Inter - Genoa nel tempo di un caffè

Primo tempo

0' - Lettura delle formazioni. C'è Candreva, anche oggi la confessione mattutina è andata a puttane.

1' - Candreva salta l'uomo, crossa e serbe Perisic che sfiora il gol. Stadio incredulo.

5' - Finalmente un inizio convincente. Persino Brozovic pare voglioso di impegnarsi.

10' - Primo cross a caso di Antonio, ma Perin quasi regala la palla sui piedi di Icardi

40' - Le prime buone impressioni sono gia annichilite dal tedio del nostro gioco.

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 1 Ranocchiate
Anche in curva l'atmosfera non è delle migliori

45' - Marcelo si ricorda di essere su un campo da calcio e per 30 secondi si trasforma in MaraBrozovic. Peccato che subito dopo l'arbitro fischi la fine del primo tempo.

Secondo tempo

3' - Ma perché non vogliamo proprio battere un calcio d'angolo normalmente?

10' - Perché Antonio? Perché?

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 2 Ranocchiate
La pacata reazione di Icardi al quattordicesimo cross in curva

25' - Brozovic sfiora il gol di suola

26' - Entra Karamoh. Evidente segno che Spalletti non sa più che inventarsi.

28' - Bordata oscena di Eder. Perin si oppone, a fine partita perderà l'uso delle braccia.

30' - Sembra di essere tornati ai tempi di Oba Oba

35' - Karamoh è già meglio di Candreva

36' - Le doti difensive di Dalbert sono seconde sole a quelle di Gresko

39' - Non serve a molto cambiare modulo, giocatori o anche magazzinieri se poi si passa dai cross inutili di Candreva a quelli di Eder

42' - Proprio come contro il Crotone, nel momento di buio totale è un calcio d'angolo a salvarci le chiappe. Ma è solo grazie a Karamoh.

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 3 Ranocchiate
Pare che dopo la partita Trenitalia abbia deciso di lanciare una nuova linea di treni superveloci: "La freccia nera"

44' - Ma perché Rosi ogni volta che gioca contro di noi sembra Roberto Carlos?

48' - Taraabt capisce che Karamoh è il giocatore del secolo e, invidioso, tenta di portagli via tibia e perone.

Inter - Genoa nel tempo di un caffè

Primo tempo

0' - Lettura delle formazioni. C'è Candreva, anche oggi la confessione mattutina è andata a puttane.

1' - Candreva salta l'uomo, crossa e serbe Perisic che sfiora il gol. Stadio incredulo.

5' - Finalmente un inizio convincente. Persino Brozovic pare voglioso di impegnarsi.

10' - Primo cross a caso di Antonio, ma Perin quasi regala la palla sui piedi di Icardi

40' - Le prime buone impressioni sono gia annichilite dal tedio del nostro gioco.

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 4 Ranocchiate
Anche in curva l'atmosfera non è delle migliori

45' - Marcelo si ricorda di essere su un campo da calcio e per 30 secondi si trasforma in MaraBrozovic. Peccato che subito dopo l'arbitro fischi la fine del primo tempo.

Secondo tempo

3' - Ma perché non vogliamo proprio battere un calcio d'angolo normalmente?

10' - Perché Antonio? Perché?

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 5 Ranocchiate
La pacata reazione di Icardi al quattordicesimo cross in curva

25' - Brozovic sfiora il gol di suola

26' - Entra Karamoh. Evidente segno che Spalletti non sa più che inventarsi.

28' - Bordata oscena di Eder. Perin si oppone, a fine partita perderà l'uso delle braccia.

30' - Sembra di essere tornati ai tempi di Oba Oba

35' - Karamoh è già meglio di Candreva

36' - Le doti difensive di Dalbert sono seconde sole a quelle di Gresko

39' - Non serve a molto cambiare modulo, giocatori o anche magazzinieri se poi si passa dai cross inutili di Candreva a quelli di Eder

42' - Proprio come contro il Crotone, nel momento di buio totale è un calcio d'angolo a salvarci le chiappe. Ma è solo grazie a Karamoh.

Inter - Genoa nel tempo di un caffè 6 Ranocchiate
Pare che dopo la partita Trenitalia abbia deciso di lanciare una nuova linea di treni superveloci: "La freccia nera"

44' - Ma perché Rosi ogni volta che gioca contro di noi sembra Roberto Carlos?

48' - Taraabt capisce che Karamoh è il giocatore del secolo e, invidioso, tenta di portagli via tibia e perone.

Notizie flash

Ultimi articoli

19/01/2022
Inter – Empoli: cosa potrebbe mai andare storto?

Per il tifoso meno esperto, Inter – Empoli, specialmente di Coppa Italia, potrebbe essere una partita di poco interesse. Un match non degno di attenzioni in un freddo mercoledì sera di Gennaio.  Tuttavia questo non vale certo per il tifoso interista. Perché noi, gli interisti, di serate tranquille  di Coppa Italia ce ne intendiamo fin troppo bene. […]

17/01/2022
Atalanta - Inter, il pagellone delle occasioni mancate

HANDANOVIC 10 – “DLIN DLON: Si avvisa il signor Onana che può accomodarsi in panchina insieme ai signori Cordaz e Radu. A fine partita potrà lucidare i guantoni del nostro n.1” Non è che adesso basta far firmare un foglio al primo portiere che passa per pensare che Samir possa perdere il posto. Handa è […]

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram