Inter-Samp nel tempo di un caffè e un infarto

PRIMO TEMPO

1' - Terza partita di fila con gli stessi 11. Non succedeva da 70 anni.

3' - Tre minuti, tre tiri Samp. Sciocco chi si era illuso di mantenere la stessa concentrazione di Napoli-Inter.

4' - Candreva si stanca del monopolio di tiri da fuori di Candreva e spara la classica mina dalla trequarti che - stranamente - sfiora di poco il palo.
Non si sarà mica ricordato davvero come si gioca a calcio?

10'- La nonchalance con cui usciamo dalla difesa palla al piede non smette di farmi gorgogliare lo stomaco alla pari del polpettone di zia Rosita.

12' - Perisic si apre un varco nella difesa Doriana che manco uno schiacciasassi. Peccato che il tiro sia più da lucidaparquet.

13' - PRIMA DIAGONALE GIUSTA DI NAGATOMO IN PIÙ DI 200 PRESENZE.

17' - INTER SKRINIAR!
PER UNA VOLTA IL GOL DELL'EX NON LO SUBIAMO NOI

20' - Tre cross di fila azzeccato da Candreva. Se sto sognando non svegliatemi.

27' - Palo di Perisic da 40 metri.
Dio non esiste.

29' - Tiro di Nagatomo da 40 metri. Miracolo di Puggioni.
DIO NON ESISTE PROPRIO.

31' - MAUROOOOOOOOOOO
MA QUANTO CAZZO STIAMO GIOCANDO BENE?
Secondo gol dell'ex, da parte nostra. Voglio morire ora da uomo felice.

40' - Altro palo di Maurito.
Questa perpetua sfiga mi preoccupa.

41' - 40 minuti e nove tiri in porta.
Ma che siamo, il Napoli?

42' - Nagatomo a Terra. Panico tra i tifosi:
"Oddio, mica entrerà Dalbert?"

46' - Grosso rischio sul finire del primo tempo. Strano, solitamente in questa circostanza avremmo preso goal.

INTERVALLO

"Va beh, la chiudiamo qui e andiamo a casa?"

Comunque da quando a Icardi sono ricresciuti i Capelli ha ripreso a segnare.

SECONDO TEMPO

55' - Dopo un inizio più dormiente di mio padre dopo la terza porzione di Peperonata, MAUROOOOOO!

60' - Solo io inizio a desiderare l'ingresso di Karamoh?

63' - Traversa di Perisic.
Tre gol e tre legni?
Tutto bene, se non fosse che poi prendiamo il 3 a 1 che riapre la partita.
Beh, non abbiamo preso il gol dell'ex ma il classico gol del signor nessuno non ce lo neghiamo mai.

66' - Dormita colossale su cui rischiamo il 3 a 2.
UFFICIALE: siamo tornati l'Inter

71' - Furia dribblomane di Miranda che si perde sul più bello.

76' - Da quando c'è Skriniar, Miranda è diventato il Murillo della coppia.

82' - Nagatomo cerca di imitare Samir e metterla nell'angolino. Per fortuna Handa fa buona guardia.

83' - Standing ovation per Nagatomo. Tutti felici che sia uscito.

85' - Joao Mario sbaglia in contropiede che nemmeno la mia cuginetta, Candreva regala una palla che neanche il mio cane e giustamente 3 a 2 Samp.
Siamo il solito branco di cazzoni.

93' - E' FINITAAAAAAA.
Mio padre giace a terra, colto da un infarto.

 

Inter-Samp nel tempo di un caffè e un infarto

PRIMO TEMPO

1' - Terza partita di fila con gli stessi 11. Non succedeva da 70 anni.

3' - Tre minuti, tre tiri Samp. Sciocco chi si era illuso di mantenere la stessa concentrazione di Napoli-Inter.

4' - Candreva si stanca del monopolio di tiri da fuori di Candreva e spara la classica mina dalla trequarti che - stranamente - sfiora di poco il palo.
Non si sarà mica ricordato davvero come si gioca a calcio?

10'- La nonchalance con cui usciamo dalla difesa palla al piede non smette di farmi gorgogliare lo stomaco alla pari del polpettone di zia Rosita.

12' - Perisic si apre un varco nella difesa Doriana che manco uno schiacciasassi. Peccato che il tiro sia più da lucidaparquet.

13' - PRIMA DIAGONALE GIUSTA DI NAGATOMO IN PIÙ DI 200 PRESENZE.

17' - INTER SKRINIAR!
PER UNA VOLTA IL GOL DELL'EX NON LO SUBIAMO NOI

20' - Tre cross di fila azzeccato da Candreva. Se sto sognando non svegliatemi.

27' - Palo di Perisic da 40 metri.
Dio non esiste.

29' - Tiro di Nagatomo da 40 metri. Miracolo di Puggioni.
DIO NON ESISTE PROPRIO.

31' - MAUROOOOOOOOOOO
MA QUANTO CAZZO STIAMO GIOCANDO BENE?
Secondo gol dell'ex, da parte nostra. Voglio morire ora da uomo felice.

40' - Altro palo di Maurito.
Questa perpetua sfiga mi preoccupa.

41' - 40 minuti e nove tiri in porta.
Ma che siamo, il Napoli?

42' - Nagatomo a Terra. Panico tra i tifosi:
"Oddio, mica entrerà Dalbert?"

46' - Grosso rischio sul finire del primo tempo. Strano, solitamente in questa circostanza avremmo preso goal.

INTERVALLO

"Va beh, la chiudiamo qui e andiamo a casa?"

Comunque da quando a Icardi sono ricresciuti i Capelli ha ripreso a segnare.

SECONDO TEMPO

55' - Dopo un inizio più dormiente di mio padre dopo la terza porzione di Peperonata, MAUROOOOOO!

60' - Solo io inizio a desiderare l'ingresso di Karamoh?

63' - Traversa di Perisic.
Tre gol e tre legni?
Tutto bene, se non fosse che poi prendiamo il 3 a 1 che riapre la partita.
Beh, non abbiamo preso il gol dell'ex ma il classico gol del signor nessuno non ce lo neghiamo mai.

66' - Dormita colossale su cui rischiamo il 3 a 2.
UFFICIALE: siamo tornati l'Inter

71' - Furia dribblomane di Miranda che si perde sul più bello.

76' - Da quando c'è Skriniar, Miranda è diventato il Murillo della coppia.

82' - Nagatomo cerca di imitare Samir e metterla nell'angolino. Per fortuna Handa fa buona guardia.

83' - Standing ovation per Nagatomo. Tutti felici che sia uscito.

85' - Joao Mario sbaglia in contropiede che nemmeno la mia cuginetta, Candreva regala una palla che neanche il mio cane e giustamente 3 a 2 Samp.
Siamo il solito branco di cazzoni.

93' - E' FINITAAAAAAA.
Mio padre giace a terra, colto da un infarto.

 

Notizie flash

Ultimi articoli

19/01/2022
Inter – Empoli: cosa potrebbe mai andare storto?

Per il tifoso meno esperto, Inter – Empoli, specialmente di Coppa Italia, potrebbe essere una partita di poco interesse. Un match non degno di attenzioni in un freddo mercoledì sera di Gennaio.  Tuttavia questo non vale certo per il tifoso interista. Perché noi, gli interisti, di serate tranquille  di Coppa Italia ce ne intendiamo fin troppo bene. […]

17/01/2022
Atalanta - Inter, il pagellone delle occasioni mancate

HANDANOVIC 10 – “DLIN DLON: Si avvisa il signor Onana che può accomodarsi in panchina insieme ai signori Cordaz e Radu. A fine partita potrà lucidare i guantoni del nostro n.1” Non è che adesso basta far firmare un foglio al primo portiere che passa per pensare che Samir possa perdere il posto. Handa è […]

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram