Inter - Crotone nel tempo di un caffè post-capodanno

Non ho ancora fatto in tempo a riprendermi dalla fine del 2020 e ci tocca già tornare in campo.
Peraltro con un calendario più fitto della giungla dove avrebbe volentieri trascorso il capodanno Tommaso Berni.

La #crisinter di gennaio non ci lascierà scampo.

Primo tempo

1' - Siamo tutti emotivamente pronti all'eurogol di Messias, vero?

10' - Lautaro sbaglia il filtrante che avrebbe mandato in porta Hakimi, la palla a Junior Messias che fa il panico, salta Skriniar, De Vrij, Hakimi, Skriniar di nuovo, arriva a centroarea.

Vedo già la palla in rete ma l'immolazione di Bastoni ci salva.
Grazie Basto, ti ricorderemo.

11' - Siamo già in apnea.
Bello 'sto 2021.

12' - Ecc'alla. Calcio d'angolo a due del Crotone (Strama annuisce dall'Iran), palla di ritorno per Junior Messias che si inventa un cross morbido in area che Zanellato deve solo infilare in rete.

13' - PIERINO SVEGLIA E #PIGL MESSIAS

Lo vogliamo vincere 'sto scudetto o no?

16' - Junior Messias fotte Ascanio il Giovane e compagni e si invola verso Handanovic, poi gli arriva un sms da parte di Pierino che lo distrae e inciampa nel pallone.

19' - LAUTAROOOOO!
Lampi di intelligenza del Toro che riceve il bellissimo filtrante di Lukaku e per una volta non sbaglia nulla.

C’è ancora qualcosa nel suo cervellooooo

24' - Hakimi accelera appena appena e da 20 metri in 5 al terzino del Crotone.

30' - LAUTARO/MARRONEEEEE!
Oggi Lukaku in versione play-alto fa tutto quello che vuole. Altra palla gestita sulla trequarti,

33' - VIDAL SEI STUPIDO!
STUPIDO.

Ma come si fa cristo divino? Cosa deve combinare ancora sto imbecille per essere panchinato a vita in stile Kolarov?

VAR e rigore giustissimo.
Ma perché continuo a farmi del male?

34' - L'avesse battuto Messias sarei stato più felice. Invece ci pensa Golemic che nell'esultanza tira fuori la bandiera serba e la sventola in faccia a Brozovic causando una rissa in cui Vidal si butta in mezzo per concludere il lavoro e azzoppare definitivamente Zanellato.

Direte che non è successo. Ma qualcosa di sta partita somiglia vagamente alla realtà?

Secondo tempo

1' - Cambio Vidal - Sensi.
Grande acquisto comunque il cileno, non regge 45 minuti con la penultima.

2' - Scopro che Cordaz ha appena compiuto 38 anni.
La mia infanzia in frantumi. Sono vecchio.

6' - Marrone intercetta un cross di Sensi e a momenti ci regala il secondo autogol di giornata.

8' - Plot twist: Conte mette Eriksen, ne fa 2, vinciamo e rimane.

11' - LAUTAROOOOOOOOOOOO!
Ma ancora una volta Lukakone smista a destra e sinistra come un signore, tacco per l'inserimento di Brozo che di punta serve Lautaro che a tu per tu non sbaglia.

Ok, Andò, ora come ce la complichiamo la partita?
Mittiamo Kolarov che è un po' che non gioca?

18' - ROMELU LU-KA-KU!
Tanto di cappello, signori, che giocatore.

Lancio lungo di Bastoni, Luperto fa il grave errore di lasciar prendere posizione a Romelu che lo sposta, si gira, punta la porta e punisce Cordaz.

What a player, WHAT A MAN!

23' - Che dici, Andò, la facciamo fare una sgroppatina sul prato a Eriksen?

24' - Entra Gagliardini...

29' - Esce Lukaku, dolorante.

NOOO LUKAKINO STAI ATTENTO CHE SE TI FAI MALE MI BUTTO DAL TERRAZZO

33' - Triplettona di Lautaro e forse, per oggi, la chiudiamo qui.
Ma parliamo del doppiopasso lento di Perry. Non si vedeva almeno da qualche anno, che classe, che imprevedibilità!

35' - NON CI CREDO STA PER METTERE KOLAROV DAVVERO

39' - MITTONE sfoderato da Stroppa: non vedo l'ora di prendere gol da Djidji

40' - Hanno appena detto che Messias non è un Dio del calcio ma come si permettono PIIIIIGL

42' - HAKIMONEEEE!
Azione da manuale di Darmian che porta palla dalla sinistra, si accentra e serve Hakimi che con un colpo da bilardo mette la palla nell'angolino e chiude, definitivamente, la prima fatica del 2021.

45' - Stroppa chiede di non fare il recupero e nega a Eriksen la sua passeggiatina quotidiana.
Infame.

Inter - Crotone nel tempo di un caffè post-capodanno

Non ho ancora fatto in tempo a riprendermi dalla fine del 2020 e ci tocca già tornare in campo.
Peraltro con un calendario più fitto della giungla dove avrebbe volentieri trascorso il capodanno Tommaso Berni.

La #crisinter di gennaio non ci lascierà scampo.

Primo tempo

1' - Siamo tutti emotivamente pronti all'eurogol di Messias, vero?

10' - Lautaro sbaglia il filtrante che avrebbe mandato in porta Hakimi, la palla a Junior Messias che fa il panico, salta Skriniar, De Vrij, Hakimi, Skriniar di nuovo, arriva a centroarea.

Vedo già la palla in rete ma l'immolazione di Bastoni ci salva.
Grazie Basto, ti ricorderemo.

11' - Siamo già in apnea.
Bello 'sto 2021.

12' - Ecc'alla. Calcio d'angolo a due del Crotone (Strama annuisce dall'Iran), palla di ritorno per Junior Messias che si inventa un cross morbido in area che Zanellato deve solo infilare in rete.

13' - PIERINO SVEGLIA E #PIGL MESSIAS

Lo vogliamo vincere 'sto scudetto o no?

16' - Junior Messias fotte Ascanio il Giovane e compagni e si invola verso Handanovic, poi gli arriva un sms da parte di Pierino che lo distrae e inciampa nel pallone.

19' - LAUTAROOOOO!
Lampi di intelligenza del Toro che riceve il bellissimo filtrante di Lukaku e per una volta non sbaglia nulla.

C’è ancora qualcosa nel suo cervellooooo

24' - Hakimi accelera appena appena e da 20 metri in 5 al terzino del Crotone.

30' - LAUTARO/MARRONEEEEE!
Oggi Lukaku in versione play-alto fa tutto quello che vuole. Altra palla gestita sulla trequarti,

33' - VIDAL SEI STUPIDO!
STUPIDO.

Ma come si fa cristo divino? Cosa deve combinare ancora sto imbecille per essere panchinato a vita in stile Kolarov?

VAR e rigore giustissimo.
Ma perché continuo a farmi del male?

34' - L'avesse battuto Messias sarei stato più felice. Invece ci pensa Golemic che nell'esultanza tira fuori la bandiera serba e la sventola in faccia a Brozovic causando una rissa in cui Vidal si butta in mezzo per concludere il lavoro e azzoppare definitivamente Zanellato.

Direte che non è successo. Ma qualcosa di sta partita somiglia vagamente alla realtà?

Secondo tempo

1' - Cambio Vidal - Sensi.
Grande acquisto comunque il cileno, non regge 45 minuti con la penultima.

2' - Scopro che Cordaz ha appena compiuto 38 anni.
La mia infanzia in frantumi. Sono vecchio.

6' - Marrone intercetta un cross di Sensi e a momenti ci regala il secondo autogol di giornata.

8' - Plot twist: Conte mette Eriksen, ne fa 2, vinciamo e rimane.

11' - LAUTAROOOOOOOOOOOO!
Ma ancora una volta Lukakone smista a destra e sinistra come un signore, tacco per l'inserimento di Brozo che di punta serve Lautaro che a tu per tu non sbaglia.

Ok, Andò, ora come ce la complichiamo la partita?
Mittiamo Kolarov che è un po' che non gioca?

18' - ROMELU LU-KA-KU!
Tanto di cappello, signori, che giocatore.

Lancio lungo di Bastoni, Luperto fa il grave errore di lasciar prendere posizione a Romelu che lo sposta, si gira, punta la porta e punisce Cordaz.

What a player, WHAT A MAN!

23' - Che dici, Andò, la facciamo fare una sgroppatina sul prato a Eriksen?

24' - Entra Gagliardini...

29' - Esce Lukaku, dolorante.

NOOO LUKAKINO STAI ATTENTO CHE SE TI FAI MALE MI BUTTO DAL TERRAZZO

33' - Triplettona di Lautaro e forse, per oggi, la chiudiamo qui.
Ma parliamo del doppiopasso lento di Perry. Non si vedeva almeno da qualche anno, che classe, che imprevedibilità!

35' - NON CI CREDO STA PER METTERE KOLAROV DAVVERO

39' - MITTONE sfoderato da Stroppa: non vedo l'ora di prendere gol da Djidji

40' - Hanno appena detto che Messias non è un Dio del calcio ma come si permettono PIIIIIGL

42' - HAKIMONEEEE!
Azione da manuale di Darmian che porta palla dalla sinistra, si accentra e serve Hakimi che con un colpo da bilardo mette la palla nell'angolino e chiude, definitivamente, la prima fatica del 2021.

45' - Stroppa chiede di non fare il recupero e nega a Eriksen la sua passeggiatina quotidiana.
Infame.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram