01/10/2017

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza

Oggi il Barça era molto carico, visti i giorni caldi sul fronte indipendentista.
Come dite? Non eravamo in Catalogna bensì in Campania? Non ce ne eravamo accorti!

HANDANOVIC 6: È fortunato perché quando vediamo giallorosso almeno un paio di legni dobbiamo prenderli, per il resto è poco impegnato e passa il tempo a chiedersi com’è che Belec abbia più Champions di lui. LEGNOSO

D’AMBROSIO 5.5: Sarebbe quasi una prestazione decente se non fosse che giocavamo contro l'ultimissima in classifica. RIMANDATO

SKRINIAR 5.5: Peccato per la ranocchiata sul gol ma a parte quello è il solito armadietto affidabile di sempre. ¡NO PASARAN!

MIRANDA 5.5: Iemmello rievoca brutti incubi ma l'eroe di turno è D’Alessandro. SORPRESA!

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza 1 Ranocchiate
NAGATOMO 5.5: Il triangolo Nagatomo-Candreva-Brozovic è la cosa più commovente dai tempi di Alvarez-Rocchi-Jonathan. Lo sappiamo che è ripetitiva questa cosa delle rimesse laterali, ma siamo ancora stupiti. COME CAZZO SI FA?

VECINO 5.5: Oggi in difficoltà quando si tratta di difendere, e di attaccare, e di centrocampare. SPAESATO

BORJA VALERO 5.5: Tiene alto l’onore di Re Filippo IV finché Don Luciano non lo richiama in panchina. MONARCHICO.

GAGLIARDINI 5.5: Entra in campo senza capire bene quello che deve fare SPAESATISSIMO

CANDREVA 5.5:  La svolta della partita arriva nel primo tempo, quando si sposta sulla fascia sinistra, scambia con Nagatomo e azzecca un cross DI SINISTRO per l’amico Epic. Abbandonato il consumistico abuso di cross, abbandonate le doppie finte ingannevoli nei confronti del proletariato, è tempo di una nuova lotta di classe per un’equa distribuzione degli assist. MARXISTA

JOAO MARIO 5.5: Porta un po’ di bellezza al centrocampo. BELLO

PERISIC 5.5: Una prestazione da Don Chisciotte, poco efficace nella sua lotta contro i mulini a Benevento.  NAGATOMO SANCHO PANZA

BROZOVIC 7: In tre minuti ci porta in guadagno, ottiene una punizione al limite con un numero pazzesco e segna il raddoppio con la punizione. Ok ora è a posto per le prossime 18 partite. “TORNO SUBITO”

ICARDI 5.5: Ennesima prestazione opaca e adesso alla lista degli avversari che lo hanno annullato aggiungiamo anche questo Gym City o come si chiama. STREGATO.

DALBERT s.v. : Entra come se non avessimo abbastanza strizza ma tutto sommato si rivela utile. PREZIOSO

SPALLETTI 5.5: BASTA CORNER CORTI O SUL PRIMO PALO. MAI PIU MAI PIU MAI PIUUUUUUUUUUU

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza 2 Ranocchiate

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza

Oggi il Barça era molto carico, visti i giorni caldi sul fronte indipendentista.
Come dite? Non eravamo in Catalogna bensì in Campania? Non ce ne eravamo accorti!

HANDANOVIC 6: È fortunato perché quando vediamo giallorosso almeno un paio di legni dobbiamo prenderli, per il resto è poco impegnato e passa il tempo a chiedersi com’è che Belec abbia più Champions di lui. LEGNOSO

D’AMBROSIO 5.5: Sarebbe quasi una prestazione decente se non fosse che giocavamo contro l'ultimissima in classifica. RIMANDATO

SKRINIAR 5.5: Peccato per la ranocchiata sul gol ma a parte quello è il solito armadietto affidabile di sempre. ¡NO PASARAN!

MIRANDA 5.5: Iemmello rievoca brutti incubi ma l'eroe di turno è D’Alessandro. SORPRESA!

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza 3 Ranocchiate
NAGATOMO 5.5: Il triangolo Nagatomo-Candreva-Brozovic è la cosa più commovente dai tempi di Alvarez-Rocchi-Jonathan. Lo sappiamo che è ripetitiva questa cosa delle rimesse laterali, ma siamo ancora stupiti. COME CAZZO SI FA?

VECINO 5.5: Oggi in difficoltà quando si tratta di difendere, e di attaccare, e di centrocampare. SPAESATO

BORJA VALERO 5.5: Tiene alto l’onore di Re Filippo IV finché Don Luciano non lo richiama in panchina. MONARCHICO.

GAGLIARDINI 5.5: Entra in campo senza capire bene quello che deve fare SPAESATISSIMO

CANDREVA 5.5:  La svolta della partita arriva nel primo tempo, quando si sposta sulla fascia sinistra, scambia con Nagatomo e azzecca un cross DI SINISTRO per l’amico Epic. Abbandonato il consumistico abuso di cross, abbandonate le doppie finte ingannevoli nei confronti del proletariato, è tempo di una nuova lotta di classe per un’equa distribuzione degli assist. MARXISTA

JOAO MARIO 5.5: Porta un po’ di bellezza al centrocampo. BELLO

PERISIC 5.5: Una prestazione da Don Chisciotte, poco efficace nella sua lotta contro i mulini a Benevento.  NAGATOMO SANCHO PANZA

BROZOVIC 7: In tre minuti ci porta in guadagno, ottiene una punizione al limite con un numero pazzesco e segna il raddoppio con la punizione. Ok ora è a posto per le prossime 18 partite. “TORNO SUBITO”

ICARDI 5.5: Ennesima prestazione opaca e adesso alla lista degli avversari che lo hanno annullato aggiungiamo anche questo Gym City o come si chiama. STREGATO.

DALBERT s.v. : Entra come se non avessimo abbastanza strizza ma tutto sommato si rivela utile. PREZIOSO

SPALLETTI 5.5: BASTA CORNER CORTI O SUL PRIMO PALO. MAI PIU MAI PIU MAI PIUUUUUUUUUUU

Benevento–Inter, il pagellone dell’indipendenza 4 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram