26/07/2020

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano

HANDANOVIC 6: Dopo aver capito che, per quanti errori possa fare, Conte continuerà sempre e comunque a ignorare Berni, Handa elabora un nuovo geniale piano per concedere al nostro eroico pelatone preferito la gloria che merita. Basta farsi ammonire per perdita di tempo in ogni partita, per far sì che scatti la squalifica e arrivi l'occasione giusta per schierare TB46.
Un piano geniale, infallibile, peccato soltanto che stia finendo il campionato.

SKRINIAR 6: Serviva un bel modo di superare i traumi del Marassi dopo """""QUELLA COSA""""".
Direi che ci siamo riusciti. Non pensiamoci più. Di cosa stiamo parlando? Boh, non capisco scusate.

ANDREA RANOCCHIA: e oltre

Un'altra prestazione trionfale per l'unico e vero Sommo Capitano.
Partita di livello assoluto, una garanzia contro un attacco che, sicuramente ve ne sarete accorti, vantava Goran Pandev, brate campione del Triplete, Pinamonti, MITT di belle speranze in cerca di gloria e Mattia Destro, ex MITT deriso ormai ai margini del mondo del calcio.
Non so se vi rendete conto dell'impresa che abbiamo realizzato.

GODIN 6:

Arbitro: *prende una qualsiasi decisione arbitrale*

Diego: QUEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE?

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 1 Ranocchiate

D'AMBROSIO 10: Anche in versione incerottata ci tiene ad essere presente, non basta così poco per tenerlo fuori. Dà una mano importante a chiudere a reti inviolate. Non era affatto scontato, soprattutto con quel tale Nicolò Rovella nel centrocampo genoano. Un 2001 che ha giocato solo due partite in Serie A.
La prima all'andata contro l'Inter e di nuovo al ritorno sempre contro di noi. E NON È MAI RIUSCITO A SEGNARCI.
Cioé dai Nicolò, sei un debuttante assoluto, affronti l'Inter per due volte di fila e non riesci a segnare? C'è qualcosa che non va. Come minimo a quest'ora dovresti essere su tutte le prime pagine, dai su, sono le basi....
Bastava una rovesciata, un gol da centrocampo, come farai a diventare il nuovo Antonio Cassano? Guarda che così ci offendi.

CAMERATA: X CVM LAVDE. PRESTAZIONE ENTVSIASMANTE PER IL NOSTRO CB34 CHE VLTIMAMENTE STA PROPRIO DANDO IL MEGLIO DI SE'. ASSISTENZA PERFETTA PER IL CAMERATA ROMELIO LVCACHIO E IN GENERALE VNA SERIE DI GRANDISSIME GIOCATE. LA SVA PRESENZA E' FONDAMENTALE SVLLA FASCIA. VN GIOCATORE DI ALTISSIMO LIVELLO MA SOPRATTVTTO VN VOMO SQVADRA E VN INSOSTITVIBILE DVX PER I SVOI CAMERATI.

ONORE A TE, CAMERATA, TI VOGLIAMO TANTO BENE

BROZOVIC 6: Si gira e per l'ennesima volta al suo fianco vede Gagliardini e allora gli viene spontaneo chiedere BAREEE DOVE SEIII
BAREEEEEEE
BAREEEEEEEEE 🙁

GAGLIARDINI 6: Sapendo del suo arrivo in Liguria si scatena il panico.
I tifosi genoani recuperano i loro averi più Preziosi per metterli in salvo e partono in fretta e furia. Meglio mettersi al sicuro per qualche giorno, quando l'uragano Gaglia sarà passato.

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 2 Ranocchiate

Sembra di essere in un film apocalittico. Le code sono interminabili.

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 3 Ranocchiate

Ma questa volta Gaglia sorprende tutti e, incredibilmente, NON FA GOL.

Come mai?
Perché è scarissimo, diranno in molti.

E invece no.
O comunque non solo.

Gaglia sa che il suo amato Genoa è ancora impantanato nella lotta per non retrocedere. Il Lecce non molla e il rischio di vivere un campionato senza la squadra rossoblu esiste ancora.
Sarebbero due partite in meno contro il Genoa, almeno 8 reti in meno nella classifica marcatori.
Il Crotone va bene per i colori, ma la regione è sbagliata. Lo Spezia promette bene, ma non dà ancora garanzie. Gaglia sceglie la fantomatica "gallina domani" e per quesa volta grazia la sua vittima preferita.

Purtroppo il resto dei suoi compagni, quando Gaglia gli spiega la sua teoria, lo mandano a cagare allegramente, e noncuranti del problema rifilano tre gol alla formazione di casa.
Ma se il Genoa riuscirà a salvarsi sarà anche merito di Gagliardini, perché un suo ennesimo gol avrebbe comunque fatto molto male al morale.

ASCANIO IL GIOVANE VII: ENTRA PER FAR RIFIATARE IL CAMERATA CB34 ANCHE SE VN VERO CAMERATA NON HA MAI BISOGNO DI RIPOSO. COMVNQVE VN BVON MINVTAGGIO PER ASCANIO CHE NONOSTANTE LA SVA GIOVINE ETA' STA GIA' COLLEZIONANDO VN BEL PO' DI MINVTI E STA FACENDO ESPERIENZA SOTTO L'ALA PROTETTIVA DEL SVO DVCE. DIVENTERA' VN BEL GIOCATORE SE CONTINVERA' CON QVESTA SVA ABNEGAZIONE E NEL RISPETTO DEGLI ITALICI VALORI. DI SICVRO HA GIA' VN VALIDISSIMO MODELLO CHE GLI STA MOSTRANDO LA STRADA DA PERCORRERE, VNA STRADA GLORIOSE COME QVELLE DELL'IMPERO.

LITTORIO MOSE' XIV: L'INIZIO DELLA SVA AVVENTVRA ALL'AMBROSIANA ERA STATA ALTALENANTE. VN CAMPIONATO NVOVO, VNA SQVADRA NVOVA, PROBLEMI AD INTEGRARSI CON I COMPAGNI.

POI LA SVOLTA. "LASCIA PERDERE I COMPAGNI, VNISCITI AI CAMERATI".
DA LI' IN AVANTI VNA SERIE DI BVONE PRESTAZIONI, TRAVERSONI PRECISI, TANTA CORSA. DOTI DA OTTIMO CAMERATA, ISPIRANDOSI AD ASCANIO IL GIOVANE E SOPRATTVTTO A CRISTIANO (QVELLO VERO).

PER LVI ANCHE VN NUOVO NOME, NON PIV VITTORIO, MA LITTORIO. VIA ANCHE LE TRECCINE, NON CONSONE ALL'AMBIENTE DELL'AMBROSIANA, MEGLIO VN TAGLIO PIV SOBRIO E VIRILE.

I RISVLTATI SONO PRODIGIOSI E SONO SOTTO GLI OCCHI DI TVTTI.
ERA DA X ANNI CHE L'AMBROSIANA NON POTEVA VANTARE VN PACCHETTO DI TERZINI COSI'.
CONTINVATE PVRE A CRITICARE, MA LA CVRA BIRAGHI FVNZIONA.

BORJA VALERO 10: La tenacia con cui difende quel pallone da Pinamonti vale più di mille "eeeeh io ai miei tempi saltavo i fossi per il lungo"
Generazione Z dimmerda.

BERNI 10: Così, a prescindere.

ERIKSEN 10: Qui all'Inter ormai è triste, solo e spaesato come Ederinho a una convention di integratori herbalife. Per fortuna incontra i suoi connazionali Lerager, Ankersen e Schone e così torna subito ai tempi d'oro della fattanza in allegria a Christiania in quel di Copenaghen.
Quartiere del quale, visto il nome, è praticamente un cittadino onorario.
I tre scandinavi se ne fregano delle critiche dei giornali, della classifica e delle varie statistiche, e con il pacifismo nordico che li contraddistingue fanno partire la tendata nudista nel cerchio di centrocampo del Ferraris.
Tra amore libero, sculettate, e tiri a cacchetta come quelli del Maestro Mateo Kovacic, Chris finalmente passa una nottata felice ad ammirare le stelle in costume adamitico con i suoi nuovi amici.
Restiamo in attesa di capire se tornerà in tempo per la partita col Napoli o se darà il via definitivamente alla sua nuova setta.
NEL CASO NOI VOGLIAMO PARTECIPARE.

LUKAKU 10: A parte i due gol, le giocate, tutto il lavoro per la squadra eccetera eccetera... le sfanculate dopo il tiro-cross-boh di Candreva gli valgono già da sole il 10 in pagella, il prezzo che abbiamo pagato per il suo cartellino, la fascia da vice-Ranocchia e un bonus valido per tutto ciò che vorrà fare in futuro, mal di pancia, scinokio o quello che ti pare. Sei un eroe.
Hai già realizzato il sogno di tutti i tifosi nerazzurri nel mondo

LAUTARO 6: Se avessimo un euro per ogni suo fallo inutile con calcetto e spinta al difensore avversario in possesso del pallone, a quest'ora saremmo milionari.
Se avessimo un euro per tutte le volte che lo stesso contatto non glielo fischiano contro, a quest'ora saremmo anche miliardari. Potremmo fare finalmente lo scambio Lauti per Messi+Rafinha.
Ma se volete Messi ve lo potete tenere.

(MUNDO DEPORTIVO BASTA DARCI FALSE SPERANZEEEEEEEE POR FAVOR QUI C'È GENTE CHE CI CREDE E SOFFRE)

(PARLIAMO DELLA TRATTATIVA PER RAFI OVVIAMENTE)

SANCHEZ 7: Entra con la sua dose di Mittanza cilena e gli occhietti infuocati di chi vuole meritarsi un #RISCATT. Pantaloncini tirati su come una quattordicenne in discoteca e si va a insegnare a Gagliardini come prendere le traverse da un metro. Amici inglesi, noi i diavoli ce li mangiamo a colazione. #PROLUNG

CONTE 10: Come se non bastasse il tifone Gaglia, c'è preoccupazione a Genova per il rischio alluvione dopo la conferenza stampa del misder.
Per fortuna vinciamo, e pure tre a zero, quindi il rischio lacrime ed esondazione è archiviato ma ce la siamo vista DAVVERO brutta.
La risposta è scritta proprio sui tabelloni pubblicitari comparsi più volte allo stadio: CONTE CONVIENE

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano

HANDANOVIC 6: Dopo aver capito che, per quanti errori possa fare, Conte continuerà sempre e comunque a ignorare Berni, Handa elabora un nuovo geniale piano per concedere al nostro eroico pelatone preferito la gloria che merita. Basta farsi ammonire per perdita di tempo in ogni partita, per far sì che scatti la squalifica e arrivi l'occasione giusta per schierare TB46.
Un piano geniale, infallibile, peccato soltanto che stia finendo il campionato.

SKRINIAR 6: Serviva un bel modo di superare i traumi del Marassi dopo """""QUELLA COSA""""".
Direi che ci siamo riusciti. Non pensiamoci più. Di cosa stiamo parlando? Boh, non capisco scusate.

ANDREA RANOCCHIA: e oltre

Un'altra prestazione trionfale per l'unico e vero Sommo Capitano.
Partita di livello assoluto, una garanzia contro un attacco che, sicuramente ve ne sarete accorti, vantava Goran Pandev, brate campione del Triplete, Pinamonti, MITT di belle speranze in cerca di gloria e Mattia Destro, ex MITT deriso ormai ai margini del mondo del calcio.
Non so se vi rendete conto dell'impresa che abbiamo realizzato.

GODIN 6:

Arbitro: *prende una qualsiasi decisione arbitrale*

Diego: QUEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE?

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 4 Ranocchiate

D'AMBROSIO 10: Anche in versione incerottata ci tiene ad essere presente, non basta così poco per tenerlo fuori. Dà una mano importante a chiudere a reti inviolate. Non era affatto scontato, soprattutto con quel tale Nicolò Rovella nel centrocampo genoano. Un 2001 che ha giocato solo due partite in Serie A.
La prima all'andata contro l'Inter e di nuovo al ritorno sempre contro di noi. E NON È MAI RIUSCITO A SEGNARCI.
Cioé dai Nicolò, sei un debuttante assoluto, affronti l'Inter per due volte di fila e non riesci a segnare? C'è qualcosa che non va. Come minimo a quest'ora dovresti essere su tutte le prime pagine, dai su, sono le basi....
Bastava una rovesciata, un gol da centrocampo, come farai a diventare il nuovo Antonio Cassano? Guarda che così ci offendi.

CAMERATA: X CVM LAVDE. PRESTAZIONE ENTVSIASMANTE PER IL NOSTRO CB34 CHE VLTIMAMENTE STA PROPRIO DANDO IL MEGLIO DI SE'. ASSISTENZA PERFETTA PER IL CAMERATA ROMELIO LVCACHIO E IN GENERALE VNA SERIE DI GRANDISSIME GIOCATE. LA SVA PRESENZA E' FONDAMENTALE SVLLA FASCIA. VN GIOCATORE DI ALTISSIMO LIVELLO MA SOPRATTVTTO VN VOMO SQVADRA E VN INSOSTITVIBILE DVX PER I SVOI CAMERATI.

ONORE A TE, CAMERATA, TI VOGLIAMO TANTO BENE

BROZOVIC 6: Si gira e per l'ennesima volta al suo fianco vede Gagliardini e allora gli viene spontaneo chiedere BAREEE DOVE SEIII
BAREEEEEEE
BAREEEEEEEEE 🙁

GAGLIARDINI 6: Sapendo del suo arrivo in Liguria si scatena il panico.
I tifosi genoani recuperano i loro averi più Preziosi per metterli in salvo e partono in fretta e furia. Meglio mettersi al sicuro per qualche giorno, quando l'uragano Gaglia sarà passato.

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 5 Ranocchiate

Sembra di essere in un film apocalittico. Le code sono interminabili.

Genoa-Inter, il pagellone illuminato dal Capitano 6 Ranocchiate

Ma questa volta Gaglia sorprende tutti e, incredibilmente, NON FA GOL.

Come mai?
Perché è scarissimo, diranno in molti.

E invece no.
O comunque non solo.

Gaglia sa che il suo amato Genoa è ancora impantanato nella lotta per non retrocedere. Il Lecce non molla e il rischio di vivere un campionato senza la squadra rossoblu esiste ancora.
Sarebbero due partite in meno contro il Genoa, almeno 8 reti in meno nella classifica marcatori.
Il Crotone va bene per i colori, ma la regione è sbagliata. Lo Spezia promette bene, ma non dà ancora garanzie. Gaglia sceglie la fantomatica "gallina domani" e per quesa volta grazia la sua vittima preferita.

Purtroppo il resto dei suoi compagni, quando Gaglia gli spiega la sua teoria, lo mandano a cagare allegramente, e noncuranti del problema rifilano tre gol alla formazione di casa.
Ma se il Genoa riuscirà a salvarsi sarà anche merito di Gagliardini, perché un suo ennesimo gol avrebbe comunque fatto molto male al morale.

ASCANIO IL GIOVANE VII: ENTRA PER FAR RIFIATARE IL CAMERATA CB34 ANCHE SE VN VERO CAMERATA NON HA MAI BISOGNO DI RIPOSO. COMVNQVE VN BVON MINVTAGGIO PER ASCANIO CHE NONOSTANTE LA SVA GIOVINE ETA' STA GIA' COLLEZIONANDO VN BEL PO' DI MINVTI E STA FACENDO ESPERIENZA SOTTO L'ALA PROTETTIVA DEL SVO DVCE. DIVENTERA' VN BEL GIOCATORE SE CONTINVERA' CON QVESTA SVA ABNEGAZIONE E NEL RISPETTO DEGLI ITALICI VALORI. DI SICVRO HA GIA' VN VALIDISSIMO MODELLO CHE GLI STA MOSTRANDO LA STRADA DA PERCORRERE, VNA STRADA GLORIOSE COME QVELLE DELL'IMPERO.

LITTORIO MOSE' XIV: L'INIZIO DELLA SVA AVVENTVRA ALL'AMBROSIANA ERA STATA ALTALENANTE. VN CAMPIONATO NVOVO, VNA SQVADRA NVOVA, PROBLEMI AD INTEGRARSI CON I COMPAGNI.

POI LA SVOLTA. "LASCIA PERDERE I COMPAGNI, VNISCITI AI CAMERATI".
DA LI' IN AVANTI VNA SERIE DI BVONE PRESTAZIONI, TRAVERSONI PRECISI, TANTA CORSA. DOTI DA OTTIMO CAMERATA, ISPIRANDOSI AD ASCANIO IL GIOVANE E SOPRATTVTTO A CRISTIANO (QVELLO VERO).

PER LVI ANCHE VN NUOVO NOME, NON PIV VITTORIO, MA LITTORIO. VIA ANCHE LE TRECCINE, NON CONSONE ALL'AMBIENTE DELL'AMBROSIANA, MEGLIO VN TAGLIO PIV SOBRIO E VIRILE.

I RISVLTATI SONO PRODIGIOSI E SONO SOTTO GLI OCCHI DI TVTTI.
ERA DA X ANNI CHE L'AMBROSIANA NON POTEVA VANTARE VN PACCHETTO DI TERZINI COSI'.
CONTINVATE PVRE A CRITICARE, MA LA CVRA BIRAGHI FVNZIONA.

BORJA VALERO 10: La tenacia con cui difende quel pallone da Pinamonti vale più di mille "eeeeh io ai miei tempi saltavo i fossi per il lungo"
Generazione Z dimmerda.

BERNI 10: Così, a prescindere.

ERIKSEN 10: Qui all'Inter ormai è triste, solo e spaesato come Ederinho a una convention di integratori herbalife. Per fortuna incontra i suoi connazionali Lerager, Ankersen e Schone e così torna subito ai tempi d'oro della fattanza in allegria a Christiania in quel di Copenaghen.
Quartiere del quale, visto il nome, è praticamente un cittadino onorario.
I tre scandinavi se ne fregano delle critiche dei giornali, della classifica e delle varie statistiche, e con il pacifismo nordico che li contraddistingue fanno partire la tendata nudista nel cerchio di centrocampo del Ferraris.
Tra amore libero, sculettate, e tiri a cacchetta come quelli del Maestro Mateo Kovacic, Chris finalmente passa una nottata felice ad ammirare le stelle in costume adamitico con i suoi nuovi amici.
Restiamo in attesa di capire se tornerà in tempo per la partita col Napoli o se darà il via definitivamente alla sua nuova setta.
NEL CASO NOI VOGLIAMO PARTECIPARE.

LUKAKU 10: A parte i due gol, le giocate, tutto il lavoro per la squadra eccetera eccetera... le sfanculate dopo il tiro-cross-boh di Candreva gli valgono già da sole il 10 in pagella, il prezzo che abbiamo pagato per il suo cartellino, la fascia da vice-Ranocchia e un bonus valido per tutto ciò che vorrà fare in futuro, mal di pancia, scinokio o quello che ti pare. Sei un eroe.
Hai già realizzato il sogno di tutti i tifosi nerazzurri nel mondo

LAUTARO 6: Se avessimo un euro per ogni suo fallo inutile con calcetto e spinta al difensore avversario in possesso del pallone, a quest'ora saremmo milionari.
Se avessimo un euro per tutte le volte che lo stesso contatto non glielo fischiano contro, a quest'ora saremmo anche miliardari. Potremmo fare finalmente lo scambio Lauti per Messi+Rafinha.
Ma se volete Messi ve lo potete tenere.

(MUNDO DEPORTIVO BASTA DARCI FALSE SPERANZEEEEEEEE POR FAVOR QUI C'È GENTE CHE CI CREDE E SOFFRE)

(PARLIAMO DELLA TRATTATIVA PER RAFI OVVIAMENTE)

SANCHEZ 7: Entra con la sua dose di Mittanza cilena e gli occhietti infuocati di chi vuole meritarsi un #RISCATT. Pantaloncini tirati su come una quattordicenne in discoteca e si va a insegnare a Gagliardini come prendere le traverse da un metro. Amici inglesi, noi i diavoli ce li mangiamo a colazione. #PROLUNG

CONTE 10: Come se non bastasse il tifone Gaglia, c'è preoccupazione a Genova per il rischio alluvione dopo la conferenza stampa del misder.
Per fortuna vinciamo, e pure tre a zero, quindi il rischio lacrime ed esondazione è archiviato ma ce la siamo vista DAVVERO brutta.
La risposta è scritta proprio sui tabelloni pubblicitari comparsi più volte allo stadio: CONTE CONVIENE

Notizie flash

Ultimi articoli

29/11/2020
Vidal esclusivo: chi sarei diventato senza il calcio? Tutti ascoltano musica rock, io ho il mio modo per caricarmi....

Aggressivo, veemente ed istintivo, siamo abituati a descrivere in questi termini il neo acquisto neroazzurro ma si sa, come diceva Pirandello “imparerai a tue spese che nel lungo tragitto dellavita incontrerai tante maschere e pochi volti”. Arturo, se non fosse diventato calciatore professionista, cosa avrebbe fatto nella vita?“Non è semplice per me rispondere a questa […]

29/11/2020
GOSSIP - "Antonio Conte mi tradisce?" terremoto da Barbara D'Urso

A poche ore dalla fondamentale sfida dell'Inter, si scatena un terremoto in casa Conte: ospite da Barbara D'Urso, la moglie dell'allenatore nerazzurro lancia la bomba in diretta. 'Sono sicura al 99% dell'infedeltà di mio marito. Dice sempre di dover restare al lavoro fino a tardi, ma io chiamo alla Pinetina e il custode mi dice […]

29/11/2020
CRONACA - Pinamonti arrestato a Milano per atti vandalici estremi nel tentativo di ricevere attenzioni

Disordini quest’oggi in centro a Milano: il calciatore dell’Inter Andrea Pinamonti è stato portato via dalle forze dell’ordine dopo aver vandalizzato l’Inter Store in Galleria Passarella. Pare che il giovane, dopo essere impazzito per non aver visto nessuna maglietta con il suo nome, abbia disegnato con la bomboletta una gigante t-shirt con la scritta ‘Pinagol […]

29/11/2020
MERCATO - CASTING FASCIA SINISTRA: Emerson e Alonso in secondo piano, ora si punta forte sul cugino di Lukaku

BOLI-BOLINGOLI MBOMBO: è questo il nome caldo delle ultime ore in Viale della Liberazione in vista del mercato di gennaio. Una nuova idea per dare, una volta per tutte, un padrone alla fascia sinistra e accontentare il Misder, che da mesi chiede un rinforzo in quella posizione di campo per riuscire a proseguire il suo […]

29/11/2020
BUM-BUM LAUTARO!!! "BARCELLONA? QUI MI SENTO A CASA. LUKAKU È UN FRATELLO MAGGIORE. IL RAPPORTO CON ICARDI? CHE LA DOMANDA LA FACCIATE A ME E NON AD AGUSTINA MI RIEMPIE DI GIOIA"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, […]

29/11/2020
INTER, SENTI CHE SENSI! STO TORNANDO QUELLO DI INIZIO 2019. LA CONCORRENZA DEGLI EX COMPAGNI COME NAINGGOLAN È UNO STIMOLO.LA FIDUCIA DI CONTE? STANDO SUL DIVANO NE HO COMUNQUE PIÙ DI ERIKSEN, FAI TU."

La tenuta fisica di Stefano Sensi è sempre stato messa in dubbio dal mondo interista, a differenza della sua qualità tecnica e importanza tattica nello scacchiere di Conte. La miglior Inter degli ultimi due anni si è vista, infatti con Stefano in campo; poi una serie infinita di infortuni e ricadute. Ora, però, il nazionale […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram