31/03/2018

EiaMaurazione precoce

Cari amici di Ranocchiate, oggi è stata davvero una MAUROOOOOOOOOOO! 1-0!

No ma sul serio ragazzi, 40 secondi per passare in vantaggio sembrano decisamente illegali.
Non ero pronto, mi stavo ancora sedendo per guardare la partita.

A scrivervi è un terrone fuorisede che è rimasto nella propria sede universitaria per le vacanze pasquali: ammetto di essere un po' melanconico a pensarci, ma la razionalità imponeva di organizzarsi in modo diverso (cosa che voleva fare anche mia madre, che a momenti mi avrebbe mandato il grande pasto pasquale in anteprima assoluta nel sempreverde #paccodagiù, ma ha poi desistito).

C'è stata la pausa di mezzo, il che vuol dire che non vedo partite da 2 settimane se non quelle dell'Italia. Quindi non vedo partite da 2 settimane.

Ho visto però ad esempio una partita di rugby domenica scorsa, ho visto vincere il mio coinquilino. E magari questo a voi non frega, ma già che ci siamo 2 consigli:
1- Se vi capita di poter vedere una partita di Rugby dal vivo, fatelo: mai sono stato così tanto soddisfatto di vedere tante botte in una volta sola, ho riscoperto mosse che ricordavo dal wrestling (ma loro si menano davvero)
2- Se vi venisse voglia di giocarlo dal vivo, portate a termine il punto 1, il resto verrà da sè.

Ma torniamo alla palla ovale. Pronti,via, 1-0 dicevamo.

"Vabbè dai, figurati, ora ce la pareggiano" ho pensato per rimanere con i piedi per terra.
Poi però ho visto Brozovic fare un lancio di 40 metri manco fosse Pirlo e Perisic stoppare e tirare manco fosse Cristiano Ronaldo. E siamo 2-0. Al 14°.
Giuro, non ho nemmeno esultato.

Dire che ero incredulo è come dire che Cassano aveva qualche problema a concentrarsi: riduttivo, decisamente riduttivo.

"Vabbè dai, è il Verona, sono lì a giocare perché non hanno di meglio da fare" è quello che verrebbe da pensare: ma la verità è che alla fine abbiamo pareggiato con Spal e Crotone, per dire, credo ci sia ben poco da fare i galletti considerati i nostri precedenti.

Andiamo a riposo sul 2-0, ma in campo c'è solo l'Inter.

Ma sul serio? Non è l'Atalanta? Cos'è questa sensazione?
Sono calmo, rilassato, non ho ansia, non ho paura che le cose possano cambiare da un momento all'altro.
Boh, non sarà una buona cosa, ne sono certo.

E poi rientriamo in campo e Mauro segna.

Cioè davvero, oggi l'ha messa dentro con una velocità disarmante, cose che se accadessero con Wanda, la manager/soubrette/instagram addicted lo avrebbe già lasciato senza troppi complimenti.
Ma poi, per dirla tutta, hanno giocato tutti clamorosamente bene: non vedevo Handanovic così inoperoso e tranquillo...dai tempi dell'Udinese, credo.

Brozovic è quasi commovente, nel suo nuovo ruolo di giocatore.
Rafinha trattava i giocatori del Verona come fossero i giocatori della Primavera.
Skriniar non l'ho nemmeno notato, tanto per farvi capire.

Note a margine?
Beh, Nicholas, il portiere del Verona, è stato espulso ed è andato in porta Romulo per qualche minuto.

Avremmo potuto vincere 7 a 0, se fossero entrati almeno 3 dei tiri di Candreva.

Ed ora il derby.
Uomini forti, destini forti.

Dimostriamolo.

 

EiaMaurazione precoce

Cari amici di Ranocchiate, oggi è stata davvero una MAUROOOOOOOOOOO! 1-0!

No ma sul serio ragazzi, 40 secondi per passare in vantaggio sembrano decisamente illegali.
Non ero pronto, mi stavo ancora sedendo per guardare la partita.

A scrivervi è un terrone fuorisede che è rimasto nella propria sede universitaria per le vacanze pasquali: ammetto di essere un po' melanconico a pensarci, ma la razionalità imponeva di organizzarsi in modo diverso (cosa che voleva fare anche mia madre, che a momenti mi avrebbe mandato il grande pasto pasquale in anteprima assoluta nel sempreverde #paccodagiù, ma ha poi desistito).

C'è stata la pausa di mezzo, il che vuol dire che non vedo partite da 2 settimane se non quelle dell'Italia. Quindi non vedo partite da 2 settimane.

Ho visto però ad esempio una partita di rugby domenica scorsa, ho visto vincere il mio coinquilino. E magari questo a voi non frega, ma già che ci siamo 2 consigli:
1- Se vi capita di poter vedere una partita di Rugby dal vivo, fatelo: mai sono stato così tanto soddisfatto di vedere tante botte in una volta sola, ho riscoperto mosse che ricordavo dal wrestling (ma loro si menano davvero)
2- Se vi venisse voglia di giocarlo dal vivo, portate a termine il punto 1, il resto verrà da sè.

Ma torniamo alla palla ovale. Pronti,via, 1-0 dicevamo.

"Vabbè dai, figurati, ora ce la pareggiano" ho pensato per rimanere con i piedi per terra.
Poi però ho visto Brozovic fare un lancio di 40 metri manco fosse Pirlo e Perisic stoppare e tirare manco fosse Cristiano Ronaldo. E siamo 2-0. Al 14°.
Giuro, non ho nemmeno esultato.

Dire che ero incredulo è come dire che Cassano aveva qualche problema a concentrarsi: riduttivo, decisamente riduttivo.

"Vabbè dai, è il Verona, sono lì a giocare perché non hanno di meglio da fare" è quello che verrebbe da pensare: ma la verità è che alla fine abbiamo pareggiato con Spal e Crotone, per dire, credo ci sia ben poco da fare i galletti considerati i nostri precedenti.

Andiamo a riposo sul 2-0, ma in campo c'è solo l'Inter.

Ma sul serio? Non è l'Atalanta? Cos'è questa sensazione?
Sono calmo, rilassato, non ho ansia, non ho paura che le cose possano cambiare da un momento all'altro.
Boh, non sarà una buona cosa, ne sono certo.

E poi rientriamo in campo e Mauro segna.

Cioè davvero, oggi l'ha messa dentro con una velocità disarmante, cose che se accadessero con Wanda, la manager/soubrette/instagram addicted lo avrebbe già lasciato senza troppi complimenti.
Ma poi, per dirla tutta, hanno giocato tutti clamorosamente bene: non vedevo Handanovic così inoperoso e tranquillo...dai tempi dell'Udinese, credo.

Brozovic è quasi commovente, nel suo nuovo ruolo di giocatore.
Rafinha trattava i giocatori del Verona come fossero i giocatori della Primavera.
Skriniar non l'ho nemmeno notato, tanto per farvi capire.

Note a margine?
Beh, Nicholas, il portiere del Verona, è stato espulso ed è andato in porta Romulo per qualche minuto.

Avremmo potuto vincere 7 a 0, se fossero entrati almeno 3 dei tiri di Candreva.

Ed ora il derby.
Uomini forti, destini forti.

Dimostriamolo.

 

Notizie flash

Ultimi articoli

25/10/2021
Inter - Juve, dieci pensieri post - partita

10 - Che fatica scrivere sti dieci pensieri, è passata una notte, una colazione con caffè e succhino avanzato di ieri e comunque mi vengono in mente solo cose che qui non posso scrivere perché comunque c'è una certa classe da mantenere 9 - King Arturo che già sapeva come sarebbe andata a finire 8 […]

24/10/2021
Inter - Juve nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 0' - Pardo: "Insomma, dico parole per fare scena"Standing ovation degli universitari. 7' - Oh mamma mia.Tiro di Morata su ribattuta da calcio d'angolo, Handa respinge male, poi ci pensa Alex Sandro a riportare la tranquillità con una deviazione verso la porta degna di lui su cui il vicecap para senza troppi problemi. […]

24/10/2021
Inter - Juve, il prepartita ansioso in 5 step

Dopo il 3 – 1 rissoso subito dalla Lazio e quello festoso inflitto ai simpatici Tiraspolesi dello Sheriff, ci troviamo ad affrontare la nostra nemesi dai tempi del Pleistocene: è tempo di Inter – Juve. Avrò vissuto centinaia di derby d’Italia, tra campionati e Coppe Heineken, Supercoppe, trofei Birra Moretti e Coppe Italia. Quale che […]

20/10/2021
Inter - Sheriff, il pagellone della speranza

HANDA 74 - *sospira*Giuro, ce la posso fare. Forse anche senza diventare volgare, ma non ne sono sicuro.*altro sospiro da noncelafacciopiumacomefate*Questa sera ero contento. 3-1 agli Sceriffi, prima vittoria nel girone e robe così.Ma ormai la questione Handa è talmente sfuggita di mano che sembra diventata quella barzelletta che fa"73...73...73...73""Scusa perché continui a dire 73?""Ecco […]

20/10/2021
Inter - Sheriff, dieci coccodrilli post - partita

🐊 Quanto è bello svegliarsi alla mattina quando sai di essere stata la prima squadra a battere lo Sheriff Tiraspol in Champions League. Ciao Real Madrid, tu questo non lo sai fare. 🐊 Comunque mi state simpatici, amici dell’ONU datevi una mossa e riconoscete questo bellissimo stato con una popolazione magnifica, non vedo l’ora di […]

19/10/2021
Uno sceriffo strapazzato nel tempo di un caffè

Terza partita del girone e siamo già qua, a dover strappare con i denti 3 punti per non vedere già andare in frantumi il sogno europeo. Tutto molto interista. Almeno però negli ultimi anni aspettavamo l’ultima giornata. Beh, godiamoci lo spettacolo dello Sceriffo. Primo tempo 4’ - Prima discesa degli uomini dello Sceriffo e sto […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram