06/01/2018

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana

HANDANOVIC 8: Il solito repertorio di grandi parate.
- Su Skriniar, la parata che non ti aspetti
-Sul missile di Biraghi, la replica del suo gol al City nel 2010, la parata vintage
-Sul TENTATIVO DI ROVESCIATA DI BABACAR, la parata che ok Baba ci segni sempre, ma non c'è bisogno anche di strafare dai.

(No ma è più forte Dalbert eh)

SANTON 6: 
"Santon non dovrebbe mai superare la metà campo", penso,
"Santon non dovrebbe mai entrare in campo", mi rispondono giustamente, mentre si avventura nei suoi soliti dribbling in attacco.
"Ommioddiosonounocontrounocontroildifensorecosafaccioadessoaiutobohproviamo a fare cose a caso." pensa Santon mentre va avanti a colpi di rimpallo e innesca contropiedi velenosissimi.

In attacco non ci siamo proprio. In difesa però lo scontro tra Santo e Chiesa procede bene, nonostante il rischio scomunica per tutti i tifosi. E quando c'è da fare il difensore si sacrifica senza problemi. Dite quello che volete, ma in una situazione così va apprezzato l'impegno. Uova e farina fanno miracoli.
IL DAVIDINO DI MICHELANGELO.

 SKRINIAR 6.5: Il finale di partita si può riassumere come Skriniar contro tutti, salta qualsiasi schema logico, con Skriniar circondato da millemila magliette viola ovunque, finché non arriva il gol del pareggio.

RANOCCHIA 10:

GOL SUBITI FINCHE' RANOCCHIA È IN CAMPO? ZERO
UNA VOLTA USCITO RANOCCHIA? SAPETE GIA' LA RISPOSTA...

Semplicemente eroico. Gioca con le infiltrazioni, ci fa prendere un mini attacco di panico andando a farfalle in area come ai vecchi tempi, si mangia il Cholito, prende un altro colpo proprio dove si era infortunato con la Lazio. Torna lo stesso in campo per non abbandonare i suoi, resiste all'assedio fino a quando proprio non ce la fa più. TUTTI IN PIEDI SOLO APPLAUSI PER FROGGY.

CANCELO 7: Lucianone brevetta la fascia destra JoaoJoao, la fascia col più alto tasso di omosessualità portoghese nella storia dell'Inter.
E così Joao ci conquista tutti.
No ovviamente non quel Joao.
L'altro Joao.
Basta mezza partita senza Candreva e vediamo i corner battuti bene, di cui uno clamorosamente quasi in porta, e poi il bellissimo assist per maurito.
Abbracciate anche voi la fede Cancelosessuale.
Fatelo per il vero Joao.

DALBERT S.V: Abbiamo scoperto che il suo unico talento da quando è arrivato è prendere pallonate indirizzate in porta. Bene così.

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 1 Ranocchiate

NAGATOMO S.V: Spalletti si volta verso la panchina in cerca di rinforzi. Esclude i portieri, esclude quelli che si chiamano Marcelo Brozovic, rimane solo Yuto.

Il suo unico apporto in campo è aggiungere caos al caos urlando UATAAAAAAAA' in giro per la difesa.

BORJA VALERO E VECINO: 5, NON CE LA FANNO.
Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 2 Ranocchiate
GAGLIARDINI 5: Evidentemente anche lui ha qualche trascorso con la Fiorentina altrimenti boh non si spiega.

JOAO MARIO 4:
Gli scleri dello Zio Bergomi contro Joao Mario sono semplicemente POESIA.
Ehi Joao per caso è una rughetta quella? E quel punto nero? Hai messo su qualche rotolino di ciccia o sbaglio? SEI BRUTTISSIMO. BRUTTO, BRUTTO,BRUTTOOOOOOOO

JOAO MARIO È LA BEFANA.

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 3 Ranocchiate

CANDREVA 4: Cross sulla schiena di Biraghi, corner sul primo palo, gol del raddoppio e vittoria in cassaforte sprecato perché deve fare i dribbling alla Ronaldo/Gabigol sto incapace.
E tutto questo solo in 10 minuti.

ICARDI 9: Oh bravo Mauro! Finalmente ha capito cosa devi fare:
Inventarti i gol dal nulla, da solo contro la difesa schierata, mentre tutti i tuoi compagni stentano e non ti offrono assist né trame di gioco, in modo da regalarci 3 punti immeritatissimi e vincere le partite da solo.
(Almeno fino a quando Simeone non segna perché non abbiamo difesa)
Dai Mauro la prossima volta gioca a tuttocampo e torna anche in area a difendere. Ci voleva tanto?

Icardi : Fiorentina = Babacar : Inter

SPALLETTI 10: Dieci per quella corsetta sexy.
È inutile criticare il mister, cosa deve fare più di così?
DATE UN DIFENSORE CENTRALE A SPALLETTI E ALLA SU MAMMA

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana

HANDANOVIC 8: Il solito repertorio di grandi parate.
- Su Skriniar, la parata che non ti aspetti
-Sul missile di Biraghi, la replica del suo gol al City nel 2010, la parata vintage
-Sul TENTATIVO DI ROVESCIATA DI BABACAR, la parata che ok Baba ci segni sempre, ma non c'è bisogno anche di strafare dai.

(No ma è più forte Dalbert eh)

SANTON 6: 
"Santon non dovrebbe mai superare la metà campo", penso,
"Santon non dovrebbe mai entrare in campo", mi rispondono giustamente, mentre si avventura nei suoi soliti dribbling in attacco.
"Ommioddiosonounocontrounocontroildifensorecosafaccioadessoaiutobohproviamo a fare cose a caso." pensa Santon mentre va avanti a colpi di rimpallo e innesca contropiedi velenosissimi.

In attacco non ci siamo proprio. In difesa però lo scontro tra Santo e Chiesa procede bene, nonostante il rischio scomunica per tutti i tifosi. E quando c'è da fare il difensore si sacrifica senza problemi. Dite quello che volete, ma in una situazione così va apprezzato l'impegno. Uova e farina fanno miracoli.
IL DAVIDINO DI MICHELANGELO.

 SKRINIAR 6.5: Il finale di partita si può riassumere come Skriniar contro tutti, salta qualsiasi schema logico, con Skriniar circondato da millemila magliette viola ovunque, finché non arriva il gol del pareggio.

RANOCCHIA 10:

GOL SUBITI FINCHE' RANOCCHIA È IN CAMPO? ZERO
UNA VOLTA USCITO RANOCCHIA? SAPETE GIA' LA RISPOSTA...

Semplicemente eroico. Gioca con le infiltrazioni, ci fa prendere un mini attacco di panico andando a farfalle in area come ai vecchi tempi, si mangia il Cholito, prende un altro colpo proprio dove si era infortunato con la Lazio. Torna lo stesso in campo per non abbandonare i suoi, resiste all'assedio fino a quando proprio non ce la fa più. TUTTI IN PIEDI SOLO APPLAUSI PER FROGGY.

CANCELO 7: Lucianone brevetta la fascia destra JoaoJoao, la fascia col più alto tasso di omosessualità portoghese nella storia dell'Inter.
E così Joao ci conquista tutti.
No ovviamente non quel Joao.
L'altro Joao.
Basta mezza partita senza Candreva e vediamo i corner battuti bene, di cui uno clamorosamente quasi in porta, e poi il bellissimo assist per maurito.
Abbracciate anche voi la fede Cancelosessuale.
Fatelo per il vero Joao.

DALBERT S.V: Abbiamo scoperto che il suo unico talento da quando è arrivato è prendere pallonate indirizzate in porta. Bene così.

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 4 Ranocchiate

NAGATOMO S.V: Spalletti si volta verso la panchina in cerca di rinforzi. Esclude i portieri, esclude quelli che si chiamano Marcelo Brozovic, rimane solo Yuto.

Il suo unico apporto in campo è aggiungere caos al caos urlando UATAAAAAAAA' in giro per la difesa.

BORJA VALERO E VECINO: 5, NON CE LA FANNO.
Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 5 Ranocchiate
GAGLIARDINI 5: Evidentemente anche lui ha qualche trascorso con la Fiorentina altrimenti boh non si spiega.

JOAO MARIO 4:
Gli scleri dello Zio Bergomi contro Joao Mario sono semplicemente POESIA.
Ehi Joao per caso è una rughetta quella? E quel punto nero? Hai messo su qualche rotolino di ciccia o sbaglio? SEI BRUTTISSIMO. BRUTTO, BRUTTO,BRUTTOOOOOOOO

JOAO MARIO È LA BEFANA.

Fiorentina-Inter, il pagellone della befana 6 Ranocchiate

CANDREVA 4: Cross sulla schiena di Biraghi, corner sul primo palo, gol del raddoppio e vittoria in cassaforte sprecato perché deve fare i dribbling alla Ronaldo/Gabigol sto incapace.
E tutto questo solo in 10 minuti.

ICARDI 9: Oh bravo Mauro! Finalmente ha capito cosa devi fare:
Inventarti i gol dal nulla, da solo contro la difesa schierata, mentre tutti i tuoi compagni stentano e non ti offrono assist né trame di gioco, in modo da regalarci 3 punti immeritatissimi e vincere le partite da solo.
(Almeno fino a quando Simeone non segna perché non abbiamo difesa)
Dai Mauro la prossima volta gioca a tuttocampo e torna anche in area a difendere. Ci voleva tanto?

Icardi : Fiorentina = Babacar : Inter

SPALLETTI 10: Dieci per quella corsetta sexy.
È inutile criticare il mister, cosa deve fare più di così?
DATE UN DIFENSORE CENTRALE A SPALLETTI E ALLA SU MAMMA

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram