Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA

Handanovic 6.5 – Dopo la prestazione imbarazzante di settimana scorsa il portiere sloveno torna ad essere la sicurezza di sempre. Effettivamente non viene impegnato molto spesso, ma nell’unica occasione pericolosa creata dal Bologna dimostra un’ottima reattività salvando la situazione. Evidentemente deve aver finito il periodo di prova con DAZN. CLIENTE INSODDISFATTO D’Ambrosio 6 – Passano gli anni, passano le partite, cambiano i moduli, ma lui c’è sempre. Anche nell’anno in cui dovrebbe avere un ruolo da comprimario riesce comunque a trovare spazio. Si gioca con la difesa a 3 e ci serve un centrale? Usiamo Danilo. Si gioca con la difesa a 4 e ci serve un terzino sinistro? Usiamo Danilo. Si organizza una grigliata e ci serve l’addetto al fuoco? Che problema c’è, usiamo Danilo. Ogni qualvolta pensi di essertene liberato, lui ricompare. È, in pratica, la versione calcistica di Valeria Marini. Il problema è che, per almeno un tempo, gioca a calcio esattamente come farebbe Valeria Marini riuscendo a sbagliare anche gli appoggi più elementari. BACI STELLARI Vrsaljko s.v. – Nel senso senza vergogna di entrare al posto di Danilone tanto peggio non poteva fa. Prova a fare le grandi giocate ma non ha contro la difesa dell'Argentina e non passa. MA ALLA FINE È ENTRATO O ERA UN'ALLUCINAZIONE? De Vrij – Skriniar 7 – La coppia di centrali è talmente affiatata che sarebbe assurdo dare un voto singolo. A giudicare dalle immagini sembra si sia creata una specie di relazione platonica molto poco eterosessuale tra i due che non perdono occasione per incoraggiarsi, sostenersi e abbracciarsi. Il tutto alle spalle di uno sconfortato Joao (il brutto) che osserva lo sbocciare di questo nuovo amore con il cuore infranto. Questo feeling si dimostra poi tutto in campo con movimenti perfettamente coordinati che lasciano davvero poco spazio agli attaccanti bolognesi. Certo, a un certo punto l’indiano di Walker Texas Rangers, ora in forza al Bologna, sfugge alla marcatura dell’olandese rischiando di portare il risultato sull’ 1-1, ma abbiamo vinto 3-0 per cui chissenefrega. TURK E J.D.
Asamoah 6 – pur di non far giocare Dalbert lo staff nerazzurro lo rimette in piedi a botte di metadone mandandolo in campo evidentemente rincoglionito. Non gioca male, ma in fase offensiva ha la stessa intraprendenza di Malgioglio nel quartiere a luci rosse di Amsterdam. Ogni tanto poi si incanta e inizia a fare diverse serie di passaggi a un metro di distanza assolutamente senza senso dimostrando il suo evidente stato confusionale. TRAINSPOTTING. Gagliardini 5.5 - You spin me round. Ma piú precisamente Gaglia, che hai perso? L'orecchino? Il controllo di palla? I piedi? Quando ti spingi in avanti con la palla vedo i piccioni che scappano. FIDGET SPINNER
Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA 1 Ranocchiate
Brozovic 6 – Dopo due giornate in cabina di regia in cui il croato ha ricordato vagamente i fratelli Vanzina sotto effetto di stupefacenti, il buon #Epic torna ad essere quanto meno ordinato nelle giocate dettando il ritmo in mezzo al campo. Sbaglia ancora qualche passaggio di troppo anche a causa del campo bolognese in versione campagna vietnamita nel 1970, tuttavia la sua prova risulta nel complesso sufficiente. NATALE A SARAJEVO. Vecino 6.5 - Entra con la grinta e fa assist. Ma ci voleva poco a fare meglio del Gaglia. Il suo sorriso porta buoni ricordi. LO MITT VECINO? Nainggolan 8 – Primo tempo passeggiata veloce per distendere i muscoli dopo la serata nel privé che mica c'ha piú 20 anni. Poi si stanca di vedere girare Gaglia e gli dà un biglietto per la consumazione gratis, riceve al limite e brucia centrocampo, difesa e portiere del Bologna in un solo shot. Poi si fa male esultando che l'inchino è abituato a farlo al contrario. BEH UBRIACO SIGNOR GIUDICE. Perisic 7 – Primo tempo sottotono, dà indicazioni a Danilone di arare un po' da quella parte che le patate sono pronte per essere raccolte. Evita di far fare brutta figura al portiere avversario che mica è cattivo, solo slavo. Nel secondo tempo corre e i difensori del Bologna si chiedono come sia possibile. Chiude la partita e porta a casa le patate che servono come contorno per la cena con Luka. FRITTE O AL FORNOVIC? Politano 7 – Matteo ma tu eri un'ala destra o un falso nueve? Entrambe le cose. Contemporaneamente? Sono politanovalente. L'AMORE È UN APOSTROFO ROSA TRA LE PAROLE POLI E TANO. Keita 5.5 – Effettivamente non nella sua posizione cerca in qualsiasi modo di farlo capire a Spalletti sbagliando ottanta palle gol. I'M NOT A PRIMA PUNTA. CHANGE MY MIND. Candreva 7.5 – All’improvviso Antonio. Non sono passati che due giorni dal lutto per aver perso #MITT che al numero 87 viene in mente una folle, folle idea: “Io ho un sogno: E se diventassi io il nuovo #MITT?”. Tutti distratti dalla sfida del secolo Keita Vs El Toro quando all’improvviso AK87 riesce a fare quello che nessun #MITT precedente era stato in grado di fare: un goal da subentrato. TWO MITT IS MEGL CHE ONE Icardi&Lautaro 3 – Wanda con il completino nuovo. Uno si stira l'inguine l'altro si sloga il gomito… cosí non ci siamo.  KRUMIRI Sexy Luciano 7 – Torna con i 4 in difesa ma lascia Danilone perché almeno uno bello deve giocare. Ottimi i cambi e incapibile i commenti del post partita proprio come ti vogliamo. UOMINI FORTI MOGLI SODDISFATTE
Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA 2 Ranocchiate

Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA

Handanovic 6.5 – Dopo la prestazione imbarazzante di settimana scorsa il portiere sloveno torna ad essere la sicurezza di sempre. Effettivamente non viene impegnato molto spesso, ma nell’unica occasione pericolosa creata dal Bologna dimostra un’ottima reattività salvando la situazione. Evidentemente deve aver finito il periodo di prova con DAZN. CLIENTE INSODDISFATTO D’Ambrosio 6 – Passano gli anni, passano le partite, cambiano i moduli, ma lui c’è sempre. Anche nell’anno in cui dovrebbe avere un ruolo da comprimario riesce comunque a trovare spazio. Si gioca con la difesa a 3 e ci serve un centrale? Usiamo Danilo. Si gioca con la difesa a 4 e ci serve un terzino sinistro? Usiamo Danilo. Si organizza una grigliata e ci serve l’addetto al fuoco? Che problema c’è, usiamo Danilo. Ogni qualvolta pensi di essertene liberato, lui ricompare. È, in pratica, la versione calcistica di Valeria Marini. Il problema è che, per almeno un tempo, gioca a calcio esattamente come farebbe Valeria Marini riuscendo a sbagliare anche gli appoggi più elementari. BACI STELLARI Vrsaljko s.v. – Nel senso senza vergogna di entrare al posto di Danilone tanto peggio non poteva fa. Prova a fare le grandi giocate ma non ha contro la difesa dell'Argentina e non passa. MA ALLA FINE È ENTRATO O ERA UN'ALLUCINAZIONE? De Vrij – Skriniar 7 – La coppia di centrali è talmente affiatata che sarebbe assurdo dare un voto singolo. A giudicare dalle immagini sembra si sia creata una specie di relazione platonica molto poco eterosessuale tra i due che non perdono occasione per incoraggiarsi, sostenersi e abbracciarsi. Il tutto alle spalle di uno sconfortato Joao (il brutto) che osserva lo sbocciare di questo nuovo amore con il cuore infranto. Questo feeling si dimostra poi tutto in campo con movimenti perfettamente coordinati che lasciano davvero poco spazio agli attaccanti bolognesi. Certo, a un certo punto l’indiano di Walker Texas Rangers, ora in forza al Bologna, sfugge alla marcatura dell’olandese rischiando di portare il risultato sull’ 1-1, ma abbiamo vinto 3-0 per cui chissenefrega. TURK E J.D.
Asamoah 6 – pur di non far giocare Dalbert lo staff nerazzurro lo rimette in piedi a botte di metadone mandandolo in campo evidentemente rincoglionito. Non gioca male, ma in fase offensiva ha la stessa intraprendenza di Malgioglio nel quartiere a luci rosse di Amsterdam. Ogni tanto poi si incanta e inizia a fare diverse serie di passaggi a un metro di distanza assolutamente senza senso dimostrando il suo evidente stato confusionale. TRAINSPOTTING. Gagliardini 5.5 - You spin me round. Ma piú precisamente Gaglia, che hai perso? L'orecchino? Il controllo di palla? I piedi? Quando ti spingi in avanti con la palla vedo i piccioni che scappano. FIDGET SPINNER
Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA 3 Ranocchiate
Brozovic 6 – Dopo due giornate in cabina di regia in cui il croato ha ricordato vagamente i fratelli Vanzina sotto effetto di stupefacenti, il buon #Epic torna ad essere quanto meno ordinato nelle giocate dettando il ritmo in mezzo al campo. Sbaglia ancora qualche passaggio di troppo anche a causa del campo bolognese in versione campagna vietnamita nel 1970, tuttavia la sua prova risulta nel complesso sufficiente. NATALE A SARAJEVO. Vecino 6.5 - Entra con la grinta e fa assist. Ma ci voleva poco a fare meglio del Gaglia. Il suo sorriso porta buoni ricordi. LO MITT VECINO? Nainggolan 8 – Primo tempo passeggiata veloce per distendere i muscoli dopo la serata nel privé che mica c'ha piú 20 anni. Poi si stanca di vedere girare Gaglia e gli dà un biglietto per la consumazione gratis, riceve al limite e brucia centrocampo, difesa e portiere del Bologna in un solo shot. Poi si fa male esultando che l'inchino è abituato a farlo al contrario. BEH UBRIACO SIGNOR GIUDICE. Perisic 7 – Primo tempo sottotono, dà indicazioni a Danilone di arare un po' da quella parte che le patate sono pronte per essere raccolte. Evita di far fare brutta figura al portiere avversario che mica è cattivo, solo slavo. Nel secondo tempo corre e i difensori del Bologna si chiedono come sia possibile. Chiude la partita e porta a casa le patate che servono come contorno per la cena con Luka. FRITTE O AL FORNOVIC? Politano 7 – Matteo ma tu eri un'ala destra o un falso nueve? Entrambe le cose. Contemporaneamente? Sono politanovalente. L'AMORE È UN APOSTROFO ROSA TRA LE PAROLE POLI E TANO. Keita 5.5 – Effettivamente non nella sua posizione cerca in qualsiasi modo di farlo capire a Spalletti sbagliando ottanta palle gol. I'M NOT A PRIMA PUNTA. CHANGE MY MIND. Candreva 7.5 – All’improvviso Antonio. Non sono passati che due giorni dal lutto per aver perso #MITT che al numero 87 viene in mente una folle, folle idea: “Io ho un sogno: E se diventassi io il nuovo #MITT?”. Tutti distratti dalla sfida del secolo Keita Vs El Toro quando all’improvviso AK87 riesce a fare quello che nessun #MITT precedente era stato in grado di fare: un goal da subentrato. TWO MITT IS MEGL CHE ONE Icardi&Lautaro 3 – Wanda con il completino nuovo. Uno si stira l'inguine l'altro si sloga il gomito… cosí non ci siamo.  KRUMIRI Sexy Luciano 7 – Torna con i 4 in difesa ma lascia Danilone perché almeno uno bello deve giocare. Ottimi i cambi e incapibile i commenti del post partita proprio come ti vogliamo. UOMINI FORTI MOGLI SODDISFATTE
Bologna-Inter, il pagellone con GOL DI CANDREVA 4 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

21/02/2021
Alla Ricerca del Derby Perfetto

Ho diversi anni di interismo alle spalle ed ho vissuto tantissimi derby. Molti, da bambino, attaccato alla radio e raccontati dalle voci di Sandro Ciotti ed Enrico Ameri.Diversi, da adolescente, visti in TV a casa di amici, o in un bar, in stato di ebrezza e blasfemia.Nessuno putroppo vissuto allo stadio, avendo abitato sempre a […]

19/02/2021
Milan - Inter: il Derby in 5 istantanee

Sinceramente ragazzi, il Derby di Milano è una partita così unica, particolare e ricca di aneddoti nella storia, che scegliere 5 istantanee è davvero difficile. Noi "Bauscia" (Inter squadra della borghesia) e loro "casciavitt" (Milan squadra degli operai e del popolo) siamo sempre stati in competizione, eppure mai nemici, ma sempre cugini. Grandi campioni hanno […]

15/02/2021
Inter - Lazio, il pagellone in ideogrammi

汉达诺维奇 10: Dice il saggio "Fare 5 clean sheet di fila sventure attira"Dice 汉达诺维奇: "Queste non si parano nemmeno col laser!"Anche i tifosi interisti hanno detto qualcosa in quel momento, ma manteniamo il mistero. 什克里尼亚尔, 德弗赖, 巴斯托尼 7: Nell'era dell'integrazione, del "Love is Love" e delle famiglie di ogni tipo, il QG non si lascia […]

15/02/2021
Inter-Lazio, dieci pensieri post-partita

10 - Come si scrive SPIAZE PER I RAGASSI in cinese? 9 - Bella partita, vittoria netta, ma noi tranquilli mai con Brozo, Barella e Bastoni diffidati e a rischio squalifica per il Derby in campo per 90 minuti. 8 - Antonio Conte nel frattempo: 7 - Più in alto dell'Inter capolista solo il livello […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram