Il derby dell'Interismo

Ricomincio.
Ricomincio da voi, ricomincio per voi, che siete i miei due minuti di silenzio.
Per te che mi hai insegnato ad amare questa squadra.
Sono orgoglioso di averti potuto trasmettere la passione con cui ho sposato il progetto"Ranocchiate" due anni fa, al punto da ritrovarmi puntualmente un tuo messaggio esultante e festante ogni qual volta Ranocchia entrava o addirittura segnava.

E riparto anche per te, che non importava quale progetto amassi o sposassi, l'importante era che fossi felice.

Due lunghi sospiri.

E ricomincio quindi con voi.

Il derby dell'Interismo 1 Ranocchiate

Banda di matti e strani maghi capaci di farmi sentire amato ed in famiglia, anche non avendovi mai incontrati di persona.

Nel buio pervadente di questa notte, siete le stelle che illuminano il mio cielo.

Grazie, dal più profondo del mio cuore nerazzurro.

 

Cari amici di Ranocchiate, ci siamo: è il momento del derby di Milano.

E noi come ci arriviamo, secondo voi?

NEL PEGGIOR MODO POSSIBILE!

Oh, che bella la #crisinter in fiore: quest'anno ho seriamente temuto potesse passare di moda.

Ma lei è vigorosa e furba: chi mai avrebbe potuto immaginare che i nostri, seppur forti, decidessero di giocare a turno per mantenerci con i piedi per terra e non farci montare la testa?

Cioè dai, c'è da essere giusti con i nostri: si sono sempre alternati in maniera responsabile ed equilibrata.

Perisic e Nainn sono in crisi nera? Vorrà dire che ci penseranno Icardi, Politano e Keita a fare il possibile.

Icardi si fa male al ginocchio nel mentre gli levano la fascia e Radja sta recuperando tutti gli infortuni che non ha avuto in carriera? Poco male, ci sono Perisic e Lautaro.

Poi vabbè, ultimamente le cose non fanno che peggiorare: ma è tutta una questione di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto!

Ad esempio: non abbiamo cambi decenti in panchina?

E allora via di Skriniar a centrocampo E SI VA DI MITT SELVAGGIO ED IMPAZZITO CON ESPOSITO E MEROLA.

Poi il primo cambio è stato Andrea, tanto per dire.

Avremmo potuto assistere a tutto ciò senza una crisi degna di questo nome? Assolutamente no!

Però avrei voluto godermelo per un altro po' di tempo Lautaro come Mitt. Mannaggia la crisi.

 

Derby di Milano, quindi.
Loro carichi a mille, noi eliminati a casa nostra da un Francoforte tutt'altro che irresistibile.

Però l'Interismo, quello con la I maiuscola (da non confondere con quello dalla i minuscola perpetrato da più di un personaggio vicino al nostro ambiente), è governato da un semplice principio: crederci sempre, con i fatti, a dispetto di tutto.

Tutti utili, nessuno indispensabile. Rispetto, come tuonato da Moratti, per una squadra che merita ben altri trattamenti.

Da oggi, abbiamo un unico obiettivo chiaro e ben definito: salvare il salvabile.

Non chiedo tanto eh, cose semplici... che so, giocare due partite con tutto l'organico a disposizione e determinato a dare il massimo.

Inter, te la butto lì: e se ricominciassimo insieme?

Risp sbt tvb.

'Oh mia bella madunina...

 

 

Il derby dell'Interismo

Ricomincio.
Ricomincio da voi, ricomincio per voi, che siete i miei due minuti di silenzio.
Per te che mi hai insegnato ad amare questa squadra.
Sono orgoglioso di averti potuto trasmettere la passione con cui ho sposato il progetto"Ranocchiate" due anni fa, al punto da ritrovarmi puntualmente un tuo messaggio esultante e festante ogni qual volta Ranocchia entrava o addirittura segnava.

E riparto anche per te, che non importava quale progetto amassi o sposassi, l'importante era che fossi felice.

Due lunghi sospiri.

E ricomincio quindi con voi.

Il derby dell'Interismo 2 Ranocchiate

Banda di matti e strani maghi capaci di farmi sentire amato ed in famiglia, anche non avendovi mai incontrati di persona.

Nel buio pervadente di questa notte, siete le stelle che illuminano il mio cielo.

Grazie, dal più profondo del mio cuore nerazzurro.

 

Cari amici di Ranocchiate, ci siamo: è il momento del derby di Milano.

E noi come ci arriviamo, secondo voi?

NEL PEGGIOR MODO POSSIBILE!

Oh, che bella la #crisinter in fiore: quest'anno ho seriamente temuto potesse passare di moda.

Ma lei è vigorosa e furba: chi mai avrebbe potuto immaginare che i nostri, seppur forti, decidessero di giocare a turno per mantenerci con i piedi per terra e non farci montare la testa?

Cioè dai, c'è da essere giusti con i nostri: si sono sempre alternati in maniera responsabile ed equilibrata.

Perisic e Nainn sono in crisi nera? Vorrà dire che ci penseranno Icardi, Politano e Keita a fare il possibile.

Icardi si fa male al ginocchio nel mentre gli levano la fascia e Radja sta recuperando tutti gli infortuni che non ha avuto in carriera? Poco male, ci sono Perisic e Lautaro.

Poi vabbè, ultimamente le cose non fanno che peggiorare: ma è tutta una questione di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto!

Ad esempio: non abbiamo cambi decenti in panchina?

E allora via di Skriniar a centrocampo E SI VA DI MITT SELVAGGIO ED IMPAZZITO CON ESPOSITO E MEROLA.

Poi il primo cambio è stato Andrea, tanto per dire.

Avremmo potuto assistere a tutto ciò senza una crisi degna di questo nome? Assolutamente no!

Però avrei voluto godermelo per un altro po' di tempo Lautaro come Mitt. Mannaggia la crisi.

 

Derby di Milano, quindi.
Loro carichi a mille, noi eliminati a casa nostra da un Francoforte tutt'altro che irresistibile.

Però l'Interismo, quello con la I maiuscola (da non confondere con quello dalla i minuscola perpetrato da più di un personaggio vicino al nostro ambiente), è governato da un semplice principio: crederci sempre, con i fatti, a dispetto di tutto.

Tutti utili, nessuno indispensabile. Rispetto, come tuonato da Moratti, per una squadra che merita ben altri trattamenti.

Da oggi, abbiamo un unico obiettivo chiaro e ben definito: salvare il salvabile.

Non chiedo tanto eh, cose semplici... che so, giocare due partite con tutto l'organico a disposizione e determinato a dare il massimo.

Inter, te la butto lì: e se ricominciassimo insieme?

Risp sbt tvb.

'Oh mia bella madunina...

 

 

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

19/01/2023
Milan - Inter, il pagellone trionfale

ONANA 10 – Lo so che i puristi storceranno il naso per il voto, ma come si dice “la prestazione perfetta per un portiere è quella in cui non deve compiere nessun intervento”.Ah, non si dice? In effetti l’ho appena inventata adesso, ora potrete usarla nelle vostre conversazioni con i cuginastri per mostrare superiorità moral/culturale. […]

19/01/2023
Milan - Inter, dieci cialde extra croccanti con tripla farcitura post-Supercoppa

🧇 - Buongiorno Supercampioni, vi siete girati? 🧇 - Il mood da ieri sera: 🧇 - Tomori con Lautaro più in difficoltà del nostro sito crashato a fine partita. 🧇 - POV: sei la difesa del Milan 🧇 - Per fortuna che Alex Cordaz a una certa si è ricordato di riattivare Fifino Visualizza questo post su Instagram Un post […]

18/01/2023
Milan - Inter nel tempo di un caffè arabica

0’ - ma che abbiamo fatto di male nella vita per meritarci questoPerò grazie Mediaset per non averci fatto sentire il discorso motivazionale di Padre Pioli PRIMO TEMPO: 1’ - Sto già iper ventilando perché se perdiamo oggi me la prenderò tantissimo 2’ - Chala guarda la porta del Milan come io guardo una lasagna […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram