21/06/2020

Inter - Sampdoria: Bentornata Serie A

Oggi ho tre motivi per essere felice:
Gioca l’Inter.
Gioca l’Inter e si ricomincia con i pianti.
Gioca l’Inter e si ricomincia con i pianti e la crisi Inter
.

Ma chi se ne frega, torna l’Inter.
In teoria, il nostro dovere oggi sarebbe portare a casa i 3 punti.
Tiro un sospiro di sollievo pensando che Quagliarella non gioca, ma esiste una remota possibilità che Ekdal si ricordi come si gioca a calcio.
Come quando segnò quella pantagruelica tripletta a San Siro su cui non avrebbe scommesso neanche sua madre, ad esempio.

Eppure, leggenda narra che loro tremino pensando ad un titano del nostro undici titolare, che per scherzo del destino è sempre un titolare obbligato contro Genoa e Sampdoria.
Che dire di lui?
Classe.
Forza nel tiro.
Visione di gioco.
Giusti tempi di inserimento.
No, signori, non stiamo parlando di Steven Gerrard, ma della sua versione italianizzata.
Roberto Gagliardini, per gli amici Gerrardini.

Probabilmente tutte queste qualità spariranno fino alla prossima partita con una genovese, ma per ora godiamocele.
Godiamoci questo ritorno della Serie A, per quanto strano possa risultare uno stadio vuoto.

Le urla di Conte, le esultanze, le urla e i pianti di Conte, il rumore delle punizioni battute, le urla di Conte, i nostri timpani spaccati o le urla di Conte non cambieranno l’emozione nel veder giocare l’Inter come se fosse la prima volta.

VAI GAGLIA, VINCI PER NOI!

Inter - Sampdoria: Bentornata Serie A

Oggi ho tre motivi per essere felice:
Gioca l’Inter.
Gioca l’Inter e si ricomincia con i pianti.
Gioca l’Inter e si ricomincia con i pianti e la crisi Inter
.

Ma chi se ne frega, torna l’Inter.
In teoria, il nostro dovere oggi sarebbe portare a casa i 3 punti.
Tiro un sospiro di sollievo pensando che Quagliarella non gioca, ma esiste una remota possibilità che Ekdal si ricordi come si gioca a calcio.
Come quando segnò quella pantagruelica tripletta a San Siro su cui non avrebbe scommesso neanche sua madre, ad esempio.

Eppure, leggenda narra che loro tremino pensando ad un titano del nostro undici titolare, che per scherzo del destino è sempre un titolare obbligato contro Genoa e Sampdoria.
Che dire di lui?
Classe.
Forza nel tiro.
Visione di gioco.
Giusti tempi di inserimento.
No, signori, non stiamo parlando di Steven Gerrard, ma della sua versione italianizzata.
Roberto Gagliardini, per gli amici Gerrardini.

Probabilmente tutte queste qualità spariranno fino alla prossima partita con una genovese, ma per ora godiamocele.
Godiamoci questo ritorno della Serie A, per quanto strano possa risultare uno stadio vuoto.

Le urla di Conte, le esultanze, le urla e i pianti di Conte, il rumore delle punizioni battute, le urla di Conte, i nostri timpani spaccati o le urla di Conte non cambieranno l’emozione nel veder giocare l’Inter come se fosse la prima volta.

VAI GAGLIA, VINCI PER NOI!

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram