31/03/2018

EiaMaurazione precoce

Cari amici di Ranocchiate, oggi è stata davvero una MAUROOOOOOOOOOO! 1-0!

No ma sul serio ragazzi, 40 secondi per passare in vantaggio sembrano decisamente illegali.
Non ero pronto, mi stavo ancora sedendo per guardare la partita.

A scrivervi è un terrone fuorisede che è rimasto nella propria sede universitaria per le vacanze pasquali: ammetto di essere un po' melanconico a pensarci, ma la razionalità imponeva di organizzarsi in modo diverso (cosa che voleva fare anche mia madre, che a momenti mi avrebbe mandato il grande pasto pasquale in anteprima assoluta nel sempreverde #paccodagiù, ma ha poi desistito).

C'è stata la pausa di mezzo, il che vuol dire che non vedo partite da 2 settimane se non quelle dell'Italia. Quindi non vedo partite da 2 settimane.

Ho visto però ad esempio una partita di rugby domenica scorsa, ho visto vincere il mio coinquilino. E magari questo a voi non frega, ma già che ci siamo 2 consigli:
1- Se vi capita di poter vedere una partita di Rugby dal vivo, fatelo: mai sono stato così tanto soddisfatto di vedere tante botte in una volta sola, ho riscoperto mosse che ricordavo dal wrestling (ma loro si menano davvero)
2- Se vi venisse voglia di giocarlo dal vivo, portate a termine il punto 1, il resto verrà da sè.

Ma torniamo alla palla ovale. Pronti,via, 1-0 dicevamo.

"Vabbè dai, figurati, ora ce la pareggiano" ho pensato per rimanere con i piedi per terra.
Poi però ho visto Brozovic fare un lancio di 40 metri manco fosse Pirlo e Perisic stoppare e tirare manco fosse Cristiano Ronaldo. E siamo 2-0. Al 14°.
Giuro, non ho nemmeno esultato.

Dire che ero incredulo è come dire che Cassano aveva qualche problema a concentrarsi: riduttivo, decisamente riduttivo.

"Vabbè dai, è il Verona, sono lì a giocare perché non hanno di meglio da fare" è quello che verrebbe da pensare: ma la verità è che alla fine abbiamo pareggiato con Spal e Crotone, per dire, credo ci sia ben poco da fare i galletti considerati i nostri precedenti.

Andiamo a riposo sul 2-0, ma in campo c'è solo l'Inter.

Ma sul serio? Non è l'Atalanta? Cos'è questa sensazione?
Sono calmo, rilassato, non ho ansia, non ho paura che le cose possano cambiare da un momento all'altro.
Boh, non sarà una buona cosa, ne sono certo.

E poi rientriamo in campo e Mauro segna.

Cioè davvero, oggi l'ha messa dentro con una velocità disarmante, cose che se accadessero con Wanda, la manager/soubrette/instagram addicted lo avrebbe già lasciato senza troppi complimenti.
Ma poi, per dirla tutta, hanno giocato tutti clamorosamente bene: non vedevo Handanovic così inoperoso e tranquillo...dai tempi dell'Udinese, credo.

Brozovic è quasi commovente, nel suo nuovo ruolo di giocatore.
Rafinha trattava i giocatori del Verona come fossero i giocatori della Primavera.
Skriniar non l'ho nemmeno notato, tanto per farvi capire.

Note a margine?
Beh, Nicholas, il portiere del Verona, è stato espulso ed è andato in porta Romulo per qualche minuto.

Avremmo potuto vincere 7 a 0, se fossero entrati almeno 3 dei tiri di Candreva.

Ed ora il derby.
Uomini forti, destini forti.

Dimostriamolo.

 

EiaMaurazione precoce

Cari amici di Ranocchiate, oggi è stata davvero una MAUROOOOOOOOOOO! 1-0!

No ma sul serio ragazzi, 40 secondi per passare in vantaggio sembrano decisamente illegali.
Non ero pronto, mi stavo ancora sedendo per guardare la partita.

A scrivervi è un terrone fuorisede che è rimasto nella propria sede universitaria per le vacanze pasquali: ammetto di essere un po' melanconico a pensarci, ma la razionalità imponeva di organizzarsi in modo diverso (cosa che voleva fare anche mia madre, che a momenti mi avrebbe mandato il grande pasto pasquale in anteprima assoluta nel sempreverde #paccodagiù, ma ha poi desistito).

C'è stata la pausa di mezzo, il che vuol dire che non vedo partite da 2 settimane se non quelle dell'Italia. Quindi non vedo partite da 2 settimane.

Ho visto però ad esempio una partita di rugby domenica scorsa, ho visto vincere il mio coinquilino. E magari questo a voi non frega, ma già che ci siamo 2 consigli:
1- Se vi capita di poter vedere una partita di Rugby dal vivo, fatelo: mai sono stato così tanto soddisfatto di vedere tante botte in una volta sola, ho riscoperto mosse che ricordavo dal wrestling (ma loro si menano davvero)
2- Se vi venisse voglia di giocarlo dal vivo, portate a termine il punto 1, il resto verrà da sè.

Ma torniamo alla palla ovale. Pronti,via, 1-0 dicevamo.

"Vabbè dai, figurati, ora ce la pareggiano" ho pensato per rimanere con i piedi per terra.
Poi però ho visto Brozovic fare un lancio di 40 metri manco fosse Pirlo e Perisic stoppare e tirare manco fosse Cristiano Ronaldo. E siamo 2-0. Al 14°.
Giuro, non ho nemmeno esultato.

Dire che ero incredulo è come dire che Cassano aveva qualche problema a concentrarsi: riduttivo, decisamente riduttivo.

"Vabbè dai, è il Verona, sono lì a giocare perché non hanno di meglio da fare" è quello che verrebbe da pensare: ma la verità è che alla fine abbiamo pareggiato con Spal e Crotone, per dire, credo ci sia ben poco da fare i galletti considerati i nostri precedenti.

Andiamo a riposo sul 2-0, ma in campo c'è solo l'Inter.

Ma sul serio? Non è l'Atalanta? Cos'è questa sensazione?
Sono calmo, rilassato, non ho ansia, non ho paura che le cose possano cambiare da un momento all'altro.
Boh, non sarà una buona cosa, ne sono certo.

E poi rientriamo in campo e Mauro segna.

Cioè davvero, oggi l'ha messa dentro con una velocità disarmante, cose che se accadessero con Wanda, la manager/soubrette/instagram addicted lo avrebbe già lasciato senza troppi complimenti.
Ma poi, per dirla tutta, hanno giocato tutti clamorosamente bene: non vedevo Handanovic così inoperoso e tranquillo...dai tempi dell'Udinese, credo.

Brozovic è quasi commovente, nel suo nuovo ruolo di giocatore.
Rafinha trattava i giocatori del Verona come fossero i giocatori della Primavera.
Skriniar non l'ho nemmeno notato, tanto per farvi capire.

Note a margine?
Beh, Nicholas, il portiere del Verona, è stato espulso ed è andato in porta Romulo per qualche minuto.

Avremmo potuto vincere 7 a 0, se fossero entrati almeno 3 dei tiri di Candreva.

Ed ora il derby.
Uomini forti, destini forti.

Dimostriamolo.

 

Notizie flash

Ultimi articoli

28/02/2021
Inter - Genoa, dieci pensieri post-partita

10 - Premessa: non ho potuto vedere proprio tutta tutta la partita, ma ho letto il caffè, quindi ho l'autorizzazione a scrivere questo post. 9 - Eriksen ormai titolare fisso mi destabilizza, se poi me lo fa giocare pure per tutta la partita crollano tutte le mie certezze.Ma godo. 8 - Invia anche tu un […]

28/02/2021
Inter - Genoa nel tempo di un caffè a tinte bianconere

Ho un brutto presentimento.Giocare contro questo Genoa, dopo il passo falso della Juve. Non c’è niente di buono. In più ieri ha pure segnato Karamoh.Nuvole oscure ci attendono all’orizzonte. Mi manchi Yann. Primo tempo 1’ - NON CI CREDO LUKAKONEEEEEEE Progressione infinita sul lancio di Bastoni e punisce Perin senza pietà. 3’ - Che noia […]

28/02/2021
Inter - Genoa: 3 motivi per non perderti questa partita

Premessa: diamo a Cesare quel che è di Cesare. Il nostro allenatore – che è una pesantezza di uomo – già alle 17.15 di domenica scorsa diceva di essere concentrato solo sulla prossima partita, e alle 9 di lunedì mattina faceva già sputare fuoco a Vidal facendolo allenare con Zanetti. Ecco, ringraziamo il fatto che […]

22/02/2021
Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede

HANDA 52: EUREKA! IL LASER FUNZIONA!Non esistono altre possibili spiegazioni al fatto che il tiro di Theo Hernandez non sia entrato: giuro, finché non è ripreso il gioco avrei giurato di essere stato vittima di un allucinazione.E invece no.E' TUTTO VERO.Poi però non gli basta e decide di fare 3 parate che valgono 3 gol […]

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram