31/12/2017

Inter-Lazio, il pagellone di fine anno

HANDANOVIC 7: All'inizio sorge il dubbio che lo abbia messo in castigo la mamma....PERCHÈ NON ESCE MAI.
Cresce col passare del tempo e salva il risultato come al solito. SARACINESCA

SANTON 7: Finché non supera la metà campo benissimo. Quando si avventura in avanti...BOH? succedono cose molto confuse, Davidino è spaesato, si perde, fa finte e dribbling strani, in un caso si è anche preso un giallo.
Meglio impostare il navigatore e tornare in linea accanto ad Andrea e Skrigno, lì sei al sicuro. TORNA A CASA DAVIDINO.

SKRINIAR 8: Immobile non si vede proprio, Skriniar passa senza pietà e riscuote l'ICI, l'IMU, e guai a protestare o fai la fine di Kalinic. EQUISLOVACCHIA

RANOCCHIA 10:
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo in campionato: 0 (ZERO)
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo nei 90 minuti regolamentari: 0 (ZERO)
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo da giocatori che non si chiamano Patrick Cutrone: 0 (ZERO)

PARLANO I FATTI. Andrea si è ripreso l'Inter e San Siro. Eroico, non ci sono parole per descriverlo. Si fa male e cade a terra, mentre siamo tutti preoccupatissimi lui si rialza. Torna in campo. Finisce la partita PERFETTA senza nemmeno una sbavatura.
Si dimostra ancora una volta IL VERO CAPITANO quando si scaglia contro Rocchi e il suo rigore inventato, e Icardi muto. L'arbitro non può che andare al Var e correggersi, visto il carisma e la potenza di Andrea. Sempre Andrea al 48' sfiora il gol sull'ultima azione della partita...Ci siamo vicini, il momento sta arrivando. Miranda mettiti comodo in panchina che qui c'è solo AR13.

CANCELO 8: Abbiamo trovato il nostro nuovo portoghese metrosexual preferito. Sì perché Joao è B-E-L-L-I-S-S-I-M-O.
Un 7 portoghese così non si vedeva dai tempi di Luis Figo. Abbandonate lo scetticismo e tesseratevi anche voi nel club dei Cancelosessuali.

GAGLIARDINI 6: Il Gaglia è come una specie di frullatore a centrocampo. Trasforma in segatura tutto quello che passa dalle sue parti. Sminuzza senza paura tutte le trame avversarie, però un po' anche le nostre azioni. TAZMANIA

VECINO 6: Ma contro Lucas Biglia non ci avevamo giocato due giorni fa? Ah è Lucas Leiva? Vabbè io nel dubbio lo falcio. UNDERTAKER

PERISHISH 4.5: zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz, AAAH VAFFANCULO STRACOSCIA, zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

BORJA VALERO 7: Questa è per tutti quelli che si sono sentiti dire che a 33 anni ormai sei vecchio, che devi andare a guardare i cantieri mangiando il brodino col dado . Corsa, tackle, recuperi, il nostro Borja saltella per il campo meglio di un Karamoh barbuto. Ditelo un po' a tutti i pischelletti che vi trattano da anziani. I 33 SONO I NUOVI 18.

CANDREVA 4: Solito repertorio di cross di merda, ogni volta 18 secondi per andare alla bandierina per andare a battere i calci d'angolo, pallonate sui difensori, corner corti o cortissimi ma mai uno decente...Ma ha anche dei difetti.
Nel primo tempo si dice che abbia sputato ai tifosi. In realtà stava mirando a Icardi ma è finito sugli spalti. Capita. Gli succede spesso.
MORTACCI TUA

ICARDI 5: Stavolta ricorda proprio Immobile. Non Ciro l'attaccante della Lazio, ma qualche palazzina triste di Milano Lorenteggio.
L'azione più pericolosa la fa verso il novantesimo quando si prende per sbaglio una pallonata da Perishish, bene così. ABUSIVISMO EDILIZIO

ROCCHI 10: Un assist di Rocchi così a San Siro non si vedeva dai tempi di questo signore qui:

BROZOVIC s.v.: La Lazio mette in campo Nani, noi rispondiamo con Pisolo.

JOAO MARIO 10: Joaò Mariò est trés beauxxx con quella sua andaturina felpata, gli applausi ogni volta che tocca palla, i lanci e i cross millimetrici per i compagni. Entra dalla panchina ed è BELLISSIMO ed è anche FRESCHISSIMO, insomma speriamo che nessun parigino ci stia leggendo e non pensi minimamente di comprarselo, perché Joao è FORTISSIMO. Di sicuro a gennaio andrà a ruba un giocatore così. CAPITO SCEICCHI?

DALBERT s.v.: Voglio trovare un senso a questa vita anche se questa vita, un senso non ce l'ha. VASCO DALBERT

SPALLETTI 6.5 EMOZIONI MA CHE EMOZIONI? INZAGHI MA CHE CAZZO DICI? Che se ci fosse stata da prima la Var te e tuo fratello avreste fatto la carriera di un Belfodil qualsiasi.
(A proposito l'avete letto l'articolo su Belfodil in "giocatori che non sono stati"? Momento di auto promozione a caso).

Inter-Lazio, il pagellone di fine anno 1 Ranocchiate

Inter-Lazio, il pagellone di fine anno

HANDANOVIC 7: All'inizio sorge il dubbio che lo abbia messo in castigo la mamma....PERCHÈ NON ESCE MAI.
Cresce col passare del tempo e salva il risultato come al solito. SARACINESCA

SANTON 7: Finché non supera la metà campo benissimo. Quando si avventura in avanti...BOH? succedono cose molto confuse, Davidino è spaesato, si perde, fa finte e dribbling strani, in un caso si è anche preso un giallo.
Meglio impostare il navigatore e tornare in linea accanto ad Andrea e Skrigno, lì sei al sicuro. TORNA A CASA DAVIDINO.

SKRINIAR 8: Immobile non si vede proprio, Skriniar passa senza pietà e riscuote l'ICI, l'IMU, e guai a protestare o fai la fine di Kalinic. EQUISLOVACCHIA

RANOCCHIA 10:
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo in campionato: 0 (ZERO)
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo nei 90 minuti regolamentari: 0 (ZERO)
Gol subiti dall'Inter con Ranocchia in campo da giocatori che non si chiamano Patrick Cutrone: 0 (ZERO)

PARLANO I FATTI. Andrea si è ripreso l'Inter e San Siro. Eroico, non ci sono parole per descriverlo. Si fa male e cade a terra, mentre siamo tutti preoccupatissimi lui si rialza. Torna in campo. Finisce la partita PERFETTA senza nemmeno una sbavatura.
Si dimostra ancora una volta IL VERO CAPITANO quando si scaglia contro Rocchi e il suo rigore inventato, e Icardi muto. L'arbitro non può che andare al Var e correggersi, visto il carisma e la potenza di Andrea. Sempre Andrea al 48' sfiora il gol sull'ultima azione della partita...Ci siamo vicini, il momento sta arrivando. Miranda mettiti comodo in panchina che qui c'è solo AR13.

CANCELO 8: Abbiamo trovato il nostro nuovo portoghese metrosexual preferito. Sì perché Joao è B-E-L-L-I-S-S-I-M-O.
Un 7 portoghese così non si vedeva dai tempi di Luis Figo. Abbandonate lo scetticismo e tesseratevi anche voi nel club dei Cancelosessuali.

GAGLIARDINI 6: Il Gaglia è come una specie di frullatore a centrocampo. Trasforma in segatura tutto quello che passa dalle sue parti. Sminuzza senza paura tutte le trame avversarie, però un po' anche le nostre azioni. TAZMANIA

VECINO 6: Ma contro Lucas Biglia non ci avevamo giocato due giorni fa? Ah è Lucas Leiva? Vabbè io nel dubbio lo falcio. UNDERTAKER

PERISHISH 4.5: zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz, AAAH VAFFANCULO STRACOSCIA, zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

BORJA VALERO 7: Questa è per tutti quelli che si sono sentiti dire che a 33 anni ormai sei vecchio, che devi andare a guardare i cantieri mangiando il brodino col dado . Corsa, tackle, recuperi, il nostro Borja saltella per il campo meglio di un Karamoh barbuto. Ditelo un po' a tutti i pischelletti che vi trattano da anziani. I 33 SONO I NUOVI 18.

CANDREVA 4: Solito repertorio di cross di merda, ogni volta 18 secondi per andare alla bandierina per andare a battere i calci d'angolo, pallonate sui difensori, corner corti o cortissimi ma mai uno decente...Ma ha anche dei difetti.
Nel primo tempo si dice che abbia sputato ai tifosi. In realtà stava mirando a Icardi ma è finito sugli spalti. Capita. Gli succede spesso.
MORTACCI TUA

ICARDI 5: Stavolta ricorda proprio Immobile. Non Ciro l'attaccante della Lazio, ma qualche palazzina triste di Milano Lorenteggio.
L'azione più pericolosa la fa verso il novantesimo quando si prende per sbaglio una pallonata da Perishish, bene così. ABUSIVISMO EDILIZIO

ROCCHI 10: Un assist di Rocchi così a San Siro non si vedeva dai tempi di questo signore qui:

BROZOVIC s.v.: La Lazio mette in campo Nani, noi rispondiamo con Pisolo.

JOAO MARIO 10: Joaò Mariò est trés beauxxx con quella sua andaturina felpata, gli applausi ogni volta che tocca palla, i lanci e i cross millimetrici per i compagni. Entra dalla panchina ed è BELLISSIMO ed è anche FRESCHISSIMO, insomma speriamo che nessun parigino ci stia leggendo e non pensi minimamente di comprarselo, perché Joao è FORTISSIMO. Di sicuro a gennaio andrà a ruba un giocatore così. CAPITO SCEICCHI?

DALBERT s.v.: Voglio trovare un senso a questa vita anche se questa vita, un senso non ce l'ha. VASCO DALBERT

SPALLETTI 6.5 EMOZIONI MA CHE EMOZIONI? INZAGHI MA CHE CAZZO DICI? Che se ci fosse stata da prima la Var te e tuo fratello avreste fatto la carriera di un Belfodil qualsiasi.
(A proposito l'avete letto l'articolo su Belfodil in "giocatori che non sono stati"? Momento di auto promozione a caso).

Inter-Lazio, il pagellone di fine anno 2 Ranocchiate

Ultimi articoli

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram