Atalanta - Inter nel tempo di un secondo posto

E anche quest’anno, per la seconda volta, mi ritrovo a vedere questa partita in un covo di soli Atalantini.

Vantaggi:

  • potenzialmente esultare in faccia ai nerazzurri sbagliati

Contro:

  • Rischio figura di merda
  • Rischio sgozzamento
  • Rischio morte generico

1’ - NON CI CREDOOOOO.
Calcio d’angolo, Gosens va a farfalle, investe Gollini e D’Ambrosio può insaccare il gol più facile del mondo.

Rischio morte #1: evitato.

4’ - Gollini esce infortunato dopo la randella di Gosens.
Sta andando tutto troppo bene raga.

13’ - D’Ambrosio va giù in area per trattenuta dubbia.

19’ - MADONNA ASCANIOOOOOOO IL GIOVANE UN GOL PAZZESCO.
Prende palla sulla sinistra, si accentra e fa partire un tiro a giro perfetto che si infila nell’angolino.
2 a 0.
Questa volta mi hanno guardato male in molti.

22’ - Lautaro prova a sorprendere Sportiello da 40 metri.
Va beh raga mo’ non esageriamo con le prodezze.

38’ - Improvvisamente Lautaro si gira alla grande e si invola a rete ma ma ma ma ma fa un tocco di troppo col pallone e Gosens gli strappa la palla con un gran recupero.

41’ - Conte: “Siamo Messi bene.”
Occasionissima Atalanta.
Aspé, ha detto MESSI.
Ufficiale, Messi all’Inter.

45’ + 4’ - IL COCCODRILLOOOOOO BROZO TI AMO QUANDO SEI ISPIRATO DAJE CHE STASERA ANDIAMO A SBOCCIARE AL PRONTO SOCCORSO.

Intervallo

Comunque brati sono proprio curioso di vedere come la andremo a buttare in vacca stasera.

SECONDO TEMPO

3’ - Come sbraccia bene Barella.

8’ - Pericolo Goooooomez.
Handa c’è.

12’ - Mi segnalano che questa è la 100esima apparizione di Gaglia con la nostra maglia.
Potevamo limitarci alle 10 partite con Genoa e Samp.

19’ - Lukaku spalle alla porta, tunnel all’avversario e appoggio a Gagliardini che tira da fuori ma manca di poco il bersaglio.
Pardo: “ L’importanza di chiamarsi Romelu”
Non ce la fa proprio a stare zitto Pardo

23’ - Bravo Gaglia.
Cose che non dico molto spesso.
Va beh, dai, è un giorno speciale.
Però sentire Pardo che lo definisce il titolatissimo del centrocampo dell’Inter fa male assai.

30’ - Godin mannaggia a te che cazzo faaai!
Ruba palla benissimo a Djimsiti in area Atalanta, ma poi ha troppa paura di tirare e si inventa un cross basso che non va bene a niente e nessuno.

34’ - Intervento assassino in area di Ascanio il Giovane che, GRAZIE AL CIELO, manca l’avversario.

L’ho vista malissimo.

37’ - A.I.U.T.O.
Gomez imbecca un compagno che con una puntata la manda quasi nell’angolino

Si soffre.

41’ - Lukakone involato se magna mezza difesa atalantina

44’ - Eriksen entra per la sua pascolata finale.

Mi piange il cuore.
Arriveranno tempi migliori Principino.

45’ + 4’ - È finitaaaa.
Secondi.
Brati. Mi sono reso conto.

Juve 83
Inter 82

GAGLIARDIIIIINIIIIIIIIIIIII

Atalanta - Inter nel tempo di un secondo posto

E anche quest’anno, per la seconda volta, mi ritrovo a vedere questa partita in un covo di soli Atalantini.

Vantaggi:

  • potenzialmente esultare in faccia ai nerazzurri sbagliati

Contro:

  • Rischio figura di merda
  • Rischio sgozzamento
  • Rischio morte generico

1’ - NON CI CREDOOOOO.
Calcio d’angolo, Gosens va a farfalle, investe Gollini e D’Ambrosio può insaccare il gol più facile del mondo.

Rischio morte #1: evitato.

4’ - Gollini esce infortunato dopo la randella di Gosens.
Sta andando tutto troppo bene raga.

13’ - D’Ambrosio va giù in area per trattenuta dubbia.

19’ - MADONNA ASCANIOOOOOOO IL GIOVANE UN GOL PAZZESCO.
Prende palla sulla sinistra, si accentra e fa partire un tiro a giro perfetto che si infila nell’angolino.
2 a 0.
Questa volta mi hanno guardato male in molti.

22’ - Lautaro prova a sorprendere Sportiello da 40 metri.
Va beh raga mo’ non esageriamo con le prodezze.

38’ - Improvvisamente Lautaro si gira alla grande e si invola a rete ma ma ma ma ma fa un tocco di troppo col pallone e Gosens gli strappa la palla con un gran recupero.

41’ - Conte: “Siamo Messi bene.”
Occasionissima Atalanta.
Aspé, ha detto MESSI.
Ufficiale, Messi all’Inter.

45’ + 4’ - IL COCCODRILLOOOOOO BROZO TI AMO QUANDO SEI ISPIRATO DAJE CHE STASERA ANDIAMO A SBOCCIARE AL PRONTO SOCCORSO.

Intervallo

Comunque brati sono proprio curioso di vedere come la andremo a buttare in vacca stasera.

SECONDO TEMPO

3’ - Come sbraccia bene Barella.

8’ - Pericolo Goooooomez.
Handa c’è.

12’ - Mi segnalano che questa è la 100esima apparizione di Gaglia con la nostra maglia.
Potevamo limitarci alle 10 partite con Genoa e Samp.

19’ - Lukaku spalle alla porta, tunnel all’avversario e appoggio a Gagliardini che tira da fuori ma manca di poco il bersaglio.
Pardo: “ L’importanza di chiamarsi Romelu”
Non ce la fa proprio a stare zitto Pardo

23’ - Bravo Gaglia.
Cose che non dico molto spesso.
Va beh, dai, è un giorno speciale.
Però sentire Pardo che lo definisce il titolatissimo del centrocampo dell’Inter fa male assai.

30’ - Godin mannaggia a te che cazzo faaai!
Ruba palla benissimo a Djimsiti in area Atalanta, ma poi ha troppa paura di tirare e si inventa un cross basso che non va bene a niente e nessuno.

34’ - Intervento assassino in area di Ascanio il Giovane che, GRAZIE AL CIELO, manca l’avversario.

L’ho vista malissimo.

37’ - A.I.U.T.O.
Gomez imbecca un compagno che con una puntata la manda quasi nell’angolino

Si soffre.

41’ - Lukakone involato se magna mezza difesa atalantina

44’ - Eriksen entra per la sua pascolata finale.

Mi piange il cuore.
Arriveranno tempi migliori Principino.

45’ + 4’ - È finitaaaa.
Secondi.
Brati. Mi sono reso conto.

Juve 83
Inter 82

GAGLIARDIIIIINIIIIIIIIIIIII

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram