Ad un passo dalla follia

Caro diario,

da quando essere razionali è meglio di essere irrazionali e insano per una mania? Alcune manie sono doni degli dei...

Così scriveva Platone senza ancora conoscere la Storia Nerazzurra che ha ulteriormente dimostrato come l'assunto greco fosse ragionevole ed esatto. Ciononostante bisogna notare che la grandezza interista sia sempre arrivata con un buon pizzico di raziocinio, il caso più vicino? Il 2010, follia e razionalità dello studio microscopico del mago di Setúbal nel DNA di una squadra magnifica.

La stagione che verrà

Siamo d'accordo sia necessario attendere il responso sul campo ma, in questa torrida estate, possiamo assistere a una mescolanza di pazzia e ragione in uno strano fenomeno che è necessario contemplare e ammirare, quasi come l'Iperuranio, la strana coppia Ausilio-Sabatini.

"Hai bisogno di pareggiAd un passo dalla follia 1 Ranocchiateare un bilancio con passivo di 30 milioni? La soluzione più semplice anche a occhi di esperti o presunti tali sarebbe di vendere una stella della squadra o due buoni giocatori? Non ti preoccupare, molti sottovalutano la nostra intelligenza ed esperienza ma te lo diciamo noi come fare."
(cit. improbabile A-S)

Le buone speranze risiedono proprio nelle capacità dei due (oltre che in quelle di un mister capace e ufficializzato a giugno) che si incastrano come in un puzzle: Sabatini il suo silenzio e intuito per i giovani, Ausilio e la sua voglia di grandi e già affermati. Una sorta di super dirigente questo mr Sabalio che lavora sempre sottotraccia su alcuni profili a sopresa e altri di esperienza.

Il capolavoro economico

Contrariamente a ogni previsione si vendono piccoli giocatori a prezzi esorbitanti racimolando pure un difensore che sulla carta, se il calcio fosse solo statistica, è stato più abile di Bonucci. Cosa è successo in particolare?

Eguelfi all'Atalanta per 1,5 milioni,
Miangue al Cagliari per 3,5 milioni,
Dimarco al Sion per 4 milioni,
Banega al Siviglia per 9 milioni,
Caprari alla Sampdoria per 15 milioni.


Non ho sbagliato, sono proprio queste le cifre. Un bluff legale, delle volpi attente alle regole hanno fatto di Caprari l'acquisto più costoso della Sampdoria con la buona accondiscendenza dei blucerchiati i quali non pagheranno ma riceveranno 8/10 milioni per Skriniar (valutato e acquistato per 23+2 milioni). Si tratta di giocatori che, rispettivamente, erano valutati da siti competenti come Transfermarkt 6 e 7 e da Playratings 8,7 e 28,8 milioni. Si tratta inoltre di un giocatore slovacco che, nonostante i sorrisi maliziosi degli avversari, è stato considerato dalla UEFA miglior difensore under 21 del campionato europeo e superiore rispetto a uno dei tre migliori difensori del mondo dalle statistiche di calciomercato.com.

Così facendo via i giocatori che non servivano e temporaneamente dentro i musi lunghi con la libertà di non dover svendere (d'altronde perché avremmo dovuto vendere Perisic a 25 milioni dopo che lo United spende 32 per Fellaini, 35 per Schneiderlin, 37,5 per Shaw? Per la buona "amicizia" di Mourinho?).

Un raziocinio temporaneo che pian piano sta lasciando spazio alla follia, una mania intelligente come quella di investire da record sul settore giovanile (Pellegri, Salcedo, Odgaard, Zaniolo), dare possibilità a prospetti interessanti (Skriniar, Dalbert?), inserire componenti di esperienza (Padelli e l'Architetto Borja Valero) e, si spera, portare un top pur con le difficoltà (accordi fino al 2018 con FFP, assenza dalle competizioni europee maggiori e appeal da qualche tempo). In merito a questo credo che il passo sarà fatto e poi vedremo cosa si otterrà.
Siamo ad un passo dalla follia.

Cari saluti amico mio, #Amala

Ad un passo dalla follia

Caro diario,

da quando essere razionali è meglio di essere irrazionali e insano per una mania? Alcune manie sono doni degli dei...

Così scriveva Platone senza ancora conoscere la Storia Nerazzurra che ha ulteriormente dimostrato come l'assunto greco fosse ragionevole ed esatto. Ciononostante bisogna notare che la grandezza interista sia sempre arrivata con un buon pizzico di raziocinio, il caso più vicino? Il 2010, follia e razionalità dello studio microscopico del mago di Setúbal nel DNA di una squadra magnifica.

La stagione che verrà

Siamo d'accordo sia necessario attendere il responso sul campo ma, in questa torrida estate, possiamo assistere a una mescolanza di pazzia e ragione in uno strano fenomeno che è necessario contemplare e ammirare, quasi come l'Iperuranio, la strana coppia Ausilio-Sabatini.

"Hai bisogno di pareggiAd un passo dalla follia 2 Ranocchiateare un bilancio con passivo di 30 milioni? La soluzione più semplice anche a occhi di esperti o presunti tali sarebbe di vendere una stella della squadra o due buoni giocatori? Non ti preoccupare, molti sottovalutano la nostra intelligenza ed esperienza ma te lo diciamo noi come fare."
(cit. improbabile A-S)

Le buone speranze risiedono proprio nelle capacità dei due (oltre che in quelle di un mister capace e ufficializzato a giugno) che si incastrano come in un puzzle: Sabatini il suo silenzio e intuito per i giovani, Ausilio e la sua voglia di grandi e già affermati. Una sorta di super dirigente questo mr Sabalio che lavora sempre sottotraccia su alcuni profili a sopresa e altri di esperienza.

Il capolavoro economico

Contrariamente a ogni previsione si vendono piccoli giocatori a prezzi esorbitanti racimolando pure un difensore che sulla carta, se il calcio fosse solo statistica, è stato più abile di Bonucci. Cosa è successo in particolare?

Eguelfi all'Atalanta per 1,5 milioni,
Miangue al Cagliari per 3,5 milioni,
Dimarco al Sion per 4 milioni,
Banega al Siviglia per 9 milioni,
Caprari alla Sampdoria per 15 milioni.


Non ho sbagliato, sono proprio queste le cifre. Un bluff legale, delle volpi attente alle regole hanno fatto di Caprari l'acquisto più costoso della Sampdoria con la buona accondiscendenza dei blucerchiati i quali non pagheranno ma riceveranno 8/10 milioni per Skriniar (valutato e acquistato per 23+2 milioni). Si tratta di giocatori che, rispettivamente, erano valutati da siti competenti come Transfermarkt 6 e 7 e da Playratings 8,7 e 28,8 milioni. Si tratta inoltre di un giocatore slovacco che, nonostante i sorrisi maliziosi degli avversari, è stato considerato dalla UEFA miglior difensore under 21 del campionato europeo e superiore rispetto a uno dei tre migliori difensori del mondo dalle statistiche di calciomercato.com.

Così facendo via i giocatori che non servivano e temporaneamente dentro i musi lunghi con la libertà di non dover svendere (d'altronde perché avremmo dovuto vendere Perisic a 25 milioni dopo che lo United spende 32 per Fellaini, 35 per Schneiderlin, 37,5 per Shaw? Per la buona "amicizia" di Mourinho?).

Un raziocinio temporaneo che pian piano sta lasciando spazio alla follia, una mania intelligente come quella di investire da record sul settore giovanile (Pellegri, Salcedo, Odgaard, Zaniolo), dare possibilità a prospetti interessanti (Skriniar, Dalbert?), inserire componenti di esperienza (Padelli e l'Architetto Borja Valero) e, si spera, portare un top pur con le difficoltà (accordi fino al 2018 con FFP, assenza dalle competizioni europee maggiori e appeal da qualche tempo). In merito a questo credo che il passo sarà fatto e poi vedremo cosa si otterrà.
Siamo ad un passo dalla follia.

Cari saluti amico mio, #Amala

Ultimi articoli

08/03/2020
Juventus - Inter nel tempo di un caffè al coronavirus

Mai nella vita mi sono approcciato a un derby di Italia con così poca carica. Non è l'assenza di tifosi il problema. Nemmeno quella di Eriksen. Il problema è che stiamo probabilmente per assistere agli ultimi 90 minuti della serie A di quest'anno. Primo tempo 1' - Ci prova Vecino da fuori. Meta. 6' - […]

08/03/2020
10 cose più facili di una vittoria contro la Juve

10. Trovare una scorta di Amuchina DOC Gran Riserva 1912 in cantina. 9. Mauro Icardi Premio Nobel per la Pace 2020 per il buon operato compiuto negli spogliatoi. 8. Alberto Angela al Grande Fratello VIP. 7. Tino Lazaro diventa brutto. 6. Cristiano Ronaldo tolto dai temi del giorno di Tuttosport. 5. Eriksen non prende la […]

03/03/2020
10 motivi per cui non è stata giocata Juve - Inter

10. Lega Calcio decide che la maggior parte delle partite devono essere giocate a porte chiuse. Oh, e come entrano i giocatori nello stadio, con un elicottero? Li fai paracadutare tutti dentro lo stadio? Li butti dentro COMEUNACATAPULTA? Menomale che ci sei tu Dal Pinho! 9. Come scusa, Ronaldo vuole andare a vedere il Clasico? […]

02/03/2020
Lo Stagno Magazine - Marzo 2020

Non perderti l'edizione di Marzo 2020 dello Stagno Magazine! Adesso puoi comodamente leggerlo dal browser oppure scaricarlo!

28/02/2020
Inter - Ludogorets, il pagellone della terra desolata

PADELLI 8: Sono venuto a sapere da fonti affidabili che qualcuno ha avuto il coraggio di criticare The Italian Stallion. E non mi sono ancora ripreso dalla cosa. Cioè ma come si fa?! Io capisco la psicosi Coronavirus, ma qua mi pare si esageri. Poco male, lui è talmente meraviglioso da rispondere alle critiche TOTALMENTE […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram