05/01/2023

Inter - Napoli, il pagellone old fashioned

ONANA 10 - La vita di quest'uomo è tra le più imprevedibili che io conosca.
Il che lo rende il portiere perfetto per noi, ovviamente.
Immaginate di preparare con grande concentrazione la prima giornata post-mondiale perchè
A - c'hai già addosso tutta la questione nazionale che ti segue come un pettegolezzo in un paesino
B - fortuna vuole che questa partita sia contro il Napoli, che fino ad ora ha letteralmente distrutto qualunque avversario si sia parato davanti a loro
C - tu sei il portiere della squadra avversaria ed avrai il piacere di dovertela vedere con il loro reparto offensivo, proprio il punto forte della squadra
Cioè non so voi, ma io Onana me lo immagino seguire il programma di allenamento di One Punch Man.
Poi arriva la partita e...niente, i tuoi compagni sono talmente tanto indemoniati che la palla, dalle tue parti, quasi non ci arriva.
Poi però, proprio nel momento del bisogno, si è fatto trovare pronto.
Onanino mio, non so cosa sia successo con il tuo Camerun ma se continui a parare così faccio partire una petizione per fare una terza maglia con i colori della tua nazione alla faccia di Rigobert Song.

SKRINIAR 100% - Avete presente quella irreplicabile sensazione di serenità che solo il trovare la persona giusta dopo una sequela di casi umani, errori imperdonabili e diomimacosaavevointesta ti può dare?
Ecco, Skri è quello giusto.
Lo si vede chiaramente nelle piccole cose: quella fascia attorno al braccio che sembra portare da anni, quella capacità di far sembrare una marcatura quello che può essere a tutti gli effetti considerato bullismo...è lui, il destino ha cospirato a nostro favore perchè siamo fatti per amarci e stare insieme fino alla fine dei nostri giorni.
Però visto che ormai se non sviluppi almeno uno stato d'ansia e di terrore costante nei tuoi tifosi non sei nessuno, ecco che rimane la grana rinnovo.
Ora, io non so se la fumata bianca stia tardando ad arrivare perchè tu stai seriamente pensando di lasciarci (cosa che mi vedrebbe costretto ad appostarmi fuori da casa tua con uno stereo e tutta la mia compilation segreta di canzoni d'amore), ma qualora il punto fosse che ci sono delle richieste che la società sta esaudendo mi sento di dirti che sono disponibile ad unirmi alla trattativa in prima persona perchè qui ormai è diventata una questione di salute mentale collettiva abbastanza ampia e riconosciuta.
Vuoi che so, un canguro tutto per te da cui farti trasportare in giro per Milano?
Parto col primo volo disponibile per l'Australia e giuro che te ne porto uno.
E credimi, dopo aver scoperto la grandezza dei ragni che vivono da quelle parti non potrei davvero dirti niente di più romantico.

ACERBI 10000 -
Bollito.
Venduto.
Scarso.
Milanista.
Questi sono solo alcuni fra gli insulti più gravi rivolti a Ciccio Acerbi da cui abbiamo sempre cercato di dissociarci (soprattutto l'ultimo è brutto proprio dai raga, non si dicono certe cose).
Ma lui, cresciuto a suon di lavoro e tasche piene di sassi, non ha badato a nulla ed è andato avanti per la sua strada.
Aveva già il mio 10 dopo la sua ultima uscita dedicata ad uno sfortunato fratello interista, ma per non sbagliare ha deciso di ridurre uno degli attaccanti più pericolosi del campionato in animale domestico da compagnia con una semplicità disarmante.
Che dire, chapeau.
Mi sento solo di dirti che sebbene tu ti sia dimostrato in più occasione una persona di un certo calibro e di grande umiltà, ora fossi in te girerei per le strade di Milano con la stessa spavalderia di Tony Manero ne La febbre del Sabato Sera.
Così, solo perchè te lo meriti.

BASTO 10 - In una serata fatta di grandi tensioni, tanta legna e poca qualità, Sandrino decide di fare l'alternativo e, durante la partita, lo si può apprezzare godersi una serata fatta di ricordi con il buon PoliPoli:
"Oh ma ti ricordi quella volta che Conte ci ha beccato a respirare a fine allenamento?"
"Si cazzo! Ci fece fare 10 giri di Milano in equilibrio sulle mani! Ahahahahhah!"
"Oh ma Perry lo senti?"
"Ogni tanto gli commento qualche storia, pare che adesso Antonio abbia portato la corsa iniziale di riscaldamento pre-allenamento a 3 ore e 45 minuti!
"Ahahahahah tipico di Antonio!"
Quando Lucianone mangia la foglia, lo richiama in panchina e gli assegna la più classica delle punizioni a lui gradite: 3 ore di discussione in notturna sull'importanza del gruppo condite da ispirazione per future frasi catchy da potersi giocare in conferenza stampa al momento giusto.

DON DARMY 1000 - Scende a sorpresa in campo nonostante la forte tristezza che pervade il suo cuore: la morte del Papa Emerito Benedetto XVI è stato un duro colpo da digerire per un uomo di fede come lui.
Lui però, che è uno di quelli dal carattere forte, trova la sua forza nella volontà di portare la parola di dio anche in Georgia, che a quanto ci è dato sapere crede in un dio fatto di consonanti.

BARE 10 - Che sia nervoso, lo si vede ad occhio nudo.
Per la rubrica "Vorrei vedere voi al posto suo", spezzo una lancia in suo favore dicendo che dopo mesi di astinenza da Brozo inizio anch'io ad essere in difficoltà, figurarsi lui che è ormai abituato ad averlo sempre al suo fianco.
Detto ciò, la prestazione è sempre la solita: tanta corsa, tocchi giusti ed una qualità da fare invidia ai migliori colleghi nel suo ruolo.
D'altronde, dopo la pausa nazionali, sono convinto che stia ancora correndo avanti ed indietro per il campo per scaricare l'adrenalina da "si ricomincia a fare sul serio".
Se tutto ciò non vi bastasse, vi consiglio di rivedere il colpo di tacco con cui manda in porta Big Rom e il colpo di chiappa regalatoci grazie ai pantaloncini strappati per capire come la sua sia stata una prestazione impeccabile a tutto tondo

CALHA 10 - "Scusi, sa mica dove posso trovare un recupera palloni?"
"Certo! Io sono un recupera palloni!"
"Ah ottimo! E un regista di qualità invece?"
"Sempre io!"
"Oh che fortuna! Adesso mi serve solo uno specialista nei calci piazzati"
"E' il tuo giorno fortunato amico!"
"No vabbè! Fantastico! Adesso mi serve solo qualcuno che mi dia una mano a ristrutturare casa!"
"Lavori elettrici o muratura?"
"Tutti e due"
"Ok dai, visto che mi stai simpatico ti faccio anche una planimetria per gestire in modo più efficace lo spazio a tua disposizione e poi chiudiamo il tutto con una bella cena gourmet: cucino io, tranquillo!"

MKHEBELLO 10 - L'altra faccia della medaglia grazie a cui stiamo riuscendo a non soffrire l'assenza di Brozo è questo signore qui, che tra meno di venti giorni compie 34 anni ma corre come se ne avesse 15 e gestisce ogni pallone con una qualità spaventosa anche quando si ritrova contro avversari temibili come quelli di stasera o come i giovani coi superpoteri acclamati in tutto il mondo come invincibili (sempre un caro saluto al nostro amico Xavi, che ci segue dalla Catalogna)
Ormai tutti i suoi modelli sono andati fuori produzione perchè Mkhebello si è imposto a mani basse come prodotto più apprezzato del 2022.
Sempre a proposito di petizioni, siamo ancora in tempo per farne partire una che alzi il numero di giocatori consentiti in campo prima che torni Brozo ed uno fra questi 3 (lui il più papabile) finisca ingiustamente panchinato solo per colpa di stupide regole del paleolitico.

DIMA 10 - Se mai in futuro qualcuno mi chiederà di descrivere l'interismo con la prestazione di un calciatore, dopo aver lecitamente chiesto quale stupefacente abbia condotto a cotanta particolare domanda, metterei la prestazione di Fede nella mia Top 3 assoluta senza pensarci un attimo: una montagna russa di emozioni, una determinazione ed una voglia di provarci che ti fanno pensare che la svolta sia dietro l'angolo, per poi coronare il tutto con l'assist decisivo per quel vecchietto dalle mille risorse di nome EDINSPOSAMI
Insomma, il suo percorso di crescita va avanti con la tipica continuità che io non sono riuscito a dare alla mia vita perchè troppo impegnato a sopravvivere ai continui postumi da interismo.
Ed è qui che il cerchio si chiude perfettamente.

VERY BIG ROM 10 - THIS GUY IS BIGGGGGGG!
(And heavy too i think, but shhhh)
Torna finalmente in campo in una partita ufficiale coi nostri colori e ci fa sentire subito a casa: quella corsa appesantita e quell'agilità nei movimenti ricordano tanto tutti noi dopo essere (quasi) scampati all'infinito circolo di pranzoni/cenoni/dolcioni delle festività.
Certo, nel suo caso è tuttà massa muscolare e perfino un suo pettorale "floscio" potrebbe prendermi a schiaffi, ma non stiamo qui a sottilizzare insomma.
Non gioca una partita memorabile, questo è vero.
Però innegabilmente lotta con tutte le sue forze meritandosi un 10 di incoraggiamento (anche perchè oggi non c'ho voglia di dare voti sotto al 10, quindi stateci)
Adesso Rom tocca centrare il primo obiettivo del 2023: non disunirti.
Non in senso filosofico alla "è stata la mano di dio".
Una cosa più alla cerca di poter giocare 5 partite di fila per favore, ecco.

EDIN BALBOA 1000 - Circa 7 anni fa, ho concluso la mia personalissima maratona di film di Rocky Balboa con...Rocky Balboa, film uscito a 16 anni di distanza da Rocky 5 che sembrava averne concluso la narrazione.
E invece no: nel 2006 proprio Sylvester Stallone decide di scrivere, dirigere ed interpretare un nuovo film, in cui il pugile decide di lanciarsi in una sfida contro il giovane campione dei pesi massimi di quel momento.
Per farla breve se la giocano alla pari, perde il match ai punti ma dimostra che "la vecchia scuola" ha sempre una marcia in più nonostante tutto.
Ecco, dopo averlo visto, la sensazione di aver assistito ad una boiata irrealistica è stata forte in me e, comprensibilmente, ne porto questo ricordo tutt'oggi.
Ma dopo aver visto l'ennesima prestazione efficace di questo signorino qui, non posso che inchinarmi di fronte a cotanta rivincità per noi popolo degli oplà.
Il tutto nella stessa settimana in cui Ronaldo giustifica il suo passaggio all'Al Soldi con un "In Europa ho finito". Poesia.
Edin, come vado in Australia per Skriniar faccio un salto in Cina e vedo se trovo qualche cura miracolosa per regalarti quanti più anni di carriera possibili perchè te li meriti e mi sa anche che ne abbiamo tutti ancora disperatamente bisogno.
Sinceramente tuo,
Ti Amo.

LAUTI 10 - Toro, io lo so che hai giocato appositamente poco e male al Mondiale perchè tanto avevi dei compagni fortissimi e tu volevi preservarti per la seconda parte di stagione con noi e per questo ti voglio bene

GOSENS 10 - Primi cambi, entra lui.
FIRST REACTION: SCIOK

CORREA 10 - A me giuro dispiace vederlo unificatore di odio di gran parte della nostra tifoseria, ma ho già ceduto Edin al Fanta non posso cedere anche te e poi vederti rifiorire.
Ti tocca cavartela da solo contro la mia sfiga fantacalcistica.

DUM DUM 100000 - Può un giocatore guadagnare la gloria eterna in 14 minuti più recupero?
Si, può.
Sai che ti dico Fifi?
Metti pure il pollo nella pasta al pesto.
Te lo sei meritato.

GAGLIA 10 - Entra convinto di trovarsi contro una Ligure, colto il misuderstanding rimane comunque a fare il suo

LIMONE 1000 - Non c'era modo migliore di iniziare questo 2023 se non con la prima vittoria in uno scontro diretto e proprio contro l'avversario più tosto: persino suà maestà Roberto Saviano ha recentemente espresso il suo timore di questa possibile macchina per favorire le squadre del Nord, tutti a gridare allo scandalo designazione (e mannaggia a voi c'hanno pure ragione perchè ok la professionalità, ma coi tempi che corrono chiaro che se fornite tutto lo gnu come aggancio ci si tuffa addosso) e Simokkeffa?
Prepara la partita in maniera ineccepibile. Punto.
Cioè è stato talmente perfetto che non mi lascia manco altro da poter aggiungere se non parole totalmente a caso come pastrami, sinossi e improrogabilità.
Ha senso? No.
E non voglio che ne abbia.
Tanto ho già avuto quello che volevo.

Inter - Napoli, il pagellone old fashioned

ONANA 10 - La vita di quest'uomo è tra le più imprevedibili che io conosca.
Il che lo rende il portiere perfetto per noi, ovviamente.
Immaginate di preparare con grande concentrazione la prima giornata post-mondiale perchè
A - c'hai già addosso tutta la questione nazionale che ti segue come un pettegolezzo in un paesino
B - fortuna vuole che questa partita sia contro il Napoli, che fino ad ora ha letteralmente distrutto qualunque avversario si sia parato davanti a loro
C - tu sei il portiere della squadra avversaria ed avrai il piacere di dovertela vedere con il loro reparto offensivo, proprio il punto forte della squadra
Cioè non so voi, ma io Onana me lo immagino seguire il programma di allenamento di One Punch Man.
Poi arriva la partita e...niente, i tuoi compagni sono talmente tanto indemoniati che la palla, dalle tue parti, quasi non ci arriva.
Poi però, proprio nel momento del bisogno, si è fatto trovare pronto.
Onanino mio, non so cosa sia successo con il tuo Camerun ma se continui a parare così faccio partire una petizione per fare una terza maglia con i colori della tua nazione alla faccia di Rigobert Song.

SKRINIAR 100% - Avete presente quella irreplicabile sensazione di serenità che solo il trovare la persona giusta dopo una sequela di casi umani, errori imperdonabili e diomimacosaavevointesta ti può dare?
Ecco, Skri è quello giusto.
Lo si vede chiaramente nelle piccole cose: quella fascia attorno al braccio che sembra portare da anni, quella capacità di far sembrare una marcatura quello che può essere a tutti gli effetti considerato bullismo...è lui, il destino ha cospirato a nostro favore perchè siamo fatti per amarci e stare insieme fino alla fine dei nostri giorni.
Però visto che ormai se non sviluppi almeno uno stato d'ansia e di terrore costante nei tuoi tifosi non sei nessuno, ecco che rimane la grana rinnovo.
Ora, io non so se la fumata bianca stia tardando ad arrivare perchè tu stai seriamente pensando di lasciarci (cosa che mi vedrebbe costretto ad appostarmi fuori da casa tua con uno stereo e tutta la mia compilation segreta di canzoni d'amore), ma qualora il punto fosse che ci sono delle richieste che la società sta esaudendo mi sento di dirti che sono disponibile ad unirmi alla trattativa in prima persona perchè qui ormai è diventata una questione di salute mentale collettiva abbastanza ampia e riconosciuta.
Vuoi che so, un canguro tutto per te da cui farti trasportare in giro per Milano?
Parto col primo volo disponibile per l'Australia e giuro che te ne porto uno.
E credimi, dopo aver scoperto la grandezza dei ragni che vivono da quelle parti non potrei davvero dirti niente di più romantico.

ACERBI 10000 -
Bollito.
Venduto.
Scarso.
Milanista.
Questi sono solo alcuni fra gli insulti più gravi rivolti a Ciccio Acerbi da cui abbiamo sempre cercato di dissociarci (soprattutto l'ultimo è brutto proprio dai raga, non si dicono certe cose).
Ma lui, cresciuto a suon di lavoro e tasche piene di sassi, non ha badato a nulla ed è andato avanti per la sua strada.
Aveva già il mio 10 dopo la sua ultima uscita dedicata ad uno sfortunato fratello interista, ma per non sbagliare ha deciso di ridurre uno degli attaccanti più pericolosi del campionato in animale domestico da compagnia con una semplicità disarmante.
Che dire, chapeau.
Mi sento solo di dirti che sebbene tu ti sia dimostrato in più occasione una persona di un certo calibro e di grande umiltà, ora fossi in te girerei per le strade di Milano con la stessa spavalderia di Tony Manero ne La febbre del Sabato Sera.
Così, solo perchè te lo meriti.

BASTO 10 - In una serata fatta di grandi tensioni, tanta legna e poca qualità, Sandrino decide di fare l'alternativo e, durante la partita, lo si può apprezzare godersi una serata fatta di ricordi con il buon PoliPoli:
"Oh ma ti ricordi quella volta che Conte ci ha beccato a respirare a fine allenamento?"
"Si cazzo! Ci fece fare 10 giri di Milano in equilibrio sulle mani! Ahahahahhah!"
"Oh ma Perry lo senti?"
"Ogni tanto gli commento qualche storia, pare che adesso Antonio abbia portato la corsa iniziale di riscaldamento pre-allenamento a 3 ore e 45 minuti!
"Ahahahahah tipico di Antonio!"
Quando Lucianone mangia la foglia, lo richiama in panchina e gli assegna la più classica delle punizioni a lui gradite: 3 ore di discussione in notturna sull'importanza del gruppo condite da ispirazione per future frasi catchy da potersi giocare in conferenza stampa al momento giusto.

DON DARMY 1000 - Scende a sorpresa in campo nonostante la forte tristezza che pervade il suo cuore: la morte del Papa Emerito Benedetto XVI è stato un duro colpo da digerire per un uomo di fede come lui.
Lui però, che è uno di quelli dal carattere forte, trova la sua forza nella volontà di portare la parola di dio anche in Georgia, che a quanto ci è dato sapere crede in un dio fatto di consonanti.

BARE 10 - Che sia nervoso, lo si vede ad occhio nudo.
Per la rubrica "Vorrei vedere voi al posto suo", spezzo una lancia in suo favore dicendo che dopo mesi di astinenza da Brozo inizio anch'io ad essere in difficoltà, figurarsi lui che è ormai abituato ad averlo sempre al suo fianco.
Detto ciò, la prestazione è sempre la solita: tanta corsa, tocchi giusti ed una qualità da fare invidia ai migliori colleghi nel suo ruolo.
D'altronde, dopo la pausa nazionali, sono convinto che stia ancora correndo avanti ed indietro per il campo per scaricare l'adrenalina da "si ricomincia a fare sul serio".
Se tutto ciò non vi bastasse, vi consiglio di rivedere il colpo di tacco con cui manda in porta Big Rom e il colpo di chiappa regalatoci grazie ai pantaloncini strappati per capire come la sua sia stata una prestazione impeccabile a tutto tondo

CALHA 10 - "Scusi, sa mica dove posso trovare un recupera palloni?"
"Certo! Io sono un recupera palloni!"
"Ah ottimo! E un regista di qualità invece?"
"Sempre io!"
"Oh che fortuna! Adesso mi serve solo uno specialista nei calci piazzati"
"E' il tuo giorno fortunato amico!"
"No vabbè! Fantastico! Adesso mi serve solo qualcuno che mi dia una mano a ristrutturare casa!"
"Lavori elettrici o muratura?"
"Tutti e due"
"Ok dai, visto che mi stai simpatico ti faccio anche una planimetria per gestire in modo più efficace lo spazio a tua disposizione e poi chiudiamo il tutto con una bella cena gourmet: cucino io, tranquillo!"

MKHEBELLO 10 - L'altra faccia della medaglia grazie a cui stiamo riuscendo a non soffrire l'assenza di Brozo è questo signore qui, che tra meno di venti giorni compie 34 anni ma corre come se ne avesse 15 e gestisce ogni pallone con una qualità spaventosa anche quando si ritrova contro avversari temibili come quelli di stasera o come i giovani coi superpoteri acclamati in tutto il mondo come invincibili (sempre un caro saluto al nostro amico Xavi, che ci segue dalla Catalogna)
Ormai tutti i suoi modelli sono andati fuori produzione perchè Mkhebello si è imposto a mani basse come prodotto più apprezzato del 2022.
Sempre a proposito di petizioni, siamo ancora in tempo per farne partire una che alzi il numero di giocatori consentiti in campo prima che torni Brozo ed uno fra questi 3 (lui il più papabile) finisca ingiustamente panchinato solo per colpa di stupide regole del paleolitico.

DIMA 10 - Se mai in futuro qualcuno mi chiederà di descrivere l'interismo con la prestazione di un calciatore, dopo aver lecitamente chiesto quale stupefacente abbia condotto a cotanta particolare domanda, metterei la prestazione di Fede nella mia Top 3 assoluta senza pensarci un attimo: una montagna russa di emozioni, una determinazione ed una voglia di provarci che ti fanno pensare che la svolta sia dietro l'angolo, per poi coronare il tutto con l'assist decisivo per quel vecchietto dalle mille risorse di nome EDINSPOSAMI
Insomma, il suo percorso di crescita va avanti con la tipica continuità che io non sono riuscito a dare alla mia vita perchè troppo impegnato a sopravvivere ai continui postumi da interismo.
Ed è qui che il cerchio si chiude perfettamente.

VERY BIG ROM 10 - THIS GUY IS BIGGGGGGG!
(And heavy too i think, but shhhh)
Torna finalmente in campo in una partita ufficiale coi nostri colori e ci fa sentire subito a casa: quella corsa appesantita e quell'agilità nei movimenti ricordano tanto tutti noi dopo essere (quasi) scampati all'infinito circolo di pranzoni/cenoni/dolcioni delle festività.
Certo, nel suo caso è tuttà massa muscolare e perfino un suo pettorale "floscio" potrebbe prendermi a schiaffi, ma non stiamo qui a sottilizzare insomma.
Non gioca una partita memorabile, questo è vero.
Però innegabilmente lotta con tutte le sue forze meritandosi un 10 di incoraggiamento (anche perchè oggi non c'ho voglia di dare voti sotto al 10, quindi stateci)
Adesso Rom tocca centrare il primo obiettivo del 2023: non disunirti.
Non in senso filosofico alla "è stata la mano di dio".
Una cosa più alla cerca di poter giocare 5 partite di fila per favore, ecco.

EDIN BALBOA 1000 - Circa 7 anni fa, ho concluso la mia personalissima maratona di film di Rocky Balboa con...Rocky Balboa, film uscito a 16 anni di distanza da Rocky 5 che sembrava averne concluso la narrazione.
E invece no: nel 2006 proprio Sylvester Stallone decide di scrivere, dirigere ed interpretare un nuovo film, in cui il pugile decide di lanciarsi in una sfida contro il giovane campione dei pesi massimi di quel momento.
Per farla breve se la giocano alla pari, perde il match ai punti ma dimostra che "la vecchia scuola" ha sempre una marcia in più nonostante tutto.
Ecco, dopo averlo visto, la sensazione di aver assistito ad una boiata irrealistica è stata forte in me e, comprensibilmente, ne porto questo ricordo tutt'oggi.
Ma dopo aver visto l'ennesima prestazione efficace di questo signorino qui, non posso che inchinarmi di fronte a cotanta rivincità per noi popolo degli oplà.
Il tutto nella stessa settimana in cui Ronaldo giustifica il suo passaggio all'Al Soldi con un "In Europa ho finito". Poesia.
Edin, come vado in Australia per Skriniar faccio un salto in Cina e vedo se trovo qualche cura miracolosa per regalarti quanti più anni di carriera possibili perchè te li meriti e mi sa anche che ne abbiamo tutti ancora disperatamente bisogno.
Sinceramente tuo,
Ti Amo.

LAUTI 10 - Toro, io lo so che hai giocato appositamente poco e male al Mondiale perchè tanto avevi dei compagni fortissimi e tu volevi preservarti per la seconda parte di stagione con noi e per questo ti voglio bene

GOSENS 10 - Primi cambi, entra lui.
FIRST REACTION: SCIOK

CORREA 10 - A me giuro dispiace vederlo unificatore di odio di gran parte della nostra tifoseria, ma ho già ceduto Edin al Fanta non posso cedere anche te e poi vederti rifiorire.
Ti tocca cavartela da solo contro la mia sfiga fantacalcistica.

DUM DUM 100000 - Può un giocatore guadagnare la gloria eterna in 14 minuti più recupero?
Si, può.
Sai che ti dico Fifi?
Metti pure il pollo nella pasta al pesto.
Te lo sei meritato.

GAGLIA 10 - Entra convinto di trovarsi contro una Ligure, colto il misuderstanding rimane comunque a fare il suo

LIMONE 1000 - Non c'era modo migliore di iniziare questo 2023 se non con la prima vittoria in uno scontro diretto e proprio contro l'avversario più tosto: persino suà maestà Roberto Saviano ha recentemente espresso il suo timore di questa possibile macchina per favorire le squadre del Nord, tutti a gridare allo scandalo designazione (e mannaggia a voi c'hanno pure ragione perchè ok la professionalità, ma coi tempi che corrono chiaro che se fornite tutto lo gnu come aggancio ci si tuffa addosso) e Simokkeffa?
Prepara la partita in maniera ineccepibile. Punto.
Cioè è stato talmente perfetto che non mi lascia manco altro da poter aggiungere se non parole totalmente a caso come pastrami, sinossi e improrogabilità.
Ha senso? No.
E non voglio che ne abbia.
Tanto ho già avuto quello che volevo.

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

19/01/2023
Milan - Inter, il pagellone trionfale

ONANA 10 – Lo so che i puristi storceranno il naso per il voto, ma come si dice “la prestazione perfetta per un portiere è quella in cui non deve compiere nessun intervento”.Ah, non si dice? In effetti l’ho appena inventata adesso, ora potrete usarla nelle vostre conversazioni con i cuginastri per mostrare superiorità moral/culturale. […]

19/01/2023
Milan - Inter, dieci cialde extra croccanti con tripla farcitura post-Supercoppa

🧇 - Buongiorno Supercampioni, vi siete girati? 🧇 - Il mood da ieri sera: 🧇 - Tomori con Lautaro più in difficoltà del nostro sito crashato a fine partita. 🧇 - POV: sei la difesa del Milan 🧇 - Per fortuna che Alex Cordaz a una certa si è ricordato di riattivare Fifino Visualizza questo post su Instagram Un post […]

18/01/2023
Milan - Inter nel tempo di un caffè arabica

0’ - ma che abbiamo fatto di male nella vita per meritarci questoPerò grazie Mediaset per non averci fatto sentire il discorso motivazionale di Padre Pioli PRIMO TEMPO: 1’ - Sto già iper ventilando perché se perdiamo oggi me la prenderò tantissimo 2’ - Chala guarda la porta del Milan come io guardo una lasagna […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram