27/07/2017

BAYERN MONACO - INTER: IL PAGELLONE

Handanovic 7: Riesce a mantenere alta la concentrazione per 90 minuti nonostante le freccette lanciategli dalla simpatica coppia Padelli-Berni. ICE-MAN.

Miranda 7,5 : Solita solida prestazione del centrale verdeoro: mantiene la fede per 90 minuti con Nagatomo accanto. Il secondo tempo è povero di emozioni per i tifosi accorsi in tribuna così cerca di dare la scossa scaricando un bolide dalle parti di Handanovic. SHOW MAN.

Skriniar 6,5: Roccioso ma ancora troppo acerbo. Durante il primo tempo è stato beccato più volte a chieder consigli a Murillo. INGENUO.
(Dal 90esimo) ANDREA RANOCCHIA 8: Si vince 2-0 così preferisce far mettere minuti sulle gambe ai compagni. ALTRUISTA.

Nagatomo 6+: Durante i suoi 90 minuti in campo sono state vendute 321 maglie in Asia. DECISIVO.
(Dal 90esimo) Valietti 7,5: Fa quello che i tifosi nerazzurri chiedono da tempo: far uscire dal campo Nagatomo. IDOLO.

D'Ambrosio 5,5: Nella seconda metà di gioco è riuscito a fermare Coman con la stessa frequenza con cui Gabigol scende in campo. CONFUSO.
(Dall'84esimo) Ansaldi SV

Borja Valero 7: Riesce a mettere ordine al centrocampo nerazzurro. Dopo il match, è stato contattato dai responsabili IKEA. ECLETTICO.
(Dal 66esimo) Gagliardini 6: Gioca soltanto 30 minuti ma bastano per far rimpiangere Borja Valero. UTILE.

Kondogbia 6+: I palcoscenici internazionali lo esaltano: tenta 3 dribbling, ne sbaglia 4. COERENTE.

Joao Mario 7- : Il numero 10 sulle spalle sembra averlo responsabilizzato: a fine gara ha finalmente chiesto la mano a Gabigol. MATURO.(Dal 66esimo) Brozovic 6: L'allenatore chiede di giocare con intelligenza. Lui capisce che non è il suo momento e si estrania. UMILE.

Perisic 7: Il pressing dello United sembra disturbarlo: corre e si impegna. Non è da lui. SMARRITO.

Candreva 6,5: Torna a far assist dopo 520 giorni di astinenza. RESUSCITATO.
(Dal 66esimo) Biabiany 6: Spalletti continua a mandarlo in campo nel tentativo che qualcuno possa interessarsi a lui ma dopo ultime prestazioni non lo cercano più nemmeno i familiari. ABBANDONATO.

Eder 8: In assenza di Icardi, Spalletti gli chiede di usare la testa. Lui lo prende alla lettera: due tocchi di testa, due goals. UBBIDIENTE.
(Dal 50esimo) Gabriel Barbosa 6: corre, corre, corre, aizza la folla, corre. FORREST
GUMP.

 

Luciano Spalletti 10: vince con Nagatomo, Kondogbia, Biabiany in campo. IMPAVIDO.

 

 

 

 

BAYERN MONACO - INTER: IL PAGELLONE

Handanovic 7: Riesce a mantenere alta la concentrazione per 90 minuti nonostante le freccette lanciategli dalla simpatica coppia Padelli-Berni. ICE-MAN.

Miranda 7,5 : Solita solida prestazione del centrale verdeoro: mantiene la fede per 90 minuti con Nagatomo accanto. Il secondo tempo è povero di emozioni per i tifosi accorsi in tribuna così cerca di dare la scossa scaricando un bolide dalle parti di Handanovic. SHOW MAN.

Skriniar 6,5: Roccioso ma ancora troppo acerbo. Durante il primo tempo è stato beccato più volte a chieder consigli a Murillo. INGENUO.
(Dal 90esimo) ANDREA RANOCCHIA 8: Si vince 2-0 così preferisce far mettere minuti sulle gambe ai compagni. ALTRUISTA.

Nagatomo 6+: Durante i suoi 90 minuti in campo sono state vendute 321 maglie in Asia. DECISIVO.
(Dal 90esimo) Valietti 7,5: Fa quello che i tifosi nerazzurri chiedono da tempo: far uscire dal campo Nagatomo. IDOLO.

D'Ambrosio 5,5: Nella seconda metà di gioco è riuscito a fermare Coman con la stessa frequenza con cui Gabigol scende in campo. CONFUSO.
(Dall'84esimo) Ansaldi SV

Borja Valero 7: Riesce a mettere ordine al centrocampo nerazzurro. Dopo il match, è stato contattato dai responsabili IKEA. ECLETTICO.
(Dal 66esimo) Gagliardini 6: Gioca soltanto 30 minuti ma bastano per far rimpiangere Borja Valero. UTILE.

Kondogbia 6+: I palcoscenici internazionali lo esaltano: tenta 3 dribbling, ne sbaglia 4. COERENTE.

Joao Mario 7- : Il numero 10 sulle spalle sembra averlo responsabilizzato: a fine gara ha finalmente chiesto la mano a Gabigol. MATURO.(Dal 66esimo) Brozovic 6: L'allenatore chiede di giocare con intelligenza. Lui capisce che non è il suo momento e si estrania. UMILE.

Perisic 7: Il pressing dello United sembra disturbarlo: corre e si impegna. Non è da lui. SMARRITO.

Candreva 6,5: Torna a far assist dopo 520 giorni di astinenza. RESUSCITATO.
(Dal 66esimo) Biabiany 6: Spalletti continua a mandarlo in campo nel tentativo che qualcuno possa interessarsi a lui ma dopo ultime prestazioni non lo cercano più nemmeno i familiari. ABBANDONATO.

Eder 8: In assenza di Icardi, Spalletti gli chiede di usare la testa. Lui lo prende alla lettera: due tocchi di testa, due goals. UBBIDIENTE.
(Dal 50esimo) Gabriel Barbosa 6: corre, corre, corre, aizza la folla, corre. FORREST
GUMP.

 

Luciano Spalletti 10: vince con Nagatomo, Kondogbia, Biabiany in campo. IMPAVIDO.

 

 

 

 

Notizie flash

Ultimi articoli

17/10/2021
Lazio - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Simon Kjaer che festeggia la qualificazione della Danimarca ai Mondiali con addosso la 10 di Chris l’unica cosa bella della sosta nazionali. 9 - Però è stato bello pensare che mi mancasse il campionato per quasi due settimane. 8 - GRAZIE SIGNORA BEST MANAGER NARA WANDA PER IL DRAMA DELLA SERATA che bello […]

16/10/2021
Lazio - Inter nel tempo di un'infamata

Primo tempo 0’ - Se non altro Pardo mi conferma che non sono l’unico ad aver perplessità a intendere la nostra formazione. 10’ - Rigoreeeeeee Mamma Mbare che giocatore che sei diventato!E ora chi cazzo lo tira il rigore? 11’ - PERRYYYYYYYYYYYY RIGORE PERFETTOChi ha bisogno 18’ - Comunque Felipe Anderson ogni volta che vede […]

16/10/2021
10 cose più probabili di una vittoria contro la Lazio

10 - Aprire Tik tok/Reel senza essere invasi da millemila video a tema squid game 9 - Evitare la scomunica dopo 3 giorni di Fifa 22 8 - Pioli a sorpresa: contro il Verona giocherà Maignan perché "meglio lui con una mano che Tatarusanu con due" 7 - Svelato il retroscena della rottura Inzaghi-Lotito: Simone […]

13/10/2021
Lezioni di Anatomia con Stefano Sensi - Il Legamento Collaterale Mediale

Voglio fare una premessa doverosa: questa rubrica NON nasce per prendere in giro la situazione del nostro Sensolino e mi impegnerò a evitare che questo possa minimamente trasparire. Credo che per ora l'unico modo per rendere "utile" questo triste e sfortunato elenco di infortuni sia cercare di spiegare in modo semplice le strutture del nostro […]

03/10/2021
Sassuolo - Inter, il pagellone che vecchio sarai te

HANDANOVIC 10: la vita è quella cosa che accade tra un “sono uno dei cani a cui Handa non spara, Radu e Cordaz la mia unica religione” e un “Handa sei il mio capitano, difendi la nostra porta fino alla fine dei tuoi giorni” DE VRIJ - SKRI - BASTONI 10: Handa ieri era in […]

03/10/2021
Sassuolo - Inter, dieci cigni post - partita

🦢Buongiornissimo, avete preso il caffè? Avete recitato la preghiera a di lode a Perry? Gli avete chiesto scusa per tutti gli anni in cui lo avete ingiustament insultat? Benissimo, possiamo iniziare. 🦢Io che faccio colazione leggendo le accuse di furto sui social 🦢L’hanno chiamata sosta nazionali perché vabbè dai andiamo in pausa un paio di […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram