Inter-Chelsea nel tempo di un gelato

L'astinenza di partite si fa sentire, perciò andiamo a commentare insieme l'emozionantissima Chelsea-Inter. Nel tempo di un gelato, per essere piu' estivi.

Si gioca a Nizza, nell'unico stadio in cui Dalbert ha mostrato qualcosa di decente con un pallone tra i piedi, perciò c'è molta curiosità per vedere il nostro fenomeno in azione.

Simpatia in panchina tra i due allenatori, a un "Oh maremma bucaiola Maurizio ma da quant'è che noi non ci si vede?" di Lucianone, Sarri risponde con "Excuse me Sir I don't understand your question".

La partita inizia con ritmi piuttosto blandi, a nessuno sembra fregare molto.
Tranne a Dalbert, Dalbert ha sempre la sua cazzo di ansia.

Dopo quattro minuti si perde la linea del fuorigioco e Morata segna.
Ma  il guardalinee sbandiera e il gol viene annullato, tra le proteste di Handanovic che si era mosso tra i pali per niente

E' L'ANNO DI CANDREVA!!! Andonio perde un pallone facile sulla sua trequarti, rincorre Morata per scipparglielo ma si fa uccellare con un dribbling, pallone in mezzo e Pedro segna il gol dell'1-0

Tranquilli tra poco la pareggiamo con Sneijder. Poi nel secondo tempo gol di Maicon e Milito.

Timida reazione dell'Inter mentre io penso sempre di piu' che Candreva, Gagliardini e Dalbert dovrebbero andare a fare compagnia a Eder. #ACCATT 3X1

 

Cross di Candreva che finisce oltre la traversa, Andonio si sistema la scarpa per fare finta che sia stato quello il motivo

Tiro di Candreva...Finite voi da soli la frase.

Inter comunque propositiva contro un Chelsea che, a parte un potenziale MITT sulla fascia sinistra, è ben poca cosa.

Icardi se la cava bene contro la difesa formata da David Luiz, Bob Marley e Telespalla Bob

Pausa bevuta, Nainggolan prepara cocktail per tutti in panchina.

Sarri si sbraccia sulla panchina, sta ancora cercando di insegnare il suo calcio.
Spalletti si sbraccia sulla panchina, sta ancora cercando di insegnare a Dalbert il calcio.

OCCASIONISSIMA PER POLITANO che spreca un bel contropiede DI CANDREVA sparandola in curva 🙁

NUMERO DI HANDANOVIC CHE IMPAZZISCE E MANDA COL SEDERE PER TERRA MORATA. E con  questo il numero dei nostri dribbling riusciti nel primo tempo arriva a 1.

Arriviamo all'intervallo ingiustamente sotto di un gol. Commento a caldo: #MITT, #RIPIGLRAFIGNA.

 

Inizia il secondo tempo e ci portiamo subito in parità con un bel gol proprio di Gagliardini, che tra l'altro mi sono pure perso perché ho fatto tardi a sintonizzarmi. Beh, ancora una volta ho avuto la dimostrazione che non capisco un cazzo nella vita.

Poco dopo altro brivido con una conclusione ancora di Gaglia bloccata con difficoltà da quello scarsone di Caballero, che alla fine è solo un Tommaso Berni che non ci ha creduto abbastanza.

"LAUTARO, UNA FINTA, ANCORAAAAAAAA" la sua conclusione viene murata ma questo è già abbastanza per far venire la pelle d'oca a tutti

DOPPIO CAMBIO ENTRANO MITT E FROGGY CONTEMPORANEAMENTE. LA PERFEZIONE.

Interventi ruvidi del Capitano che non molla un cazzo nemmeno in amichevole.

Palla filtrante di MITT per Lautaro. Immaginate a dicembre col ritorno di Gabigol che figata di attacco che avremo.

Tra una bella parata di un Handanovic stranamente voglioso e un Lautagol sempre piu' godurioso andiamo sull'1-1 fino ai calci di rigore.

ANDREA DA VERO CAPITANO SI PRESENTA PER PRIMO.

PALLONE DA UNA PARTE, PORTIERE DALL'ALTRA. RIGORE PERFETTO PER IL FROG.

CHE GIOCATORE. CHE PERSONALITA'. UN LEADER UNICO.

CAMPIONIIIIIIIIIIIII.

L'INTER E' CAMPIONE DELLA INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP PER LA SECONDA VOLTA DI FILA.

COME SAREBBE A DIRE CHE ABBIAMO PERSO 5-4 CON ERRORE DI SKRIGNO. IO PENSAVO CHE DOPO IL RIGORE DI FROGGY FOSSERO ANDATI TUTTI A CASA.

 

 

Inter-Chelsea nel tempo di un gelato

L'astinenza di partite si fa sentire, perciò andiamo a commentare insieme l'emozionantissima Chelsea-Inter. Nel tempo di un gelato, per essere piu' estivi.

Si gioca a Nizza, nell'unico stadio in cui Dalbert ha mostrato qualcosa di decente con un pallone tra i piedi, perciò c'è molta curiosità per vedere il nostro fenomeno in azione.

Simpatia in panchina tra i due allenatori, a un "Oh maremma bucaiola Maurizio ma da quant'è che noi non ci si vede?" di Lucianone, Sarri risponde con "Excuse me Sir I don't understand your question".

La partita inizia con ritmi piuttosto blandi, a nessuno sembra fregare molto.
Tranne a Dalbert, Dalbert ha sempre la sua cazzo di ansia.

Dopo quattro minuti si perde la linea del fuorigioco e Morata segna.
Ma  il guardalinee sbandiera e il gol viene annullato, tra le proteste di Handanovic che si era mosso tra i pali per niente

E' L'ANNO DI CANDREVA!!! Andonio perde un pallone facile sulla sua trequarti, rincorre Morata per scipparglielo ma si fa uccellare con un dribbling, pallone in mezzo e Pedro segna il gol dell'1-0

Tranquilli tra poco la pareggiamo con Sneijder. Poi nel secondo tempo gol di Maicon e Milito.

Timida reazione dell'Inter mentre io penso sempre di piu' che Candreva, Gagliardini e Dalbert dovrebbero andare a fare compagnia a Eder. #ACCATT 3X1

 

Cross di Candreva che finisce oltre la traversa, Andonio si sistema la scarpa per fare finta che sia stato quello il motivo

Tiro di Candreva...Finite voi da soli la frase.

Inter comunque propositiva contro un Chelsea che, a parte un potenziale MITT sulla fascia sinistra, è ben poca cosa.

Icardi se la cava bene contro la difesa formata da David Luiz, Bob Marley e Telespalla Bob

Pausa bevuta, Nainggolan prepara cocktail per tutti in panchina.

Sarri si sbraccia sulla panchina, sta ancora cercando di insegnare il suo calcio.
Spalletti si sbraccia sulla panchina, sta ancora cercando di insegnare a Dalbert il calcio.

OCCASIONISSIMA PER POLITANO che spreca un bel contropiede DI CANDREVA sparandola in curva 🙁

NUMERO DI HANDANOVIC CHE IMPAZZISCE E MANDA COL SEDERE PER TERRA MORATA. E con  questo il numero dei nostri dribbling riusciti nel primo tempo arriva a 1.

Arriviamo all'intervallo ingiustamente sotto di un gol. Commento a caldo: #MITT, #RIPIGLRAFIGNA.

 

Inizia il secondo tempo e ci portiamo subito in parità con un bel gol proprio di Gagliardini, che tra l'altro mi sono pure perso perché ho fatto tardi a sintonizzarmi. Beh, ancora una volta ho avuto la dimostrazione che non capisco un cazzo nella vita.

Poco dopo altro brivido con una conclusione ancora di Gaglia bloccata con difficoltà da quello scarsone di Caballero, che alla fine è solo un Tommaso Berni che non ci ha creduto abbastanza.

"LAUTARO, UNA FINTA, ANCORAAAAAAAA" la sua conclusione viene murata ma questo è già abbastanza per far venire la pelle d'oca a tutti

DOPPIO CAMBIO ENTRANO MITT E FROGGY CONTEMPORANEAMENTE. LA PERFEZIONE.

Interventi ruvidi del Capitano che non molla un cazzo nemmeno in amichevole.

Palla filtrante di MITT per Lautaro. Immaginate a dicembre col ritorno di Gabigol che figata di attacco che avremo.

Tra una bella parata di un Handanovic stranamente voglioso e un Lautagol sempre piu' godurioso andiamo sull'1-1 fino ai calci di rigore.

ANDREA DA VERO CAPITANO SI PRESENTA PER PRIMO.

PALLONE DA UNA PARTE, PORTIERE DALL'ALTRA. RIGORE PERFETTO PER IL FROG.

CHE GIOCATORE. CHE PERSONALITA'. UN LEADER UNICO.

CAMPIONIIIIIIIIIIIII.

L'INTER E' CAMPIONE DELLA INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP PER LA SECONDA VOLTA DI FILA.

COME SAREBBE A DIRE CHE ABBIAMO PERSO 5-4 CON ERRORE DI SKRIGNO. IO PENSAVO CHE DOPO IL RIGORE DI FROGGY FOSSERO ANDATI TUTTI A CASA.

 

 

Notizie flash

Ultimi articoli

01/12/2021
Inter - Spezia nel tempo di un caffè allo squaquaraus

ORE 17.30. Si sparge la voce che Sandrino Bastoncino sia rimasto vittima nella notte della sindorme di Montezuma, o gastroenterite acuta, insomma squaquaraus in termini strettamente tecnici.Genitore 1 Stefan è rimasto a casa ad assisterlo amorevolmente, mentre Genitore 2 Skri si è dovuto sobbarcare il compito di guidare la difesa. Ai suoi lati Dima e […]

01/12/2021
10 buoni motivi per non perdervi Inter - Spezia

Carissimi, buonasera.Siamo qui riuniti oggi, in questo giorno a metà della settimana, per celebrare l'ennesima notte di Champio..ah no?Per goderci un bel big match infrasettiman..ah no?Almeno un turno ad eliminazione diretta in Coppa Ital..nemmeno questo?!Ma cosa caaaaaaaaaahhhhhh, LO SPEZIA! Dai, noi siamo lanciatissimi, fortissimi, bellissimi, informissimi e loro hanno un terzo dei nostri punti, arrancano […]

28/11/2021
Venezia - Inter, il pagellone cantando sotto la pioggia

HANDA 10 - ARAMU MA CHE COMPORTAMENTO È QUESTO?!CIOÈ TUTTI I TUOI COMPAGNI DEL VENEZIA EDUCATI E TRANQUILLI E TU INVECE TI INVENTI IL TIRO ALLA HOLLY E BENJI DA LONTANISSIMO?Povero Handa. Ho fatto fatica con te su quel tuffo, davvero.Ora: so che la tentazione è tanta, ma visto che c'hai ripreso la mano, perché […]

28/11/2021
Venezia - Inter, dieci cialde croccanti post - partita

10 - La domenica mattina dopo una vittoria dell’Inter spiegata con una foto: 9 - Non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in […]

27/11/2021
Venezia - Inter nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO 0’- con Froggy sempre in campo si vincerebbe il campionato a febbraio. Bravo Simone che lo fa riposare per movimentare un po’ la cosa 4' - Kyine io ti capiscoAnche io vorrei la maglia di Skrigno, ma aspetta almeno la fine del primo tempo 6' - Ma a fine partita ci possono lasciare […]

27/11/2021
L'Inter in gita a Venezia

Cari Brati, io sono sempre stato solito immaginare lo spogliatoio interista come una classe di alunni del più diroccato ed ignorante istituto professionale, alla stregua di quelli presenti nella periferia di Caracas (che poi è effettivamente la scuola che ha frequentato Guarin🕊). Quindi ho pensato: perché non fargli fare, al quinto anno, una bella gita...a […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram