26/04/2021

Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.
Lui lo fa per noi. Credo.
È bello incominciare a urlare terrorizzato ogni qual volta gli avversari si avvicinano alla porta.

SKRINIAR DE VRIJ BASTONI 7: Se sei un difensore dell'Inter, un Lasagna non si augura mai. Kevin, come tutti sapete, rientra in quella categoria di interisti che appena incontrano la nostra squadra si trasforma in Ronaldo, esibendosi in lanci millimetrici, stop perfetti e sgroppate incontenibili.
Loro però, che hanno capito che in quei 90 minuti non ci si può fidare nemmeno dei propri compagni di squadra, sono pronti a tutto e ne usciamo indenni. Ce la caviamo con roba di poco conto, tipo 2 arresti cardiocircolatori e aritmie costanti.

HAKIMI 7: Ormai ogni partita conta come una finale. E se il tuo avversario è sia un #MITT che un #RIPIGL, oltre ad essere un ex, già sai che sarai costretto a giocare la partita della vita.
E qui il colpo di genio: come si batte un avversario così forte? Con la tecnica del MENTALCOACHINVADENTE.
Questa tecnica è molto semplice, ma al tempo stesso molto efficace: prendete un marocchino giovane e promettente preparato in precedenza e passate i 7 giorni precedenti alla partita a riempirlo di complimenti ed elogi a spron battuto; ti dicono che hanno paura di sbagliare la fase difensiva? Tu rispondi che la sua fase difensiva ti ricorda quella di Lahm dei tempi belli!
Hanno paura di non azzeccare un cross? E tu ricordargli che con te anche Candreva è rinato inglese e precisissimo.

MBARE 6: Brozo l’ha preso sottobraccio nel tunnel e gli ha detto ‘Brate, fidati di me, mi sono informato bene e dobbiamo scioperare’.
E dato che la bratellanza non fa domande, aderisce alla protesta del suo Mbare e passeggia per 90 minuti pensando che le urla di Conte facessero parte del gioco.
Invitato anche lui alla lezione di Padelli, sarà legittimato ad usare disegni e violenza per trasmettere il messaggio

BROZO 6: ha letto un po’ di giornali per informarsi sulla Super Lega e ha capito che avrebbe dovuto giocare 800 partite in più del solito, gli è caduto l’occhio sul titoletto che annunciava l’esclusione dei partecipanti ai mondiali e agli europei e si è chiuso in una depressione assoluta.
Poi ha finito il numero massimo di parole che può leggere in un mese e si è perso la caduta della Super Lega e tutti i casini che ne sono seguiti.
Risultato? Brozo in sciopero perché uff borga droia partite in più e niente hvratska:(
a Padelli l’incarico di spiegargli in settimana le ultime evoluzioni della vicenda

CHRI CHRI 69: Vi dobbiamo delle scuse.
Cerchiamo sempre di guardare con attenzione alla prestazione dei giocatori perché ci teniamo TANTO TANTO ad essere precisi e puntuali nei nostri voti.
Il problema è che l'unica cosa che ricordo di Chri Chri è che era dannatamente sexy. Ho provato a chiedere anche agli altri, ma siamo in fascia protetta e non posso riportarvi quello che mi hanno detto. Diciamo che nessuno si ricordava della prestazione, ecco.

PERRY 10: ha conquistato un triplete, è tornato con umiltà per insegnare ai suoi compagni come si fa e ora si gode il suo meritato Oscar umanitario alla carriera, ma nessun premio sarà mai abbastanza per lui. Grazie Perry <3

Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità 1 Ranocchiate

LU-LA 7: Milano, 4 Aprile 2021.
"Lautiiiiii"
"Dimmi Rom"
"Io mi sto un po' rompendo le balle oh"
"Perchè?"
"Eh sai, ormai è diventato tutto troppo facile…se non segno io segni tu e ce la facciamo sempre grazie alla nostra intesa"
"Non ti seguo"
"Sai, l'altro giorno parlavo con Ivan e Marcelo…e niente, mi spiegavano una loro teoria interessante…"
"Non oso immaginare"
*suono immaginario Figo da flescbeck*
"Sbagliate tutto brate. Fidati di Marcelo. Vero Ivan?"
"Sisi, hai ragione"
"Ma cosa sto dicendo di sbagliato Brozo?! Ti ho detto che mi voglio impegnare al massimo per segnare ogni partita!"
"Ora siediti e ascolta Marcelo. Se tu fa sempre bene, poi tutti si aspettano sempre massimo"
"Si, a volte sono un po' duri se non segno :'(((((("
"Perché tu sbagli. Tu non ascolti Brozo. Ora fai come dico io e poi tu vedrai che verrai e dirai Grazie Marcelo, tu hai sempre ragione. Non segnare per un po' di partite. Dillo pure a Lauti. Lasciate segnare altri. Tipo il danesino o il santarellino. Non puoi tradire aspetative se non ci si aspeta niente."

SAN DON EMINENZA DARMIAN 100000: Ave o Matteo, pieno di grazia
Il Sommo è con te
Tu sei benedetto dal destino
E benedetto quel tuo inserimento laggiù
Santo Darmian, quanto sei forte
Prega per noi interisti
Che ci aspettiamo la resurrezione dei morti
Adesso e fino a fine campionato

SENSI 52: Days without injuries
DAJE BELLO DE ZIO! ❤️

SANCHEZ 6: Qualcuno potrebbe giustamente pensare: "Beh, se Lauti e Lukaku sono un po' spenti, meglio far giocare qualche minuto in più ad Alexini". Giustamente.
Il problema è che lui è più confuso di me quando ricevo complimenti.

DD33 33: quando il gioco si fa duro, i Danili iniziano a giocare.
Sbattuto dentro appena dopo il gol prende sulle sue spalle i 10 in campo a cui stavano tremando le gambe e li traghetta al 93esimo con classe, maestria e coraggio.
Non so voi ma quando Danilo si toglie la pettorina e si avvicina per il cambio mi pervade un senso di tranquillità incredibile che fa passare in secondo piano il Gaglia scalpitante che si trova di fianco al nostro magnificentissimo.
IMMENSO TALISMANO
@draghi #RIAMMETT Daddo allo stadio che se lo merita

GAGLIA 10: Anno 2134.
"Nel 2021 l'Inter trovò una grande continuità di risultati"
"Ma come maestra, quelli del doppio 0-0 con lo Shakhtar?"
"Esatto. Stando agli articoli scientifici dell'epoca, pare che il merito fosse di Roberto Gagliardini: ho ritrovato le pagelle di quell'anno, prendeva sempre 10"

GONDE 95: NOOOOO L'HA DETTOOOOOO!
MA NON SI FA MISTER!
Poi i giornali tipo la gazzetta si sentono in diritto di titolare con un "INTER È TUO"!
Sarà mica che avevano ragione i complottisti e adesso succederà un cataclisma per cui lo scudetto andrà alla Juve e tu, per creare ancora più effetto, ti levi la maschera da Conte mostrando il tuo vero volto interamente tatuato di bianconero?
No dai, ormai è uno di noi…


…vero?

Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.
Lui lo fa per noi. Credo.
È bello incominciare a urlare terrorizzato ogni qual volta gli avversari si avvicinano alla porta.

SKRINIAR DE VRIJ BASTONI 7: Se sei un difensore dell'Inter, un Lasagna non si augura mai. Kevin, come tutti sapete, rientra in quella categoria di interisti che appena incontrano la nostra squadra si trasforma in Ronaldo, esibendosi in lanci millimetrici, stop perfetti e sgroppate incontenibili.
Loro però, che hanno capito che in quei 90 minuti non ci si può fidare nemmeno dei propri compagni di squadra, sono pronti a tutto e ne usciamo indenni. Ce la caviamo con roba di poco conto, tipo 2 arresti cardiocircolatori e aritmie costanti.

HAKIMI 7: Ormai ogni partita conta come una finale. E se il tuo avversario è sia un #MITT che un #RIPIGL, oltre ad essere un ex, già sai che sarai costretto a giocare la partita della vita.
E qui il colpo di genio: come si batte un avversario così forte? Con la tecnica del MENTALCOACHINVADENTE.
Questa tecnica è molto semplice, ma al tempo stesso molto efficace: prendete un marocchino giovane e promettente preparato in precedenza e passate i 7 giorni precedenti alla partita a riempirlo di complimenti ed elogi a spron battuto; ti dicono che hanno paura di sbagliare la fase difensiva? Tu rispondi che la sua fase difensiva ti ricorda quella di Lahm dei tempi belli!
Hanno paura di non azzeccare un cross? E tu ricordargli che con te anche Candreva è rinato inglese e precisissimo.

MBARE 6: Brozo l’ha preso sottobraccio nel tunnel e gli ha detto ‘Brate, fidati di me, mi sono informato bene e dobbiamo scioperare’.
E dato che la bratellanza non fa domande, aderisce alla protesta del suo Mbare e passeggia per 90 minuti pensando che le urla di Conte facessero parte del gioco.
Invitato anche lui alla lezione di Padelli, sarà legittimato ad usare disegni e violenza per trasmettere il messaggio

BROZO 6: ha letto un po’ di giornali per informarsi sulla Super Lega e ha capito che avrebbe dovuto giocare 800 partite in più del solito, gli è caduto l’occhio sul titoletto che annunciava l’esclusione dei partecipanti ai mondiali e agli europei e si è chiuso in una depressione assoluta.
Poi ha finito il numero massimo di parole che può leggere in un mese e si è perso la caduta della Super Lega e tutti i casini che ne sono seguiti.
Risultato? Brozo in sciopero perché uff borga droia partite in più e niente hvratska:(
a Padelli l’incarico di spiegargli in settimana le ultime evoluzioni della vicenda

CHRI CHRI 69: Vi dobbiamo delle scuse.
Cerchiamo sempre di guardare con attenzione alla prestazione dei giocatori perché ci teniamo TANTO TANTO ad essere precisi e puntuali nei nostri voti.
Il problema è che l'unica cosa che ricordo di Chri Chri è che era dannatamente sexy. Ho provato a chiedere anche agli altri, ma siamo in fascia protetta e non posso riportarvi quello che mi hanno detto. Diciamo che nessuno si ricordava della prestazione, ecco.

PERRY 10: ha conquistato un triplete, è tornato con umiltà per insegnare ai suoi compagni come si fa e ora si gode il suo meritato Oscar umanitario alla carriera, ma nessun premio sarà mai abbastanza per lui. Grazie Perry <3

Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità 2 Ranocchiate

LU-LA 7: Milano, 4 Aprile 2021.
"Lautiiiiii"
"Dimmi Rom"
"Io mi sto un po' rompendo le balle oh"
"Perchè?"
"Eh sai, ormai è diventato tutto troppo facile…se non segno io segni tu e ce la facciamo sempre grazie alla nostra intesa"
"Non ti seguo"
"Sai, l'altro giorno parlavo con Ivan e Marcelo…e niente, mi spiegavano una loro teoria interessante…"
"Non oso immaginare"
*suono immaginario Figo da flescbeck*
"Sbagliate tutto brate. Fidati di Marcelo. Vero Ivan?"
"Sisi, hai ragione"
"Ma cosa sto dicendo di sbagliato Brozo?! Ti ho detto che mi voglio impegnare al massimo per segnare ogni partita!"
"Ora siediti e ascolta Marcelo. Se tu fa sempre bene, poi tutti si aspettano sempre massimo"
"Si, a volte sono un po' duri se non segno :'(((((("
"Perché tu sbagli. Tu non ascolti Brozo. Ora fai come dico io e poi tu vedrai che verrai e dirai Grazie Marcelo, tu hai sempre ragione. Non segnare per un po' di partite. Dillo pure a Lauti. Lasciate segnare altri. Tipo il danesino o il santarellino. Non puoi tradire aspetative se non ci si aspeta niente."

SAN DON EMINENZA DARMIAN 100000: Ave o Matteo, pieno di grazia
Il Sommo è con te
Tu sei benedetto dal destino
E benedetto quel tuo inserimento laggiù
Santo Darmian, quanto sei forte
Prega per noi interisti
Che ci aspettiamo la resurrezione dei morti
Adesso e fino a fine campionato

SENSI 52: Days without injuries
DAJE BELLO DE ZIO! ❤️

SANCHEZ 6: Qualcuno potrebbe giustamente pensare: "Beh, se Lauti e Lukaku sono un po' spenti, meglio far giocare qualche minuto in più ad Alexini". Giustamente.
Il problema è che lui è più confuso di me quando ricevo complimenti.

DD33 33: quando il gioco si fa duro, i Danili iniziano a giocare.
Sbattuto dentro appena dopo il gol prende sulle sue spalle i 10 in campo a cui stavano tremando le gambe e li traghetta al 93esimo con classe, maestria e coraggio.
Non so voi ma quando Danilo si toglie la pettorina e si avvicina per il cambio mi pervade un senso di tranquillità incredibile che fa passare in secondo piano il Gaglia scalpitante che si trova di fianco al nostro magnificentissimo.
IMMENSO TALISMANO
@draghi #RIAMMETT Daddo allo stadio che se lo merita

GAGLIA 10: Anno 2134.
"Nel 2021 l'Inter trovò una grande continuità di risultati"
"Ma come maestra, quelli del doppio 0-0 con lo Shakhtar?"
"Esatto. Stando agli articoli scientifici dell'epoca, pare che il merito fosse di Roberto Gagliardini: ho ritrovato le pagelle di quell'anno, prendeva sempre 10"

GONDE 95: NOOOOO L'HA DETTOOOOOO!
MA NON SI FA MISTER!
Poi i giornali tipo la gazzetta si sentono in diritto di titolare con un "INTER È TUO"!
Sarà mica che avevano ragione i complottisti e adesso succederà un cataclisma per cui lo scudetto andrà alla Juve e tu, per creare ancora più effetto, ti levi la maschera da Conte mostrando il tuo vero volto interamente tatuato di bianconero?
No dai, ormai è uno di noi…


…vero?

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram