07/12/2019

Inter-Roma, il pagellone della nuova #CRISINTER dicembrina

HANDANOVIC s.v.: Partita da spettatore non pagante, fa la lista dei regali di Natale, per tutti gli amici tranne Diletta Leotta, tanto aveva ragione marco ferradini il guru dell'Amore a fare il gentile non si ottiene mai un cazzo

SKRINIAR 7: Dominante su tutti gli avversari, tenta anche un paio di lanci interessanti visto che non abbiamo più un centrocampo, l'unico pericolo è una smoccicata infetta di Dzeko ma blocca con sicurezza e senza problemi anche quella

DE VRIJ 7: Nuova mossa: la testata con l'arbitro, io dallo stadio non ho capito bene cosa sia successo. Se era un complotto della classe arbitrale volta a farci fuori i giocatori migliori o se Stefanone zitto zitto mentre nessuno guardava è andato ad abbattere Calvarese, nel caso ha fatto bene che mi ha fatto bestemmiare e non poco stavolta

GODIN 7: seratona di esperienza contro baby zaniolo vieni qua bimbo ma quale rimpianto che ti faccio chiudere io quella boccaccia a furia di calcioni nel muso. Severo ma giusto.

BROZOVIC 5.5: Gioca con la stessa intensità di un cinquantenne italiano quando si ricorda che gli mancano ancora millemila anni di contributi per andare in pensione UFFFF E LA MADOOOOO EEEEEEEE OOOOOOOOH #SBRACC #SBRACC poi gli fregano anche la mossa del coccodrillo sti giallozzozzi e allora andate proprio a fanculo borga droia OK BOOMER

BIRAGHI 4: occhi puntati sul grande duello Biraghi vs Santon, la sfida tra le grandi false promesse della primavera interista, giocatori che hanno illuminato il mondo della mittanza nel magico 2010. Non poteva che finire così: con uno che si fa male da solo dopo diciotto minuti e l'altro che esce tra fischi e bestemmie del pubblico. C'è da dire che almeno Biraghi ha pubblicato con i commenti aperti su instagram e si è beccato tutte le minacce di morte senza farsi problemi, quindi sfida vinta 1-0 da Cristianone

CANDREVA 4: fa cagare per tutto il primo tempo ma alla fine si auto-esclude per infortunio quindi forse era giustificato perché stava male sul serio, un po' come quando vedi un tuo amico che si fa male sul serio e soffre e tu sei lì che te la ridi e fai il video pregustandoti già i 50.000 euro di premio da paperissima sprint

VECINO 5: Non lo so borga droia, oltre alla crisi di dicembre c'era una sola certezza ed era il Gol di Vecino contro le Romane, adesso è rimasto a secco in due su due, vuol dire che Gagliardini non mi segnerà contro il Genoa? Sono già affranto.

TINO 5: Entra a dare un po' di mittanza ma quando anziché doppiopassare come farebbe un vero mitt inizi a fare i retropassaggi come un Asamoah o un D'ambrosio qualunque, si attira le ire di san siro e inizia a perdere la fiducia. NO TINO NON DARGLI RETTA SEI BRAVO E BELLO GUARDATI QUA CUCCIOLINO QUANTI VOTI HAI PRESO PER MISS RANOCCHIATE DEVI CREDERE IN TE

ASAMOAH: ??????????????????????

NONNO 6.5: zitto zitto fa la sua partita da quasi migliore in campo. Cediamo se con il Barça ce la fa a giocare altri 90 minuti o se oppure fa come col Toro e entra in campo e dopo 1 secondo torna negli spogliatoi

LUKAKU 5.5: Serata nera per Lukaku in questa partita dove Smalling gli fa vedere i sorci verdi e finisce a reti bianche. Ma in fondo si sa rosso di sera bel tempo si spera.

LAUTARO 5.5 : Incazzatissimo come Mancini, sembrava Daniel Osvaldo dei tempi d'oro quando lo prese a pugni. Per la cronaca: anche oggi niente giallo. Tutto questo è molto sospetto, chissà in quale partita vedremo Esposito titolare.

CONTE 5: cazzo metti d'Ambrosio, ma vai, tutti all'attacco MITT POLITANO MITT A ESPOSITO COSA CE NE FACCIAMO DI UN DIFENSORE ATTACCAAA BORGA DROIA

D'AMBROSIO 10: NO DANILO SCHERZO, NO, DANILO TI PREGO, NON VOLEVO, DANILO DAI COSA FAI AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA *uccisione in diretta addio*

Inter-Roma, il pagellone della nuova #CRISINTER dicembrina

HANDANOVIC s.v.: Partita da spettatore non pagante, fa la lista dei regali di Natale, per tutti gli amici tranne Diletta Leotta, tanto aveva ragione marco ferradini il guru dell'Amore a fare il gentile non si ottiene mai un cazzo

SKRINIAR 7: Dominante su tutti gli avversari, tenta anche un paio di lanci interessanti visto che non abbiamo più un centrocampo, l'unico pericolo è una smoccicata infetta di Dzeko ma blocca con sicurezza e senza problemi anche quella

DE VRIJ 7: Nuova mossa: la testata con l'arbitro, io dallo stadio non ho capito bene cosa sia successo. Se era un complotto della classe arbitrale volta a farci fuori i giocatori migliori o se Stefanone zitto zitto mentre nessuno guardava è andato ad abbattere Calvarese, nel caso ha fatto bene che mi ha fatto bestemmiare e non poco stavolta

GODIN 7: seratona di esperienza contro baby zaniolo vieni qua bimbo ma quale rimpianto che ti faccio chiudere io quella boccaccia a furia di calcioni nel muso. Severo ma giusto.

BROZOVIC 5.5: Gioca con la stessa intensità di un cinquantenne italiano quando si ricorda che gli mancano ancora millemila anni di contributi per andare in pensione UFFFF E LA MADOOOOO EEEEEEEE OOOOOOOOH #SBRACC #SBRACC poi gli fregano anche la mossa del coccodrillo sti giallozzozzi e allora andate proprio a fanculo borga droia OK BOOMER

BIRAGHI 4: occhi puntati sul grande duello Biraghi vs Santon, la sfida tra le grandi false promesse della primavera interista, giocatori che hanno illuminato il mondo della mittanza nel magico 2010. Non poteva che finire così: con uno che si fa male da solo dopo diciotto minuti e l'altro che esce tra fischi e bestemmie del pubblico. C'è da dire che almeno Biraghi ha pubblicato con i commenti aperti su instagram e si è beccato tutte le minacce di morte senza farsi problemi, quindi sfida vinta 1-0 da Cristianone

CANDREVA 4: fa cagare per tutto il primo tempo ma alla fine si auto-esclude per infortunio quindi forse era giustificato perché stava male sul serio, un po' come quando vedi un tuo amico che si fa male sul serio e soffre e tu sei lì che te la ridi e fai il video pregustandoti già i 50.000 euro di premio da paperissima sprint

VECINO 5: Non lo so borga droia, oltre alla crisi di dicembre c'era una sola certezza ed era il Gol di Vecino contro le Romane, adesso è rimasto a secco in due su due, vuol dire che Gagliardini non mi segnerà contro il Genoa? Sono già affranto.

TINO 5: Entra a dare un po' di mittanza ma quando anziché doppiopassare come farebbe un vero mitt inizi a fare i retropassaggi come un Asamoah o un D'ambrosio qualunque, si attira le ire di san siro e inizia a perdere la fiducia. NO TINO NON DARGLI RETTA SEI BRAVO E BELLO GUARDATI QUA CUCCIOLINO QUANTI VOTI HAI PRESO PER MISS RANOCCHIATE DEVI CREDERE IN TE

ASAMOAH: ??????????????????????

NONNO 6.5: zitto zitto fa la sua partita da quasi migliore in campo. Cediamo se con il Barça ce la fa a giocare altri 90 minuti o se oppure fa come col Toro e entra in campo e dopo 1 secondo torna negli spogliatoi

LUKAKU 5.5: Serata nera per Lukaku in questa partita dove Smalling gli fa vedere i sorci verdi e finisce a reti bianche. Ma in fondo si sa rosso di sera bel tempo si spera.

LAUTARO 5.5 : Incazzatissimo come Mancini, sembrava Daniel Osvaldo dei tempi d'oro quando lo prese a pugni. Per la cronaca: anche oggi niente giallo. Tutto questo è molto sospetto, chissà in quale partita vedremo Esposito titolare.

CONTE 5: cazzo metti d'Ambrosio, ma vai, tutti all'attacco MITT POLITANO MITT A ESPOSITO COSA CE NE FACCIAMO DI UN DIFENSORE ATTACCAAA BORGA DROIA

D'AMBROSIO 10: NO DANILO SCHERZO, NO, DANILO TI PREGO, NON VOLEVO, DANILO DAI COSA FAI AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA *uccisione in diretta addio*

Notizie flash

Ultimi articoli

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

13/01/2022
Inter - Juventus, dieci leoni post - Supercoppa

🦁 ALZALAAAAAAAAAAAA ALZALA CAPITANO ALZALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA 🦁Abbiamo perso anni di vita (come al solito), la salute fisica (che novità), la salute mentale (firts time?) ma ECCOCI QUI DOPO IL MINUTO 120:01 A FESTEGGIARE IL 12 GENNAIO E IL 13 GENNAIO E IL 14 GENNAIO ECC ECC UN TROFEO NON SO SE VI RENDETE CONTO UN T […]

12/01/2022
Inter - Juventus nel tempo di una supercoppa

Primo tempo 0’ - Eccoci qui, prontissimi, per la competizione meno interessante della stagione ma pur sempre l’occasione di esultare in faccia direttamente ai bianconeri. 1’ - Subito Dzeko su cross di Perry.Siamo più caldi del motore truccato del motorino di un bullo di provincia 5’ - De Vrij di testa su calcio d’angolo.È ROVENTE […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram