Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Inter-Juve nel tempo di un caffè e di uno stop sbagliato da Lukaku

Primo tempo

1' - Tutto è pronto.
Persino il bar dei cinesi stasera è più gremito che mai.

2' - Sarri non ha mandato ovviamente di schierare Cuadrado che negli ultimi anni si è notoriamente ricordato di saper giocare a calcio solo contro l'Inter.

3' - Se continuiamo con questi ritmi dubito di riuscire ad arrivare vivo a fine partita.

4' - Bella azione in velocità sulla sinistra della Juve con Dybala che prende il tempo a tutti e con un diagonale pazzesco batte Handanovic. 0 a 1.
E io che l'avevo pure lasciato in panchina al Fanta per scaramanzia.

7' - Siamo in svantaggio da nemmeno 3 minuti e già improvvisiamo schemi su calcio piazzato in stile Candreva contro il Rapid Vienna.

8' - OH.
Rischiamo di soccombere con Ronaldo che prima si libera alla grandissima di mezza difesa e poi spara un solito siluro che si stampa sul sette.
Siamo salvi, per ora.

15' - Madonna Sensinho riesce a farmi orgasmare di piacere anche quando si perde.

17' - RIGORE.
PER NOI. CONTRO LA JUVE.
PER FALLO DI MANO.
NON STO SCHERZANDO.
SVENGO.

18' - LAUTAROOOOOOOO!
RIGORE PER-FET-TO.
Palla nell'angolino, 1 a 1.

Torno a respirare.

28' - Lista delle cose a cui ha sbranato la gambe stasera Lautaro:

- le gambe di De Ligt
- il tavolo del bar in cui sono seduto
- i cavi di rame dell'impianto di illuminazione di San Siro
- la mia cena di stasera
- la mia cena di ieri
- Bernardeschi, Pjanic, Matuiti e mettiamoci pure qualche panchinaro bianconero.

33' - Esce per infortunio Sensi.
D'ora in avanti il 6 ottobre sarà giornata di lutto nazionale.

39' - Madonna mi ero disabituato alla bruttezza di Vecino.

40' - Gol annullato alla Juve, a Ronaldo.
Ma stasera Rocchi vuole improvvisamente guadagnarsi il paradiso?

Intervallo

È eccessivo sperare che in questi 15 minuti Sensi faccia un recupero lampo e risostituisca Vecino?
Sì, vero?

Secondo tempo

5' - Rocchi deve essersi ricordato che la juve gioca in bianconero.
Fallaccio di De Ligt su Lautaro al limite dell'area che passa completamente inosservato.

10' - Siamo nella tipica situazione di apnea che sappiamo tutti durerà fino al 2 a 1 della Juve.
Aiuto.

15' - E ora entra pure il ciccione.
No, non sto parlando di Eder.
5 in gol in 10 partite contro l'Inter per sto panzerottone.

22' - Sono così stanco di Asamoah e così vedova di Dalbert che mi trovo a dire una cosa che non avrei mai pensato.
MITT A BIRAGHI

23' - Madonna Vecinoooooo!
La prende sul limite, tira in porta trovando una deviazione di De Ligt che la mette quasi nel sette.
Palo esterno, dando a tutti l'illusione del gol.

30' - Breve scorcio pubblicitario per ricordare che Asamoah si è fatto saltare per la trentacinquesima volta da Cuadrado.

32' - Perché, Andonio?
Perché togliere Lautaro che aveva energie a sufficienza per rigiocarla da zero?

35' - Eccoloioooo!
Il gol del panzone infame.
Si era capito che si perdeva all'uscita di Lautaro.

40' - VECINOOOOOO!
Bellissima azione sull'asse Brozovic - D'Ambrosio, palla filtrante al bacio dal nostro napoletano improvvisato trequartista per Vecino che, a tu per tu, con Szczesny non riesce a superarlo.
È proprio una giornata no.

43' - Barella, anche detto Zanetti l'uomo rimpallo 2.0.

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram