Atalanta - Inter nel tempo di un secondo posto

E anche quest’anno, per la seconda volta, mi ritrovo a vedere questa partita in un covo di soli Atalantini.

Vantaggi:

  • potenzialmente esultare in faccia ai nerazzurri sbagliati

Contro:

  • Rischio figura di merda
  • Rischio sgozzamento
  • Rischio morte generico

1’ - NON CI CREDOOOOO.
Calcio d’angolo, Gosens va a farfalle, investe Gollini e D’Ambrosio può insaccare il gol più facile del mondo.

Rischio morte #1: evitato.

4’ - Gollini esce infortunato dopo la randella di Gosens.
Sta andando tutto troppo bene raga.

13’ - D’Ambrosio va giù in area per trattenuta dubbia.

19’ - MADONNA ASCANIOOOOOOO IL GIOVANE UN GOL PAZZESCO.
Prende palla sulla sinistra, si accentra e fa partire un tiro a giro perfetto che si infila nell’angolino.
2 a 0.
Questa volta mi hanno guardato male in molti.

22’ - Lautaro prova a sorprendere Sportiello da 40 metri.
Va beh raga mo’ non esageriamo con le prodezze.

38’ - Improvvisamente Lautaro si gira alla grande e si invola a rete ma ma ma ma ma fa un tocco di troppo col pallone e Gosens gli strappa la palla con un gran recupero.

41’ - Conte: “Siamo Messi bene.”
Occasionissima Atalanta.
Aspé, ha detto MESSI.
Ufficiale, Messi all’Inter.

45’ + 4’ - IL COCCODRILLOOOOOO BROZO TI AMO QUANDO SEI ISPIRATO DAJE CHE STASERA ANDIAMO A SBOCCIARE AL PRONTO SOCCORSO.

Intervallo

Comunque brati sono proprio curioso di vedere come la andremo a buttare in vacca stasera.

SECONDO TEMPO

3’ - Come sbraccia bene Barella.

8’ - Pericolo Goooooomez.
Handa c’è.

12’ - Mi segnalano che questa è la 100esima apparizione di Gaglia con la nostra maglia.
Potevamo limitarci alle 10 partite con Genoa e Samp.

19’ - Lukaku spalle alla porta, tunnel all’avversario e appoggio a Gagliardini che tira da fuori ma manca di poco il bersaglio.
Pardo: “ L’importanza di chiamarsi Romelu”
Non ce la fa proprio a stare zitto Pardo

23’ - Bravo Gaglia.
Cose che non dico molto spesso.
Va beh, dai, è un giorno speciale.
Però sentire Pardo che lo definisce il titolatissimo del centrocampo dell’Inter fa male assai.

30’ - Godin mannaggia a te che cazzo faaai!
Ruba palla benissimo a Djimsiti in area Atalanta, ma poi ha troppa paura di tirare e si inventa un cross basso che non va bene a niente e nessuno.

34’ - Intervento assassino in area di Ascanio il Giovane che, GRAZIE AL CIELO, manca l’avversario.

L’ho vista malissimo.

37’ - A.I.U.T.O.
Gomez imbecca un compagno che con una puntata la manda quasi nell’angolino

Si soffre.

41’ - Lukakone involato se magna mezza difesa atalantina

44’ - Eriksen entra per la sua pascolata finale.

Mi piange il cuore.
Arriveranno tempi migliori Principino.

45’ + 4’ - È finitaaaa.
Secondi.
Brati. Mi sono reso conto.

Juve 83
Inter 82

GAGLIARDIIIIINIIIIIIIIIIIII

Atalanta - Inter nel tempo di un secondo posto

E anche quest’anno, per la seconda volta, mi ritrovo a vedere questa partita in un covo di soli Atalantini.

Vantaggi:

  • potenzialmente esultare in faccia ai nerazzurri sbagliati

Contro:

  • Rischio figura di merda
  • Rischio sgozzamento
  • Rischio morte generico

1’ - NON CI CREDOOOOO.
Calcio d’angolo, Gosens va a farfalle, investe Gollini e D’Ambrosio può insaccare il gol più facile del mondo.

Rischio morte #1: evitato.

4’ - Gollini esce infortunato dopo la randella di Gosens.
Sta andando tutto troppo bene raga.

13’ - D’Ambrosio va giù in area per trattenuta dubbia.

19’ - MADONNA ASCANIOOOOOOO IL GIOVANE UN GOL PAZZESCO.
Prende palla sulla sinistra, si accentra e fa partire un tiro a giro perfetto che si infila nell’angolino.
2 a 0.
Questa volta mi hanno guardato male in molti.

22’ - Lautaro prova a sorprendere Sportiello da 40 metri.
Va beh raga mo’ non esageriamo con le prodezze.

38’ - Improvvisamente Lautaro si gira alla grande e si invola a rete ma ma ma ma ma fa un tocco di troppo col pallone e Gosens gli strappa la palla con un gran recupero.

41’ - Conte: “Siamo Messi bene.”
Occasionissima Atalanta.
Aspé, ha detto MESSI.
Ufficiale, Messi all’Inter.

45’ + 4’ - IL COCCODRILLOOOOOO BROZO TI AMO QUANDO SEI ISPIRATO DAJE CHE STASERA ANDIAMO A SBOCCIARE AL PRONTO SOCCORSO.

Intervallo

Comunque brati sono proprio curioso di vedere come la andremo a buttare in vacca stasera.

SECONDO TEMPO

3’ - Come sbraccia bene Barella.

8’ - Pericolo Goooooomez.
Handa c’è.

12’ - Mi segnalano che questa è la 100esima apparizione di Gaglia con la nostra maglia.
Potevamo limitarci alle 10 partite con Genoa e Samp.

19’ - Lukaku spalle alla porta, tunnel all’avversario e appoggio a Gagliardini che tira da fuori ma manca di poco il bersaglio.
Pardo: “ L’importanza di chiamarsi Romelu”
Non ce la fa proprio a stare zitto Pardo

23’ - Bravo Gaglia.
Cose che non dico molto spesso.
Va beh, dai, è un giorno speciale.
Però sentire Pardo che lo definisce il titolatissimo del centrocampo dell’Inter fa male assai.

30’ - Godin mannaggia a te che cazzo faaai!
Ruba palla benissimo a Djimsiti in area Atalanta, ma poi ha troppa paura di tirare e si inventa un cross basso che non va bene a niente e nessuno.

34’ - Intervento assassino in area di Ascanio il Giovane che, GRAZIE AL CIELO, manca l’avversario.

L’ho vista malissimo.

37’ - A.I.U.T.O.
Gomez imbecca un compagno che con una puntata la manda quasi nell’angolino

Si soffre.

41’ - Lukakone involato se magna mezza difesa atalantina

44’ - Eriksen entra per la sua pascolata finale.

Mi piange il cuore.
Arriveranno tempi migliori Principino.

45’ + 4’ - È finitaaaa.
Secondi.
Brati. Mi sono reso conto.

Juve 83
Inter 82

GAGLIARDIIIIINIIIIIIIIIIIII

Notizie flash

Ultimi articoli

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

13/01/2022
Inter - Juventus, dieci leoni post - Supercoppa

🦁 ALZALAAAAAAAAAAAA ALZALA CAPITANO ALZALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA 🦁Abbiamo perso anni di vita (come al solito), la salute fisica (che novità), la salute mentale (firts time?) ma ECCOCI QUI DOPO IL MINUTO 120:01 A FESTEGGIARE IL 12 GENNAIO E IL 13 GENNAIO E IL 14 GENNAIO ECC ECC UN TROFEO NON SO SE VI RENDETE CONTO UN T […]

12/01/2022
Inter - Juventus nel tempo di una supercoppa

Primo tempo 0’ - Eccoci qui, prontissimi, per la competizione meno interessante della stagione ma pur sempre l’occasione di esultare in faccia direttamente ai bianconeri. 1’ - Subito Dzeko su cross di Perry.Siamo più caldi del motore truccato del motorino di un bullo di provincia 5’ - De Vrij di testa su calcio d’angolo.È ROVENTE […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram