Barcellona - Inter nel tempo di un caffè senza #RIPIGL

Primo tempo

0' - Solo io non vedo l'ora di veder correre AK87 lungo il prato verde del Camp Nou?

1' - Primo pallone toccato da Rafi.
Basta, fermate questo scempio!
Il mio cuore non regge più.

3' - Perisiiiiiiic! Per un palo non trova il gol in stile Dejan Stankovic dalla trequarti di campo.
C'è una sola squadra in campo.

5' - Certo che decidere di giocarla con la terza maglia marmorea è un bel modo di sfidare il destino.

9' - Nonno Borja mi fa un po' pena. Non dovrebbe essere consentito schierarlo dal primo minuto.

11' - Primo tiro del Barcellona.
Di Cou.
Altre lacrime.

15' - Occasione per Icardi!
Perisic, in uno dei suoi rari momenti di lucidità della collezione moda estate / autunno, si inventa un cross rasoterra divino per Maurito che però non riesce ad anticipare Ter Stegen.

17' - San Samir ci salva per la prima volta sul colpo di testa di Lenglet.
Ora dominiamo con un po' meno di convinzione.

21' - D'Ambrosio shock tenta un dribbling omicida appena al di fuori della nostra area e si fa rubare palla.
Come al solito a salvarci ci pensa Asamoah che impedisce a Rafinha di punirci più di quanto la vita (e Valverde) non stiano già facendo.

26 - Beh, dai. Tocchiamo il 30% di possesso palla.
#OverTheExpections

28' - Ennesimo scambio da marziani tra Coutinho, Suarez e Rafinha che aprono la scatoletta di tonno della nostra difesa come i 5 stelli avrebbero dovuto aprire il nostro parlamento.
Fortunatamente Rafi ha un cuore e a segnare non ci pensa minimamente.

30' - Altra incursione inquietante del Barca, ma questa volta è Coutinho a benedirci.

32' - Ormai è chiaro che Borja non ha la minima idea di cosa gli sta succedendo intorno.

33' - Quello che invece sappiamo con certezza, invece, è che è successo ciò che nessuno voleva succedesse.
Ha segnato Rafi.
E, Dio, fa male.
Perché sappiamo che lui questa partita l'avrebbe voluta giocare con noi.
Perché abbiamo visto le lacrime trattenute nella non-esultanza.
Perché sappiamo che, se avesse potuto, l'avrebbe sbagliata.

37' - VECINOOOOOOOOO!
Una mina terra-aria che probabilmente ha ucciso qualcuno in tribuna.
Questa storia della Garrua sta andando troppo oltre.

42' - Azione saliente di Borja Valero che si prende gli applausi del Camp Nou con un meraviglioso sombrero a Spalletti.

45' + 1' - Bellissima puni a 30 secondi dalla fine del primo tempo.
Siamo in tempo per un altro gol dell'ex?

45' + 2' - Solo il tempo per un tipico gol in deviazione da Inter.
Ma siamo ancora vivi.
Forse.

 

Secondo tempo

 

1' - Fuori AK87, dentro CRPoli.
Ci proviamo così, d'incoscenza.

2' - Borja va in pressing, si prende uno sberlone da Pique in faccia e commette fallo. Bene così.

5' - CRPOOOOOOLI!
Scatena il panico sulla fascia sinistra blaugrana, cross al bacio sul secondo palo con palla dritta verso l'incrocio che quel diseredato di Ter Stegen riesce a deviare con la punta delle dita in calcio d'angolo.

6' - ANCORA POLITANOOOOOOO.
Palla alta di un soffio dopo azione incredibile.
Però il buon Dio potrebbe anche degnarsi di farci un occhiolino di tanto in tanto, eh.

13' - La nostra parentesi di dominio si è nuovamente chiusa, insieme al fiato di Borja, e il Barca è tornato a dominare.

15' - Orrore a centroarea tra D'Ambrosio e Asamoah che rinvia in mezzo per il solissimo Lenglet che a tu per tu per Handa si magna il 2 a 0.

16' - Resto il fatto che è da 5 minuti che la nostra difesa, Skriniar escluso, sta facendo a gara per il miglior assist a coutinho e suarez.

20' - Punizione bassa avvalenatissima di Suarez che mette fuori causa Handa.
Ma niente paura: schema definitivo con giocatore che entra in scivolata dietro la barriera e palla deviata in calcio d'angolo.

24' - Break offensivo nostro che porta a un contropiede terrificante in cui accadono in rapida successione parata, di Handa, tocco di mano non ravvisato dall'arbitro, tiro che si stampa sull'incrocio e tentativo di cucchiaio che esce di un soffio.

25' - Esce l'eroe di giornata, Rafinha Alcantara.
Quanto sarebbe stato bello vederti con la maglia giusta, stasera.

28' - E intanto il signor arbitro si inventa anche un bellissimo giallo per Skriniar.

33' - Lautaro tocca finalmente il suo primo pallone e da subito comincia a insegnare calcio al Camp Nou. Apertura illuminante per Politano che la mette in testa per l'incornata dell'anti-mitt Keita che col suo colpo di testa ci ricorda perché non sarà mai Karamoh.

39' - Jordi Alba chiude la questione, dopo aver avuto più volte l'occasione pareggiare noi.
Onore a questi ragazzi però che hanno dato tutto anche stasera. Siamo fieri di voi.

Barcellona - Inter nel tempo di un caffè senza #RIPIGL

Primo tempo

0' - Solo io non vedo l'ora di veder correre AK87 lungo il prato verde del Camp Nou?

1' - Primo pallone toccato da Rafi.
Basta, fermate questo scempio!
Il mio cuore non regge più.

3' - Perisiiiiiiic! Per un palo non trova il gol in stile Dejan Stankovic dalla trequarti di campo.
C'è una sola squadra in campo.

5' - Certo che decidere di giocarla con la terza maglia marmorea è un bel modo di sfidare il destino.

9' - Nonno Borja mi fa un po' pena. Non dovrebbe essere consentito schierarlo dal primo minuto.

11' - Primo tiro del Barcellona.
Di Cou.
Altre lacrime.

15' - Occasione per Icardi!
Perisic, in uno dei suoi rari momenti di lucidità della collezione moda estate / autunno, si inventa un cross rasoterra divino per Maurito che però non riesce ad anticipare Ter Stegen.

17' - San Samir ci salva per la prima volta sul colpo di testa di Lenglet.
Ora dominiamo con un po' meno di convinzione.

21' - D'Ambrosio shock tenta un dribbling omicida appena al di fuori della nostra area e si fa rubare palla.
Come al solito a salvarci ci pensa Asamoah che impedisce a Rafinha di punirci più di quanto la vita (e Valverde) non stiano già facendo.

26 - Beh, dai. Tocchiamo il 30% di possesso palla.
#OverTheExpections

28' - Ennesimo scambio da marziani tra Coutinho, Suarez e Rafinha che aprono la scatoletta di tonno della nostra difesa come i 5 stelli avrebbero dovuto aprire il nostro parlamento.
Fortunatamente Rafi ha un cuore e a segnare non ci pensa minimamente.

30' - Altra incursione inquietante del Barca, ma questa volta è Coutinho a benedirci.

32' - Ormai è chiaro che Borja non ha la minima idea di cosa gli sta succedendo intorno.

33' - Quello che invece sappiamo con certezza, invece, è che è successo ciò che nessuno voleva succedesse.
Ha segnato Rafi.
E, Dio, fa male.
Perché sappiamo che lui questa partita l'avrebbe voluta giocare con noi.
Perché abbiamo visto le lacrime trattenute nella non-esultanza.
Perché sappiamo che, se avesse potuto, l'avrebbe sbagliata.

37' - VECINOOOOOOOOO!
Una mina terra-aria che probabilmente ha ucciso qualcuno in tribuna.
Questa storia della Garrua sta andando troppo oltre.

42' - Azione saliente di Borja Valero che si prende gli applausi del Camp Nou con un meraviglioso sombrero a Spalletti.

45' + 1' - Bellissima puni a 30 secondi dalla fine del primo tempo.
Siamo in tempo per un altro gol dell'ex?

45' + 2' - Solo il tempo per un tipico gol in deviazione da Inter.
Ma siamo ancora vivi.
Forse.

 

Secondo tempo

 

1' - Fuori AK87, dentro CRPoli.
Ci proviamo così, d'incoscenza.

2' - Borja va in pressing, si prende uno sberlone da Pique in faccia e commette fallo. Bene così.

5' - CRPOOOOOOLI!
Scatena il panico sulla fascia sinistra blaugrana, cross al bacio sul secondo palo con palla dritta verso l'incrocio che quel diseredato di Ter Stegen riesce a deviare con la punta delle dita in calcio d'angolo.

6' - ANCORA POLITANOOOOOOO.
Palla alta di un soffio dopo azione incredibile.
Però il buon Dio potrebbe anche degnarsi di farci un occhiolino di tanto in tanto, eh.

13' - La nostra parentesi di dominio si è nuovamente chiusa, insieme al fiato di Borja, e il Barca è tornato a dominare.

15' - Orrore a centroarea tra D'Ambrosio e Asamoah che rinvia in mezzo per il solissimo Lenglet che a tu per tu per Handa si magna il 2 a 0.

16' - Resto il fatto che è da 5 minuti che la nostra difesa, Skriniar escluso, sta facendo a gara per il miglior assist a coutinho e suarez.

20' - Punizione bassa avvalenatissima di Suarez che mette fuori causa Handa.
Ma niente paura: schema definitivo con giocatore che entra in scivolata dietro la barriera e palla deviata in calcio d'angolo.

24' - Break offensivo nostro che porta a un contropiede terrificante in cui accadono in rapida successione parata, di Handa, tocco di mano non ravvisato dall'arbitro, tiro che si stampa sull'incrocio e tentativo di cucchiaio che esce di un soffio.

25' - Esce l'eroe di giornata, Rafinha Alcantara.
Quanto sarebbe stato bello vederti con la maglia giusta, stasera.

28' - E intanto il signor arbitro si inventa anche un bellissimo giallo per Skriniar.

33' - Lautaro tocca finalmente il suo primo pallone e da subito comincia a insegnare calcio al Camp Nou. Apertura illuminante per Politano che la mette in testa per l'incornata dell'anti-mitt Keita che col suo colpo di testa ci ricorda perché non sarà mai Karamoh.

39' - Jordi Alba chiude la questione, dopo aver avuto più volte l'occasione pareggiare noi.
Onore a questi ragazzi però che hanno dato tutto anche stasera. Siamo fieri di voi.

Notizie flash

Ultimi articoli

03/05/2021
Crotone - Inter, il pagellone dei Campioni d'Italia

HANDA 7: Accendo in ritardo la partita e me lo ritrovo che si lancia ad anticipare un avversario del Crotone come fosse il superman de no altri. Col passare dei minuti il Crotone non si vede più dalle sue parti e può dedicarsi al suo passatempo preferito: la lettura del capolavoro "100 portieri meno #bdun […]

02/05/2021
Crotone - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Mille sfumature di Christian Eriksen per cominciare bene questi dieci pensieri e benedire la vostra giornata. 9 - I pali delle porte entrano di diritto nella top 3 della lista delle cose che odio di più al mondo. 8 - EEEEEE SE NEEE VAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE VAAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE […]

01/05/2021
Crotone - Inter nel tempo di un peperoncino danese

Considerazioni pre partita a caldo: 1) Una volta ci cantavano "avete solo la nebbia". Ora c'è la nebbia pure a Crotone… È proprio vero che chi disprezza ama. 2) Loro hanno Rino Gaetano come inno e noi Povia. Piango assai. Primo tempo 1’ - Ma, che, davvero? Sensi.Titolare. Sono confuso. 3’ - Tutto molto confondente. […]

01/05/2021
Crotone - Inter, 10 cose che ci fanno ben sperare

Siamo interisti e stiamo per vincere uno Scudetto dopo undici anni. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA QUESTO PAZZO COGLI*NE COSA STA DICENDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????? FERMATELOOOOO!!! NON FATELO ANDARE AVANTI!! Dai ragazz*. Non fate come lo Zio Beppe! Vi capisco, ne abbiamo viste di cotte e di crude nella nostra storia nerazzurra e ammetto di essere anch'io uno di quelli che finché […]

29/04/2021
I dolori del giovane Brozo: Moja voljena Hvratska!

Tuto komincia 29 anni fa.Ero epico spermatozoo hvratski nato per kaso: tuti brati morti e durante giro mensijle io ritrovato in pancia mamma Brozo.All'inizio tuto bello: mangijo e dormo. Dormo e mangijo. Poi quando nato cambija tuto: noi bambini Hvratska diversi da bambini qui Italia. Lí se non parli in mesetto dicono tu rotto. Ricordo […]

26/04/2021
Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.Lui lo fa per noi. Credo.È bello incominciare a urlare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram