Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Ultimi articoli

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram