17/07/2022

Inter - Monaco, il pagellone della crisi estiva

HANDA 10 - Quanti di voi hanno praticità con il concetto di amore/odio?

Tutti perché siete interisti? Beh si, è vero.
Ma quanti di voi hanno capito che Handa è riuscito ad evolvere questo concetto espresso da quel sottone di un Catullo?
Ebbene si, la parata laser non è l'unico superpotere a disposizione del nostro Handa: solitamente, quando si parla di amore ed odio questi due sentimenti molto forti coesistono, lasciandoci preda di sensazioni ambivalenti.
Handa però, nel tifoso medio nerazzurro, è riuscito a scindere questi due forti sentimenti: fino ad un certo punto della sua carriera è stato amore sincero (d'altronde, se difendi la porta e a difendere te c'è gente tipo Giovanni Gesú è impossibile non amarti), ma da un paio di anni a questa parte l'amore ha lasciato spazio all'odio profondo tipico dei cattivi Disney; una roba della serie che se chiedeste al tifoso medio chi odia di più fra Handa e Scar del Re Leone forse vincerebbe ancora il secondo, ma di non molto.
Ieri, per esempio, abbiamo preso due gol: non ci si poteva fare granché. E anche fosse, NON INTERESSA: HA PRESO DUE GOL?! AL ROGO!
Lasciate ogni tipo di logica, voi che provate a capire le situazioni: accontentiamoci del fatto che Handa ed Onana tenteranno di confondere le acque come Pinco Panco e Panco Pinco.
Un po' per uno…fa male a turno, ecco.

DARMY 10 - "Salve Padre!"
"Oh salve Mister! Come va la sua giornata?"
"Bene bene grazie! E lei?"
"Bene bene…padre, le volevo parlare di una cosa…"
"Mi dica pure Mister, sono qui per ascoltare"
"Sa che la vedo proprio bene…"
"Mister la fermo subito, ho fatto voto di rinuncia al piacere carnale…"
"No ma che ha capito, padre! Dicevo…la vedo proprio bene come difensore centrale"
"…e come mai?"
"Ma sa…l'estate è un periodo di libertà, sperimentazioni…cose nuove, ecco"
"Le novità sono lo strumento del diavolo per farci cadere in tentazione: quindi no, non lo so"
"La prego Padre, mi aiuti!"
"Se è davvero questo che desidera, sia fatta la sua volontà!"
"Oh meno male! Sapevo di poter contare su di lei! Grazie mille, che dio la benedica!"
"Si figuri"
"Padre, le chiedo un'ultimo favore: ha visto Danilo?"
"Credo stesse insegnando a Romelu come essere decisivo sottoporta"
"Ah già, l'allenamento delle 11! Scusi padre, devo scappare"
"Vada in pace, si ricordi solo di non scappare da dio"

DD33 10000 - "Ragazzi, scusate l'interruzione: Danilo, puoi venire un attimo?"
"Certo Mister! Romelu, mi raccomando: prova ancora i colpi di testa mentre mi allontano che non è che ogni volta posso far saltare legamenti per giocare e vincere"
Rom: "Aspé ma allora…"
"Si scherza, Romé! Mica c'ho i poteri magici ahahahaha…
*si allontana* Mister io qui sarei un po' impegnato per il bene della squadra"
"Scusa Danilo, ti prego non mi fare sentire quel vecchio dolore al ginocchio…"
"Sese jamm'e belle ja! Che mi voleva dire?"
"Sai che ti vedo proprio bene…"
"Ha preso le lentine nuove?"
"No cazzo! Ma perché nessuno mi fa mai finire?! No dico, ti vedo proprio bene da difensore centrale"
*ride* "Mister, se mi vede bene da difensore centrale allora c'ha davvero bisogno delle lentine"
"Ma dai, Danilo! Hai fatto tante volte il centrale!"
"Solo perché lo volevo io"
"E non puoi volerlo pure stasera?"
"Solo se mi dice la verità"
"Ma sai, così per cambiare…"
"Mister, ma 'o vero vuole prendere in giro un napoletano?!"
"E va bene dai, spiaze…è che…voglio comprare un centrale di ruolo"
"E che ci vuole?! Lo dica a Steven! È bravo, capirà"
"Eh insomma…da quando sono arrivato io è tutto un risparmia di qua, risparmia di là…vorrei far capire che c'è bisogno di gente nuova!"
"Vabbé mister, facciamo così: la aiuto. Di nuovo…"
"Grazie Danilo, sei un santo!"
"Sese, santo… fesso sono, altro che santo! Però poi basta fino al primo derby col Milan, va bene? Se la dovrà cavare da solo"
"Va bene, va bene…senti, hai visto Dimarco?"
"Sta facendo i giri dello stadio con Nico"
"Grazie Danilo, sei il numero uno"

DIMA 10 - "Fede, ti puoi fermare un attimo?"
ansimamento da polmone in sofferenza "Certo mister!…Nico, ora arrivo!"
Mbare: "Fai fai! Io faccio un salto a Padova e torno nel frattempo"
si allontanano
"Mi dica mister!"
"Fede, sai che ti vedo proprio bene…"
pausa per verificare di non essere interrotto
"…come difensore centrale?"
"SIIIIII GIOCOOOOOOOOO! NICOOOO, ASPETTAMI! GIOCO TITOLARE STASERAAAAAAAAA"
"Beh dai, è stato facile…mi avanzano 15 minuti, che faccio?…faccio uno squillo a Bremer, dai. Chissà se mi pensa anche lui…"

RAOUL BOVA 12 - Prova di nuovo ad usare ripetutamente l'attacco rapido, ma questa volta non è efficace: Vanderson è di tipo spettro

GAGLIA 1000 - Lo diciamo?!
Per il Meme, anche se è scontato?!
Allora al mio 3, dai!
1….
2….
3! NON SAPEVO CHE IL PRINCIPATO DI MONACO FOSSE IN LIGURIA! OOOOOOOH!
Ora si può parlare.
Signori, io ho un sogno: comporre il centrocampo più forte del mondo + Gagliardini e vedere chi alla lunga, sarà titolare.
De Bruyne? Bah.
Modric? Gne.
Brozo? Beh si brozo sempre.
Gagliardini? PURE.
Non abbiate paura, ormai persino Steven Gerrard ha riconosciuto in lui il suo erede naturale!
Beh certo, non pubblicamente: sapete, è tutta una questione di politica, lobby…però sono sicuro che nel suo cuore, sa quale sia la verità.

Asllani 10x10+5-4x12,7 - Signori di TikTok, mettiamo subito in chiaro una cosa: comporre operazioni con numeri scelti alla Alex Sandro è un nostro copyright riconosciuto già dallo scorso anno, quindi fate meno gli splendidi.
Parlando del nostro piccolo cucciolo di Asllani, non vedevo così tanti cuori battere d'amore dai tempi delle adolescenti che guardavano Twilight per la prima volta: la differenza è che qui quasi tutti lo facciamo da casa nostra, ma appena saremo a San Siro, davanti a tutti i nostri tifosi, consiglio per esperienza personale a chiunque abiti nell'arco di 5 km dallo stadio di munirsi di tappi per le orecchie: i vetri di casa vostra non ce la faranno, ma per voi c'è ancora speranza.
Io ci provo pure a non innamorarmi a prima vista, ma con lui è stata una gara persa in partenza.

MKHICOSO 6,11111111112345 - Se siete degli appassionati del circo, oggi non potete proprio evitare di parlare con i giudici dell'interismo.
Chi sono? Semplice, i sentenziatori!
Li riconosci dallo sguardo perennemente disgustato, dall'aura autoattribuita di onniscenza e, dopo ieri sera, probabilmente dallo storcimento di naso alla domanda "ma sto armeno? Che ne pensi?" a cui seguiranno sicuramente una scelta di parole diversa caso per caso, ma che esprimerà lo stesso concetto "non mi convince".
Spoiler: saranno i primi che ritratteranno al primo gol
Superspoiler: tali soggetti vengono convinti a primo acchitto solo da giocatori del calibro di Ronaldinho

GOSENS ? - Se non fosse che la combinazione di colori sociali + numero di maglia non lasciano alcun dubbio, dubiterei seriamente che si stia parlando dello stesso esterno capace di arare le fasce negli ultimi anni.
Se a questa affermazione avete risposto "beh ci sta, sarà un po' fuori forma" appartenete a coloro che, alla nascita hanno ricevuto in omaggio un cervello: se al contrario la risposta è un accumulo di rimpianti di Perisic e di svalutazione del nostro tedescone un po' vi capisco, un po' vi prenderei a schiaffi

LULA 6,8675 - Visto che ormai vengono ripresi, fotografati e raccontati sempre insieme, chi sono io per separarli?
Certo, uno rappresenta perfettamente i miei sfoghi più rabbiosi e l'altro il motivo della mia rabbia, ma sto cercando di fare voto di non belligeranza per la squadra e quindi vi 'cchiappate la Lula anche qui.
Che dire: il feeling c'è. La grinta pure. Il gol? No.
Lauti ci va vicinissimo rischiando di rompere la traversa, Coso ha qualche buona occasione ma come si sa ha bisogno di un po' di tempo prima di carburare per via della grossa stazza da traditore di amore altr…ok, la smetto.
Diciamo che finché ci giochiamo queste partite mi sta pure bene, poi se non fosse chiedere troppo spero che la pericolosità sottoporta aumenti.
Con affetto,
Un fan (?) della coppia

TINO LAZARO 10 - Il nostro Scimo, pur di aspettare il più possibile a far entrare un centrale di ruolo, si rivolge a lui per entrare nel secondo tempo al posto di uno spaesato Gosens: che poi sia tutta una scusa per nascondere il fatto che, ai tempi del concorso Mi(tt)ss Ranocchiate Tino abbia vinto grazie ai 3655 voti arrivati dalla Nuova Zelanda grazie a lui è la verità, ma di cui non possiamo effettivamente fornire le prove.
In tutto ciò, Tino che vuole emergere non per la sua bellezza ma per la sua bravura, ci regala persino UN CROSS.
Signori, credo sia abbastanza per un #rinnov e #tien

Onana, De Vrij, Bastoni, Fifino, Mbare, Brozo, Calha, Dzeko, Correa -
"Cazzo Massi!"
"Simo, che succede?"
"Eh mi sono dimenticato di fare i cambi!"
"Ma come hai fatto?! Cioè c'è mezza panchina che ti guarda malissimo"
"Eh sai guardavo Tino Lazaro perché è be…ehm… è bene che lo valuti con attenzione per capire se ci può dare una mano…cazzo mo come faccio con i cambi?"
"Beh ne puoi fare entrare alcuni ora, alcuni tra qualche minuto…"
"Eh ma non c'ho voglia, sai che sbatti poi a spiegare a quelli che entrano dopo che devono aspettare…"
"Simo, so cosa fare."
"Dimmelo subito"
"Buttiamo tutti dentro!"
"Ma come tutti dentro…saranno tipo 9 a dover entrare!"
"Segui il mio ragionamento Simo: li buttiamo tutti dentro ora così nessuno rompe che ha giocato poco…"
"Eh questo è vero…"
"Confondiamo le acque a questi che so venuti qui convinti di tornare a casa coi 3 punti e poi fra sostituzioni e cooling break tra mezz'ora siamo a casa impigiamati e chi s'è visto s'è visto!"
silenzio di riflessione spiazica
"Signor quarto uomo, noi siamo pronti ai cambi!"

SCIMO 10 - La decisione di mandare 9 giocatori in campo in contemporanea è degna degli sceneggiatori di Boris: come se non bastasse, manda Brozo in campo con la fascia da Capitano, in effetti unica mossa utile a non farmi urlare di dolore per l'assenza di Froggy.
La rimonta da 0-2 a 2-2 è sí presagio di Crisi, ma in estate vale tutto e quindi va bene anche questo.
Che dire: se adesso si incatena a Skriniar minacciando lo sciopero della fame in caso di cessione, azzecca tutte le mosse possibili.
Tranquillo Simo, Steven non è Claudio e non lo vedrebbe come l'occasione utile per risparmiare buoni pasto.

Inter - Monaco, il pagellone della crisi estiva

HANDA 10 - Quanti di voi hanno praticità con il concetto di amore/odio?

Tutti perché siete interisti? Beh si, è vero.
Ma quanti di voi hanno capito che Handa è riuscito ad evolvere questo concetto espresso da quel sottone di un Catullo?
Ebbene si, la parata laser non è l'unico superpotere a disposizione del nostro Handa: solitamente, quando si parla di amore ed odio questi due sentimenti molto forti coesistono, lasciandoci preda di sensazioni ambivalenti.
Handa però, nel tifoso medio nerazzurro, è riuscito a scindere questi due forti sentimenti: fino ad un certo punto della sua carriera è stato amore sincero (d'altronde, se difendi la porta e a difendere te c'è gente tipo Giovanni Gesú è impossibile non amarti), ma da un paio di anni a questa parte l'amore ha lasciato spazio all'odio profondo tipico dei cattivi Disney; una roba della serie che se chiedeste al tifoso medio chi odia di più fra Handa e Scar del Re Leone forse vincerebbe ancora il secondo, ma di non molto.
Ieri, per esempio, abbiamo preso due gol: non ci si poteva fare granché. E anche fosse, NON INTERESSA: HA PRESO DUE GOL?! AL ROGO!
Lasciate ogni tipo di logica, voi che provate a capire le situazioni: accontentiamoci del fatto che Handa ed Onana tenteranno di confondere le acque come Pinco Panco e Panco Pinco.
Un po' per uno…fa male a turno, ecco.

DARMY 10 - "Salve Padre!"
"Oh salve Mister! Come va la sua giornata?"
"Bene bene grazie! E lei?"
"Bene bene…padre, le volevo parlare di una cosa…"
"Mi dica pure Mister, sono qui per ascoltare"
"Sa che la vedo proprio bene…"
"Mister la fermo subito, ho fatto voto di rinuncia al piacere carnale…"
"No ma che ha capito, padre! Dicevo…la vedo proprio bene come difensore centrale"
"…e come mai?"
"Ma sa…l'estate è un periodo di libertà, sperimentazioni…cose nuove, ecco"
"Le novità sono lo strumento del diavolo per farci cadere in tentazione: quindi no, non lo so"
"La prego Padre, mi aiuti!"
"Se è davvero questo che desidera, sia fatta la sua volontà!"
"Oh meno male! Sapevo di poter contare su di lei! Grazie mille, che dio la benedica!"
"Si figuri"
"Padre, le chiedo un'ultimo favore: ha visto Danilo?"
"Credo stesse insegnando a Romelu come essere decisivo sottoporta"
"Ah già, l'allenamento delle 11! Scusi padre, devo scappare"
"Vada in pace, si ricordi solo di non scappare da dio"

DD33 10000 - "Ragazzi, scusate l'interruzione: Danilo, puoi venire un attimo?"
"Certo Mister! Romelu, mi raccomando: prova ancora i colpi di testa mentre mi allontano che non è che ogni volta posso far saltare legamenti per giocare e vincere"
Rom: "Aspé ma allora…"
"Si scherza, Romé! Mica c'ho i poteri magici ahahahaha…
*si allontana* Mister io qui sarei un po' impegnato per il bene della squadra"
"Scusa Danilo, ti prego non mi fare sentire quel vecchio dolore al ginocchio…"
"Sese jamm'e belle ja! Che mi voleva dire?"
"Sai che ti vedo proprio bene…"
"Ha preso le lentine nuove?"
"No cazzo! Ma perché nessuno mi fa mai finire?! No dico, ti vedo proprio bene da difensore centrale"
*ride* "Mister, se mi vede bene da difensore centrale allora c'ha davvero bisogno delle lentine"
"Ma dai, Danilo! Hai fatto tante volte il centrale!"
"Solo perché lo volevo io"
"E non puoi volerlo pure stasera?"
"Solo se mi dice la verità"
"Ma sai, così per cambiare…"
"Mister, ma 'o vero vuole prendere in giro un napoletano?!"
"E va bene dai, spiaze…è che…voglio comprare un centrale di ruolo"
"E che ci vuole?! Lo dica a Steven! È bravo, capirà"
"Eh insomma…da quando sono arrivato io è tutto un risparmia di qua, risparmia di là…vorrei far capire che c'è bisogno di gente nuova!"
"Vabbé mister, facciamo così: la aiuto. Di nuovo…"
"Grazie Danilo, sei un santo!"
"Sese, santo… fesso sono, altro che santo! Però poi basta fino al primo derby col Milan, va bene? Se la dovrà cavare da solo"
"Va bene, va bene…senti, hai visto Dimarco?"
"Sta facendo i giri dello stadio con Nico"
"Grazie Danilo, sei il numero uno"

DIMA 10 - "Fede, ti puoi fermare un attimo?"
ansimamento da polmone in sofferenza "Certo mister!…Nico, ora arrivo!"
Mbare: "Fai fai! Io faccio un salto a Padova e torno nel frattempo"
si allontanano
"Mi dica mister!"
"Fede, sai che ti vedo proprio bene…"
pausa per verificare di non essere interrotto
"…come difensore centrale?"
"SIIIIII GIOCOOOOOOOOO! NICOOOO, ASPETTAMI! GIOCO TITOLARE STASERAAAAAAAAA"
"Beh dai, è stato facile…mi avanzano 15 minuti, che faccio?…faccio uno squillo a Bremer, dai. Chissà se mi pensa anche lui…"

RAOUL BOVA 12 - Prova di nuovo ad usare ripetutamente l'attacco rapido, ma questa volta non è efficace: Vanderson è di tipo spettro

GAGLIA 1000 - Lo diciamo?!
Per il Meme, anche se è scontato?!
Allora al mio 3, dai!
1….
2….
3! NON SAPEVO CHE IL PRINCIPATO DI MONACO FOSSE IN LIGURIA! OOOOOOOH!
Ora si può parlare.
Signori, io ho un sogno: comporre il centrocampo più forte del mondo + Gagliardini e vedere chi alla lunga, sarà titolare.
De Bruyne? Bah.
Modric? Gne.
Brozo? Beh si brozo sempre.
Gagliardini? PURE.
Non abbiate paura, ormai persino Steven Gerrard ha riconosciuto in lui il suo erede naturale!
Beh certo, non pubblicamente: sapete, è tutta una questione di politica, lobby…però sono sicuro che nel suo cuore, sa quale sia la verità.

Asllani 10x10+5-4x12,7 - Signori di TikTok, mettiamo subito in chiaro una cosa: comporre operazioni con numeri scelti alla Alex Sandro è un nostro copyright riconosciuto già dallo scorso anno, quindi fate meno gli splendidi.
Parlando del nostro piccolo cucciolo di Asllani, non vedevo così tanti cuori battere d'amore dai tempi delle adolescenti che guardavano Twilight per la prima volta: la differenza è che qui quasi tutti lo facciamo da casa nostra, ma appena saremo a San Siro, davanti a tutti i nostri tifosi, consiglio per esperienza personale a chiunque abiti nell'arco di 5 km dallo stadio di munirsi di tappi per le orecchie: i vetri di casa vostra non ce la faranno, ma per voi c'è ancora speranza.
Io ci provo pure a non innamorarmi a prima vista, ma con lui è stata una gara persa in partenza.

MKHICOSO 6,11111111112345 - Se siete degli appassionati del circo, oggi non potete proprio evitare di parlare con i giudici dell'interismo.
Chi sono? Semplice, i sentenziatori!
Li riconosci dallo sguardo perennemente disgustato, dall'aura autoattribuita di onniscenza e, dopo ieri sera, probabilmente dallo storcimento di naso alla domanda "ma sto armeno? Che ne pensi?" a cui seguiranno sicuramente una scelta di parole diversa caso per caso, ma che esprimerà lo stesso concetto "non mi convince".
Spoiler: saranno i primi che ritratteranno al primo gol
Superspoiler: tali soggetti vengono convinti a primo acchitto solo da giocatori del calibro di Ronaldinho

GOSENS ? - Se non fosse che la combinazione di colori sociali + numero di maglia non lasciano alcun dubbio, dubiterei seriamente che si stia parlando dello stesso esterno capace di arare le fasce negli ultimi anni.
Se a questa affermazione avete risposto "beh ci sta, sarà un po' fuori forma" appartenete a coloro che, alla nascita hanno ricevuto in omaggio un cervello: se al contrario la risposta è un accumulo di rimpianti di Perisic e di svalutazione del nostro tedescone un po' vi capisco, un po' vi prenderei a schiaffi

LULA 6,8675 - Visto che ormai vengono ripresi, fotografati e raccontati sempre insieme, chi sono io per separarli?
Certo, uno rappresenta perfettamente i miei sfoghi più rabbiosi e l'altro il motivo della mia rabbia, ma sto cercando di fare voto di non belligeranza per la squadra e quindi vi 'cchiappate la Lula anche qui.
Che dire: il feeling c'è. La grinta pure. Il gol? No.
Lauti ci va vicinissimo rischiando di rompere la traversa, Coso ha qualche buona occasione ma come si sa ha bisogno di un po' di tempo prima di carburare per via della grossa stazza da traditore di amore altr…ok, la smetto.
Diciamo che finché ci giochiamo queste partite mi sta pure bene, poi se non fosse chiedere troppo spero che la pericolosità sottoporta aumenti.
Con affetto,
Un fan (?) della coppia

TINO LAZARO 10 - Il nostro Scimo, pur di aspettare il più possibile a far entrare un centrale di ruolo, si rivolge a lui per entrare nel secondo tempo al posto di uno spaesato Gosens: che poi sia tutta una scusa per nascondere il fatto che, ai tempi del concorso Mi(tt)ss Ranocchiate Tino abbia vinto grazie ai 3655 voti arrivati dalla Nuova Zelanda grazie a lui è la verità, ma di cui non possiamo effettivamente fornire le prove.
In tutto ciò, Tino che vuole emergere non per la sua bellezza ma per la sua bravura, ci regala persino UN CROSS.
Signori, credo sia abbastanza per un #rinnov e #tien

Onana, De Vrij, Bastoni, Fifino, Mbare, Brozo, Calha, Dzeko, Correa -
"Cazzo Massi!"
"Simo, che succede?"
"Eh mi sono dimenticato di fare i cambi!"
"Ma come hai fatto?! Cioè c'è mezza panchina che ti guarda malissimo"
"Eh sai guardavo Tino Lazaro perché è be…ehm… è bene che lo valuti con attenzione per capire se ci può dare una mano…cazzo mo come faccio con i cambi?"
"Beh ne puoi fare entrare alcuni ora, alcuni tra qualche minuto…"
"Eh ma non c'ho voglia, sai che sbatti poi a spiegare a quelli che entrano dopo che devono aspettare…"
"Simo, so cosa fare."
"Dimmelo subito"
"Buttiamo tutti dentro!"
"Ma come tutti dentro…saranno tipo 9 a dover entrare!"
"Segui il mio ragionamento Simo: li buttiamo tutti dentro ora così nessuno rompe che ha giocato poco…"
"Eh questo è vero…"
"Confondiamo le acque a questi che so venuti qui convinti di tornare a casa coi 3 punti e poi fra sostituzioni e cooling break tra mezz'ora siamo a casa impigiamati e chi s'è visto s'è visto!"
silenzio di riflessione spiazica
"Signor quarto uomo, noi siamo pronti ai cambi!"

SCIMO 10 - La decisione di mandare 9 giocatori in campo in contemporanea è degna degli sceneggiatori di Boris: come se non bastasse, manda Brozo in campo con la fascia da Capitano, in effetti unica mossa utile a non farmi urlare di dolore per l'assenza di Froggy.
La rimonta da 0-2 a 2-2 è sí presagio di Crisi, ma in estate vale tutto e quindi va bene anche questo.
Che dire: se adesso si incatena a Skriniar minacciando lo sciopero della fame in caso di cessione, azzecca tutte le mosse possibili.
Tranquillo Simo, Steven non è Claudio e non lo vedrebbe come l'occasione utile per risparmiare buoni pasto.

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram