27/07/2017

BAYERN MONACO - INTER: IL PAGELLONE

Handanovic 7: Riesce a mantenere alta la concentrazione per 90 minuti nonostante le freccette lanciategli dalla simpatica coppia Padelli-Berni. ICE-MAN.

Miranda 7,5 : Solita solida prestazione del centrale verdeoro: mantiene la fede per 90 minuti con Nagatomo accanto. Il secondo tempo è povero di emozioni per i tifosi accorsi in tribuna così cerca di dare la scossa scaricando un bolide dalle parti di Handanovic. SHOW MAN.

Skriniar 6,5: Roccioso ma ancora troppo acerbo. Durante il primo tempo è stato beccato più volte a chieder consigli a Murillo. INGENUO.
(Dal 90esimo) ANDREA RANOCCHIA 8: Si vince 2-0 così preferisce far mettere minuti sulle gambe ai compagni. ALTRUISTA.

Nagatomo 6+: Durante i suoi 90 minuti in campo sono state vendute 321 maglie in Asia. DECISIVO.
(Dal 90esimo) Valietti 7,5: Fa quello che i tifosi nerazzurri chiedono da tempo: far uscire dal campo Nagatomo. IDOLO.

D'Ambrosio 5,5: Nella seconda metà di gioco è riuscito a fermare Coman con la stessa frequenza con cui Gabigol scende in campo. CONFUSO.
(Dall'84esimo) Ansaldi SV

Borja Valero 7: Riesce a mettere ordine al centrocampo nerazzurro. Dopo il match, è stato contattato dai responsabili IKEA. ECLETTICO.
(Dal 66esimo) Gagliardini 6: Gioca soltanto 30 minuti ma bastano per far rimpiangere Borja Valero. UTILE.

Kondogbia 6+: I palcoscenici internazionali lo esaltano: tenta 3 dribbling, ne sbaglia 4. COERENTE.

Joao Mario 7- : Il numero 10 sulle spalle sembra averlo responsabilizzato: a fine gara ha finalmente chiesto la mano a Gabigol. MATURO.(Dal 66esimo) Brozovic 6: L'allenatore chiede di giocare con intelligenza. Lui capisce che non è il suo momento e si estrania. UMILE.

Perisic 7: Il pressing dello United sembra disturbarlo: corre e si impegna. Non è da lui. SMARRITO.

Candreva 6,5: Torna a far assist dopo 520 giorni di astinenza. RESUSCITATO.
(Dal 66esimo) Biabiany 6: Spalletti continua a mandarlo in campo nel tentativo che qualcuno possa interessarsi a lui ma dopo ultime prestazioni non lo cercano più nemmeno i familiari. ABBANDONATO.

Eder 8: In assenza di Icardi, Spalletti gli chiede di usare la testa. Lui lo prende alla lettera: due tocchi di testa, due goals. UBBIDIENTE.
(Dal 50esimo) Gabriel Barbosa 6: corre, corre, corre, aizza la folla, corre. FORREST
GUMP.

 

Luciano Spalletti 10: vince con Nagatomo, Kondogbia, Biabiany in campo. IMPAVIDO.

 

 

 

 

BAYERN MONACO - INTER: IL PAGELLONE

Handanovic 7: Riesce a mantenere alta la concentrazione per 90 minuti nonostante le freccette lanciategli dalla simpatica coppia Padelli-Berni. ICE-MAN.

Miranda 7,5 : Solita solida prestazione del centrale verdeoro: mantiene la fede per 90 minuti con Nagatomo accanto. Il secondo tempo è povero di emozioni per i tifosi accorsi in tribuna così cerca di dare la scossa scaricando un bolide dalle parti di Handanovic. SHOW MAN.

Skriniar 6,5: Roccioso ma ancora troppo acerbo. Durante il primo tempo è stato beccato più volte a chieder consigli a Murillo. INGENUO.
(Dal 90esimo) ANDREA RANOCCHIA 8: Si vince 2-0 così preferisce far mettere minuti sulle gambe ai compagni. ALTRUISTA.

Nagatomo 6+: Durante i suoi 90 minuti in campo sono state vendute 321 maglie in Asia. DECISIVO.
(Dal 90esimo) Valietti 7,5: Fa quello che i tifosi nerazzurri chiedono da tempo: far uscire dal campo Nagatomo. IDOLO.

D'Ambrosio 5,5: Nella seconda metà di gioco è riuscito a fermare Coman con la stessa frequenza con cui Gabigol scende in campo. CONFUSO.
(Dall'84esimo) Ansaldi SV

Borja Valero 7: Riesce a mettere ordine al centrocampo nerazzurro. Dopo il match, è stato contattato dai responsabili IKEA. ECLETTICO.
(Dal 66esimo) Gagliardini 6: Gioca soltanto 30 minuti ma bastano per far rimpiangere Borja Valero. UTILE.

Kondogbia 6+: I palcoscenici internazionali lo esaltano: tenta 3 dribbling, ne sbaglia 4. COERENTE.

Joao Mario 7- : Il numero 10 sulle spalle sembra averlo responsabilizzato: a fine gara ha finalmente chiesto la mano a Gabigol. MATURO.(Dal 66esimo) Brozovic 6: L'allenatore chiede di giocare con intelligenza. Lui capisce che non è il suo momento e si estrania. UMILE.

Perisic 7: Il pressing dello United sembra disturbarlo: corre e si impegna. Non è da lui. SMARRITO.

Candreva 6,5: Torna a far assist dopo 520 giorni di astinenza. RESUSCITATO.
(Dal 66esimo) Biabiany 6: Spalletti continua a mandarlo in campo nel tentativo che qualcuno possa interessarsi a lui ma dopo ultime prestazioni non lo cercano più nemmeno i familiari. ABBANDONATO.

Eder 8: In assenza di Icardi, Spalletti gli chiede di usare la testa. Lui lo prende alla lettera: due tocchi di testa, due goals. UBBIDIENTE.
(Dal 50esimo) Gabriel Barbosa 6: corre, corre, corre, aizza la folla, corre. FORREST
GUMP.

 

Luciano Spalletti 10: vince con Nagatomo, Kondogbia, Biabiany in campo. IMPAVIDO.

 

 

 

 

Ultimi articoli

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

21/08/2020
10 cose più probabili della vittoria dell’Europa League

Cari amici di Ranocchiate, siamo di nuovo qui.A 10 anni di distanza dalla vittoria della Champions League, ci giochiamo un’altra finale: solo che questa volta ci giochiamo COPPA PIÙ BELLA DEL MONDO ❤️❤️❤️Immagino che per questa occasione vorreste un articolo gasante, incoraggiante: un misto fra 300 ed Ogni maledetta domenica.AHAHAH ILLUSI. Ecco quindi, senza ulteriori […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram