01/02/2017

Inter-Lazio, il pagellone di quelli che finiranno la stagione con Zero Tituli

HANDANOVIC 6: Spende il "Bonus-Miracolo" per tenerci a galla con una parata su Felipe Anderson, non può fare di più sul rigore e quando cerca gloria in attacco.

D'AMBROSIO 6: Non brilla dal punto di vista tecnico ma almeno la sua cazzimma napoletana gli permette di far ammonire Radu.

MIRANDA 4: Ovviamente dopo le preghiere per non farlo ammonire contro il Pescara, manda in frantumi tutto l'alone di santità che gli si era creato intorno provocando imprecazioni blasfeme nei tifosi.

MURILLO 6: Peccato perché credeva veramente di poter diventare il capocannoniere di questa Coppa Italia. Fatica come tutti dietro, ma almeno si impegna in zona offensiva.

ANSALDI 3: Attenzione Cristian, perché hai un piede e mezzo nel club "Amici di Alvaro Pereira". E una volta entrati non si esce.

BROZOVIC 5.5: Quando c'è da usare la testa ormai i limiti sono noti, ma in quanto a cuore e gamba non si risparmia neanche stasera.

KONDOGBIA 5: La partita con quel palo esterno potrebbe mettersi sul sentiero giusto, invece da lì in poi il sentiero diventa una scalata dell'Everest senza ossigeno.

BANEGA 3: Cassano si è appena svincolato dalla Samp, come dinamismo, e vitalità al centro del gioco, direi che ci si può fare un pensierino.

PERISIC 6.5: L'unico a crederci e a suonare la carica per 90 minuti. Apprezzabili i suoi ripiegamenti difensivi, nei quali è di fatto il miglior terzino in rosa.

CANDREVA 4.5: Gioca con la sindrome di Gabigol. Frenetico, in dovere di dimostrare chissà che cosa ai suoi ex tifosi, così crea tanto e non conclude nulla.

PALACIO 4: Ha il peso offensivo di un moscerino. E va bene che ronza intorno ai difensori avversari infastidendoli, ma sempre un moscerino resta.

ICARDI, JOAO MARIO E MEDEL 5.5 Fare meglio dei tre che hanno sostituito non conta ai fini del voto. Troppo facile così.

PIOLI 4.5: Una scelta obbligata (Ansaldi), una scelta che lo ha tradito (Banega) e una scelta sbagliata in partenza (Palacio).

Inter-Lazio, il pagellone di quelli che finiranno la stagione con Zero Tituli

HANDANOVIC 6: Spende il "Bonus-Miracolo" per tenerci a galla con una parata su Felipe Anderson, non può fare di più sul rigore e quando cerca gloria in attacco.

D'AMBROSIO 6: Non brilla dal punto di vista tecnico ma almeno la sua cazzimma napoletana gli permette di far ammonire Radu.

MIRANDA 4: Ovviamente dopo le preghiere per non farlo ammonire contro il Pescara, manda in frantumi tutto l'alone di santità che gli si era creato intorno provocando imprecazioni blasfeme nei tifosi.

MURILLO 6: Peccato perché credeva veramente di poter diventare il capocannoniere di questa Coppa Italia. Fatica come tutti dietro, ma almeno si impegna in zona offensiva.

ANSALDI 3: Attenzione Cristian, perché hai un piede e mezzo nel club "Amici di Alvaro Pereira". E una volta entrati non si esce.

BROZOVIC 5.5: Quando c'è da usare la testa ormai i limiti sono noti, ma in quanto a cuore e gamba non si risparmia neanche stasera.

KONDOGBIA 5: La partita con quel palo esterno potrebbe mettersi sul sentiero giusto, invece da lì in poi il sentiero diventa una scalata dell'Everest senza ossigeno.

BANEGA 3: Cassano si è appena svincolato dalla Samp, come dinamismo, e vitalità al centro del gioco, direi che ci si può fare un pensierino.

PERISIC 6.5: L'unico a crederci e a suonare la carica per 90 minuti. Apprezzabili i suoi ripiegamenti difensivi, nei quali è di fatto il miglior terzino in rosa.

CANDREVA 4.5: Gioca con la sindrome di Gabigol. Frenetico, in dovere di dimostrare chissà che cosa ai suoi ex tifosi, così crea tanto e non conclude nulla.

PALACIO 4: Ha il peso offensivo di un moscerino. E va bene che ronza intorno ai difensori avversari infastidendoli, ma sempre un moscerino resta.

ICARDI, JOAO MARIO E MEDEL 5.5 Fare meglio dei tre che hanno sostituito non conta ai fini del voto. Troppo facile così.

PIOLI 4.5: Una scelta obbligata (Ansaldi), una scelta che lo ha tradito (Banega) e una scelta sbagliata in partenza (Palacio).

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, dieci tori post-partita

🐂 - È durata giusto il tempo di farsi una doccia 🐂 - Che voglia di chiudermi in camera scrivendo frasi sulla Smemo ascoltando Bella Senz’Anima di Riccardo Cocciante 🐂 - Non so cosa sia peggio questa settimana tra Skriniar alla Juv…scusate, PSG, i ricordi di Eriksen che arriva all’Inter e sapere che esiste un Epic Team dal […]

28/01/2023
Cremonese - Inter, la partita nel tempo di un caffè con Gaglia capitano

0’ - non siamo pronti a vedere Gagliardini con la fascia NON SIAMO PRONTI Primo tempo 1' - Mariani fischia dopo aver regolato i suoi sedici orologi 4’ - qui dal settore ospiti Cremona tutto ok. Tanti ravioli e tanto vino, ma ok.  Finita la birra, vi aggiorniamo. 5’ - il primo piano su dzeko […]

28/01/2023
Cremonese-Inter, il prepartita sul cruscotto

La vedete quella luce rossa in lontananza? Ma sì, dai, se guardate bene riuscite a notarla anche voi.Là, in fondo a destra, dopo tutti i nomi delle squadre di Serie A, vicino alla scritta "Retrocessione"!Ecco, quello è il fanalino di coda del campionato.Quella è la Cremonese. Ebbene sì, è appena passata un'altra settimana sulle montagne […]

24/01/2023
Inter - Empoli, il pagellone incredulo

ONANA 5 - Ah che bella fase l’innamoramento.Le farfalle nello stomaco, quella inspiegabile voglia di passare più tempo possibile insieme…guardi quella persona e pensi: ma dove sei stato tutto questo tempo? Come facevo io senza di te?E soprattutto, hai davvero dei difetti o lo dici per dire?Bene, benvenuti a “il dopo”, ovvero quella simpatica fase […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram