09/04/2017

Crotone-Inter, il pagellone degli 11 affamati contro gli 11 ********

HANDANOVIC:

D'AMBROSIO 6: Non bastava quando nonostante tutti i suoi limiti era il migliore in campo, ora è diventato pure il nostro goleador. Andiamo bene.

MEDEL: 0 Inizia a centrocampo "Eh, ma è un difensore, fa fatica". Si abbassa in difesa: "Eh, ma non è un difensore di ruolo, fa fatica".
Oh ragà, fa fatica.

MIRANDA 0: Il fatto che sia  un giocatore di gran classe ci tiene sempre un po' a galla nello schifo generale.

ANSALDI 0: ??????????????????????????????????????????

MURILLO 0: ??????????????????????????????????????????

CENTROCAMPO 0: Visto che senza Gagliardini non ne abbiamo uno.

PERISIC 0: Il suo paio di occasioni da gol non trasformate ce le ha regalate anche oggi.

CANDREVA 0: Il suo solito repertorio irritante ce lo ha regalato anche oggi

ICARDI 0: Riesce anche questa domenica a uscire dal campo senza essere nemmeno sudato. Le uniche volte in cui viene inquadrato dalle telecamere è quando si avvicina all'arbitro per protestare.
Dall'altra parte del campo il suo avversario Falcinelli pressa come un forsennato, prende e dà colpi per 97 minuti. (Sì, ha fatto anche due gol ma sottolinearlo significherebbe infierire troppo).
Si avvicina la partita in cui di solito sparisce più di tutte, si prega gentilmente di mostrare un'inversione di tendenza, grazie.

EDER 6: Così come D'Ambrosio, fa sempre il suo quando viene chiamato in causa (forse troppo raramente vedendo la forma attuale di alcuni pseudofenomeni) . Dovrebbe essere la normalità, invece è diventata una cosa da lodare.

JOAO MARIO 0: Entra troppo tardi per dare il suo contributo.

PALACIO 0: Entra troppo tardi per dare il suo contributo. (Nel senso: troppo tardi di un paio d'anni)

PIOLI 0: Continua a presentare squadre non all'altezza, con giocatori fuori forma, e l'unico cambiamento che gli è venuto in mente nelle ultime settimane è stato ...Brozovic.
Col Milan sarà un girone intero di gestione. Sembra una vita invece è pochissimo tempo, però è abbastanza per capire che la mediana Medel-Kondo è VIETATA.

Crotone-Inter, il pagellone degli 11 affamati contro gli 11 ********

HANDANOVIC:

D'AMBROSIO 6: Non bastava quando nonostante tutti i suoi limiti era il migliore in campo, ora è diventato pure il nostro goleador. Andiamo bene.

MEDEL: 0 Inizia a centrocampo "Eh, ma è un difensore, fa fatica". Si abbassa in difesa: "Eh, ma non è un difensore di ruolo, fa fatica".
Oh ragà, fa fatica.

MIRANDA 0: Il fatto che sia  un giocatore di gran classe ci tiene sempre un po' a galla nello schifo generale.

ANSALDI 0: ??????????????????????????????????????????

MURILLO 0: ??????????????????????????????????????????

CENTROCAMPO 0: Visto che senza Gagliardini non ne abbiamo uno.

PERISIC 0: Il suo paio di occasioni da gol non trasformate ce le ha regalate anche oggi.

CANDREVA 0: Il suo solito repertorio irritante ce lo ha regalato anche oggi

ICARDI 0: Riesce anche questa domenica a uscire dal campo senza essere nemmeno sudato. Le uniche volte in cui viene inquadrato dalle telecamere è quando si avvicina all'arbitro per protestare.
Dall'altra parte del campo il suo avversario Falcinelli pressa come un forsennato, prende e dà colpi per 97 minuti. (Sì, ha fatto anche due gol ma sottolinearlo significherebbe infierire troppo).
Si avvicina la partita in cui di solito sparisce più di tutte, si prega gentilmente di mostrare un'inversione di tendenza, grazie.

EDER 6: Così come D'Ambrosio, fa sempre il suo quando viene chiamato in causa (forse troppo raramente vedendo la forma attuale di alcuni pseudofenomeni) . Dovrebbe essere la normalità, invece è diventata una cosa da lodare.

JOAO MARIO 0: Entra troppo tardi per dare il suo contributo.

PALACIO 0: Entra troppo tardi per dare il suo contributo. (Nel senso: troppo tardi di un paio d'anni)

PIOLI 0: Continua a presentare squadre non all'altezza, con giocatori fuori forma, e l'unico cambiamento che gli è venuto in mente nelle ultime settimane è stato ...Brozovic.
Col Milan sarà un girone intero di gestione. Sembra una vita invece è pochissimo tempo, però è abbastanza per capire che la mediana Medel-Kondo è VIETATA.

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram