Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Notizie flash

Ultimi articoli

19/09/2021
Inter - Bologna, dieci fifini post-partita

FIECI Io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic…. NOFE Ciao […]

18/09/2021
Inter - Bologna nel tempo di 6 cornetti e un caffè

Primo tempo 1’ - A ma quindi con queste maglie di di può pure giocare oltre che partecipare a cene di gala? 5’ - EL TO-ROOOOOOOOO MARTINEZZZZZZZZ Ma già quanto si fa amare Fifino Dumfries con queste sgroppatone sulla destra? 10’ - Arna quanto cazzo sei bello però 17’ - Ho visto Handa parare di […]

18/09/2021
Inter - Bologna, il prepartita degli Ex MITT

Scrivo queste righe all’indomani della partita contro il Real Madrid, in un mix di delusione e rassegnazione. Come dice il poeta: Lasciatemi così Come una cosa posata in un angolo E dimenticata Tipo Sensi, lasciato un attimo in un angolo vicino alla bandierina e poi... Quando ti volti a guardarlo però, non lo trovi più […]

17/09/2021
Inter - Real Madrid, il pagellone che punta alla EL

HANDA 7: è difficile giocare 88 minuti sapendo che, comunque vada, al 90esimo verrai infilato da Rodrygo (anche se onestamente in questa partita sarebbe stato ancora più interista un Camavinga 90’ + 5’).Handa, da vero interista qual è, sa già il triste destino e, nonostante tutto, tiene alto il morale della squadra facendo finta di […]

16/09/2021
Inter - Real Madrid, 10 pensieri postpartita

10 - AAAAAH quanto mi mancava questo profumo di caffè e Inter beffata la mattina 9 - E intanto lo Sheriff si gode il suo meritatissimo primato nel girone e io ho ancora più paura di loro di quanta ne avessi prima 8 - Vorrei però ringraziare gli amici del Club Brugge che mi hanno […]

15/09/2021
Inter-Real nel tempo di un pianto

Eccoci qui, cari amici di Ranocchiate.Qui, al solito bivio, quello che decide buona parte della stagione e che, immancabilmente, in pieno stile interista, affrontiamo con la stessa tranquillità d’animo di una gazzella che fugge da uno gnu mutante carnivoro alto venti metri che spara acido dalle corna. Per cui, dicevamo, eccoci qui. A giocare col […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram