Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano

Primo tempo

1’ - Ed eccoci qui. Seduti davanti al televisore, pronti ad ammirare una Fiorentina in formato Champions trovare l’ennesimo pareggio all’ultimo minuto.
Non so che cosa mi faccia stare davanti al televisore.
Ah, no. Qualcosa c’è.
Giusto ieri mio padre mi ha detto che se Napoli e Roma dovessero vincere le rispettive competizioni europee, la quarta del campionato non andrebbe in Champions League.

Che ranocchino sarei se mi perdessi la probabile autodistruzione della mia squadra del cuore?

4’ - Iniziamo subito bene.
Prima Caceres tenta l’autogol e Terracciano (poi qualcuno mi spiegherà chi cazzo è Terracciano) glielo impedisce, poi un doppio flipper tra i difensori vuola serve Lukakone che gira col piedone ma si imbatte ancora una volta nell’irreprensibile Terracciano.

10’ - Ancora Terracciano su Barella.

Inizio a ricordarmi dei motivi per cui avrei dovuto evitare di vedere la partita: come ho potuto dimenticarmi dell’incarnazione di Neuer?

17’ - Ed eccone un altro.
Cross poetico dalla trequarti di Eriksen, stacco di potenza di Lukaku, colpo di testa e... palo.

Maledetta vita.

20’ - Oh, si è rotto De Vrij.
Normalmente lo considererei un altro motivo per non guardare la partita, d’altra parte sta entrando FROGGY.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 1 Ranocchiate
I'm back bitches

30‘ - Un altro motivo potrebbe essere il fatto di non vedere in campo quel piangina di Chiesa simulare la propria morte a ogni contatto ricevuto.

33’ - Terracciano, ormai nemico pubblico numero uno, ipnotizza Lukaku servito in buonissima posizione da Young.

Perché mi ostino a farmi del male?

Intervallo

Fine primo tempo.
Considerato lo scontato gol dell’ex & MITT Duncan, le cose non si mettono bene.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 2 Ranocchiate
#ripigl

Secondo tempo

3’ - Diagonale di Dalbert che rimonta Barella su un nostro contropiede come non aveva mai fatto in vita sua o, almeno, come non aveva mai fatto all’Inter.

5’ - Young per Candrevaaaaaa.
Fuorigioco, nulla.

Vita maledetta.

6’ - Non ci credo.
Lukaku si mangia Castrovilli, serve bene sulla corsa Sanchez che fa partire un gran tiro.

Minima deviazione di Terracciano e secondo palo della partita.
Ma io perché?

10’ - Pericolo enorme scampato.
Contropiede perfetto della Fiorentina, ma il destro da dentro l’area di rigore di Castrovilli è un passaggio per Handanovic.

12’ - Pronti a entrare Kouame e Ghezzal.
Ecciao se questi mettono i MITT io muoio.

18’ - Grande recupero di Ranocchia.
Grazie Froggy per rendere questa partita meno un supplizio.

20’ - Ranocchia uccide D’Ambrosio con una gomitata e deve sostituirlo Bastoni.
Anche Gagliardini ha qualche problema e Conte fa scaldare Brozovic e Borja. A vederli alzarsi dalla panchina sembrano il nonno che porta il nipote svogliato al museo di storia naturale.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 3 Ranocchiate
Bella brati.

31’ - Giallo per Barella.
L’antico sapore delle tradizioni.

34’ - Contropiede della Fiorentina sull’asse Chiesa-Lirola che costringono Handanovic alla prima vera parata della sua partita.

Che però è un cazzo di miracolo.

40’ - Punizione dalla trequarti di Eriksen che, mancata da tutti, a momenti finisce in porta.

Ovviamente ci pensa l’amico Terracciano a salvare di nuovo i viola.

45’ + 1’ - Erroraccio di Barella che invola la Fiorentina in 3 contro 2.

Si mangiano tutto.
Sono sorpreso, di solito in una partita così subiamo gol.
Dovremmo dunque ritenerci contenti?

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 4 Ranocchiate

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano

Primo tempo

1’ - Ed eccoci qui. Seduti davanti al televisore, pronti ad ammirare una Fiorentina in formato Champions trovare l’ennesimo pareggio all’ultimo minuto.
Non so che cosa mi faccia stare davanti al televisore.
Ah, no. Qualcosa c’è.
Giusto ieri mio padre mi ha detto che se Napoli e Roma dovessero vincere le rispettive competizioni europee, la quarta del campionato non andrebbe in Champions League.

Che ranocchino sarei se mi perdessi la probabile autodistruzione della mia squadra del cuore?

4’ - Iniziamo subito bene.
Prima Caceres tenta l’autogol e Terracciano (poi qualcuno mi spiegherà chi cazzo è Terracciano) glielo impedisce, poi un doppio flipper tra i difensori vuola serve Lukakone che gira col piedone ma si imbatte ancora una volta nell’irreprensibile Terracciano.

10’ - Ancora Terracciano su Barella.

Inizio a ricordarmi dei motivi per cui avrei dovuto evitare di vedere la partita: come ho potuto dimenticarmi dell’incarnazione di Neuer?

17’ - Ed eccone un altro.
Cross poetico dalla trequarti di Eriksen, stacco di potenza di Lukaku, colpo di testa e... palo.

Maledetta vita.

20’ - Oh, si è rotto De Vrij.
Normalmente lo considererei un altro motivo per non guardare la partita, d’altra parte sta entrando FROGGY.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 5 Ranocchiate
I'm back bitches

30‘ - Un altro motivo potrebbe essere il fatto di non vedere in campo quel piangina di Chiesa simulare la propria morte a ogni contatto ricevuto.

33’ - Terracciano, ormai nemico pubblico numero uno, ipnotizza Lukaku servito in buonissima posizione da Young.

Perché mi ostino a farmi del male?

Intervallo

Fine primo tempo.
Considerato lo scontato gol dell’ex & MITT Duncan, le cose non si mettono bene.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 6 Ranocchiate
#ripigl

Secondo tempo

3’ - Diagonale di Dalbert che rimonta Barella su un nostro contropiede come non aveva mai fatto in vita sua o, almeno, come non aveva mai fatto all’Inter.

5’ - Young per Candrevaaaaaa.
Fuorigioco, nulla.

Vita maledetta.

6’ - Non ci credo.
Lukaku si mangia Castrovilli, serve bene sulla corsa Sanchez che fa partire un gran tiro.

Minima deviazione di Terracciano e secondo palo della partita.
Ma io perché?

10’ - Pericolo enorme scampato.
Contropiede perfetto della Fiorentina, ma il destro da dentro l’area di rigore di Castrovilli è un passaggio per Handanovic.

12’ - Pronti a entrare Kouame e Ghezzal.
Ecciao se questi mettono i MITT io muoio.

18’ - Grande recupero di Ranocchia.
Grazie Froggy per rendere questa partita meno un supplizio.

20’ - Ranocchia uccide D’Ambrosio con una gomitata e deve sostituirlo Bastoni.
Anche Gagliardini ha qualche problema e Conte fa scaldare Brozovic e Borja. A vederli alzarsi dalla panchina sembrano il nonno che porta il nipote svogliato al museo di storia naturale.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 7 Ranocchiate
Bella brati.

31’ - Giallo per Barella.
L’antico sapore delle tradizioni.

34’ - Contropiede della Fiorentina sull’asse Chiesa-Lirola che costringono Handanovic alla prima vera parata della sua partita.

Che però è un cazzo di miracolo.

40’ - Punizione dalla trequarti di Eriksen che, mancata da tutti, a momenti finisce in porta.

Ovviamente ci pensa l’amico Terracciano a salvare di nuovo i viola.

45’ + 1’ - Erroraccio di Barella che invola la Fiorentina in 3 contro 2.

Si mangiano tutto.
Sono sorpreso, di solito in una partita così subiamo gol.
Dovremmo dunque ritenerci contenti?

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 8 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

26/05/2024
Verona - Inter nel tempo di un caffè di saluto

0’ - ragazzi ma che è questo odio per dimash? PRIMO TEMPO: 1' - Ci pensate che è l'ultima partita in cui avremo una stella sulla maglia? 8’ - sto cercando di inspirare gli ultimi attimi dell’Inter 2023/24 9’ - Bravo Arna, qui ci sei piaciuto 12' - Bisteccone è in ogni luogo 15’ - […]

25/05/2024
Verona - Inter, l'ultimo prepartita della stagione

Non piangete perché è finito, piangete perché siete stati testimoni di quello che è successo. Grazie Mister. Sei stato un grande a farci vincere mille derby di fila. Ti hanno ingiustamente scaricato quando avevi solo bisogno di un po' di sostegno, ma noi non ci dimenticheremo di te, della festa per il tuo addio a […]

20/05/2024
Inter – Lazio, il pagellone dolceamaro

MR. HUNZIKER 7 –  Con il record di clean sheet al sicuro, Yann si concentra più sul post-partita che sulle insidie di Taty Castellanos. Se a molti è apparso distratto sul tiro di Kamada, è solo perchè stava pensando che la figlia più piccola doveva cambiare il pannolino. E poi dalla società gli avevano spiegato […]

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram