Inter - Ludogorets a porte chiuse nel tempo di un caffè

E rieccoci di nuovo qui. Lo stadio è vuoto, triste, silenzioso. Eppure nel momento in cui la musichetta dell'Europa League parte i cuori si scaldano, le membra tremano, l'emozione sale. E, poi, c'è Froggy titolare e capitano.
Quanto amiamo questo torneo.

Primo tempo

1' - Certo che se fossi un giocatore dell'Inter oggi, vedendo il panico con cui quelli del Ludogorets sono sbarcati a Milano, mi farei strada tra le maglie avversarie a colpi di tosse.

3' - Illuminante apertura d'esterno di Lukaku che apre il gioco per il Ludogorets lanciando un'incredibile contropiede.

5' - LUKAKUUUU! Bellissimo contropiede orchestrato tra Lukaku, Sanchez ed Eriksen con quella pippa del nostro armadio che si invola nella metacampo avversaria ma poi si fa ipnotizzare da Iliev.

17' - Bellissimo schema su punizione di Eriksen.
Nessuno se ne accorge mentre ci sono 3 giocatori pronti al limite dell'area a silurare un facile passaggio di Eriksen.
Purtroppo Chris non ha ancora capito bene le gerarchie e passa la palla a Biraghi.

25' - 0 a 1 Ludogorets. Lancio lungo sulla sinistra con Biraghi che si fa uccellare alla grandissima. Cross dalla destra su cui Godin ci va con la stessa voglia con cui io vado al lavoro la mattina. Arriva l'attaccante del Ludogorets come un treno che lo spazza via, controlla e batte facile facile Padelli.

E annamoooooooooooooooooooo'

30' - VAR review per un intervento in area su Moses.
Alla fine niente rigore, ci può stare, vorrei solo capire perché l'arbitro ha restituito palla al Ludogorets quando noi eravamo in possesso.

31' - NON CI CREDO CHE STA SUCCEDENDOOOOOOOOOOO
CRIS-TIA-NO BI-RA-GHIIIIIIIIIIIIII
Un tiro-cross, un cross, un tiro, nemmeno lui sa cosa fosse, ma all'improvviso la palla passa dal piede sinistro di Biraghi alla rete difesa da Iliev in una manciata di secondi.

L'unico giocatore per cui un gol è solo un'ulteriore attestazione di scarsezza.
Però intanto ha fatto gol... Minchia domani un meteorite spazza via Milano.

39' - FROGGY!
VECCHIO VOLPONE, STAVI PER METTERLA ANCHE STAVOLTA.

45' + 3' - LUKAKUUUUUUUU! Il gol più fortunoso della storiaaaaaaa.
Bell'uno a due al limite con Sanchez che pesca bene il belga con uno scavino. Colpo di testa di Lukakone addosso al portiere, ma la palla incredibilmente torna indietro e gli rimbalza proprio sulla testa per poi finire in porta.
Il 2 a 1 più bello della storia del campo.

Secondo tempo

49' - Vorrei dedicare un minuto di raccoglimento per la contemplazione della bellezza del nostro centrocampo Eriksen - Borja - Brozo.

52' - SANCHEZ! Una bomba orrenda da fuori che si stampa sulla traversa.
E dopo quello di Eriksen di settimana scorsa siamo a due eurogol negati dalla traversa.
SI STA PRENDENDO IL NOSTRO CUORE BRATI, HE WANTS THE #RISCATT

58' - LUKOKIIIIIII, EHM LUKAKUUUU!
Palo incredibile dopo una sassata di mancino ben deviata da Iliev.
Er Ludogorets si salva ancora, ma se non altro gli abbiamo già trasmesso er corona.

61' - ESPO IS BACK.
Daje cazo puniscili con una mina sotto l'incrocio.

67' - Avemo staccato 'a spina.
Cazzatona di Godin in uscita, palla recuperata dal Ludogorets e tiro pericoloso da fuori: PRESENTE PADELLI

72' - E se domani al sorteggio non esce il LASK io spacco tutto.

85' - Negli ultimi 10 minuti 74 tiri verso la nostra porta da parte del Ludogorets, ma senza i sussulti di mezzo San Siro non sembra nemmeno di rischiare qualcosa.

90' - Finisce così, 2 a 1 nel silenzio assordante di San Siro.

Inter - Ludogorets a porte chiuse nel tempo di un caffè

E rieccoci di nuovo qui. Lo stadio è vuoto, triste, silenzioso. Eppure nel momento in cui la musichetta dell'Europa League parte i cuori si scaldano, le membra tremano, l'emozione sale. E, poi, c'è Froggy titolare e capitano.
Quanto amiamo questo torneo.

Primo tempo

1' - Certo che se fossi un giocatore dell'Inter oggi, vedendo il panico con cui quelli del Ludogorets sono sbarcati a Milano, mi farei strada tra le maglie avversarie a colpi di tosse.

3' - Illuminante apertura d'esterno di Lukaku che apre il gioco per il Ludogorets lanciando un'incredibile contropiede.

5' - LUKAKUUUU! Bellissimo contropiede orchestrato tra Lukaku, Sanchez ed Eriksen con quella pippa del nostro armadio che si invola nella metacampo avversaria ma poi si fa ipnotizzare da Iliev.

17' - Bellissimo schema su punizione di Eriksen.
Nessuno se ne accorge mentre ci sono 3 giocatori pronti al limite dell'area a silurare un facile passaggio di Eriksen.
Purtroppo Chris non ha ancora capito bene le gerarchie e passa la palla a Biraghi.

25' - 0 a 1 Ludogorets. Lancio lungo sulla sinistra con Biraghi che si fa uccellare alla grandissima. Cross dalla destra su cui Godin ci va con la stessa voglia con cui io vado al lavoro la mattina. Arriva l'attaccante del Ludogorets come un treno che lo spazza via, controlla e batte facile facile Padelli.

E annamoooooooooooooooooooo'

30' - VAR review per un intervento in area su Moses.
Alla fine niente rigore, ci può stare, vorrei solo capire perché l'arbitro ha restituito palla al Ludogorets quando noi eravamo in possesso.

31' - NON CI CREDO CHE STA SUCCEDENDOOOOOOOOOOO
CRIS-TIA-NO BI-RA-GHIIIIIIIIIIIIII
Un tiro-cross, un cross, un tiro, nemmeno lui sa cosa fosse, ma all'improvviso la palla passa dal piede sinistro di Biraghi alla rete difesa da Iliev in una manciata di secondi.

L'unico giocatore per cui un gol è solo un'ulteriore attestazione di scarsezza.
Però intanto ha fatto gol... Minchia domani un meteorite spazza via Milano.

39' - FROGGY!
VECCHIO VOLPONE, STAVI PER METTERLA ANCHE STAVOLTA.

45' + 3' - LUKAKUUUUUUUU! Il gol più fortunoso della storiaaaaaaa.
Bell'uno a due al limite con Sanchez che pesca bene il belga con uno scavino. Colpo di testa di Lukakone addosso al portiere, ma la palla incredibilmente torna indietro e gli rimbalza proprio sulla testa per poi finire in porta.
Il 2 a 1 più bello della storia del campo.

Secondo tempo

49' - Vorrei dedicare un minuto di raccoglimento per la contemplazione della bellezza del nostro centrocampo Eriksen - Borja - Brozo.

52' - SANCHEZ! Una bomba orrenda da fuori che si stampa sulla traversa.
E dopo quello di Eriksen di settimana scorsa siamo a due eurogol negati dalla traversa.
SI STA PRENDENDO IL NOSTRO CUORE BRATI, HE WANTS THE #RISCATT

58' - LUKOKIIIIIII, EHM LUKAKUUUU!
Palo incredibile dopo una sassata di mancino ben deviata da Iliev.
Er Ludogorets si salva ancora, ma se non altro gli abbiamo già trasmesso er corona.

61' - ESPO IS BACK.
Daje cazo puniscili con una mina sotto l'incrocio.

67' - Avemo staccato 'a spina.
Cazzatona di Godin in uscita, palla recuperata dal Ludogorets e tiro pericoloso da fuori: PRESENTE PADELLI

72' - E se domani al sorteggio non esce il LASK io spacco tutto.

85' - Negli ultimi 10 minuti 74 tiri verso la nostra porta da parte del Ludogorets, ma senza i sussulti di mezzo San Siro non sembra nemmeno di rischiare qualcosa.

90' - Finisce così, 2 a 1 nel silenzio assordante di San Siro.

Notizie flash

Ultimi articoli

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

13/01/2022
Inter - Juventus, dieci leoni post - Supercoppa

🦁 ALZALAAAAAAAAAAAA ALZALA CAPITANO ALZALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA 🦁Abbiamo perso anni di vita (come al solito), la salute fisica (che novità), la salute mentale (firts time?) ma ECCOCI QUI DOPO IL MINUTO 120:01 A FESTEGGIARE IL 12 GENNAIO E IL 13 GENNAIO E IL 14 GENNAIO ECC ECC UN TROFEO NON SO SE VI RENDETE CONTO UN T […]

12/01/2022
Inter - Juventus nel tempo di una supercoppa

Primo tempo 0’ - Eccoci qui, prontissimi, per la competizione meno interessante della stagione ma pur sempre l’occasione di esultare in faccia direttamente ai bianconeri. 1’ - Subito Dzeko su cross di Perry.Siamo più caldi del motore truccato del motorino di un bullo di provincia 5’ - De Vrij di testa su calcio d’angolo.È ROVENTE […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram