Dalbert's Inferno, II canto del campionato

Per correr miglior acque alza le vele
ormai Lucianon pieno d'ingegno,
che lascia dietro a se campo si crudele.

E canterò di quell'unico regno
dove l'interismo è dolce come miele
e di salire al ciel diventa degno.

Lui prova a metter l'ali e a prender volo
schierando tre in difesa lode a Skrigno,
provando ad infilar Mazzarri e il Toro.

Par non aspettasse altro Mauro bello,
che causa movimenti a collaudare,
si trovi a dar a Ivan il suo fardello.

Che bella rete inver ci pare strano,
che Politan pareva di ballare,
passar davanti e partita aver in mano.

Bel gioco spunti e attenzion ci vuol poco,
pensando ai punti persi nel pantano,
che in meno di mezz'ora noi siam già foco.

Tonino guarda un po' come si crossa,
che Matteuccio pesca in area e in gioco,
il caro Stefanon la insacca lesta.

Il primo tempo giubilo e focoso,
si chiude con sorrisi e certezze,
con Epic che passeggia sul prato petaloso.

Ma noi sappiam quant'è pericolosa e infame,
l'invidia dell'allenator cacciato,
vedi il caro Gasperin reflusso e catrame.

Mazzarri allor al balzo l'occasione,
visto il meteo non ha il modo di giustificar,
e minaccia tutti di doppia sessione.

Pur ver che noi rientriamo male,
e sfortuna volse infortunar gli esterni,
che il Toro entra e subito a penare.

Poi Iceman prende una botta di vento,
oppure un bug di Fifa brutto invero,
tanto che spettator credono a stento.

Il Gallo butta dentro a porta vuota,
tirando su il Toro per le corna,
instillando il dubbio nel nostro pilota.

E qui la nostra morta poesì resurga,
o santa (satan) #crisiinter, che poi tuo sono,
affonda i nostri canti e via di purga.

O' Dalbert che sol ora mi sovvien,
nemmeno a te possiamo dar la colpa,
che ancora il nostro Handa non trattien.

Eppure al solito mica noi crolliam,
in mezzo e dopo anche il lor pareggio
invani i tentativi ad allungar.

Che mai sia data colpa al condottier,
tu interista provi anche rimorso,
ma è colpa nè di Sexy nè di Pier.

Conclusasi anche questa senza trionfo,
son tutti pronti a chiedere lo scalpo,
sicuri che alla prossima sia tonfo.

Ma or son qui che v'avviso amici,
i bui tempi di Kuz son passati,
che arriva il Ninja e sarem felici.

E giovedì s'avvede nostro fato,
nei giron infernali coi marzian,
a dir la nostra ove ott'anni fa abbiam trionfato

Dalbert's Inferno, II canto del campionato

Per correr miglior acque alza le vele
ormai Lucianon pieno d'ingegno,
che lascia dietro a se campo si crudele.

E canterò di quell'unico regno
dove l'interismo è dolce come miele
e di salire al ciel diventa degno.

Lui prova a metter l'ali e a prender volo
schierando tre in difesa lode a Skrigno,
provando ad infilar Mazzarri e il Toro.

Par non aspettasse altro Mauro bello,
che causa movimenti a collaudare,
si trovi a dar a Ivan il suo fardello.

Che bella rete inver ci pare strano,
che Politan pareva di ballare,
passar davanti e partita aver in mano.

Bel gioco spunti e attenzion ci vuol poco,
pensando ai punti persi nel pantano,
che in meno di mezz'ora noi siam già foco.

Tonino guarda un po' come si crossa,
che Matteuccio pesca in area e in gioco,
il caro Stefanon la insacca lesta.

Il primo tempo giubilo e focoso,
si chiude con sorrisi e certezze,
con Epic che passeggia sul prato petaloso.

Ma noi sappiam quant'è pericolosa e infame,
l'invidia dell'allenator cacciato,
vedi il caro Gasperin reflusso e catrame.

Mazzarri allor al balzo l'occasione,
visto il meteo non ha il modo di giustificar,
e minaccia tutti di doppia sessione.

Pur ver che noi rientriamo male,
e sfortuna volse infortunar gli esterni,
che il Toro entra e subito a penare.

Poi Iceman prende una botta di vento,
oppure un bug di Fifa brutto invero,
tanto che spettator credono a stento.

Il Gallo butta dentro a porta vuota,
tirando su il Toro per le corna,
instillando il dubbio nel nostro pilota.

E qui la nostra morta poesì resurga,
o santa (satan) #crisiinter, che poi tuo sono,
affonda i nostri canti e via di purga.

O' Dalbert che sol ora mi sovvien,
nemmeno a te possiamo dar la colpa,
che ancora il nostro Handa non trattien.

Eppure al solito mica noi crolliam,
in mezzo e dopo anche il lor pareggio
invani i tentativi ad allungar.

Che mai sia data colpa al condottier,
tu interista provi anche rimorso,
ma è colpa nè di Sexy nè di Pier.

Conclusasi anche questa senza trionfo,
son tutti pronti a chiedere lo scalpo,
sicuri che alla prossima sia tonfo.

Ma or son qui che v'avviso amici,
i bui tempi di Kuz son passati,
che arriva il Ninja e sarem felici.

E giovedì s'avvede nostro fato,
nei giron infernali coi marzian,
a dir la nostra ove ott'anni fa abbiam trionfato

Notizie flash

Ultimi articoli

10/12/2020
INTER – SHAKHTAR di Terza Categoria – IL MISTERIOSO PIANO DELLA VIGILIA

Università di Milano – vigilia della partita - ore 9.00 Darmian arriva assonnato in università. Le ultime lezioni prima di Natale, i preappelli di dicembre. Lo stress di certo non aiuta il giovane ragazzo. Ma tra tutte queste cose, in realtà, è solo una che occupa la mente di un bravo terzino di terza categoria. […]

24/01/2021
Udinese - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Quando ho aperto DAZN per vedere la partita mi è apparso lui, PIGL. 9- SEI ANNI DI NOI <3<3<3<3<3<3<3 8 - L'anno scorso a quest'ora il nostro unico pensiero era Eriksen all'Inter sì, anzi no, mio cuggino ha detto forse ma solo se arriva a piedi.Eravamo felici e non lo sapevamo. 7 - […]

23/01/2021
Udinese - Inter nel tempo di un'occasione sprecata

Sono proprio curioso di vedere questa partita. Curioso di vedere come ci autodistruggeremo dopo la partita incantata di settimana scorsa. 1' - Ma perché Sky mi mostra il risultato di Milan-Atalanta come se tutto dipendesse da questa partita quando il titolo di campione d'inverno vale quasi quanto quello di pisello più lungo della casa nel […]

23/01/2021
Udinese - Inter: La settimana da Dio a.G (ante Gotti)

Lunedì FELICITA' Il post sbornia più piacevole della storia.Ti svegli e ti domandi se non sia stato tutto un sogno.No, non lo è stato.Vai a scuola/università/lavoro pervaso da totale serenità interiore: i sorrisi sono più sinceri, i colori più vividi, gli sfottò gustosi come un frutto di stagione."Qualcuno ha visto Cristiano Ronaldo? Doveva essere in […]

18/01/2021
Inter-Pirlolandia, il pagellone al bacio

HANDANOVIC 10: La serata si mette già male quando un gruppo di malavitosi teppisti fa partire uno spettacolo di petardi che nemmeno a capodanno a Napoli.Handa chiama subito le guardie per denunciare questi molestatori della quiete pubblica e del suo riposino, mentre De Vrij e Bastoni cantano e ballano OIII VITAAA OI VITA MIAAAAA"Samir, guarda […]

18/01/2021
Inter - Juventus, dieci pensieri post - partita

10 - STIAMO ANCORA GODENDO? STIAMO ANCORA GODENDO. 9 - Ma chi se ne frega del ghep con la Juve non ancora colmato, ma abbiamo vinto, noi godiamo e basta, ciaone. 8 - CHRIS PERDONAMI NON HO MAI PENSATO CONTE MITT ERIKSEN PER TUTTA LA PARTITA MA TI AMO LO SAI SCUSAAAAAA 7 - Il […]

17/01/2021
Inter - Juventus nel tempo di un caffè a parti invertite

Primo tempo 1' - Si comincia. Però sono un po' distratto. Sto ancora cercando di capire che tipo di interista sono 3' - Ok, obiettivamente sono il tipo Non sono pronto. Qualcuno mi salvi. Non voglio guardare il rettangolo verde. 6' - Punizione dai 30 metri. DAJE CHRISTIANNNNN Ah no. 10' - Gol Juve. Non […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram