04/01/2023

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico

Gennaio andiamo, è tempo di migrare.

Ho la sveglia che suona con la suoneria di Robin Hood “TU-TUTU-TU-TU-TU-TUUTU-TU-TUTU-TU-TU-TU-TUUUUU”. È inutile posporre, tanto devo alzarmi.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 1 Ranocchiate

Mi accingo a lavare la mia faccia in bagno, mostro i segni di questo letargo al riflesso di me stesso allo specchio. Rimango attonito nello scoprire che sul mio viso si è stampata la litografia delle pieghe del cuscino, un chiaro segno tangibile di questo letargo, calcistico e non, che sta trascinando la mia vita verso un caos calmo. In casa oramai si è divisi in due categorie: chi dice ambo al primo numero e chi si lamenta delle gif con i glitter dello zio Franco.

E poi ci sono io, che devo ancora capire quanto tempo sia passato da quando esultavo con gesti sberleffi, gas a due mani, intimando cori a squarciagola che avrebbero fatto rabbrividire il parroco del paese. Era l’ultima di campionato prima della sosta, avversario il nostro amico. Gasperini.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 2 Ranocchiate

Poi il mondiale, dove l’Italia si è dimostrata ancora una volta protagonista. È inutile che veniate a dirmi che non si è nemmeno qualificata contro la Macedonia, pensate che gufare contro la Francia, la Germania, l’Inghilterra e il Qatar sia stato facile? Pensate che sia stato facile non piangere o provare a non mandare bacini in continuazione al MIGLIOR ALLENATORE NELLA STORIA DELL’INTER???

E poi nessuno ha detto che non l’ho fatto.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 3 Ranocchiate

Un attimo che mi sciugo le lacrime. Strama sei bellissimo. Addio.

Eccomi, dicevamo. Dopo aver constatato che la vita deve andare avanti e non può fermarsi davanti a questo specchio decido di lavarmi, scrostarmi le ciabatte dai piedi e prendere in mano la mia vita con tre sane e drastiche decisioni: al primo posto ci sarà la rinuncia alle fette di pandoro con la nutella; al secondo posto ci sarà l’ultima fetta di pandoro con la nutella perché in qualche modo devo fare colazione; ultimo proposito, ma non meno importante, sarà quello di non fare gli stessi errori del 2022 ma di farne di nuovi. Uguali, però diversi. Vabbè, buon 2023.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 4 Ranocchiate
Io che limono con il pandoro alla Nutella

Ma prima di tutto c’è una cosa da fare, ricominciare ad avere ansia per la CRISI INTER ©. C’è da svegliarsi da questo letargo totale a mo' di criceti.
*inizio musichetta di Superquark*
Il letargo totale prevede una totale immobilità, con l’animale che non si nutre né beve, rallenta il battito cardiaco (fino a 2 battiti a minuto), riduce il metabolismo dell’80% dei valori normali, per arrivare ad un dispendio energetico minimo.
*fine musichetta di Superquark*

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 5 Ranocchiate
Due mesi così.

Due lunghissimi mesi. Due strazianti, logori ed infiniti mesi di letargo totale calcistico. Uno si aspetta di essere svegliato come quando da bambino la mamma ti accarezzava dicendoti “amore svegliati che ti ho preparato la colazione con il pandoro e la nutella come piace a te” e invece no. Giochiamo contro il Napoli del nostro Lucianone. Il mastro lindo del calcio, l’uomo con la testa più lucida di Pierluigi Collina. Questo è un po' come svegliarsi con la mamma che ti tira uno zoccolo di legno in testa e ti urla "muoviti razza di idiota".
Non so essere ottimista. È una squadra molto forte quella del nostro vecchio lupo di mare toscano e della sua amata paperina Biancaneve.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 6 Ranocchiate

Ma so che in fondo possiamo farcela. Niente è facile per noi certo, già immagino la catastrofe incombere come una valanga fatta di neve e polemiche. Dobbiamo scappare da questa imminente nevicata di CRISI INTER ©, volgere verso lidi più fecondi e cieli più tersi, proprio come una transumanza. Gennaio andiamo, è tempo di migrare. E questo possiamo farlo solo svegliandoci da questo letargo più forti che mai, nutrendoci di buone speranze, sereni auspici e soprattutto di fette di pandoro con la crema di pistacchio.

P.S. Ho detto che smettevo con le fette di pandoro con la nutella, mica con il pistacchio.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 7 Ranocchiate
Buona Partita

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico

Gennaio andiamo, è tempo di migrare.

Ho la sveglia che suona con la suoneria di Robin Hood “TU-TUTU-TU-TU-TU-TUUTU-TU-TUTU-TU-TU-TU-TUUUUU”. È inutile posporre, tanto devo alzarmi.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 8 Ranocchiate

Mi accingo a lavare la mia faccia in bagno, mostro i segni di questo letargo al riflesso di me stesso allo specchio. Rimango attonito nello scoprire che sul mio viso si è stampata la litografia delle pieghe del cuscino, un chiaro segno tangibile di questo letargo, calcistico e non, che sta trascinando la mia vita verso un caos calmo. In casa oramai si è divisi in due categorie: chi dice ambo al primo numero e chi si lamenta delle gif con i glitter dello zio Franco.

E poi ci sono io, che devo ancora capire quanto tempo sia passato da quando esultavo con gesti sberleffi, gas a due mani, intimando cori a squarciagola che avrebbero fatto rabbrividire il parroco del paese. Era l’ultima di campionato prima della sosta, avversario il nostro amico. Gasperini.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 9 Ranocchiate

Poi il mondiale, dove l’Italia si è dimostrata ancora una volta protagonista. È inutile che veniate a dirmi che non si è nemmeno qualificata contro la Macedonia, pensate che gufare contro la Francia, la Germania, l’Inghilterra e il Qatar sia stato facile? Pensate che sia stato facile non piangere o provare a non mandare bacini in continuazione al MIGLIOR ALLENATORE NELLA STORIA DELL’INTER???

E poi nessuno ha detto che non l’ho fatto.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 10 Ranocchiate

Un attimo che mi sciugo le lacrime. Strama sei bellissimo. Addio.

Eccomi, dicevamo. Dopo aver constatato che la vita deve andare avanti e non può fermarsi davanti a questo specchio decido di lavarmi, scrostarmi le ciabatte dai piedi e prendere in mano la mia vita con tre sane e drastiche decisioni: al primo posto ci sarà la rinuncia alle fette di pandoro con la nutella; al secondo posto ci sarà l’ultima fetta di pandoro con la nutella perché in qualche modo devo fare colazione; ultimo proposito, ma non meno importante, sarà quello di non fare gli stessi errori del 2022 ma di farne di nuovi. Uguali, però diversi. Vabbè, buon 2023.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 11 Ranocchiate
Io che limono con il pandoro alla Nutella

Ma prima di tutto c’è una cosa da fare, ricominciare ad avere ansia per la CRISI INTER ©. C’è da svegliarsi da questo letargo totale a mo' di criceti.
*inizio musichetta di Superquark*
Il letargo totale prevede una totale immobilità, con l’animale che non si nutre né beve, rallenta il battito cardiaco (fino a 2 battiti a minuto), riduce il metabolismo dell’80% dei valori normali, per arrivare ad un dispendio energetico minimo.
*fine musichetta di Superquark*

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 12 Ranocchiate
Due mesi così.

Due lunghissimi mesi. Due strazianti, logori ed infiniti mesi di letargo totale calcistico. Uno si aspetta di essere svegliato come quando da bambino la mamma ti accarezzava dicendoti “amore svegliati che ti ho preparato la colazione con il pandoro e la nutella come piace a te” e invece no. Giochiamo contro il Napoli del nostro Lucianone. Il mastro lindo del calcio, l’uomo con la testa più lucida di Pierluigi Collina. Questo è un po' come svegliarsi con la mamma che ti tira uno zoccolo di legno in testa e ti urla "muoviti razza di idiota".
Non so essere ottimista. È una squadra molto forte quella del nostro vecchio lupo di mare toscano e della sua amata paperina Biancaneve.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 13 Ranocchiate

Ma so che in fondo possiamo farcela. Niente è facile per noi certo, già immagino la catastrofe incombere come una valanga fatta di neve e polemiche. Dobbiamo scappare da questa imminente nevicata di CRISI INTER ©, volgere verso lidi più fecondi e cieli più tersi, proprio come una transumanza. Gennaio andiamo, è tempo di migrare. E questo possiamo farlo solo svegliandoci da questo letargo più forti che mai, nutrendoci di buone speranze, sereni auspici e soprattutto di fette di pandoro con la crema di pistacchio.

P.S. Ho detto che smettevo con le fette di pandoro con la nutella, mica con il pistacchio.

Inter - Napoli, guida pratica al risveglio traumatico 14 Ranocchiate
Buona Partita

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

19/01/2023
Milan - Inter, il pagellone trionfale

ONANA 10 – Lo so che i puristi storceranno il naso per il voto, ma come si dice “la prestazione perfetta per un portiere è quella in cui non deve compiere nessun intervento”.Ah, non si dice? In effetti l’ho appena inventata adesso, ora potrete usarla nelle vostre conversazioni con i cuginastri per mostrare superiorità moral/culturale. […]

19/01/2023
Milan - Inter, dieci cialde extra croccanti con tripla farcitura post-Supercoppa

🧇 - Buongiorno Supercampioni, vi siete girati? 🧇 - Il mood da ieri sera: 🧇 - Tomori con Lautaro più in difficoltà del nostro sito crashato a fine partita. 🧇 - POV: sei la difesa del Milan 🧇 - Per fortuna che Alex Cordaz a una certa si è ricordato di riattivare Fifino Visualizza questo post su Instagram Un post […]

18/01/2023
Milan - Inter nel tempo di un caffè arabica

0’ - ma che abbiamo fatto di male nella vita per meritarci questoPerò grazie Mediaset per non averci fatto sentire il discorso motivazionale di Padre Pioli PRIMO TEMPO: 1’ - Sto già iper ventilando perché se perdiamo oggi me la prenderò tantissimo 2’ - Chala guarda la porta del Milan come io guardo una lasagna […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram