20/08/2020

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia

Ci siamo, l'ansia ormai ha raggiunto livelli incredibili. Siamo arrivati di fronte al boss finale dell'Europa League: il Siviglia.


Per i veri fan della competizione, questi spagnoli sono degli idoli assoluti, meglio del Real di Zidane e del Liverpool di Klopp.

È come passeggiare per Milano e trovarsi di fronte Tommaso Berni, qualcosa di mistico.

La squadra capace di vincere CINQUE Europa League in pochi anni, di cui una con MITT Andreolli in squadra.

Di fronte a un'avversaria così che cosa si può dire?

Solo una cosa ovviamente:

PER FAVOREEEEEEEE lasciatecene una, voi ne avete già tante 🙁

E nel caso in cui le suppliche non funzionassero, ci toccherà ingegnarci.

Il Siviglia è una squadra tecnica, rapida, elegante, insomma Banega all'inter ce lo ricordiamo bene, no?
Magari c'erano volte in cui non concludeva un cazzo MA QUANTO ERA BELLO?
Soprattutto in Sprite.

L'Andalusia è una terra calda, misteriosa e ricca di fascino. Per questo quando potevamo scegliere solo uno tra lui e JM10, Banega ha scelto di sacrificarsi, e dopo essere stato plusvalenzato da Pierino ha fatto un romantico ritorno a casa.

Questa accoglienza la conosce bene anche Monchi, che dopo la fallimentare esperienza romana è ritornato con successo a Siviglia.

Nella sua seconda conferenza di presentazione dichiaró: Sono tornato dalla Roma perché dopo aver acquistato Davide Santon ho completato tutti i miei sogni da direttore sportivo.

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 1 Ranocchiate

Un club caloroso, accogliente, che regala nuove possibilità a tutti.

Lo sanno bene Vasquez, Ocampos, lo sa anche SUSO, il nostro maggiore incubo per questa partita.

Ci saranno i Milanisti che dopo averlo ricoperto di insulti domani lo ergeranno a loro paladino per spingerlo alla vittoria.

Un po' come noi con Perisic contro il psg.

Ma forse in fondo lo sappiamo che il peggior nemico siamo solo noi stessi.

Una volta superato quello, siamoappostocosì

(sempre se non compare qualche 2002 gambiano a rovinare tutto)

Per il discorso incubi, se proprio vogliamo fare i pessimisti, ne abbiamo in abbondanza.

Psv Eindhoven, Luuk de Jong.


Ma se invece vogliamo fare gli ottimisti, il Psv ci ha mandato in Europa League, possiamo volergli male?

Il gol di Froggy contro il Rapid ne valeva eccome la pena.

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 2 Ranocchiate

Siamo arrivati praticamente alla fine del fascicolo. Potremmo parlare di Lopetegui e di come si sia fatto cacciare come un pirla a due giorni dal Mondiale, ma con due ex gobbi come allenatore e ds, poco prima di una finale, abbiamo preoccupazioni più grandi in casa nostra.

Di solito nel file degli avversari si tiene anche conto del fattore campo, ma questa volta si giocherà in territorio neutrale.

Colonia, una bellissima città di cui abbiamo già parlato per le avventure gastronomiche di Podolski.
Uno stadio in cui spesso si vede gironzolare una capra.
Questo dovrebbe farci sentire a casa.

(perché la capra è il migliore animale che c'è, dopo il Gaglia)

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 3 Ranocchiate

Dunque cosa aggiungere, che vincano i più sexy, CIOÈ NOI, e per favore regalateci una gioia, che la prospettiva di sbronzarsi a Budapest con Brozo e Perry ci stuzzica abbastanza.

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia

Ci siamo, l'ansia ormai ha raggiunto livelli incredibili. Siamo arrivati di fronte al boss finale dell'Europa League: il Siviglia.


Per i veri fan della competizione, questi spagnoli sono degli idoli assoluti, meglio del Real di Zidane e del Liverpool di Klopp.

È come passeggiare per Milano e trovarsi di fronte Tommaso Berni, qualcosa di mistico.

La squadra capace di vincere CINQUE Europa League in pochi anni, di cui una con MITT Andreolli in squadra.

Di fronte a un'avversaria così che cosa si può dire?

Solo una cosa ovviamente:

PER FAVOREEEEEEEE lasciatecene una, voi ne avete già tante 🙁

E nel caso in cui le suppliche non funzionassero, ci toccherà ingegnarci.

Il Siviglia è una squadra tecnica, rapida, elegante, insomma Banega all'inter ce lo ricordiamo bene, no?
Magari c'erano volte in cui non concludeva un cazzo MA QUANTO ERA BELLO?
Soprattutto in Sprite.

L'Andalusia è una terra calda, misteriosa e ricca di fascino. Per questo quando potevamo scegliere solo uno tra lui e JM10, Banega ha scelto di sacrificarsi, e dopo essere stato plusvalenzato da Pierino ha fatto un romantico ritorno a casa.

Questa accoglienza la conosce bene anche Monchi, che dopo la fallimentare esperienza romana è ritornato con successo a Siviglia.

Nella sua seconda conferenza di presentazione dichiaró: Sono tornato dalla Roma perché dopo aver acquistato Davide Santon ho completato tutti i miei sogni da direttore sportivo.

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 4 Ranocchiate

Un club caloroso, accogliente, che regala nuove possibilità a tutti.

Lo sanno bene Vasquez, Ocampos, lo sa anche SUSO, il nostro maggiore incubo per questa partita.

Ci saranno i Milanisti che dopo averlo ricoperto di insulti domani lo ergeranno a loro paladino per spingerlo alla vittoria.

Un po' come noi con Perisic contro il psg.

Ma forse in fondo lo sappiamo che il peggior nemico siamo solo noi stessi.

Una volta superato quello, siamoappostocosì

(sempre se non compare qualche 2002 gambiano a rovinare tutto)

Per il discorso incubi, se proprio vogliamo fare i pessimisti, ne abbiamo in abbondanza.

Psv Eindhoven, Luuk de Jong.


Ma se invece vogliamo fare gli ottimisti, il Psv ci ha mandato in Europa League, possiamo volergli male?

Il gol di Froggy contro il Rapid ne valeva eccome la pena.

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 5 Ranocchiate

Siamo arrivati praticamente alla fine del fascicolo. Potremmo parlare di Lopetegui e di come si sia fatto cacciare come un pirla a due giorni dal Mondiale, ma con due ex gobbi come allenatore e ds, poco prima di una finale, abbiamo preoccupazioni più grandi in casa nostra.

Di solito nel file degli avversari si tiene anche conto del fattore campo, ma questa volta si giocherà in territorio neutrale.

Colonia, una bellissima città di cui abbiamo già parlato per le avventure gastronomiche di Podolski.
Uno stadio in cui spesso si vede gironzolare una capra.
Questo dovrebbe farci sentire a casa.

(perché la capra è il migliore animale che c'è, dopo il Gaglia)

EL FILES: Tutto quello che c'è da sapere sul Siviglia 6 Ranocchiate

Dunque cosa aggiungere, che vincano i più sexy, CIOÈ NOI, e per favore regalateci una gioia, che la prospettiva di sbronzarsi a Budapest con Brozo e Perry ci stuzzica abbastanza.

Notizie flash

Ultimi articoli

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

23/05/2021
Inter-Udinese nel tempo di un caffè medagliato

Primo tempo 1' - Comincia la partita con meno ansia dell'ultimo decennio interista. Il mio cervello è in ansia perché non può provare ansia. 5' - Per oggi c'è solo una missione: CAPITANO FAI GOL (Non serve dirlo ma ci riferivamo a Froggy… Però se anche Handanovic voglie togliersi lo sfizio del gol dell'ex va […]

23/05/2021
Diario di avvicinamento ad Inter - Udinese

Martedì 18 Maggio Le partite contro l’Udinese mi hanno sempre messo tanta ansia. Sarà per i colori, sarà perchè la loro squadra è un esercito di #MITT e #PIGL con rimpiazzi infiniti, sarà perché SIAMO CAMPIONI D’ITALIA QUINDI CIAO CIAO ANSIA NON TI CONOSCO!P.s.: Se PER CASO un paio di giocatori dell’Udinese tipo De Paul […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram