Inter - Roma nel tempo di un caffè

Primo tempo

1' - In 'ste due settimane di pausa Suning ne ha approfittato e ha coltivato lo stadio. Non si butta via niente.

7' - Tutto sembra procedere tranquillamente, quando... CHE CAZZO STA FACENDO HANDA?!
AH, grazie Gerson. A buon rendere.

18' - L'erezione che mi provoca un cross ben riuscito dalla destra di Cancelo non ha eguali.

29' - Dolore millenario provocato dalle perpetue indecisioni di Perisic che decide di tirare quando è ormai troppo tardi.
"Tirare o non tirare? Sbagliare o nemmeno provarci? Questo è il problema."

31' - Santon decide di regalarci un purissimo momento di nostalgia nagatomosa. Liscio su rilancio del portiere - DEL PORTIERE! -, ma un liscio tale che nemmeno Fantozzi col pullman delle 6.02... La sostanza è gol romanista, depressione, e collo con già il Gallia intorno.

44' - L'immensa voglia con cui Brozovic si appresta a entrare in campo un minuto prima della fine del primo tempo.

Secondo tempo

46' - Ma quando entra Karamoh?

47' - MITT A RAFINHA!

50' - Possesso palla nel secondo tempo: 100% Roma, 0% Inter

57' - Candreva conquista palla a metà campo, facendo la prima cosa buona della sua partita. Peccato che poi decida di sacrificare i grandi risultati raggiunto con un tacco indirizzato a... A DIO sa chi.

60' - TRIVELA DI CANCELO! Probabilmente la nostra azione più pericolosa.

62' - Sarebbe doveroso domandarsi perché Santon sia ancora in campo. O meglio: perché Santon sia ancora giudicato un giocatore di calcio.

67' - Simulazione di Cancelo, battibecco tra Icardi e Candreva in fascia.
Lo spettro dei 3 punti in 5 partite. Insomma, le gioie dell'interismo.

71' - Eder si mangia il possibile gol del pareggio. Ma soprattutto butta via un pazzesco assist di Miranda che dalla difesa aveva trovato la palla per cui tanto chiediamo un regista degno di questo nome.

73' - Miracolo incredibile di Allison che respinge sul palo la deviazione decisiva di Maurito.
A furia di darci dei fortunelli qua ci hanno trasformato nella squadra più sfigata del globo.

77' - Avremmo ancora l'occasione di pareggiarla, eh. Ma a Eder non sembra giusto ragion per cui la palla si spegne sul fondo. Evviva.

80' - Quando non siamo noi a buttare via tutto, è Alison a chiudere la saracinesca. Siamo proprio l'Inter.

84' - Dalbert improvvisa un saggio di brasilianità. Palla in rimessa laterale.

86' - VECINO! Contro la Roma, contro la sfiga, contro i gufi!
L'unico pallone giocato con un minimo di cervello da Brozovic si trasforma in un cross al bacio per Matias sul cui colpo di testa questa volta Alison non può nulla. 1-1, cristoddio.

88' - Altro esempio di brasilianità da parte di Dalbert. Cross oltre la linea di fondo.

89' - Icardi tenta un improbabile pallonetto alla Totti (solo molto più difficile). Palla sul fondo.

90' - Ma solo io odio Eder? Ennesima palla buona sul fondo, per gentile concessione del nostro italo-brasileiro preferito.

Inter - Roma nel tempo di un caffè

Primo tempo

1' - In 'ste due settimane di pausa Suning ne ha approfittato e ha coltivato lo stadio. Non si butta via niente.

7' - Tutto sembra procedere tranquillamente, quando... CHE CAZZO STA FACENDO HANDA?!
AH, grazie Gerson. A buon rendere.

18' - L'erezione che mi provoca un cross ben riuscito dalla destra di Cancelo non ha eguali.

29' - Dolore millenario provocato dalle perpetue indecisioni di Perisic che decide di tirare quando è ormai troppo tardi.
"Tirare o non tirare? Sbagliare o nemmeno provarci? Questo è il problema."

31' - Santon decide di regalarci un purissimo momento di nostalgia nagatomosa. Liscio su rilancio del portiere - DEL PORTIERE! -, ma un liscio tale che nemmeno Fantozzi col pullman delle 6.02... La sostanza è gol romanista, depressione, e collo con già il Gallia intorno.

44' - L'immensa voglia con cui Brozovic si appresta a entrare in campo un minuto prima della fine del primo tempo.

Secondo tempo

46' - Ma quando entra Karamoh?

47' - MITT A RAFINHA!

50' - Possesso palla nel secondo tempo: 100% Roma, 0% Inter

57' - Candreva conquista palla a metà campo, facendo la prima cosa buona della sua partita. Peccato che poi decida di sacrificare i grandi risultati raggiunto con un tacco indirizzato a... A DIO sa chi.

60' - TRIVELA DI CANCELO! Probabilmente la nostra azione più pericolosa.

62' - Sarebbe doveroso domandarsi perché Santon sia ancora in campo. O meglio: perché Santon sia ancora giudicato un giocatore di calcio.

67' - Simulazione di Cancelo, battibecco tra Icardi e Candreva in fascia.
Lo spettro dei 3 punti in 5 partite. Insomma, le gioie dell'interismo.

71' - Eder si mangia il possibile gol del pareggio. Ma soprattutto butta via un pazzesco assist di Miranda che dalla difesa aveva trovato la palla per cui tanto chiediamo un regista degno di questo nome.

73' - Miracolo incredibile di Allison che respinge sul palo la deviazione decisiva di Maurito.
A furia di darci dei fortunelli qua ci hanno trasformato nella squadra più sfigata del globo.

77' - Avremmo ancora l'occasione di pareggiarla, eh. Ma a Eder non sembra giusto ragion per cui la palla si spegne sul fondo. Evviva.

80' - Quando non siamo noi a buttare via tutto, è Alison a chiudere la saracinesca. Siamo proprio l'Inter.

84' - Dalbert improvvisa un saggio di brasilianità. Palla in rimessa laterale.

86' - VECINO! Contro la Roma, contro la sfiga, contro i gufi!
L'unico pallone giocato con un minimo di cervello da Brozovic si trasforma in un cross al bacio per Matias sul cui colpo di testa questa volta Alison non può nulla. 1-1, cristoddio.

88' - Altro esempio di brasilianità da parte di Dalbert. Cross oltre la linea di fondo.

89' - Icardi tenta un improbabile pallonetto alla Totti (solo molto più difficile). Palla sul fondo.

90' - Ma solo io odio Eder? Ennesima palla buona sul fondo, per gentile concessione del nostro italo-brasileiro preferito.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram