17/10/2020

Il derby maledetto nel tempo di un caffè

Primo tempo

1’ - Incredibilmente, nonostante le diverse assenze, riusciamo a mettere undici giocatori in campo.

Per la panchina invece ci dobbiamo accontentare del figlio del magazziniere, di un compagno di merende di Pinamonti.
Si dice che Ausilio abbia tesserato al volo anche due passanti capitati per caso vicino a San Siro.

2’ - Subito Hamiki vispo vispo piazza un bel pallone dalla destra verso il centro e per poco non ne approfittiamo.

10’ - Kolarov si fa uccellare da Ibra.
Non contento, pensa bene anche di stenderlo in area.

Rigore.

Ma che cazzo abbiamo preso a fare sto brizzolato di merda ANTONIOOOOOOO

12’ - Handanovic para.
Ma come al solito noi un po’ di culo mai e la respinta e facile preda di Ibra.
1 a 0.

15’ - 2 a 0.
Leao uccella D’Ambrosio sulla sinistra, Kolarov si dimentica completamente di Ibra in area e lo svedese deve solo appoggiarla in porta.

Porca puttana l’abbiamo detto già?

18’ - Ah, come?
Mi state dicendo che quello brizzolato con la maglia di Kolarov è proprio il magazziniere?

25’ - Vorrei scrivere qualcosa di divertente ma questa partita mi sta solo deprimendo.
Ecco a voi quindi qualche risata con l’incipit de “I dolori del giovane Werther”:

“Come sono lieto di esser partito! Amico carissimo, che è mai il cuore dell’uomo! Ho lasciato te che amo tanto, dal quale ero inseparabile, e sono lieto! Pure so che tu mi perdonerai.”

28’ - LUKAKUUUUUU!
Arriva a svegliare il sonno che obnubilava le nostre menti.
Il magazziniere brizzolato dà un’ottima palla in profondità per il pescatore a strascico croato che la gira bene in mezzo per Lukakone che da due passi non sbaglia.

E ANNAMO ORAAA

29’ - In una partita normale comunque questo gol l’avrebbe sbagliato. Troppo facile.

Oggi c’è da recuperare l’handicap Kolarov.

31’ - Duplice occasione per noi. Prima salvataggio sulla linea sul colpo di testa di Lautaro, poi Barellone scambia bene con Lukaku sul limite ma tiraccia in faccia a Donnarumma.

36’ - Bare ormai sbraccia proprio come un vero brate.

37’ - Arbitro in evidente imbarazzo a non fischiarci due falli evidenti su Lautaro e Lukaku.

Per un momento non ci piazzavano pure un gol grazie alla ripartenza fallosa.

45’ - Porca merda Romelu.
Pescato da Brozo tutto solo su corner, gira di testa e la mette fuori di un centimetro.

Secondo tempo

3’ - Hakimi indiavolato redivivo si mangia Theo Hernandez sulla fascia e mette un pallone del-li-zio-so per Lukaku che però lo lascia sfilare per Lautaro e… sbaglia a farlo.

5’ - Saelemaeker o come cazzo si chiama sembra Zanetti reincarnato.

Non perde un rimpallo dal lontano 1523.

11’ - Kessie già ammonito uccide Hakimi ma per l’arbitro va tutto bene.

MA COSA CAZZO BISOGNA FARE PER AVERE UN ARBITRAGGIO SERIO QUEST’ANNO?

14’ - NOOOOOOOOOO! Gran palla di Vidal per l’inserimento di Hakimi che da pochi passi la mette fuori di testa.

Voglio morire.

19’ - Eriksen si alza dalla panchina e il pubblico applaude.

Pochi ma buoni.

20’ - Kessie continua a fare il cazzo che gli pare e l’arbitro continua a lasciarglielo fare.

22’ - Comunque mi dicono che anche quello che sembra D’Ambrosio è in realtà il fratello gemello.

25’ - MITT A SQUIZZATO

26’ - Barella invola Krunic verso la nostra porta ma grazie a dio se magna il gol.

27’ - RIGORE RIGORE RIGORE!
Subito Eriksen fa cose magiche anche coi rimpalli avversari e serve Lukaku in area che viene travolta da Donnarumma.

Daje forte raga!

28’ - Negato. Fuorigioco su un passaggio all’indietro di Kjaer.

Cose mai viste. SOLO QUESTO ARBITRO POTEVA NON CONSIDERARLA UNA GIOCATA.

34’ - ERIKSEN L’UNICO CHE RIESCE A RUBARE IL PALLONE A IBRA

45' + 5' - Occasionissima finale. Fallita.

Voglio morire, definitivamente.

Il derby maledetto nel tempo di un caffè

Primo tempo

1’ - Incredibilmente, nonostante le diverse assenze, riusciamo a mettere undici giocatori in campo.

Per la panchina invece ci dobbiamo accontentare del figlio del magazziniere, di un compagno di merende di Pinamonti.
Si dice che Ausilio abbia tesserato al volo anche due passanti capitati per caso vicino a San Siro.

2’ - Subito Hamiki vispo vispo piazza un bel pallone dalla destra verso il centro e per poco non ne approfittiamo.

10’ - Kolarov si fa uccellare da Ibra.
Non contento, pensa bene anche di stenderlo in area.

Rigore.

Ma che cazzo abbiamo preso a fare sto brizzolato di merda ANTONIOOOOOOO

12’ - Handanovic para.
Ma come al solito noi un po’ di culo mai e la respinta e facile preda di Ibra.
1 a 0.

15’ - 2 a 0.
Leao uccella D’Ambrosio sulla sinistra, Kolarov si dimentica completamente di Ibra in area e lo svedese deve solo appoggiarla in porta.

Porca puttana l’abbiamo detto già?

18’ - Ah, come?
Mi state dicendo che quello brizzolato con la maglia di Kolarov è proprio il magazziniere?

25’ - Vorrei scrivere qualcosa di divertente ma questa partita mi sta solo deprimendo.
Ecco a voi quindi qualche risata con l’incipit de “I dolori del giovane Werther”:

“Come sono lieto di esser partito! Amico carissimo, che è mai il cuore dell’uomo! Ho lasciato te che amo tanto, dal quale ero inseparabile, e sono lieto! Pure so che tu mi perdonerai.”

28’ - LUKAKUUUUUU!
Arriva a svegliare il sonno che obnubilava le nostre menti.
Il magazziniere brizzolato dà un’ottima palla in profondità per il pescatore a strascico croato che la gira bene in mezzo per Lukakone che da due passi non sbaglia.

E ANNAMO ORAAA

29’ - In una partita normale comunque questo gol l’avrebbe sbagliato. Troppo facile.

Oggi c’è da recuperare l’handicap Kolarov.

31’ - Duplice occasione per noi. Prima salvataggio sulla linea sul colpo di testa di Lautaro, poi Barellone scambia bene con Lukaku sul limite ma tiraccia in faccia a Donnarumma.

36’ - Bare ormai sbraccia proprio come un vero brate.

37’ - Arbitro in evidente imbarazzo a non fischiarci due falli evidenti su Lautaro e Lukaku.

Per un momento non ci piazzavano pure un gol grazie alla ripartenza fallosa.

45’ - Porca merda Romelu.
Pescato da Brozo tutto solo su corner, gira di testa e la mette fuori di un centimetro.

Secondo tempo

3’ - Hakimi indiavolato redivivo si mangia Theo Hernandez sulla fascia e mette un pallone del-li-zio-so per Lukaku che però lo lascia sfilare per Lautaro e… sbaglia a farlo.

5’ - Saelemaeker o come cazzo si chiama sembra Zanetti reincarnato.

Non perde un rimpallo dal lontano 1523.

11’ - Kessie già ammonito uccide Hakimi ma per l’arbitro va tutto bene.

MA COSA CAZZO BISOGNA FARE PER AVERE UN ARBITRAGGIO SERIO QUEST’ANNO?

14’ - NOOOOOOOOOO! Gran palla di Vidal per l’inserimento di Hakimi che da pochi passi la mette fuori di testa.

Voglio morire.

19’ - Eriksen si alza dalla panchina e il pubblico applaude.

Pochi ma buoni.

20’ - Kessie continua a fare il cazzo che gli pare e l’arbitro continua a lasciarglielo fare.

22’ - Comunque mi dicono che anche quello che sembra D’Ambrosio è in realtà il fratello gemello.

25’ - MITT A SQUIZZATO

26’ - Barella invola Krunic verso la nostra porta ma grazie a dio se magna il gol.

27’ - RIGORE RIGORE RIGORE!
Subito Eriksen fa cose magiche anche coi rimpalli avversari e serve Lukaku in area che viene travolta da Donnarumma.

Daje forte raga!

28’ - Negato. Fuorigioco su un passaggio all’indietro di Kjaer.

Cose mai viste. SOLO QUESTO ARBITRO POTEVA NON CONSIDERARLA UNA GIOCATA.

34’ - ERIKSEN L’UNICO CHE RIESCE A RUBARE IL PALLONE A IBRA

45' + 5' - Occasionissima finale. Fallita.

Voglio morire, definitivamente.

Notizie flash

Ultimi articoli

01/12/2021
Inter - Spezia nel tempo di un caffè allo squaquaraus

ORE 17.30. Si sparge la voce che Sandrino Bastoncino sia rimasto vittima nella notte della sindorme di Montezuma, o gastroenterite acuta, insomma squaquaraus in termini strettamente tecnici.Genitore 1 Stefan è rimasto a casa ad assisterlo amorevolmente, mentre Genitore 2 Skri si è dovuto sobbarcare il compito di guidare la difesa. Ai suoi lati Dima e […]

01/12/2021
10 buoni motivi per non perdervi Inter - Spezia

Carissimi, buonasera.Siamo qui riuniti oggi, in questo giorno a metà della settimana, per celebrare l'ennesima notte di Champio..ah no?Per goderci un bel big match infrasettiman..ah no?Almeno un turno ad eliminazione diretta in Coppa Ital..nemmeno questo?!Ma cosa caaaaaaaaaahhhhhh, LO SPEZIA! Dai, noi siamo lanciatissimi, fortissimi, bellissimi, informissimi e loro hanno un terzo dei nostri punti, arrancano […]

28/11/2021
Venezia - Inter, il pagellone cantando sotto la pioggia

HANDA 10 - ARAMU MA CHE COMPORTAMENTO È QUESTO?!CIOÈ TUTTI I TUOI COMPAGNI DEL VENEZIA EDUCATI E TRANQUILLI E TU INVECE TI INVENTI IL TIRO ALLA HOLLY E BENJI DA LONTANISSIMO?Povero Handa. Ho fatto fatica con te su quel tuffo, davvero.Ora: so che la tentazione è tanta, ma visto che c'hai ripreso la mano, perché […]

28/11/2021
Venezia - Inter, dieci cialde croccanti post - partita

10 - La domenica mattina dopo una vittoria dell’Inter spiegata con una foto: 9 - Non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in […]

27/11/2021
Venezia - Inter nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO 0’- con Froggy sempre in campo si vincerebbe il campionato a febbraio. Bravo Simone che lo fa riposare per movimentare un po’ la cosa 4' - Kyine io ti capiscoAnche io vorrei la maglia di Skrigno, ma aspetta almeno la fine del primo tempo 6' - Ma a fine partita ci possono lasciare […]

27/11/2021
L'Inter in gita a Venezia

Cari Brati, io sono sempre stato solito immaginare lo spogliatoio interista come una classe di alunni del più diroccato ed ignorante istituto professionale, alla stregua di quelli presenti nella periferia di Caracas (che poi è effettivamente la scuola che ha frequentato Guarin🕊). Quindi ho pensato: perché non fargli fare, al quinto anno, una bella gita...a […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram