22/12/2019

Inter-Genoa, il pagellone delle buone feste

HANDANOVIC 6.5: L'ho visto tuffarsi su un tiro che secondo me al 99% andava fuori A NATALE PUOIIIIIIIIIII FARE COSE CHE NON PUOI FARE MAIIIIIIIIIIIIIIIIIII Ma forse ripensandoci è proprio quell'1% che fa la differenza tra il tuffarsi e il non farlo

SKRINIAR 6.5: Dopo aver dovuto sopportare tutta la sgridata di Conte per il gol subito da Vlahovic a Firenze, nel dubbio questa volta Skrigno decide di stendere tutti appena passano la metà campo. TUTTI. palla o gambe non me ne frega niente non passa nessuno. NESSUNO. Avversari, compagni, arbitri, lo stesso Conte DOVE SEI ANTONIO VIENI QUA CHE TI TIRO UNA STECCA PURE A TE VIENI

BASTONI 6.5:  Approfittiamo di questo spazio per dire che la scuola Primaria Statale Guglielmo Marconi ci teneva a invitare tutte le famiglie dei bambini iscritti alle classi dalla 1a alla 5a alla consueta recita di Natale, che si terrà alle ore 18.00 di lunedì 23 dicembre. Per l'occasione i nostri bambini hanno allestito uno spettacolo con colori, canzoni e poesie che non vedono l'ora di condividere insieme a voi. Accorrete numerosi, ci sarà un piccolo rinfresco per tutti!

DE VRIJ 6.5: E intanto Stefan come al solito fa un sacco di lavoro oscuro senza prendersi nessun merito. Adesso basta, tranquillo Stefi ci pensiamo noi a te! Lui fa sembrare tutto così facile ma non lo è affatto!

Tutto il giorno a togliere le macchie dei pennarelli e la colla vinilica e la carta igienica sparsa ovunque, girare 18 negozi per trovare il costume da pastorello per Ale, fare l'albero, il presepe, i regali, impacchettarli, mettere il latte e i biscotti per Babbo Natale e toglierli di nascosto di notte prima che se li mangi nonno Borja mentre fa il sonnambulo, scoprire dove cazzo sia finito Bisnonno Godin che sono 48 ore che non si vede, e in tutto questo una volta finito 'sto cavolo di dicembre con un bel 4-0 al Genoa, la prima serata libera gli tocca passarla a sentire 4 ore di "Jingle Bells" e "Bianco Natale" e tenere pure sott'occhio Skriniar che appena un altro genitore si avvicina alla prima fila per fare il filmino gli entra in tackle duro sul perone.
Stefan povero uomo non ne può già più di questa sosta.

GAGLIARDINI 10:
Non è servito a nulla l'appello disperato del presidente della regione Liguria per fermare Conte dal MITT A GAGLIA titolare anche in questo Inter-Genoa. Nonostante giorni e giorni di infortunio, il nostro amato RG5 doveva esserci per forza per segnare il suo gollettino quotato a 1.01

Inter-Genoa, il pagellone delle buone feste 1 Ranocchiate

Una delegazione del Genoa è arrivata a San Siro per cercare una tregua, proponendo addirittura di regalare (!!!) un vassoio riappacificatore di trofie al pesto, ma il nostro RG5 non ha voluto sentire ragioni e li ha cacciati tutti via malamente urlando IO NEL PESTO CI METTO LE MANDORLE AL POSTO DEI PINOLI E NON ME NE FREGA UN CAZZOOOO

E SE TROVO DUE EURO PER TERRA LI LASCIO LI',
E DE ANDRE' MI FA SCHIFO
E POI NON E' POSSIBILE OGNI ANNO CI LASCIO 100€ AL GIORNO PER UN OMBRELLONE E MI DEVO FARE QUATTRO ORE FERMO IN CODA IN AUTOSTRADA MA IO LE PROSSIME VACANZE ME LE FAREI VOLENTIERI A SAN PELLEGRINO TERME E TANTI SALUTI E INVECE NOOOO MIA MOGLIE OGNI ANNO CHE MI DICE MA DAI ROBY MA ANDIAMO AL MARE MAGARI INCONTRIAMO QUALCHE VIP DI SANREMOOOOOO
DEVONO ANDARE TUTTE IN B, GENOA, SAMP, RADIATE DAL CALCIO BASTA LI DEVO ASFALTARE TUTTI".

#FORZA SPEZIA #FORZA ENTELLA dai salite così l'anno prossimo Gaglia diventa capocannoniere

NONNO BORJA 10: Scatenatissimo anche oggi, corre duecentomila chilometri, si fa trovare ovunque, prende in mano la situazione e guida il nostro malridotto centrocampo alla vittoria. Sul 3-0 si potrebbe pensare a una sostituzione con un MITT a Agoumé, ma invece a sorpresa Nonno Borja si fa tutti i 90 minuti, tanto adesso c'è la sosta quindi andiamo a casa e lo mettiamo al fresco nella vasca da bagno in stile capitone a natale.

VECINO 6: Meno brillante degli altri, ma non è colpa sua, è solo che senza Brozovic questo centrocampo è NOIOSO. A fine partita lo hanno videochiamato su skype "ah ciao, avete vinto? ah ma era oggi la partita? ah wow bravi ciao". Tra l'altro abbiamo anche fatto il Croco, e anche DALB lo ha fatto su una punizione di Kolarov. Possiamo dire che a parte il Triplete il punto massimo di questo decennio è che un nostro giocatore ha inventato una mossa che ha ufficialmente cambiato la storia del calcio.

BIRAGHI 6: CON IL SOLITO ITALICO FVRORE CHE LO CONTRADDISTINGVE IL PALADINO DELLA PATRIA CRISTIANO BIRAGHI HA FESTEGGIATO AL MEGLIO LA NASCITA DELLA SVA BAMBINA. NVOVE CORAGGIOSE LEVE PER QVELLA CHE SARA' L'ITALIA DEL FVTVRO. CONGRATVLAZIONI PER ESSERE RIVSCITO A SPARGERE L'ITALICO SEME E PER AVER AIVTATO LA PATRIA A POPOLARE LA NAZIONE. ESALTATO DA QVESTO ACCADIMENTO IL NOSTRO EROE HA DOMINATO IN LVNGO E IN LARGO CORONANDO LA GIORNATA CON VNA GRANDE PRESTAZIONE. AVGURI E FIGLI MASCHI E VAE VICTIS.

CANDREW 8: Essendo ormai vicini alla fine di questo 2019 possiamo fare un bilancio dei primi mesi di Tony Candrew in Serie A: gol, assist, e grandi prestazioni. Non era facile inserirsi e ambientarsi così in fretta a soli 19 anni, in un Paese nuovo, con una lingua diversa ecc.. AH COSA MA NON SEI ITALIANO????? NO BIRAGHI ASPETTA TI POSSO SPIEGAREEEEE

LUKAKU 100000: Possiamo addirittura permetterci di ignorare i due bellissimi gol che ha fatto, perché basta il rigore ceduto a Seba Esposito per entrare di diritto nella storia dell'Inter. Innanzitutto perché Gagliardini è l'unico calciatore che va giù in area di rigore e si fa male davvero, ma soprattutto per uno stadio intero che invoca a gran voce DATE IL RIGORE AL MIIIIIIIIIIIIITTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT e Lukaku ignora la possibilità di realizzare una stupida tripletta che verrebbe dimenticata in due secondi e anche lui urla MIIITTTT  e dice VAI SEBA SEI TUTTI NOI FALLO PER LA MITTANZA.
Il povero Pinamonti assiste impotente alla scena dopo che lui ogni volta doveva accontentarsi di mezza partita col pordenone e di scampoli di partita quando Ciccio Eder era stanco. Invece questo qua alla prima partita da titolare si ritrova a segnare il rigore davanti a 60.000 persone. Un momento storico, un po' come se il rigore tra Figo e Mariano Gonzalez lo avesse tirato Gonzalez <3

Ora possiamo effettivamente sognare un calcio in cui appena viene assegnato un rigore si va a cercare il più Mittino in campo per dargli il pallone, o nel caso l'allenatore lo butta dentro apposta per farglielo tirare. È stato magico, è come se avesse segnato nostro figlio, che bello vedere un Mitt che diventa grande.

ESPOSITINO 10: C'E POCO DA AGGIUNGERE A QUANTO DETTO PRIMA VISTO CHE TUTTO E' PASSATO IN SECONDO PIANO ,ABBIAMO VINTO SIAMO PRIMI IN CLASSIFICA IL MILAN NE HA PRESI CINQUE LA JUVE HA PERSO UN'ALTRA FINALE PERO' L'UNICA COSA CHE CONTA E' MITTTTTTTTTT SEBY ESPOSITO <3

Questo è il modo giusto di chiudere un decennio che ha dato tanto, e prepararci al nuovo decennio che sarà stracolmo di Mittanza.

DIMARCO 10: Il suo ingresso è l'apoteosi della Mittanza, però caro Dima a gennaio non puoi lasciarci così, ci servi a Razgrad.

LAZARO 10: entra in campo con la stessa lucidità di chi si è fatto 48 ore di videopoker con Godin e mette un po' di brivido a una partita già chiusa con un bellissimo retropassaggio per un attaccante del Genoa. "volevo farlo per non farvi annoiare." "E poi non potevo permettere che Thiago Motta venisse esonerato così, è un eroe del Triplete". Mmmmmh.... " E poi non si è mai visto un allenatore che si chiama Motta che non mangia il panettone" no dai Tino basta stai peggiorando la tua posizione

SENSI 10: finisce di scrivere la letterina a Babbo Natale e finalmente fa il suo ritorno in campo. Negli ultimi mesi è stato un po' preso con la scuola, le ripetizioni di violino, cose varie... per fortuna ci sono le vacanze.

Il problema è che nella letterina ha scritto "voglio tirare e segnare un rigore in Serie A".

Lukaku preparati a non battere più un rigore finché non lo avranno tirato anche Sensi, Agoumé e Bastoni.

CONTE 10: SALUDADE LA GABOLISDA. 

 

Inter-Genoa, il pagellone delle buone feste

HANDANOVIC 6.5: L'ho visto tuffarsi su un tiro che secondo me al 99% andava fuori A NATALE PUOIIIIIIIIIII FARE COSE CHE NON PUOI FARE MAIIIIIIIIIIIIIIIIIII Ma forse ripensandoci è proprio quell'1% che fa la differenza tra il tuffarsi e il non farlo

SKRINIAR 6.5: Dopo aver dovuto sopportare tutta la sgridata di Conte per il gol subito da Vlahovic a Firenze, nel dubbio questa volta Skrigno decide di stendere tutti appena passano la metà campo. TUTTI. palla o gambe non me ne frega niente non passa nessuno. NESSUNO. Avversari, compagni, arbitri, lo stesso Conte DOVE SEI ANTONIO VIENI QUA CHE TI TIRO UNA STECCA PURE A TE VIENI

BASTONI 6.5:  Approfittiamo di questo spazio per dire che la scuola Primaria Statale Guglielmo Marconi ci teneva a invitare tutte le famiglie dei bambini iscritti alle classi dalla 1a alla 5a alla consueta recita di Natale, che si terrà alle ore 18.00 di lunedì 23 dicembre. Per l'occasione i nostri bambini hanno allestito uno spettacolo con colori, canzoni e poesie che non vedono l'ora di condividere insieme a voi. Accorrete numerosi, ci sarà un piccolo rinfresco per tutti!

DE VRIJ 6.5: E intanto Stefan come al solito fa un sacco di lavoro oscuro senza prendersi nessun merito. Adesso basta, tranquillo Stefi ci pensiamo noi a te! Lui fa sembrare tutto così facile ma non lo è affatto!

Tutto il giorno a togliere le macchie dei pennarelli e la colla vinilica e la carta igienica sparsa ovunque, girare 18 negozi per trovare il costume da pastorello per Ale, fare l'albero, il presepe, i regali, impacchettarli, mettere il latte e i biscotti per Babbo Natale e toglierli di nascosto di notte prima che se li mangi nonno Borja mentre fa il sonnambulo, scoprire dove cazzo sia finito Bisnonno Godin che sono 48 ore che non si vede, e in tutto questo una volta finito 'sto cavolo di dicembre con un bel 4-0 al Genoa, la prima serata libera gli tocca passarla a sentire 4 ore di "Jingle Bells" e "Bianco Natale" e tenere pure sott'occhio Skriniar che appena un altro genitore si avvicina alla prima fila per fare il filmino gli entra in tackle duro sul perone.
Stefan povero uomo non ne può già più di questa sosta.

GAGLIARDINI 10:
Non è servito a nulla l'appello disperato del presidente della regione Liguria per fermare Conte dal MITT A GAGLIA titolare anche in questo Inter-Genoa. Nonostante giorni e giorni di infortunio, il nostro amato RG5 doveva esserci per forza per segnare il suo gollettino quotato a 1.01

Inter-Genoa, il pagellone delle buone feste 2 Ranocchiate

Una delegazione del Genoa è arrivata a San Siro per cercare una tregua, proponendo addirittura di regalare (!!!) un vassoio riappacificatore di trofie al pesto, ma il nostro RG5 non ha voluto sentire ragioni e li ha cacciati tutti via malamente urlando IO NEL PESTO CI METTO LE MANDORLE AL POSTO DEI PINOLI E NON ME NE FREGA UN CAZZOOOO

E SE TROVO DUE EURO PER TERRA LI LASCIO LI',
E DE ANDRE' MI FA SCHIFO
E POI NON E' POSSIBILE OGNI ANNO CI LASCIO 100€ AL GIORNO PER UN OMBRELLONE E MI DEVO FARE QUATTRO ORE FERMO IN CODA IN AUTOSTRADA MA IO LE PROSSIME VACANZE ME LE FAREI VOLENTIERI A SAN PELLEGRINO TERME E TANTI SALUTI E INVECE NOOOO MIA MOGLIE OGNI ANNO CHE MI DICE MA DAI ROBY MA ANDIAMO AL MARE MAGARI INCONTRIAMO QUALCHE VIP DI SANREMOOOOOO
DEVONO ANDARE TUTTE IN B, GENOA, SAMP, RADIATE DAL CALCIO BASTA LI DEVO ASFALTARE TUTTI".

#FORZA SPEZIA #FORZA ENTELLA dai salite così l'anno prossimo Gaglia diventa capocannoniere

NONNO BORJA 10: Scatenatissimo anche oggi, corre duecentomila chilometri, si fa trovare ovunque, prende in mano la situazione e guida il nostro malridotto centrocampo alla vittoria. Sul 3-0 si potrebbe pensare a una sostituzione con un MITT a Agoumé, ma invece a sorpresa Nonno Borja si fa tutti i 90 minuti, tanto adesso c'è la sosta quindi andiamo a casa e lo mettiamo al fresco nella vasca da bagno in stile capitone a natale.

VECINO 6: Meno brillante degli altri, ma non è colpa sua, è solo che senza Brozovic questo centrocampo è NOIOSO. A fine partita lo hanno videochiamato su skype "ah ciao, avete vinto? ah ma era oggi la partita? ah wow bravi ciao". Tra l'altro abbiamo anche fatto il Croco, e anche DALB lo ha fatto su una punizione di Kolarov. Possiamo dire che a parte il Triplete il punto massimo di questo decennio è che un nostro giocatore ha inventato una mossa che ha ufficialmente cambiato la storia del calcio.

BIRAGHI 6: CON IL SOLITO ITALICO FVRORE CHE LO CONTRADDISTINGVE IL PALADINO DELLA PATRIA CRISTIANO BIRAGHI HA FESTEGGIATO AL MEGLIO LA NASCITA DELLA SVA BAMBINA. NVOVE CORAGGIOSE LEVE PER QVELLA CHE SARA' L'ITALIA DEL FVTVRO. CONGRATVLAZIONI PER ESSERE RIVSCITO A SPARGERE L'ITALICO SEME E PER AVER AIVTATO LA PATRIA A POPOLARE LA NAZIONE. ESALTATO DA QVESTO ACCADIMENTO IL NOSTRO EROE HA DOMINATO IN LVNGO E IN LARGO CORONANDO LA GIORNATA CON VNA GRANDE PRESTAZIONE. AVGURI E FIGLI MASCHI E VAE VICTIS.

CANDREW 8: Essendo ormai vicini alla fine di questo 2019 possiamo fare un bilancio dei primi mesi di Tony Candrew in Serie A: gol, assist, e grandi prestazioni. Non era facile inserirsi e ambientarsi così in fretta a soli 19 anni, in un Paese nuovo, con una lingua diversa ecc.. AH COSA MA NON SEI ITALIANO????? NO BIRAGHI ASPETTA TI POSSO SPIEGAREEEEE

LUKAKU 100000: Possiamo addirittura permetterci di ignorare i due bellissimi gol che ha fatto, perché basta il rigore ceduto a Seba Esposito per entrare di diritto nella storia dell'Inter. Innanzitutto perché Gagliardini è l'unico calciatore che va giù in area di rigore e si fa male davvero, ma soprattutto per uno stadio intero che invoca a gran voce DATE IL RIGORE AL MIIIIIIIIIIIIITTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT e Lukaku ignora la possibilità di realizzare una stupida tripletta che verrebbe dimenticata in due secondi e anche lui urla MIIITTTT  e dice VAI SEBA SEI TUTTI NOI FALLO PER LA MITTANZA.
Il povero Pinamonti assiste impotente alla scena dopo che lui ogni volta doveva accontentarsi di mezza partita col pordenone e di scampoli di partita quando Ciccio Eder era stanco. Invece questo qua alla prima partita da titolare si ritrova a segnare il rigore davanti a 60.000 persone. Un momento storico, un po' come se il rigore tra Figo e Mariano Gonzalez lo avesse tirato Gonzalez <3

Ora possiamo effettivamente sognare un calcio in cui appena viene assegnato un rigore si va a cercare il più Mittino in campo per dargli il pallone, o nel caso l'allenatore lo butta dentro apposta per farglielo tirare. È stato magico, è come se avesse segnato nostro figlio, che bello vedere un Mitt che diventa grande.

ESPOSITINO 10: C'E POCO DA AGGIUNGERE A QUANTO DETTO PRIMA VISTO CHE TUTTO E' PASSATO IN SECONDO PIANO ,ABBIAMO VINTO SIAMO PRIMI IN CLASSIFICA IL MILAN NE HA PRESI CINQUE LA JUVE HA PERSO UN'ALTRA FINALE PERO' L'UNICA COSA CHE CONTA E' MITTTTTTTTTT SEBY ESPOSITO <3

Questo è il modo giusto di chiudere un decennio che ha dato tanto, e prepararci al nuovo decennio che sarà stracolmo di Mittanza.

DIMARCO 10: Il suo ingresso è l'apoteosi della Mittanza, però caro Dima a gennaio non puoi lasciarci così, ci servi a Razgrad.

LAZARO 10: entra in campo con la stessa lucidità di chi si è fatto 48 ore di videopoker con Godin e mette un po' di brivido a una partita già chiusa con un bellissimo retropassaggio per un attaccante del Genoa. "volevo farlo per non farvi annoiare." "E poi non potevo permettere che Thiago Motta venisse esonerato così, è un eroe del Triplete". Mmmmmh.... " E poi non si è mai visto un allenatore che si chiama Motta che non mangia il panettone" no dai Tino basta stai peggiorando la tua posizione

SENSI 10: finisce di scrivere la letterina a Babbo Natale e finalmente fa il suo ritorno in campo. Negli ultimi mesi è stato un po' preso con la scuola, le ripetizioni di violino, cose varie... per fortuna ci sono le vacanze.

Il problema è che nella letterina ha scritto "voglio tirare e segnare un rigore in Serie A".

Lukaku preparati a non battere più un rigore finché non lo avranno tirato anche Sensi, Agoumé e Bastoni.

CONTE 10: SALUDADE LA GABOLISDA. 

 

Ultimi articoli

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

21/08/2020
10 cose più probabili della vittoria dell’Europa League

Cari amici di Ranocchiate, siamo di nuovo qui.A 10 anni di distanza dalla vittoria della Champions League, ci giochiamo un’altra finale: solo che questa volta ci giochiamo COPPA PIÙ BELLA DEL MONDO ❤️❤️❤️Immagino che per questa occasione vorreste un articolo gasante, incoraggiante: un misto fra 300 ed Ogni maledetta domenica.AHAHAH ILLUSI. Ecco quindi, senza ulteriori […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram