battere Viviano.
Esultanza scomposta di 5 minuti seguita da turpiloquio scomposto di 5 minuti nel momento in cui il gol viene annullato dal VAR.

41' - Si rompe Brozovic ed entra al suo posto Candreva.
Va beh, ciao raga: è stato bello, ci vediamo giovedì.

42' - Telecronista: "Sarà interessante vedere come Candreva impatterà sulla gara."
Eh sì, non vedo proprio l'ora.

44' - Breve sessione di "STEPHAN DE VRIJ - DRIBBLING A CENTROCAMPO".
Purtroppo una delle cose più interessanti proposte dai nostri giocatori finora.

45' + 2' - Il pubblico inizia a rumoreggiare per il giropalla moviolistico dei nostri e allora JM10 si inventa un dribbling da beach soccer sulla linea laterale che manda lo stadio in sollucchero.

45' + 3' - Gagliardini tenta l'apertura da 50 metri. Palla in tribuna e bordata di fischi.
Hybris e contrappasso.

Intervallo

A riscaldare i cuori in questa giornata ci pensa Lucianone che toglie Miranda e mette dentro il Capitano.
E ADESSO ANDIAMO A VINCERLA.

Secondo tempo

45' - Subito Froggy in uscita sicura su Missiroli.
Adesso il mood di questa partita è tutto diverso. Persino Candreva sembra più vivace del solito.

53' - Ci dovremmo inventare un codice breve per "palla persa da Gagliardini".
A furia di scriverlo ogni volta mi si sta consumando la tastiera.

56' - Perché battere una punizione in area quando possiamo fare un bel retropassaggio indietro seguito da cross sbilenco di Cedric che viene intercettato sulla trequarti?

59' - Candreva stai in piedi che non ci danno già i rigori netti cristoddio.

66' - Spalletti decide di dare la scossa MITTANDO KEITA.
Lautaro e Politano non ci stanno e si inventano (complici un paio di deviazioni spalline) il gol dell'uno a zero.
Questa volta, dopo i 5 minuti di controllo VAR, Calvarese e assistenti si devono arrendere alla regolarità del gol.

71' - Entra Paloschi.
Quindi mettiamo subito in conto di dover segnare il secondo gol.

73' - Povero Keita che ora si vede pure entrare Borja Valero in faccia.

75' - Candreva ormai non riesce nemmeno a spostare la palla senza perderla.

77' - E va be'. Gagliardini risolve i problemi relativi al futuro gol di Paloschi con un gol da Ranocchia mittato punta.
Nel missile che ha sparato in porta c'era tutta la rabbia di 2 anni di prestazioni imbarazzanti. Che questo sia il momento del rilancio.
Te lo auguro prima come uomo che come giocatore, Gaglia.

86' - Avendo subito il 2 a 0, la SPAL dimostra la sua vera natura di non-Barcellona e tenta di farsi autogol.

90' - Punizione dal limite. Dalbert ormai è più in alto nelle gerarchie di Candreva.
Giustamente.

90' + 2' - Calvarese ammonisce Froggy.
Ma lo sa che certe azioni sono vietate dalla legge?

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

19/01/2023
Milan - Inter, il pagellone trionfale

ONANA 10 – Lo so che i puristi storceranno il naso per il voto, ma come si dice “la prestazione perfetta per un portiere è quella in cui non deve compiere nessun intervento”.Ah, non si dice? In effetti l’ho appena inventata adesso, ora potrete usarla nelle vostre conversazioni con i cuginastri per mostrare superiorità moral/culturale. […]

19/01/2023
Milan - Inter, dieci cialde extra croccanti con tripla farcitura post-Supercoppa

🧇 - Buongiorno Supercampioni, vi siete girati? 🧇 - Il mood da ieri sera: 🧇 - Tomori con Lautaro più in difficoltà del nostro sito crashato a fine partita. 🧇 - POV: sei la difesa del Milan 🧇 - Per fortuna che Alex Cordaz a una certa si è ricordato di riattivare Fifino Visualizza questo post su Instagram Un post […]

18/01/2023
Milan - Inter nel tempo di un caffè arabica

0’ - ma che abbiamo fatto di male nella vita per meritarci questoPerò grazie Mediaset per non averci fatto sentire il discorso motivazionale di Padre Pioli PRIMO TEMPO: 1’ - Sto già iper ventilando perché se perdiamo oggi me la prenderò tantissimo 2’ - Chala guarda la porta del Milan come io guardo una lasagna […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram