24/07/2020

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario

Prosegue la raccolta degli articoli proposti proprio da voi ranocchi.
Siete stati in tantissimi a rispondere, ed è stato difficile fare una selezione, ma ecco uno dei titoli che ci hanno colpito di più!

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 1 Ranocchiate

Oggi Joao è proprio al centro dell'attenzione, più di Messi.
Ha appena concluso la sua esperienza in Russia, ed è in attesa di sapere cosa accadrà nel suo futuro.
(A proposito, per noi un posticino accanto a Eriksen come compagno di bellezza e di """giochi""" se lo merita)

Proviamo ad avvicinarci alla sua irraggiungibile bellezza lusitana.
Ci avete lanciato una sfida difficilissima, quindi ci siamo affidati al sito più utile per imparare qualcosa di nuovo.
Quello che torna sempre utile in questi casi: Wikihow.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 2 Ranocchiate

Come consigliano i nostri amici di Wikihow, ecco la dote numero uno, quella che non vi può mancare assolutamente se volete ispirarvi al Bello.
Un bel culo.
Perché non c'è niente da fare, l'occhio prima di tutto cade sempre lì.
Ricordatevi di farlo vedere a tutti, sculettando ogni volta che uscite per una passeggiata, a San Siro o altrove.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 3 Ranocchiate

Ricordatevi che per essere belli/e come Joao non basta solo la semplice attrazione fisica, ci vuole anche qualcosa di più intimo, lo sguardo.
Gli occhi sono lo specchio dell'anima, usate i vostri, come il nostro sex symbol da 45 milioni, per farvi amare da tutti.
Con noi ha funzionato già dal giorno della sua presentazione.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 4 Ranocchiate

Un'altra qualità importantissima è la pelle liscia e lucidina, meglio ancora se avete la testa pelata.
Ricordatevi di affidarvi a degli specialisti. Se gli mostrete questo articolo e qualche foto del Bello, potrete chiedere proprio una tonalità come quella di JM10

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 5 Ranocchiate

Wikihow ci aiuta anche in questo importantissimo passaggio: siate in forma.
Non troppo muscolosi, non troppo magri come Miranda, né troppo panzerottosi come Eder.
Joao è un bel figurino e se volete essere come lui dovete fare attenzione alla forma fisica (ma non troppo)

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 6 Ranocchiate

Il sorriso non può mai mancare. Guardate qui che splendore.
A meno che non vi chiamiate Marcelo Brozovic, un'espressione imbronciata non vi porterà mai da nessuna parte.
Un bel sorriso, invece, vi porterà lontano nella vita. (anche in Russia)

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 7 Ranocchiate

E infine, gli illustrissimi saggi di Wikihow ci congedano con il consiglio più importante di tutti. Forse anche il più difficile da seguire, quello che a Joao è costato anche una carriera calcistica.
Ma in fondo si sa, chi bello vuole apparire...

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 8 Ranocchiate

Rallentate. La corsa è sopravvalutata.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario

Prosegue la raccolta degli articoli proposti proprio da voi ranocchi.
Siete stati in tantissimi a rispondere, ed è stato difficile fare una selezione, ma ecco uno dei titoli che ci hanno colpito di più!

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 9 Ranocchiate

Oggi Joao è proprio al centro dell'attenzione, più di Messi.
Ha appena concluso la sua esperienza in Russia, ed è in attesa di sapere cosa accadrà nel suo futuro.
(A proposito, per noi un posticino accanto a Eriksen come compagno di bellezza e di """giochi""" se lo merita)

Proviamo ad avvicinarci alla sua irraggiungibile bellezza lusitana.
Ci avete lanciato una sfida difficilissima, quindi ci siamo affidati al sito più utile per imparare qualcosa di nuovo.
Quello che torna sempre utile in questi casi: Wikihow.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 10 Ranocchiate

Come consigliano i nostri amici di Wikihow, ecco la dote numero uno, quella che non vi può mancare assolutamente se volete ispirarvi al Bello.
Un bel culo.
Perché non c'è niente da fare, l'occhio prima di tutto cade sempre lì.
Ricordatevi di farlo vedere a tutti, sculettando ogni volta che uscite per una passeggiata, a San Siro o altrove.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 11 Ranocchiate

Ricordatevi che per essere belli/e come Joao non basta solo la semplice attrazione fisica, ci vuole anche qualcosa di più intimo, lo sguardo.
Gli occhi sono lo specchio dell'anima, usate i vostri, come il nostro sex symbol da 45 milioni, per farvi amare da tutti.
Con noi ha funzionato già dal giorno della sua presentazione.

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 12 Ranocchiate

Un'altra qualità importantissima è la pelle liscia e lucidina, meglio ancora se avete la testa pelata.
Ricordatevi di affidarvi a degli specialisti. Se gli mostrete questo articolo e qualche foto del Bello, potrete chiedere proprio una tonalità come quella di JM10

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 13 Ranocchiate

Wikihow ci aiuta anche in questo importantissimo passaggio: siate in forma.
Non troppo muscolosi, non troppo magri come Miranda, né troppo panzerottosi come Eder.
Joao è un bel figurino e se volete essere come lui dovete fare attenzione alla forma fisica (ma non troppo)

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 14 Ranocchiate

Il sorriso non può mai mancare. Guardate qui che splendore.
A meno che non vi chiamiate Marcelo Brozovic, un'espressione imbronciata non vi porterà mai da nessuna parte.
Un bel sorriso, invece, vi porterà lontano nella vita. (anche in Russia)

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 15 Ranocchiate

E infine, gli illustrissimi saggi di Wikihow ci congedano con il consiglio più importante di tutti. Forse anche il più difficile da seguire, quello che a Joao è costato anche una carriera calcistica.
Ma in fondo si sa, chi bello vuole apparire...

Chiesti da voi: Diventare belli come Joao Mario 16 Ranocchiate

Rallentate. La corsa è sopravvalutata.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram