Dalbert's Inferno - Canto IX del Campionato interista

In forma dunque d'immenso arcobaleno
mi si mostrava la lor difesa infranta
che nel suo sangue Mauro come un treno,

finta sul primo palo e tutti a terra,
che Mati lo richiama sul secondo,
ponendo col pallon fine alla guerra.

Che canti e cori s'alzano solerti,
a sfiorar lo cielo tempestoso,
ridendo alle parole di Sconcerti,

C'a inizio campionato sul confronto
credea di spiattellare verità,
ritrov'invece lo dito medio contro.

Novanta e passa a gozzovigliare,
Skrigno e Stephan ormai novelli sposi,
nemmen sfreico addome del Gonzal fanno passare.

Che Handa poi fosse presente o meno,
tra parole crociate e la Tassoni,
salvava il mondo col joystick da un alieno.

Qui Sime ritrova la gamba e'l fiato,
partita si tranquilla a passeggiare,
è meglio del terzin là carcerato.

Ad Asa l'arduo compito un po' infame,
di tener buono Suso e farlo un po' sfogare,
chi è il miglior terzino del reame? (Dalbert)

Che dir di Epic e dei suoi polmoni,
che da marzo abbiamo il miglior,
lo slavo biondo che ruba rame e palloni.

La Garra, occhio, non è solo segnare,
il Mati ce lo spiega e sottolinea,
dopo una partita a correre e falciare,

si inventa questa palla avvelenata,
che pare stare in cielo interi giorni,
che la platea da cometa illuminata,

urlava già al miracolo uruguagio,
sapendo ch'il vigore dello Mauro
avrebbe presto causato naufragio.

O' Biglia tu di diavola natura,
rammenta le parole dello stadio,
lo Ninja alla prossima ti cura.

Il Sindaco subito ci fa capire,
che pensa lui a infrastrutture e strade,
al Borja spazio e palla da pulire.

A Politano piace inver ballare,
e vedendo la difesa rossonera,
la samba riesce quasi a funzionare.

Terribile qui siamo in tu attesa,
del tag sullo social per caro Luko,
ma tu pensa a giocar non per pretesa,

ma sembri quasi aver qualche rimorso,
a saltar l'uomo per entrare in area,
non devi intavolar mica un discorso.

E tu Mitt gravido di classe,
vorremmo tu spaccassi le partite,
spriamo questa sia solo un'impasse.

Del nome tuo han tutti gran terrore,
che sia di fede nerazzurra e non,
Andonio tu se'il grande nostro amore.

Wandita guarda questo gran giocatore,
con occhi da pazza come i nostri,
lo (secondo) capitan del nostro fato portatore.

E prima della Spagna una parola,
per Sua Lucentezza mio sexy Luciano,
#ripigl che poi possiamo fare scuola.

Dalbert's Inferno - Canto IX del Campionato interista

In forma dunque d'immenso arcobaleno
mi si mostrava la lor difesa infranta
che nel suo sangue Mauro come un treno,

finta sul primo palo e tutti a terra,
che Mati lo richiama sul secondo,
ponendo col pallon fine alla guerra.

Che canti e cori s'alzano solerti,
a sfiorar lo cielo tempestoso,
ridendo alle parole di Sconcerti,

C'a inizio campionato sul confronto
credea di spiattellare verità,
ritrov'invece lo dito medio contro.

Novanta e passa a gozzovigliare,
Skrigno e Stephan ormai novelli sposi,
nemmen sfreico addome del Gonzal fanno passare.

Che Handa poi fosse presente o meno,
tra parole crociate e la Tassoni,
salvava il mondo col joystick da un alieno.

Qui Sime ritrova la gamba e'l fiato,
partita si tranquilla a passeggiare,
è meglio del terzin là carcerato.

Ad Asa l'arduo compito un po' infame,
di tener buono Suso e farlo un po' sfogare,
chi è il miglior terzino del reame? (Dalbert)

Che dir di Epic e dei suoi polmoni,
che da marzo abbiamo il miglior,
lo slavo biondo che ruba rame e palloni.

La Garra, occhio, non è solo segnare,
il Mati ce lo spiega e sottolinea,
dopo una partita a correre e falciare,

si inventa questa palla avvelenata,
che pare stare in cielo interi giorni,
che la platea da cometa illuminata,

urlava già al miracolo uruguagio,
sapendo ch'il vigore dello Mauro
avrebbe presto causato naufragio.

O' Biglia tu di diavola natura,
rammenta le parole dello stadio,
lo Ninja alla prossima ti cura.

Il Sindaco subito ci fa capire,
che pensa lui a infrastrutture e strade,
al Borja spazio e palla da pulire.

A Politano piace inver ballare,
e vedendo la difesa rossonera,
la samba riesce quasi a funzionare.

Terribile qui siamo in tu attesa,
del tag sullo social per caro Luko,
ma tu pensa a giocar non per pretesa,

ma sembri quasi aver qualche rimorso,
a saltar l'uomo per entrare in area,
non devi intavolar mica un discorso.

E tu Mitt gravido di classe,
vorremmo tu spaccassi le partite,
spriamo questa sia solo un'impasse.

Del nome tuo han tutti gran terrore,
che sia di fede nerazzurra e non,
Andonio tu se'il grande nostro amore.

Wandita guarda questo gran giocatore,
con occhi da pazza come i nostri,
lo (secondo) capitan del nostro fato portatore.

E prima della Spagna una parola,
per Sua Lucentezza mio sexy Luciano,
#ripigl che poi possiamo fare scuola.

Notizie flash

Ultimi articoli

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

23/05/2021
Inter-Udinese nel tempo di un caffè medagliato

Primo tempo 1' - Comincia la partita con meno ansia dell'ultimo decennio interista. Il mio cervello è in ansia perché non può provare ansia. 5' - Per oggi c'è solo una missione: CAPITANO FAI GOL (Non serve dirlo ma ci riferivamo a Froggy… Però se anche Handanovic voglie togliersi lo sfizio del gol dell'ex va […]

23/05/2021
Diario di avvicinamento ad Inter - Udinese

Martedì 18 Maggio Le partite contro l’Udinese mi hanno sempre messo tanta ansia. Sarà per i colori, sarà perchè la loro squadra è un esercito di #MITT e #PIGL con rimpiazzi infiniti, sarà perché SIAMO CAMPIONI D’ITALIA QUINDI CIAO CIAO ANSIA NON TI CONOSCO!P.s.: Se PER CASO un paio di giocatori dell’Udinese tipo De Paul […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram