Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi

Victor Nsofor Obinna viene notato ancora giovanissimo dagli osservatori dell'Inter durante  un torneo di "Chi riesce a fare più capriole all'indietro di fila", sport nazionale della Nigeria.

Non ci pensiamo due volte e decidiamo di tesserarlo, o meglio, lo facciamo fare al Chievo. È il 2005 e si ritrova in squadra con Julio Cesar, Luciano e Eriberto.
Eh sì, proprio Julione.
La storia ci ha regalato anche dei "trasferimenti che non sono stati", come questo biondissimo Maxwell all'Empoli.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 1 Ranocchiate

Obinna in gialloblu ha un ottimo impatto, si ambienta benissimo, ricorda a tutti il caro vecchio Oba Oba. Senza tutta rinunciare a dei momenti assolutamente senza senso

Nel 2008-2009 viene aggregato alla prima squadra da José Mourinho, che gli ritaglia un ruolo da MITT stagionale.

Gioca 9 partite in campionato più 2 in Coppa Italia, ottimo bottino per un MITT. E soprattutto entra nella storia con questo suo gol nel 4-0 alla Roma, decisivo per la vittoria dello Scudetto:

Si accentra dalla sinistra, salta Juan (no, non Jesus) e lascia partire un missile imparabile per Doni (No, non Cristiano).

Gol precursore di quello che sarà il gol di MITT contro il Bologna. Grandi doti di Mittanza.

Guardate il Capitano (No, non Ranocchia) come se lo coccola. Eh Pupi, non sai ancora quello che ti farà...

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 2 Ranocchiate

Nella stagione 2009-2010, Obinna non diventa (Direi INGIUSTAMENTE) campione d'Europa, perché è in prestito al Malaga.

Torna in estate, con Ciccio Benitez, una bella maglia piena di patch, e una tournée americana in cui asfaltiamo il City con una sua doppietta e un indimenticabile gol di Biraghi.
Il futuro sembra più che roseo...
...AHAHAHAHAHAH CERTO COME NO

Obinna se ne va al West Ham, contemporaneamente arriva Obi, quindi per evitare troppa confusione lo vendiamo in Russia alla Lokomotiv Mosca, dove, boh, sinceramente non ho voglia di mettermi pure a guardare cosa ha fatto Obinna alla Lokomotiv Mosca. Passiamo oltre.

E ARRIVIAMO COSI' AL 2014, ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO, CHIEVO-INTER,

CAMPIONATO CHE NON HA PIU' NULLA DA DIRE GIA' DALLA PRIMA GIORNATA, DOPOTUTTO CON MAZZARRI IN PANCHINA CHE CI ASPETTIAMO.

CHI RITROVIAMO AL CHIEVO? EH SI PROPRIO OBINNA.

E CI FA DOPPIETTA.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 3 Ranocchiate

NELLA PARTITA DI ADDIO DI PUPI, CUCHU E THE WALL </3

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 4 Ranocchiate

Ok ci rivediamo tra una mezz'oretta. Guardatevi questo e piangete (piangiamo) pure un po'.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 5 Ranocchiate
...

SNIFF.

TORNATI?

e niente, basta, non ha più fatto niente di rilevante Obinna nella sua carriera. Finita qui.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi

Victor Nsofor Obinna viene notato ancora giovanissimo dagli osservatori dell'Inter durante  un torneo di "Chi riesce a fare più capriole all'indietro di fila", sport nazionale della Nigeria.

Non ci pensiamo due volte e decidiamo di tesserarlo, o meglio, lo facciamo fare al Chievo. È il 2005 e si ritrova in squadra con Julio Cesar, Luciano e Eriberto.
Eh sì, proprio Julione.
La storia ci ha regalato anche dei "trasferimenti che non sono stati", come questo biondissimo Maxwell all'Empoli.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 6 Ranocchiate

Obinna in gialloblu ha un ottimo impatto, si ambienta benissimo, ricorda a tutti il caro vecchio Oba Oba. Senza tutta rinunciare a dei momenti assolutamente senza senso

Nel 2008-2009 viene aggregato alla prima squadra da José Mourinho, che gli ritaglia un ruolo da MITT stagionale.

Gioca 9 partite in campionato più 2 in Coppa Italia, ottimo bottino per un MITT. E soprattutto entra nella storia con questo suo gol nel 4-0 alla Roma, decisivo per la vittoria dello Scudetto:

Si accentra dalla sinistra, salta Juan (no, non Jesus) e lascia partire un missile imparabile per Doni (No, non Cristiano).

Gol precursore di quello che sarà il gol di MITT contro il Bologna. Grandi doti di Mittanza.

Guardate il Capitano (No, non Ranocchia) come se lo coccola. Eh Pupi, non sai ancora quello che ti farà...

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 7 Ranocchiate

Nella stagione 2009-2010, Obinna non diventa (Direi INGIUSTAMENTE) campione d'Europa, perché è in prestito al Malaga.

Torna in estate, con Ciccio Benitez, una bella maglia piena di patch, e una tournée americana in cui asfaltiamo il City con una sua doppietta e un indimenticabile gol di Biraghi.
Il futuro sembra più che roseo...
...AHAHAHAHAHAH CERTO COME NO

Obinna se ne va al West Ham, contemporaneamente arriva Obi, quindi per evitare troppa confusione lo vendiamo in Russia alla Lokomotiv Mosca, dove, boh, sinceramente non ho voglia di mettermi pure a guardare cosa ha fatto Obinna alla Lokomotiv Mosca. Passiamo oltre.

E ARRIVIAMO COSI' AL 2014, ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO, CHIEVO-INTER,

CAMPIONATO CHE NON HA PIU' NULLA DA DIRE GIA' DALLA PRIMA GIORNATA, DOPOTUTTO CON MAZZARRI IN PANCHINA CHE CI ASPETTIAMO.

CHI RITROVIAMO AL CHIEVO? EH SI PROPRIO OBINNA.

E CI FA DOPPIETTA.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 8 Ranocchiate

NELLA PARTITA DI ADDIO DI PUPI, CUCHU E THE WALL </3

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 9 Ranocchiate

Ok ci rivediamo tra una mezz'oretta. Guardatevi questo e piangete (piangiamo) pure un po'.

Giocatori che non sono stati: Victor Obinna, il nuovo Oba / il vecchio Obi 10 Ranocchiate
...

SNIFF.

TORNATI?

e niente, basta, non ha più fatto niente di rilevante Obinna nella sua carriera. Finita qui.

Notizie flash

Ultimi articoli

29/11/2020
Vidal esclusivo: chi sarei diventato senza il calcio? Tutti ascoltano musica rock, io ho il mio modo per caricarmi....

Aggressivo, veemente ed istintivo, siamo abituati a descrivere in questi termini il neo acquisto neroazzurro ma si sa, come diceva Pirandello “imparerai a tue spese che nel lungo tragitto dellavita incontrerai tante maschere e pochi volti”. Arturo, se non fosse diventato calciatore professionista, cosa avrebbe fatto nella vita?“Non è semplice per me rispondere a questa […]

29/11/2020
GOSSIP - "Antonio Conte mi tradisce?" terremoto da Barbara D'Urso

A poche ore dalla fondamentale sfida dell'Inter, si scatena un terremoto in casa Conte: ospite da Barbara D'Urso, la moglie dell'allenatore nerazzurro lancia la bomba in diretta. 'Sono sicura al 99% dell'infedeltà di mio marito. Dice sempre di dover restare al lavoro fino a tardi, ma io chiamo alla Pinetina e il custode mi dice […]

29/11/2020
CRONACA - Pinamonti arrestato a Milano per atti vandalici estremi nel tentativo di ricevere attenzioni

Disordini quest’oggi in centro a Milano: il calciatore dell’Inter Andrea Pinamonti è stato portato via dalle forze dell’ordine dopo aver vandalizzato l’Inter Store in Galleria Passarella. Pare che il giovane, dopo essere impazzito per non aver visto nessuna maglietta con il suo nome, abbia disegnato con la bomboletta una gigante t-shirt con la scritta ‘Pinagol […]

29/11/2020
MERCATO - CASTING FASCIA SINISTRA: Emerson e Alonso in secondo piano, ora si punta forte sul cugino di Lukaku

BOLI-BOLINGOLI MBOMBO: è questo il nome caldo delle ultime ore in Viale della Liberazione in vista del mercato di gennaio. Una nuova idea per dare, una volta per tutte, un padrone alla fascia sinistra e accontentare il Misder, che da mesi chiede un rinforzo in quella posizione di campo per riuscire a proseguire il suo […]

29/11/2020
BUM-BUM LAUTARO!!! "BARCELLONA? QUI MI SENTO A CASA. LUKAKU È UN FRATELLO MAGGIORE. IL RAPPORTO CON ICARDI? CHE LA DOMANDA LA FACCIATE A ME E NON AD AGUSTINA MI RIEMPIE DI GIOIA"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, […]

29/11/2020
INTER, SENTI CHE SENSI! STO TORNANDO QUELLO DI INIZIO 2019. LA CONCORRENZA DEGLI EX COMPAGNI COME NAINGGOLAN È UNO STIMOLO.LA FIDUCIA DI CONTE? STANDO SUL DIVANO NE HO COMUNQUE PIÙ DI ERIKSEN, FAI TU."

La tenuta fisica di Stefano Sensi è sempre stato messa in dubbio dal mondo interista, a differenza della sua qualità tecnica e importanza tattica nello scacchiere di Conte. La miglior Inter degli ultimi due anni si è vista, infatti con Stefano in campo; poi una serie infinita di infortuni e ricadute. Ora, però, il nazionale […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram