13/12/2020

Cagliari - Inter nel tempo del solito infartino

Sto guardando il tabellone prepartita di dazn in attesa che finalmente inizi questa partita e mi rendo conto di una cosa: siamo solo all’undicesima giornata.

Solo all’undicesima giornata e io ho già perso 17 anni e 8 mesi di vita complessivi.

Primo tempo

5’ - Siamo partiti alla grande.
Non ricordo parate di Handanovic.

9’ - Lancio per Eriksen. Geniale giocata di prima per Lukaku. Mi batte forte il cuore.

Il gigante cincischia un po’ col pallone e poi si fa murare da un Cragno miracoloso.
Questo è il primo errore di Lukaku che non sarò disposto a perdonare.

14’ - Cragno ha deciso che oggi non entrerà mai niente e nessuno in porta.

L’ennesima incarnazione domenicale di Manuel Neuer.

23’ - Altro miracoli di Cragno su Sanchez.
Va beh ragazzi, torniamo a casa. Tanto qui non possiamo far nulla.

35’ - Ci siamo presi una pausa.
Forse Antonio starà pensando al piano B, o forse al C.

41’ - Primo tiro in porta del Cagliari: gol.

Campanile che si alza in area dopo un primo tiro, sinistro al volo di Sottol che finisce nell’angolino, Handa immobile.

Che festa l’interismo.

43’ - Palla profonda per Perisic, sinistro da dentro l’area, fuori di due metri.

Che festa l’interismo.

45’ + 1’ - Cagliari a un passo dal raddoppio. Veniamo graziati da Pavoletti che da due passi non riesce a metterla in porta.

Menomale che sta per finire il primo tempo.

Secondo tempo

1’ - Entra Hakimi ala tuttafascia offensiva.
Siamo al piano D, dunque.

5’ - Cragno o non Cragno, in sta partita non segniamo manco con le mani.

12’ - Ah ma quindi Antonio sa fare sostituzioni prima dell’ottantesimo.

Pazzesco.

13’ - Cragno di nuovo. Questa volta su Young.

Ma il Cagliari ci pagherà una cifra simbolica per l’aumento del valore di mercato di Cragno durante la partita di oggi?

24’ - Comunque è notevole la quantità di passaggi che riusciamo a fare prima di perdere palla nel più stupido dei modi.

28’ - Non pensavo l’avrei mai detto ma Hakimi riesce a far sembrare Candreva un calciatore intelligente.

31’ - BARELLAAAAAAAAAAA! IL GOL DELL’EEEEX PER UNA VOLTA È IL NOSTRO

Calcio d’angolo. Cragno respinge verso il limite dell’area e Barella carica il lanciarazzi e finalmente riesce a battere Cragno.

Se vabbeh, ora magari la vinciamo pure.

38’ - NON CI CREDOOOOOOOOO
D’Ambrosio appena entrato per l’infortunio di Hakimi mette il testone su un corner.

Tutti esultano e l’arbitro fischia a caso per richiamare la panchina provocandomi diversi crampi allo stomaco.

Sto svenendo.

40’ - E ora che farà Antonio?

Lukaku centrale e si mette la difesa a 3 subito

43’ - Il mio cuore.

Tocco di Cerri da posizione ravvicinata su cross dalla sinistra.
Fuori.

Perché mi ostino a sopportare tutto questo?

45’ + 3’ - Calcio d’angolo Cagliari con anche Cragno in area.

Anvedi che ora ci segna pure sto infame.

45’ + 4’ - E INVECE NO.

Lukaku parte come un treno in contropiede, si mangia in velocità Cragno che stava tornando in area e sfonda la porta in una replica perfetta del gol dello scorso anno alla Slavia Praga.

Questa volta non ho nemmeno avuto paura che sbagliasse.

L’avevo detto che saremmo andati a vincerla. Ma quanta differenza, quanta follia anche oggi ragazzi.

Cagliari - Inter nel tempo del solito infartino

Sto guardando il tabellone prepartita di dazn in attesa che finalmente inizi questa partita e mi rendo conto di una cosa: siamo solo all’undicesima giornata.

Solo all’undicesima giornata e io ho già perso 17 anni e 8 mesi di vita complessivi.

Primo tempo

5’ - Siamo partiti alla grande.
Non ricordo parate di Handanovic.

9’ - Lancio per Eriksen. Geniale giocata di prima per Lukaku. Mi batte forte il cuore.

Il gigante cincischia un po’ col pallone e poi si fa murare da un Cragno miracoloso.
Questo è il primo errore di Lukaku che non sarò disposto a perdonare.

14’ - Cragno ha deciso che oggi non entrerà mai niente e nessuno in porta.

L’ennesima incarnazione domenicale di Manuel Neuer.

23’ - Altro miracoli di Cragno su Sanchez.
Va beh ragazzi, torniamo a casa. Tanto qui non possiamo far nulla.

35’ - Ci siamo presi una pausa.
Forse Antonio starà pensando al piano B, o forse al C.

41’ - Primo tiro in porta del Cagliari: gol.

Campanile che si alza in area dopo un primo tiro, sinistro al volo di Sottol che finisce nell’angolino, Handa immobile.

Che festa l’interismo.

43’ - Palla profonda per Perisic, sinistro da dentro l’area, fuori di due metri.

Che festa l’interismo.

45’ + 1’ - Cagliari a un passo dal raddoppio. Veniamo graziati da Pavoletti che da due passi non riesce a metterla in porta.

Menomale che sta per finire il primo tempo.

Secondo tempo

1’ - Entra Hakimi ala tuttafascia offensiva.
Siamo al piano D, dunque.

5’ - Cragno o non Cragno, in sta partita non segniamo manco con le mani.

12’ - Ah ma quindi Antonio sa fare sostituzioni prima dell’ottantesimo.

Pazzesco.

13’ - Cragno di nuovo. Questa volta su Young.

Ma il Cagliari ci pagherà una cifra simbolica per l’aumento del valore di mercato di Cragno durante la partita di oggi?

24’ - Comunque è notevole la quantità di passaggi che riusciamo a fare prima di perdere palla nel più stupido dei modi.

28’ - Non pensavo l’avrei mai detto ma Hakimi riesce a far sembrare Candreva un calciatore intelligente.

31’ - BARELLAAAAAAAAAAA! IL GOL DELL’EEEEX PER UNA VOLTA È IL NOSTRO

Calcio d’angolo. Cragno respinge verso il limite dell’area e Barella carica il lanciarazzi e finalmente riesce a battere Cragno.

Se vabbeh, ora magari la vinciamo pure.

38’ - NON CI CREDOOOOOOOOO
D’Ambrosio appena entrato per l’infortunio di Hakimi mette il testone su un corner.

Tutti esultano e l’arbitro fischia a caso per richiamare la panchina provocandomi diversi crampi allo stomaco.

Sto svenendo.

40’ - E ora che farà Antonio?

Lukaku centrale e si mette la difesa a 3 subito

43’ - Il mio cuore.

Tocco di Cerri da posizione ravvicinata su cross dalla sinistra.
Fuori.

Perché mi ostino a sopportare tutto questo?

45’ + 3’ - Calcio d’angolo Cagliari con anche Cragno in area.

Anvedi che ora ci segna pure sto infame.

45’ + 4’ - E INVECE NO.

Lukaku parte come un treno in contropiede, si mangia in velocità Cragno che stava tornando in area e sfonda la porta in una replica perfetta del gol dello scorso anno alla Slavia Praga.

Questa volta non ho nemmeno avuto paura che sbagliasse.

L’avevo detto che saremmo andati a vincerla. Ma quanta differenza, quanta follia anche oggi ragazzi.

Notizie flash

Ultimi articoli

11/04/2021
Inter-Cagliari nel tempo di un caffè

Primo tempo 1' - Comunque questa formazione del Cagliari regala dei feels fortissimi. 3' - Che poi sarebbe anche bello vederli giocare 'sti feels ma DAZN mi regala solo l'immagine di Lukaku in loop. Non che non mi piaccia ammirare Romelone per ore e ore, però... 7' - Ascanietto, ho visto a malapena 30 secondi […]

11/04/2021
Inter Cagliari, il prepartita contro i facili entusiasmi

"Drobbo Endusiasmo!" continua a ripetere il MisDer da alcuni giorni."Ma Mister, sono 10 partite di fila che vinciamo, cosa ti aspettavi?" gli risponde Lele Oriali."Sì, vabbè, ma zitti e pedalare"."Non siamo al Giro d’Italia"."E’ un modo di dire, Lele. Come dice il mio MaesDro Arrigo, ci vuole umiltè"."I maestri di questo periodo non portano bene, […]

08/04/2021
Inter - Sassuolo, il pagellone del +11

HANDA 6: Povero Handa. Non so cosa tu abbia fatto di male nella tua vita precedente per meritarti questo castigo divino, ma così sarebbe troppo per chiunque. Lui ci prova anche a non subire gol, ma poi De Zerbi schiera Oddei, Traoré, Kyriakopoulos, Karamoko e Haraslin l'Exodia della Mittanza scende in campo in tutta la […]

08/04/2021
Inter - Sassuolo, dieci pensieri post - partita

10 - Innanzitutto buongiorno buongiorno buongiorno buongiornissimo caffè a tutti, ma a chi sta a +11 in classifica con tutte le partite giocate un po' di più. 9 - X: Ma dai, come fai ad essere in ansia per una partita contro il Sassuolo, voi siete primi, loro noni, e hanno mezza squadra fuori...Io: 8 […]

07/04/2021
Inter - Sassuolo nel tempo di un caffè

Primo tempo 4' - Prima Djuricic, poi Obiang Sasòl, sarà mica che avete fretta di purgarci 6' - Se vabbé come se potessimo segnare alla prima vera occasione. Saremo anche primi ma siamo sempre l'inter 7' - Ammonito per un fallo duro su Young… Consigli.Sento l'eco delle bestemmie di chi lo ha messo al fanta […]

05/04/2021
Bologna - Inter, il pagellone della benedizione pasquale

HANDA 6,5: Andato a male il tentativo di abbandonarci ai nostri drammi, eccolo tornare in porta ricacciando lo spettro di Radu, il mitt che fu. Ci teneva proprio a giocare contro il Bologna. Rischia seriamente di subire gol da Soriano e da Schouten, ma il clean sheet è il primo segnale tangibile di una realtà […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram