12/07/2017

Ad un passo dalla follia

Caro diario,

da quando essere razionali è meglio di essere irrazionali e insano per una mania? Alcune manie sono doni degli dei...

Così scriveva Platone senza ancora conoscere la Storia Nerazzurra che ha ulteriormente dimostrato come l'assunto greco fosse ragionevole ed esatto. Ciononostante bisogna notare che la grandezza interista sia sempre arrivata con un buon pizzico di raziocinio, il caso più vicino? Il 2010, follia e razionalità dello studio microscopico del mago di Setúbal nel DNA di una squadra magnifica.

La stagione che verrà

Siamo d'accordo sia necessario attendere il responso sul campo ma, in questa torrida estate, possiamo assistere a una mescolanza di pazzia e ragione in uno strano fenomeno che è necessario contemplare e ammirare, quasi come l'Iperuranio, la strana coppia Ausilio-Sabatini.

"Hai bisogno di pareggiAd un passo dalla follia 1 Ranocchiateare un bilancio con passivo di 30 milioni? La soluzione più semplice anche a occhi di esperti o presunti tali sarebbe di vendere una stella della squadra o due buoni giocatori? Non ti preoccupare, molti sottovalutano la nostra intelligenza ed esperienza ma te lo diciamo noi come fare."
(cit. improbabile A-S)

Le buone speranze risiedono proprio nelle capacità dei due (oltre che in quelle di un mister capace e ufficializzato a giugno) che si incastrano come in un puzzle: Sabatini il suo silenzio e intuito per i giovani, Ausilio e la sua voglia di grandi e già affermati. Una sorta di super dirigente questo mr Sabalio che lavora sempre sottotraccia su alcuni profili a sopresa e altri di esperienza.

Il capolavoro economico

Contrariamente a ogni previsione si vendono piccoli giocatori a prezzi esorbitanti racimolando pure un difensore che sulla carta, se il calcio fosse solo statistica, è stato più abile di Bonucci. Cosa è successo in particolare?

Eguelfi all'Atalanta per 1,5 milioni,
Miangue al Cagliari per 3,5 milioni,
Dimarco al Sion per 4 milioni,
Banega al Siviglia per 9 milioni,
Caprari alla Sampdoria per 15 milioni.


Non ho sbagliato, sono proprio queste le cifre. Un bluff legale, delle volpi attente alle regole hanno fatto di Caprari l'acquisto più costoso della Sampdoria con la buona accondiscendenza dei blucerchiati i quali non pagheranno ma riceveranno 8/10 milioni per Skriniar (valutato e acquistato per 23+2 milioni). Si tratta di giocatori che, rispettivamente, erano valutati da siti competenti come Transfermarkt 6 e 7 e da Playratings 8,7 e 28,8 milioni. Si tratta inoltre di un giocatore slovacco che, nonostante i sorrisi maliziosi degli avversari, è stato considerato dalla UEFA miglior difensore under 21 del campionato europeo e superiore rispetto a uno dei tre migliori difensori del mondo dalle statistiche di calciomercato.com.

Così facendo via i giocatori che non servivano e temporaneamente dentro i musi lunghi con la libertà di non dover svendere (d'altronde perché avremmo dovuto vendere Perisic a 25 milioni dopo che lo United spende 32 per Fellaini, 35 per Schneiderlin, 37,5 per Shaw? Per la buona "amicizia" di Mourinho?).

Un raziocinio temporaneo che pian piano sta lasciando spazio alla follia, una mania intelligente come quella di investire da record sul settore giovanile (Pellegri, Salcedo, Odgaard, Zaniolo), dare possibilità a prospetti interessanti (Skriniar, Dalbert?), inserire componenti di esperienza (Padelli e l'Architetto Borja Valero) e, si spera, portare un top pur con le difficoltà (accordi fino al 2018 con FFP, assenza dalle competizioni europee maggiori e appeal da qualche tempo). In merito a questo credo che il passo sarà fatto e poi vedremo cosa si otterrà.
Siamo ad un passo dalla follia.

Cari saluti amico mio, #Amala

Ad un passo dalla follia

Caro diario,

da quando essere razionali è meglio di essere irrazionali e insano per una mania? Alcune manie sono doni degli dei...

Così scriveva Platone senza ancora conoscere la Storia Nerazzurra che ha ulteriormente dimostrato come l'assunto greco fosse ragionevole ed esatto. Ciononostante bisogna notare che la grandezza interista sia sempre arrivata con un buon pizzico di raziocinio, il caso più vicino? Il 2010, follia e razionalità dello studio microscopico del mago di Setúbal nel DNA di una squadra magnifica.

La stagione che verrà

Siamo d'accordo sia necessario attendere il responso sul campo ma, in questa torrida estate, possiamo assistere a una mescolanza di pazzia e ragione in uno strano fenomeno che è necessario contemplare e ammirare, quasi come l'Iperuranio, la strana coppia Ausilio-Sabatini.

"Hai bisogno di pareggiAd un passo dalla follia 2 Ranocchiateare un bilancio con passivo di 30 milioni? La soluzione più semplice anche a occhi di esperti o presunti tali sarebbe di vendere una stella della squadra o due buoni giocatori? Non ti preoccupare, molti sottovalutano la nostra intelligenza ed esperienza ma te lo diciamo noi come fare."
(cit. improbabile A-S)

Le buone speranze risiedono proprio nelle capacità dei due (oltre che in quelle di un mister capace e ufficializzato a giugno) che si incastrano come in un puzzle: Sabatini il suo silenzio e intuito per i giovani, Ausilio e la sua voglia di grandi e già affermati. Una sorta di super dirigente questo mr Sabalio che lavora sempre sottotraccia su alcuni profili a sopresa e altri di esperienza.

Il capolavoro economico

Contrariamente a ogni previsione si vendono piccoli giocatori a prezzi esorbitanti racimolando pure un difensore che sulla carta, se il calcio fosse solo statistica, è stato più abile di Bonucci. Cosa è successo in particolare?

Eguelfi all'Atalanta per 1,5 milioni,
Miangue al Cagliari per 3,5 milioni,
Dimarco al Sion per 4 milioni,
Banega al Siviglia per 9 milioni,
Caprari alla Sampdoria per 15 milioni.


Non ho sbagliato, sono proprio queste le cifre. Un bluff legale, delle volpi attente alle regole hanno fatto di Caprari l'acquisto più costoso della Sampdoria con la buona accondiscendenza dei blucerchiati i quali non pagheranno ma riceveranno 8/10 milioni per Skriniar (valutato e acquistato per 23+2 milioni). Si tratta di giocatori che, rispettivamente, erano valutati da siti competenti come Transfermarkt 6 e 7 e da Playratings 8,7 e 28,8 milioni. Si tratta inoltre di un giocatore slovacco che, nonostante i sorrisi maliziosi degli avversari, è stato considerato dalla UEFA miglior difensore under 21 del campionato europeo e superiore rispetto a uno dei tre migliori difensori del mondo dalle statistiche di calciomercato.com.

Così facendo via i giocatori che non servivano e temporaneamente dentro i musi lunghi con la libertà di non dover svendere (d'altronde perché avremmo dovuto vendere Perisic a 25 milioni dopo che lo United spende 32 per Fellaini, 35 per Schneiderlin, 37,5 per Shaw? Per la buona "amicizia" di Mourinho?).

Un raziocinio temporaneo che pian piano sta lasciando spazio alla follia, una mania intelligente come quella di investire da record sul settore giovanile (Pellegri, Salcedo, Odgaard, Zaniolo), dare possibilità a prospetti interessanti (Skriniar, Dalbert?), inserire componenti di esperienza (Padelli e l'Architetto Borja Valero) e, si spera, portare un top pur con le difficoltà (accordi fino al 2018 con FFP, assenza dalle competizioni europee maggiori e appeal da qualche tempo). In merito a questo credo che il passo sarà fatto e poi vedremo cosa si otterrà.
Siamo ad un passo dalla follia.

Cari saluti amico mio, #Amala

Notizie flash

Ultimi articoli

09/04/2024
Udinese - Inter, il Pagellone quasi inceppato

YANN 6 – Sarà la ruggine di tante partite inoperose, saranno i postumi dell’infortunio o aver dovuto passare la pausa Nazionali con Ricardo Rodrigues, fatto sta che ieri sera Yann era un poco distratto. Se a questo poi aggiungiamo le finte di Fifino in area piccola, capirete che le cose non potevano andare diversamente al […]

08/04/2024
Udinese - Inter nel tempo di un caffè

0’ - Udinese - Inter di lunedì seraCosa potrà mai andare storto? 6' - Basta allargare le braccia per farsi fischiare fallo. MarottaLeague 12' - Tikus mi sa che l'anno prossimo vuole giocarsi il posto con il Tucu 25’ - questa partita è così entusiasmante che mi sa torno a vedere la diretta dell’eclissi 33' […]

08/04/2024
Udinese - Inter, dieci cose più probabili di una vittoria

⏳️ Week end in ansia, lunedì più di merda del solito, settimana rovinata se perdiamo ma meno male che le abbiamo tolto il primo giorno. ✅️ Nuovo soprannome sbloccato: LunedInter 🥊 Coccole e carezze al derby di Roma. 🙃 Leao termina con il campionato con più gol di Thuram. 🤌🏻 La Lega mette una foto […]

02/04/2024
Inter - Empoli, il Pagellone che non scherza

EMILIO 7 –“Che fai lì impalato, Emilio?”“Sto mettendo a posto il borsone, mister”“Pensa a riscaldarti che oggi giochi”“Ahahahahah, bello scherzo, mister!”“Yann non gioca, Emilio, vatti a preparare”“Buona questa, mister, guardi che lo so che oggi è il primo Aprile!”“Yann non ha recuperato”“Ma se si è allenato in gruppo stamattina! Andiamo mister, ho scoperto lo scherzo”“GUARDAMI […]

01/04/2024
Inter - Empoli nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 1' - Scusa Niang, Darmy non voleva, è colpa della somiglianza con Leao 2' - Ma che è 'sta moda dei nomi gialli? 5' - DIMAAAAAAAIL RITORNO DELLA GRANDE INTERRRRR 6’ - Che bella la #marottaleague, Dimash può esultare e non prendere giallo ❤️ grazie Beppe, già piango per quando ci abbandonerai tra […]

01/04/2024
Inter - Empoli, dieci pensieri prepartita

💭 Non so voi, ma questa ripresa del campionato mi dà le stesse vibes dell'ultimo giorno di ferie. O del ritorno dalle vacanze, per i più ricchi. 💭 Calendario alla mano, le prossime tre partite sono contro Empoli, Udinese e Cagliari. 💭 Che sarà mai. Infatti per aggiungere un pochino di pepe due di queste […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram