DALBERT'S INFERNO: Canto Decimo del campionato interista

Come l'augello, intra l'amate fronde,
posato al nido de' suoi dolci nati,
l'Aquilotto insidie ci nasconde.

De la sconfitta del mercol nella coppa,
tutti a sbandierar lo gioco mai partito,
noi ci schieriam compatti nella truppa.

Sorpresa e giubilio agli occhi tesi,
Lucian decide di farci sognare,
mandando lo bellissimo primaveril nemesi.

E con la sua incredibile beltà,
e senza esagerar nella giocata,
mattone per risorgere è realtà.

Miranda titolare per poner difesa,
a Stephan che di cuor troppo dorato,
rimbalza omini e pallon senza sorpresa.

Che dir di Skrigno ormai immenso totem,
ch'Immobile invano tenta la scalata,
finendo senza palla e senza item.

Le fasce presidiate dai cavalier,
dai nomi Sime e Kwadwo senza sosta,
abbiam trovato inver chi fa il mestier.

E Mati corre e lotta nella pioggia,
per primo su ogni sfera a se vicina,
lo cor diverso su lui la squadra poggia.

Lo EpicCroco feroce e letale,
non solo fa regia della partita,
ma segna e coccodrilla anch'il laziale.

Qui poi c'è la sostanza in movimento,
Ivan e Matteuccio un moto immenso,
far segnare gli altri lor aureo intento.

Poi nonno Borja il bello fa rifiatare,
e rigirando a sua ragion veduta,
le ore a rimirar cantieri e contestare.

Entrano anche Keita e Gagliardini,
provando il brivido dell'imminente festa,
pronti a distribuire gli shottini.

E Mauro ormai partito chi lo ferma,
ne segna altri due di gran fattura,
lo rinnovo ormai è dell'amore forma.

A te Biondissimo condottier un grazie,
ma per la prossima fatti dar consiglio,
l'Sommo è pronto a curarti le calvizie.

DALBERT'S INFERNO: Canto Decimo del campionato interista

Come l'augello, intra l'amate fronde,
posato al nido de' suoi dolci nati,
l'Aquilotto insidie ci nasconde.

De la sconfitta del mercol nella coppa,
tutti a sbandierar lo gioco mai partito,
noi ci schieriam compatti nella truppa.

Sorpresa e giubilio agli occhi tesi,
Lucian decide di farci sognare,
mandando lo bellissimo primaveril nemesi.

E con la sua incredibile beltà,
e senza esagerar nella giocata,
mattone per risorgere è realtà.

Miranda titolare per poner difesa,
a Stephan che di cuor troppo dorato,
rimbalza omini e pallon senza sorpresa.

Che dir di Skrigno ormai immenso totem,
ch'Immobile invano tenta la scalata,
finendo senza palla e senza item.

Le fasce presidiate dai cavalier,
dai nomi Sime e Kwadwo senza sosta,
abbiam trovato inver chi fa il mestier.

E Mati corre e lotta nella pioggia,
per primo su ogni sfera a se vicina,
lo cor diverso su lui la squadra poggia.

Lo EpicCroco feroce e letale,
non solo fa regia della partita,
ma segna e coccodrilla anch'il laziale.

Qui poi c'è la sostanza in movimento,
Ivan e Matteuccio un moto immenso,
far segnare gli altri lor aureo intento.

Poi nonno Borja il bello fa rifiatare,
e rigirando a sua ragion veduta,
le ore a rimirar cantieri e contestare.

Entrano anche Keita e Gagliardini,
provando il brivido dell'imminente festa,
pronti a distribuire gli shottini.

E Mauro ormai partito chi lo ferma,
ne segna altri due di gran fattura,
lo rinnovo ormai è dell'amore forma.

A te Biondissimo condottier un grazie,
ma per la prossima fatti dar consiglio,
l'Sommo è pronto a curarti le calvizie.

Notizie flash

Ultimi articoli

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

23/05/2021
Inter-Udinese nel tempo di un caffè medagliato

Primo tempo 1' - Comincia la partita con meno ansia dell'ultimo decennio interista. Il mio cervello è in ansia perché non può provare ansia. 5' - Per oggi c'è solo una missione: CAPITANO FAI GOL (Non serve dirlo ma ci riferivamo a Froggy… Però se anche Handanovic voglie togliersi lo sfizio del gol dell'ex va […]

23/05/2021
Diario di avvicinamento ad Inter - Udinese

Martedì 18 Maggio Le partite contro l’Udinese mi hanno sempre messo tanta ansia. Sarà per i colori, sarà perchè la loro squadra è un esercito di #MITT e #PIGL con rimpiazzi infiniti, sarà perché SIAMO CAMPIONI D’ITALIA QUINDI CIAO CIAO ANSIA NON TI CONOSCO!P.s.: Se PER CASO un paio di giocatori dell’Udinese tipo De Paul […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram