Inter - Hellas Verona nel tempo di un caffè

Se non ero già depresso all’idea di vedere come i nostri amati beniamini si complicheranno la vita da soli oggi, ci pensano la Leotta e Balzaretti ricordandomi quando è MITT Dimarco e da quanti anni lo schifiamo indefinibilmente.

Primo tempo

1’ - Handanovic ha deciso di rassicurare tutti.
Col cappellino.

2’ - Iniziamo benissimo.
Spondone di Lukaku per Lautaro che mangia il tempo a tutti e si presenta davanti al portiere, ma conferma la recente tendenza del nostro attacco a mangiarsi l’immangiabile.

Ma come gli sia venuto in mente il pallonetto rimarrà per sempre un mistero.

4’ - Grazie Pardo che ci ricordi da quanto non perdiamo con l’Hellas in casa.

Ormai è una settimana che faccio gli scongiuri ogni volta che sento parlare qualcuno.

12’ - Faraoni, Dimarco, Bessa, Salcedo in panca…

Ma quanti ex mittini ci sono?
Aiuto.

24’ - Ho visto tutta la vita passarmi davanti agli occhi.

Barella scivola, Dimarco recupera palla, serve Bessa che viene murato da Handa (cappellino bene), la palla torna a Dimarco che mette dentro un tirocross che mi è sembrato dirare venticinque minuti.

35’ - Non benissimo, eh.

Secondo tempo

5’ - L’abbiamo proprio svoltato questo secondo tempo.

15’ - Vorrei riuscire a tenere il passo all’enorme mole di occasioni che stiamo creando ma è praticamente impossibile.

Ah, noi non siamo quelli in maglia gialla?

16’ - Ormai questo fine campionato sarà una sorta di eterna riproduzione di Inter-Siviglia dell’anno scorso.

18’ - Grande azione di Lautaro che fa tutto benissimo tranne il tiro.

Non vinceremo mai.

19’ - Darmian + Sensi vs Salcedo

È in questa girandola di cambi che si deciderà questa gara.
È scritto nella pietra da millenni.

23’ - Palo pieno su punizione incredibile di Hakimi.

Ma perché?
Perché la vita è così difficileeeee?

26’ - 5 pali in 3 partite.

Ok, Dio, dobbiamo parlare un po’.

28’ - Entra Sanchez.

Allora tutto bene.

31’ - NON CI CREDOOOOOOOOOOOO

È sempre lui. Il salvatore reincarnato.
MATTEO DARMIAN

Che è sempre al posto giusto nel momento giusto.

Grazie Matteo, grazie.

32’ - E ora preparati, cuore, ai 20 minuti di stress test settimanale.

37’ - Handanovic combina la terza in tre partite, ma Abisso decide che è tempo di farsi perdonare e fischia un inesistente fallo sul portiere.

In tutto ciò io ho perso quarantadue anni di vita.
Grazie Handa, non potrò mai vedere la prossima vittoria in Champions.

38’ - Dicci la verità, ti sei venduto le partite in Slovenia?

45’ - GAGLIARDINI CAZZOFAIIIII

Mi sembrava strano non averti ancora citato.

45’ + 2’ - Ci mancava Guidolin che fa la gufata a 40 secondi dalla fine

Io mi ammazzo e faccio prima.

45’ + 3’ - È finitaaaaaaaaaaaaa.

Inter - Hellas Verona nel tempo di un caffè

Se non ero già depresso all’idea di vedere come i nostri amati beniamini si complicheranno la vita da soli oggi, ci pensano la Leotta e Balzaretti ricordandomi quando è MITT Dimarco e da quanti anni lo schifiamo indefinibilmente.

Primo tempo

1’ - Handanovic ha deciso di rassicurare tutti.
Col cappellino.

2’ - Iniziamo benissimo.
Spondone di Lukaku per Lautaro che mangia il tempo a tutti e si presenta davanti al portiere, ma conferma la recente tendenza del nostro attacco a mangiarsi l’immangiabile.

Ma come gli sia venuto in mente il pallonetto rimarrà per sempre un mistero.

4’ - Grazie Pardo che ci ricordi da quanto non perdiamo con l’Hellas in casa.

Ormai è una settimana che faccio gli scongiuri ogni volta che sento parlare qualcuno.

12’ - Faraoni, Dimarco, Bessa, Salcedo in panca…

Ma quanti ex mittini ci sono?
Aiuto.

24’ - Ho visto tutta la vita passarmi davanti agli occhi.

Barella scivola, Dimarco recupera palla, serve Bessa che viene murato da Handa (cappellino bene), la palla torna a Dimarco che mette dentro un tirocross che mi è sembrato dirare venticinque minuti.

35’ - Non benissimo, eh.

Secondo tempo

5’ - L’abbiamo proprio svoltato questo secondo tempo.

15’ - Vorrei riuscire a tenere il passo all’enorme mole di occasioni che stiamo creando ma è praticamente impossibile.

Ah, noi non siamo quelli in maglia gialla?

16’ - Ormai questo fine campionato sarà una sorta di eterna riproduzione di Inter-Siviglia dell’anno scorso.

18’ - Grande azione di Lautaro che fa tutto benissimo tranne il tiro.

Non vinceremo mai.

19’ - Darmian + Sensi vs Salcedo

È in questa girandola di cambi che si deciderà questa gara.
È scritto nella pietra da millenni.

23’ - Palo pieno su punizione incredibile di Hakimi.

Ma perché?
Perché la vita è così difficileeeee?

26’ - 5 pali in 3 partite.

Ok, Dio, dobbiamo parlare un po’.

28’ - Entra Sanchez.

Allora tutto bene.

31’ - NON CI CREDOOOOOOOOOOOO

È sempre lui. Il salvatore reincarnato.
MATTEO DARMIAN

Che è sempre al posto giusto nel momento giusto.

Grazie Matteo, grazie.

32’ - E ora preparati, cuore, ai 20 minuti di stress test settimanale.

37’ - Handanovic combina la terza in tre partite, ma Abisso decide che è tempo di farsi perdonare e fischia un inesistente fallo sul portiere.

In tutto ciò io ho perso quarantadue anni di vita.
Grazie Handa, non potrò mai vedere la prossima vittoria in Champions.

38’ - Dicci la verità, ti sei venduto le partite in Slovenia?

45’ - GAGLIARDINI CAZZOFAIIIII

Mi sembrava strano non averti ancora citato.

45’ + 2’ - Ci mancava Guidolin che fa la gufata a 40 secondi dalla fine

Io mi ammazzo e faccio prima.

45’ + 3’ - È finitaaaaaaaaaaaaa.

Notizie flash

Ultimi articoli

15/05/2021
Guida allo sfottò anti-Juventino

EHI TU! Ma chi, io? SÌ, PROPRIO TU! STANCO DI VENIRE SFOTTUTO DA QUEL TUO CUGGGGINO PARTICOLARE? QUELLO CON LA MAGLIA BIANCA E NERA Come fai a sapere che ho un cugino in carcere? Si intuiva dalla faccia... MA NO! QUELLO CHE TIFA JUVENTUS! Come fai a sapere che ho un cugino che tifa Juventus? […]

13/05/2021
Inter - Roma, il pagellone tutto bello ma quando arriva la CRISINTER?

HANDA 10: Una buona prestazione di Samir, che perde l'imbattibilità con gol di Mkhycoso ma dimostra la solita concentrazione quando è necess…scusate mi chiamano dalla redazione…COME RADU?! MA SIETE SICURI?! Vabbé dai ora aggiusto tutto, tranquilli… Sisi.. Cià cià cià cià cià.…RADU 100: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I MITT COMINCIANO A GIOCARE. No […]

13/05/2021
Inter - Roma, dieci pensieri post - partita

10 - Buongiornissimo caffè, brati, salutate Chris <3 9 - AUGURI PICCOLO PANTERONE MOSCIONE DEI NOSTRI CUORI NON TE NE ANDARE MAI <3<3<3<3<3<3 8 - Per carità, bellissima IEEEEEEEEEESAIEMINTER, gasa tantissimo e la so già a memoria, però quel IL DIIIIIIIIIICIAAAAAANNOVESIMO del Maestro Bini aveva quel tocco di poesia in più. 7 - Vinciamo 3 […]

12/05/2021
Inter - Roma nel tempo di un caffè

Primo tempo 1’ - Comunque sta quarta maglia è bellissima. Sembriamo una strana fusione tra la Croazia ai mondiali del 98 e il Parma. 5' - Le urla di Radu sono la cosa più bella che abbia mai sentito su un campo da calcio. 10’ - MAR-CE-LO BRO-ZO-VIC Azione squisita che si conclude con apertura […]

11/05/2021
3 buoni motivi per guardare Inter-Roma

Ciao ragazzi, questo è il mio primo articolo con Ranocchiate ed ho l’onore di scrivere della squadra Campione d’Italia! (si mammaaaaa ora esco dal bagnoooo).Ma torniamo a noi: veniamo da un roboante 5 a 1 inflitto alla Samp e la cosa preoccupante è che ormai questo non mi tange più. Non ho più paura di […]

09/05/2021
Inter - Sampdoria, il pagellone Ranocentrico

HANDA 10+: "Salve signor Handanovic""Salve""L'Inter mi ha chiamato qui per trattare un po' la sua situazione""La mia situazione? Che intende?""Mi riferisco ai TANTI errori commessi quest'anno""Ah quelli…vabbè ma li faccio per ridere un po' ""Per ridere?""Si, per rendere le cose più interessanti!""Ecco la società avrebbe bisogno che lei invece pari i tiri che arrivano nella […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram