Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano

Primo tempo

1’ - Ed eccoci qui. Seduti davanti al televisore, pronti ad ammirare una Fiorentina in formato Champions trovare l’ennesimo pareggio all’ultimo minuto.
Non so che cosa mi faccia stare davanti al televisore.
Ah, no. Qualcosa c’è.
Giusto ieri mio padre mi ha detto che se Napoli e Roma dovessero vincere le rispettive competizioni europee, la quarta del campionato non andrebbe in Champions League.

Che ranocchino sarei se mi perdessi la probabile autodistruzione della mia squadra del cuore?

4’ - Iniziamo subito bene.
Prima Caceres tenta l’autogol e Terracciano (poi qualcuno mi spiegherà chi cazzo è Terracciano) glielo impedisce, poi un doppio flipper tra i difensori vuola serve Lukakone che gira col piedone ma si imbatte ancora una volta nell’irreprensibile Terracciano.

10’ - Ancora Terracciano su Barella.

Inizio a ricordarmi dei motivi per cui avrei dovuto evitare di vedere la partita: come ho potuto dimenticarmi dell’incarnazione di Neuer?

17’ - Ed eccone un altro.
Cross poetico dalla trequarti di Eriksen, stacco di potenza di Lukaku, colpo di testa e... palo.

Maledetta vita.

20’ - Oh, si è rotto De Vrij.
Normalmente lo considererei un altro motivo per non guardare la partita, d’altra parte sta entrando FROGGY.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 1 Ranocchiate
I'm back bitches

30‘ - Un altro motivo potrebbe essere il fatto di non vedere in campo quel piangina di Chiesa simulare la propria morte a ogni contatto ricevuto.

33’ - Terracciano, ormai nemico pubblico numero uno, ipnotizza Lukaku servito in buonissima posizione da Young.

Perché mi ostino a farmi del male?

Intervallo

Fine primo tempo.
Considerato lo scontato gol dell’ex & MITT Duncan, le cose non si mettono bene.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 2 Ranocchiate
#ripigl

Secondo tempo

3’ - Diagonale di Dalbert che rimonta Barella su un nostro contropiede come non aveva mai fatto in vita sua o, almeno, come non aveva mai fatto all’Inter.

5’ - Young per Candrevaaaaaa.
Fuorigioco, nulla.

Vita maledetta.

6’ - Non ci credo.
Lukaku si mangia Castrovilli, serve bene sulla corsa Sanchez che fa partire un gran tiro.

Minima deviazione di Terracciano e secondo palo della partita.
Ma io perché?

10’ - Pericolo enorme scampato.
Contropiede perfetto della Fiorentina, ma il destro da dentro l’area di rigore di Castrovilli è un passaggio per Handanovic.

12’ - Pronti a entrare Kouame e Ghezzal.
Ecciao se questi mettono i MITT io muoio.

18’ - Grande recupero di Ranocchia.
Grazie Froggy per rendere questa partita meno un supplizio.

20’ - Ranocchia uccide D’Ambrosio con una gomitata e deve sostituirlo Bastoni.
Anche Gagliardini ha qualche problema e Conte fa scaldare Brozovic e Borja. A vederli alzarsi dalla panchina sembrano il nonno che porta il nipote svogliato al museo di storia naturale.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 3 Ranocchiate
Bella brati.

31’ - Giallo per Barella.
L’antico sapore delle tradizioni.

34’ - Contropiede della Fiorentina sull’asse Chiesa-Lirola che costringono Handanovic alla prima vera parata della sua partita.

Che però è un cazzo di miracolo.

40’ - Punizione dalla trequarti di Eriksen che, mancata da tutti, a momenti finisce in porta.

Ovviamente ci pensa l’amico Terracciano a salvare di nuovo i viola.

45’ + 1’ - Erroraccio di Barella che invola la Fiorentina in 3 contro 2.

Si mangiano tutto.
Sono sorpreso, di solito in una partita così subiamo gol.
Dovremmo dunque ritenerci contenti?

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 4 Ranocchiate

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano

Primo tempo

1’ - Ed eccoci qui. Seduti davanti al televisore, pronti ad ammirare una Fiorentina in formato Champions trovare l’ennesimo pareggio all’ultimo minuto.
Non so che cosa mi faccia stare davanti al televisore.
Ah, no. Qualcosa c’è.
Giusto ieri mio padre mi ha detto che se Napoli e Roma dovessero vincere le rispettive competizioni europee, la quarta del campionato non andrebbe in Champions League.

Che ranocchino sarei se mi perdessi la probabile autodistruzione della mia squadra del cuore?

4’ - Iniziamo subito bene.
Prima Caceres tenta l’autogol e Terracciano (poi qualcuno mi spiegherà chi cazzo è Terracciano) glielo impedisce, poi un doppio flipper tra i difensori vuola serve Lukakone che gira col piedone ma si imbatte ancora una volta nell’irreprensibile Terracciano.

10’ - Ancora Terracciano su Barella.

Inizio a ricordarmi dei motivi per cui avrei dovuto evitare di vedere la partita: come ho potuto dimenticarmi dell’incarnazione di Neuer?

17’ - Ed eccone un altro.
Cross poetico dalla trequarti di Eriksen, stacco di potenza di Lukaku, colpo di testa e... palo.

Maledetta vita.

20’ - Oh, si è rotto De Vrij.
Normalmente lo considererei un altro motivo per non guardare la partita, d’altra parte sta entrando FROGGY.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 5 Ranocchiate
I'm back bitches

30‘ - Un altro motivo potrebbe essere il fatto di non vedere in campo quel piangina di Chiesa simulare la propria morte a ogni contatto ricevuto.

33’ - Terracciano, ormai nemico pubblico numero uno, ipnotizza Lukaku servito in buonissima posizione da Young.

Perché mi ostino a farmi del male?

Intervallo

Fine primo tempo.
Considerato lo scontato gol dell’ex & MITT Duncan, le cose non si mettono bene.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 6 Ranocchiate
#ripigl

Secondo tempo

3’ - Diagonale di Dalbert che rimonta Barella su un nostro contropiede come non aveva mai fatto in vita sua o, almeno, come non aveva mai fatto all’Inter.

5’ - Young per Candrevaaaaaa.
Fuorigioco, nulla.

Vita maledetta.

6’ - Non ci credo.
Lukaku si mangia Castrovilli, serve bene sulla corsa Sanchez che fa partire un gran tiro.

Minima deviazione di Terracciano e secondo palo della partita.
Ma io perché?

10’ - Pericolo enorme scampato.
Contropiede perfetto della Fiorentina, ma il destro da dentro l’area di rigore di Castrovilli è un passaggio per Handanovic.

12’ - Pronti a entrare Kouame e Ghezzal.
Ecciao se questi mettono i MITT io muoio.

18’ - Grande recupero di Ranocchia.
Grazie Froggy per rendere questa partita meno un supplizio.

20’ - Ranocchia uccide D’Ambrosio con una gomitata e deve sostituirlo Bastoni.
Anche Gagliardini ha qualche problema e Conte fa scaldare Brozovic e Borja. A vederli alzarsi dalla panchina sembrano il nonno che porta il nipote svogliato al museo di storia naturale.

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 7 Ranocchiate
Bella brati.

31’ - Giallo per Barella.
L’antico sapore delle tradizioni.

34’ - Contropiede della Fiorentina sull’asse Chiesa-Lirola che costringono Handanovic alla prima vera parata della sua partita.

Che però è un cazzo di miracolo.

40’ - Punizione dalla trequarti di Eriksen che, mancata da tutti, a momenti finisce in porta.

Ovviamente ci pensa l’amico Terracciano a salvare di nuovo i viola.

45’ + 1’ - Erroraccio di Barella che invola la Fiorentina in 3 contro 2.

Si mangiano tutto.
Sono sorpreso, di solito in una partita così subiamo gol.
Dovremmo dunque ritenerci contenti?

Inter- Fiorentina nel tempo di un caffè Terracciano 8 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

05/10/2022
Inter - Barcellona, dieci cialde croccanti post - partita

🧇 - Posso scrivere questo post - partita o stiamo ancora giocando il recupero e non lo so? 🧇 - Con la benedizione di Froggy è tutto più semplice (e con Nainggolan allo stadio con un cappello da pescatore). 🧇 - Inter contro la Roma: Inter contro il Barcellona: 🧇 - Peccato però, avevo già preparato l’applauso ammirato a […]

04/10/2022
Inter - Barça nel tempo di un caffè salvavita

E quindi dobbiamo davvero giocare contro il Barcelona del Mercato Faraonico e delle speranze rilanciate.Davvero davvero.In effetti lo so da un bel po’, ad essere sinceri.Ma non sono pronto. PRIMO TEMPO: 2’ - Primo pallone toccato, perso in 2 secondi nettiAdesso siamo apposto per 25 minuti. 3’ - Vedo Xavi e vedo il ragazzo prodigio […]

04/10/2022
Inter – Barcelona, 4 chiacchiere prepartita con il mister del futuro

Vivere ad Appiano ultimamente è come starnutire a Wuhan a gennaio 2020: ti guardano tutti male.Lauti e Correa non sono più liberi di fare un asado come ai vecchi tempi, Barella passa il tempo a litigare con sè stesso, Brozo sbuffa e sbraccia anche dal divano di casa. In questo clima di serenità, la dirigenza […]

02/10/2022
Inter – Roma, il Pagellone della migliore prestazione stagionale

HANDANOVIC 10 – Quale altro voto potremmo dare al nostro portierone? Resosi conto che quei cattivoni dei tifosi nerazzurri lo prendono in giro per via delle sue parate laser, Samir ha deciso dare il via ad una nuova performance: buttarsi mandandosi la palla in porta.Siamo a livelli altissimi, al punto che pure Fabio Balaso, libero […]

02/10/2022
Inter - Roma, dieci pensieri sempre più brutti post - partita

🤬 - Buongiornissimo e buona domenica con la solita playlist dei brani consigliati oggi, Maestro Bini per Ranocchiate Edition 🤬 - Descrivere la sosta nazionali senza parolacce non è stato un problema, scrivere questi dieci pensieri anche senza parole brutte non so se ce la faccio. 🤬 - La Banter Era I era più dignitosa. 🤬 - Un’ora di […]

01/10/2022
Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia. PRIMO TEMPO 0’ - BigRom […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram