04/03/2022

Inter-Salernitana, il predisfatta

'Lasciate ogni speranza, voi che entrate'
Voi, che magari siete anche contenti e soddisfatti di aver approfittato delle offerte sui biglietti a 10€ per vedere una partita piena di gol e spettacolo, proprio come il sottoscritto.
Questo match sarebbe l'incastro più comodo in assoluto per poter allungare (o accorciare? Non lo so più. Ma a proposito, Bologna-Inter la si gioca?) sulle concorrenti al titolo che si sfidano tra loro; cosa potrebbe esser meglio di un bello scontro testa-coda con una squadra senza senso già retrocessa ad ottobre?
Un mese fa avrei risposto ridendo, oggi mi verrebbe da dire: "TUTTO".
Letteralmente ogni cosa.

Inter-Salernitana, il predisfatta 1 Ranocchiate
Aw sh1t, here we go again

La CRISI INTER è arrivata anche quest'anno, seppur con un cospicuo ritardo che non ha fatto altro che alimentare le nostre stupide, folli, irrealistiche illusioni, e si è presentata armata di mazze e martelli pneumatici per demolire tutto quello di bello che sembrava essersi creato attorno alla squadra e all'intero ambiente.
I rinnovi, gli ottavi di Champions, la Supercoppa, il bel gioco, la supremazia calcistica...puff!
Sparito tutto.
Il dominio tecnico-tattico sul campo, anche se non portava i risultati che avremmo meritato, lasciava ben sperare per la lotta al titolo, visto anche il tanto chiacchierato calendario favorevole e i continui auto-sgambetti del Milan che, con le piccole, continua a faticare.
Ci dicevamo: "Stringiamo i denti in questo mini-ciclo di partite infernali e poi sarà tutta in discesa".
Eh, sì, già.

Inter-Salernitana, il predisfatta 2 Ranocchiate
La discesa:

Da piacevole scampagnata, come sarebbe potuta/dovuta essere o sarebbe sicuramente stata lo scorso anno
(GNEEEEEEEE SECIERA LUKAKUUUUUUUUUUUU FACEVAMO 27 GOL TRA SASSUOLO, GENOA E SALERNITANA)
siamo passati a dover vivere questo match come un crocevia fondamentale del campionato in corso.
Contro il Sassuolo doveva essere la rivincita per l'amara batosta di Champions, contro il Genoa la rivincita per la debacle contro i nero-verdi, il Derby di Coppa Italia la doppia rivincita per la sconfitta maturata in 3 minuti in campionato e la pessima prestazione di Genova e pure una spinta verso l'alto, come fu nel 2021.

Inter-Salernitana, il predisfatta 3 Ranocchiate
Noooostalgia, nostalgia canaaaagliaaaa

Nulla di tutto ciò.
Nessuna reazione, nessuna rivincita, nessun cambiamento, solo disfatte, disgrazie, dolore, buio, tristezza, rancore e fantasmi che riaffiorano e se due indizi fanno una prova, 400 e passa minuti senza segnare fanno di questa partita la Caporetto della nostra stagione.

Caporetto -> capo retto-> testa alta-> spiaaazeee per i ragassi, la prestazione...

Non lo dico io ma i numeri e le stelle, come potete ben notare.
Tra l'altro la Salernitana è passata dal livello "Squadra spacciata allo sbando" a "Squadra comunque spacciata ma che ten' 'a cazzimma", come per altro già dimostrato poco tempo fa in barba ai cuginastri.

Inter-Salernitana, il predisfatta 4 Ranocchiate
MANNAGG

La compagine di Davide Nicola, nelle ultime quattro gare ha collezionato ben 4 punti, segnando addirittura 6 gol in sfide tutt'altro che semplici: una rete l'hanno fatta addirittura contro il GENOA.
Oltre a questa impresa a noi non riuscita, hanno strappato punti con teoricamente-dirette concorrenti come Spezia, Bologna e Mil..ah già, loro sono primi.
Hanno pareggiato, a Salerno, da primi e noi non possiamo nemmeno sfotterli.
Ma come diamine siamo combinati?!

Inter-Salernitana, il predisfatta 5 Ranocchiate
Bei tempi anche questi

Dicevamo che loro sono in forma, circa, in ogni caso lo sono molto più di noi.
Nel 2022, sulle sette gare giocate hanno totalizzato una vittoria, due sconfitte (Napoli e Lazio) e le sopracitate quattro X.
Nell'ultimo face-to-face, quello del 17 dicembre, ci trovammo ad affrontare una Salernitana falcidiata dal Covid e piena di riserve: il risultato finale fu 0-5.
Le sentite anche voi quelle Shakhtar Dontesk's vibes* in cui due mesi prima li asfaltiamo con cinque pere sul groppone e poi non riusciamo a buttar dentro un pallone in due partite? Sì?
*Mi sento in dovere di approfittare di questo auto-assist:

BASTA BOMBE SE NON SIETE CALHA CHE CALCIA DA FUORI

Tra l'altro, mi è capitato sotto mano il tabellino della partita dell'Arechi e l'ho trovato strano, c'era scritto: " Lautaro Martinez 77' ".

Inter-Salernitana, il predisfatta 6 Ranocchiate
Stai sereno Torellino, vedrai che se provi a fare cose tipo stoppare la palla prima o poi il gol arriva

In più, recuperare la forma ideale, quanto meno per gli undici titolari, con tutti questi impegni ravvicinati è diventata un'impresa.
Il problema vero è che il rendimento delle riserve è calato drasticamente, al punto che inizio a credere che la panchina di San Siro rubi il talento ai giocatori per lo stesso principio della palla da basket degli alienetti di Space Jam.
Magari abbiamo un sabotatore all'interno del gruppo che agisce per conto di terzi, non lo so.

Inter-Salernitana, il predisfatta 7 Ranocchiate
Arturito, desculpa, prova ad aprire un segundo las portieras

Comunque a parte tutto questo, se anche la Curva Nord è riuscita a più riprese a difendere tutti (ma proprio tutti), è giusto che anche il brontolante e disfattista resto di San Siro faccia lo stesso e sostenga i ragazzi fino in fondo, fino all'ultimo metro di questo campionato per cui siamo ancora pienamente in lotta.
Anche prima, durante e dopo questa lancinante sconfitta interna.
Contro l'ultima in classifica.
Al freddo.
Quando almeno una delle altre due contendenti perderà punti.
Qualcuno vuole due biglietti al primo arancio?



Inter-Salernitana, il predisfatta

'Lasciate ogni speranza, voi che entrate'
Voi, che magari siete anche contenti e soddisfatti di aver approfittato delle offerte sui biglietti a 10€ per vedere una partita piena di gol e spettacolo, proprio come il sottoscritto.
Questo match sarebbe l'incastro più comodo in assoluto per poter allungare (o accorciare? Non lo so più. Ma a proposito, Bologna-Inter la si gioca?) sulle concorrenti al titolo che si sfidano tra loro; cosa potrebbe esser meglio di un bello scontro testa-coda con una squadra senza senso già retrocessa ad ottobre?
Un mese fa avrei risposto ridendo, oggi mi verrebbe da dire: "TUTTO".
Letteralmente ogni cosa.

Inter-Salernitana, il predisfatta 8 Ranocchiate
Aw sh1t, here we go again

La CRISI INTER è arrivata anche quest'anno, seppur con un cospicuo ritardo che non ha fatto altro che alimentare le nostre stupide, folli, irrealistiche illusioni, e si è presentata armata di mazze e martelli pneumatici per demolire tutto quello di bello che sembrava essersi creato attorno alla squadra e all'intero ambiente.
I rinnovi, gli ottavi di Champions, la Supercoppa, il bel gioco, la supremazia calcistica...puff!
Sparito tutto.
Il dominio tecnico-tattico sul campo, anche se non portava i risultati che avremmo meritato, lasciava ben sperare per la lotta al titolo, visto anche il tanto chiacchierato calendario favorevole e i continui auto-sgambetti del Milan che, con le piccole, continua a faticare.
Ci dicevamo: "Stringiamo i denti in questo mini-ciclo di partite infernali e poi sarà tutta in discesa".
Eh, sì, già.

Inter-Salernitana, il predisfatta 9 Ranocchiate
La discesa:

Da piacevole scampagnata, come sarebbe potuta/dovuta essere o sarebbe sicuramente stata lo scorso anno
(GNEEEEEEEE SECIERA LUKAKUUUUUUUUUUUU FACEVAMO 27 GOL TRA SASSUOLO, GENOA E SALERNITANA)
siamo passati a dover vivere questo match come un crocevia fondamentale del campionato in corso.
Contro il Sassuolo doveva essere la rivincita per l'amara batosta di Champions, contro il Genoa la rivincita per la debacle contro i nero-verdi, il Derby di Coppa Italia la doppia rivincita per la sconfitta maturata in 3 minuti in campionato e la pessima prestazione di Genova e pure una spinta verso l'alto, come fu nel 2021.

Inter-Salernitana, il predisfatta 10 Ranocchiate
Noooostalgia, nostalgia canaaaagliaaaa

Nulla di tutto ciò.
Nessuna reazione, nessuna rivincita, nessun cambiamento, solo disfatte, disgrazie, dolore, buio, tristezza, rancore e fantasmi che riaffiorano e se due indizi fanno una prova, 400 e passa minuti senza segnare fanno di questa partita la Caporetto della nostra stagione.

Caporetto -> capo retto-> testa alta-> spiaaazeee per i ragassi, la prestazione...

Non lo dico io ma i numeri e le stelle, come potete ben notare.
Tra l'altro la Salernitana è passata dal livello "Squadra spacciata allo sbando" a "Squadra comunque spacciata ma che ten' 'a cazzimma", come per altro già dimostrato poco tempo fa in barba ai cuginastri.

Inter-Salernitana, il predisfatta 11 Ranocchiate
MANNAGG

La compagine di Davide Nicola, nelle ultime quattro gare ha collezionato ben 4 punti, segnando addirittura 6 gol in sfide tutt'altro che semplici: una rete l'hanno fatta addirittura contro il GENOA.
Oltre a questa impresa a noi non riuscita, hanno strappato punti con teoricamente-dirette concorrenti come Spezia, Bologna e Mil..ah già, loro sono primi.
Hanno pareggiato, a Salerno, da primi e noi non possiamo nemmeno sfotterli.
Ma come diamine siamo combinati?!

Inter-Salernitana, il predisfatta 12 Ranocchiate
Bei tempi anche questi

Dicevamo che loro sono in forma, circa, in ogni caso lo sono molto più di noi.
Nel 2022, sulle sette gare giocate hanno totalizzato una vittoria, due sconfitte (Napoli e Lazio) e le sopracitate quattro X.
Nell'ultimo face-to-face, quello del 17 dicembre, ci trovammo ad affrontare una Salernitana falcidiata dal Covid e piena di riserve: il risultato finale fu 0-5.
Le sentite anche voi quelle Shakhtar Dontesk's vibes* in cui due mesi prima li asfaltiamo con cinque pere sul groppone e poi non riusciamo a buttar dentro un pallone in due partite? Sì?
*Mi sento in dovere di approfittare di questo auto-assist:

BASTA BOMBE SE NON SIETE CALHA CHE CALCIA DA FUORI

Tra l'altro, mi è capitato sotto mano il tabellino della partita dell'Arechi e l'ho trovato strano, c'era scritto: " Lautaro Martinez 77' ".

Inter-Salernitana, il predisfatta 13 Ranocchiate
Stai sereno Torellino, vedrai che se provi a fare cose tipo stoppare la palla prima o poi il gol arriva

In più, recuperare la forma ideale, quanto meno per gli undici titolari, con tutti questi impegni ravvicinati è diventata un'impresa.
Il problema vero è che il rendimento delle riserve è calato drasticamente, al punto che inizio a credere che la panchina di San Siro rubi il talento ai giocatori per lo stesso principio della palla da basket degli alienetti di Space Jam.
Magari abbiamo un sabotatore all'interno del gruppo che agisce per conto di terzi, non lo so.

Inter-Salernitana, il predisfatta 14 Ranocchiate
Arturito, desculpa, prova ad aprire un segundo las portieras

Comunque a parte tutto questo, se anche la Curva Nord è riuscita a più riprese a difendere tutti (ma proprio tutti), è giusto che anche il brontolante e disfattista resto di San Siro faccia lo stesso e sostenga i ragazzi fino in fondo, fino all'ultimo metro di questo campionato per cui siamo ancora pienamente in lotta.
Anche prima, durante e dopo questa lancinante sconfitta interna.
Contro l'ultima in classifica.
Al freddo.
Quando almeno una delle altre due contendenti perderà punti.
Qualcuno vuole due biglietti al primo arancio?



Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

01/02/2023
Inter - Atalanta, dieci Santini post-partita

😇 - E per una volta non sono quelli che abbiamo tirato giù durante la partita ma quelli pregati a fine partita in onore del nostro Apostolo. 😇 - Partita con l’Atalanta fatta, semifinale di Coppa Italia presa, Gasperini salutato e mandato a cogliere fiori insieme a Xavi, ora possiamo finalmente concentrare tutto il nostro odio verso […]

31/01/2023
Inter - Atalanta nel tempo di un santo caffè

PRIMO TEMPO: 0'- Benvenuti a Inter - Atalanta, una partita che è come un film già visto, con Pasalic nel ruolo di Ilicic, Boga nel ruolo di Muriel e Maehle nel ruolo di Gosens 4' - Darmy di nuovo in modalità save the world 6' - Chala invece in modalità scazzo non mi avete comprato […]

31/01/2023
Inter - Atalanta, 10 pensieri prepartita e 10 commenti cinici

1 - L’Atalanta 4 giorni prima del derby; praticamente volete farmi incontrare tutti quelli della lista delle persone più odiose del mondo. Manca solo Cuadrado ma non me lo far dire troppo forte che questo è in scadenza di contratto con una squadra che rischia la serie B e l’anno prossimo me lo ritrovo al […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, il pagellone delle citazioni improbabili

ONANA 6.5 – Comincia la partita e collezioniamo angoli a ripetizione, tanto che ad un certo punto sono più i corner che i minuti trascorsi.Andrè se ne sta in porta, pronto ad esultare, perchè prima di venire a giocare con noi ha avuto il tempo di studiarci e sa che siamo la squadra che segna […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, dieci tori post-partita

🐂 - È durata giusto il tempo di farsi una doccia 🐂 - Che voglia di chiudermi in camera scrivendo frasi sulla Smemo ascoltando Bella Senz’Anima di Riccardo Cocciante 🐂 - Non so cosa sia peggio questa settimana tra Skriniar alla Juv…scusate, PSG, i ricordi di Eriksen che arriva all’Inter e sapere che esiste un Epic Team dal […]

28/01/2023
Cremonese - Inter, la partita nel tempo di un caffè con Gaglia capitano

0’ - non siamo pronti a vedere Gagliardini con la fascia NON SIAMO PRONTI Primo tempo 1' - Mariani fischia dopo aver regolato i suoi sedici orologi 4’ - qui dal settore ospiti Cremona tutto ok. Tanti ravioli e tanto vino, ma ok.  Finita la birra, vi aggiorniamo. 5’ - il primo piano su dzeko […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram