Il 6° canto del campionato interista - Dalbert's inferno

S'io ti fiammeggio nel caldo settembre,
di là dal modo che il clima si vede,
lo squadron si desta dal sonno lugubre.

La terza 'n fila contando sette giorni,
la viola prova ma senza riuscir,
di Meazza lo calor che spazza inverni.

Noi che tanto i primi cinque non giochiam,
pensando a quanto è bello tutto pieno,
al palo si distratti a sussultar.

All'ordine chiamati dallo Luciano,
ben presto ci scopriamo anche meglio,
delle partite scorse col malanno,

di trovar spazio li nell'orticello,
lasciato dalle squadre aggrovigliate,
nei trenta metri undici e torello.

Sfiorando varie volte lo vantaggio,
invocando per la sfiga il caro Andonio,
torniam a discorrer d'arbitraggio.

Sempre lo Cor de Roma sul fattaccio,
lui butta dentro a cercar Mauro pronto,
incappa in deviazion e qui non taccio,

si tratta di man larga e tocco ingenuo,
c'al VAR rivedono circa venti volte,
che sento già i cronisti col "rigore ambiguo".

Vi possa prender Egli dal su' trono,
c'ha dato mani a Bud Spencer e Felipe Melo,
a schiaffi a due a due dallo rumor sincrono.

Mauro avea già fame quella nera,
che Nara a Tiki Taka raccontava,
segna ed allontana la bufera.

Poi negli spogliatoi gira quella buona,
si tanto che torniam in campo stralunati,
la viola pronta con aria da predona.

O' Fredegario anche tu come Dimarco,
provi a sabotar lo nostro pian perfetto,
trovando gol con altro tiro sporco.

Ora prendiam saccate di palloni,
cercando di non capitombolar,
risparmiando anche un po' i polmoni,

ma non smettendo di provare affondi,
creiamo spazi per i fiorentini,
sperando nell'ivension del re dei biondi.

Quand'a d'un tratto siam tutti distratti,
che Danilon preso da assurda Maiconite,
uno due con Mauro e stupefatti,

da tanta semplicità nella giocata,
che poco prima parea d'aver mutanda ricottata,
spacca lo pari e allegra la serata.

Portiam a casa sti tre punti, avari,
sapendo che lo sforzo è a metà,
tante partite piene di sicari.

Ed ora sabato contro Mori Capoccae,
decisi quanto mai a dimenticar,
lo tempo della crisi semper rapace.

Il 6° canto del campionato interista - Dalbert's inferno

S'io ti fiammeggio nel caldo settembre,
di là dal modo che il clima si vede,
lo squadron si desta dal sonno lugubre.

La terza 'n fila contando sette giorni,
la viola prova ma senza riuscir,
di Meazza lo calor che spazza inverni.

Noi che tanto i primi cinque non giochiam,
pensando a quanto è bello tutto pieno,
al palo si distratti a sussultar.

All'ordine chiamati dallo Luciano,
ben presto ci scopriamo anche meglio,
delle partite scorse col malanno,

di trovar spazio li nell'orticello,
lasciato dalle squadre aggrovigliate,
nei trenta metri undici e torello.

Sfiorando varie volte lo vantaggio,
invocando per la sfiga il caro Andonio,
torniam a discorrer d'arbitraggio.

Sempre lo Cor de Roma sul fattaccio,
lui butta dentro a cercar Mauro pronto,
incappa in deviazion e qui non taccio,

si tratta di man larga e tocco ingenuo,
c'al VAR rivedono circa venti volte,
che sento già i cronisti col "rigore ambiguo".

Vi possa prender Egli dal su' trono,
c'ha dato mani a Bud Spencer e Felipe Melo,
a schiaffi a due a due dallo rumor sincrono.

Mauro avea già fame quella nera,
che Nara a Tiki Taka raccontava,
segna ed allontana la bufera.

Poi negli spogliatoi gira quella buona,
si tanto che torniam in campo stralunati,
la viola pronta con aria da predona.

O' Fredegario anche tu come Dimarco,
provi a sabotar lo nostro pian perfetto,
trovando gol con altro tiro sporco.

Ora prendiam saccate di palloni,
cercando di non capitombolar,
risparmiando anche un po' i polmoni,

ma non smettendo di provare affondi,
creiamo spazi per i fiorentini,
sperando nell'ivension del re dei biondi.

Quand'a d'un tratto siam tutti distratti,
che Danilon preso da assurda Maiconite,
uno due con Mauro e stupefatti,

da tanta semplicità nella giocata,
che poco prima parea d'aver mutanda ricottata,
spacca lo pari e allegra la serata.

Portiam a casa sti tre punti, avari,
sapendo che lo sforzo è a metà,
tante partite piene di sicari.

Ed ora sabato contro Mori Capoccae,
decisi quanto mai a dimenticar,
lo tempo della crisi semper rapace.

Notizie flash

Ultimi articoli

17/10/2021
Lazio - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Simon Kjaer che festeggia la qualificazione della Danimarca ai Mondiali con addosso la 10 di Chris l’unica cosa bella della sosta nazionali. 9 - Però è stato bello pensare che mi mancasse il campionato per quasi due settimane. 8 - GRAZIE SIGNORA BEST MANAGER NARA WANDA PER IL DRAMA DELLA SERATA che bello […]

16/10/2021
Lazio - Inter nel tempo di un'infamata

Primo tempo 0’ - Se non altro Pardo mi conferma che non sono l’unico ad aver perplessità a intendere la nostra formazione. 10’ - Rigoreeeeeee Mamma Mbare che giocatore che sei diventato!E ora chi cazzo lo tira il rigore? 11’ - PERRYYYYYYYYYYYY RIGORE PERFETTOChi ha bisogno 18’ - Comunque Felipe Anderson ogni volta che vede […]

16/10/2021
10 cose più probabili di una vittoria contro la Lazio

10 - Aprire Tik tok/Reel senza essere invasi da millemila video a tema squid game 9 - Evitare la scomunica dopo 3 giorni di Fifa 22 8 - Pioli a sorpresa: contro il Verona giocherà Maignan perché "meglio lui con una mano che Tatarusanu con due" 7 - Svelato il retroscena della rottura Inzaghi-Lotito: Simone […]

13/10/2021
Lezioni di Anatomia con Stefano Sensi - Il Legamento Collaterale Mediale

Voglio fare una premessa doverosa: questa rubrica NON nasce per prendere in giro la situazione del nostro Sensolino e mi impegnerò a evitare che questo possa minimamente trasparire. Credo che per ora l'unico modo per rendere "utile" questo triste e sfortunato elenco di infortuni sia cercare di spiegare in modo semplice le strutture del nostro […]

03/10/2021
Sassuolo - Inter, il pagellone che vecchio sarai te

HANDANOVIC 10: la vita è quella cosa che accade tra un “sono uno dei cani a cui Handa non spara, Radu e Cordaz la mia unica religione” e un “Handa sei il mio capitano, difendi la nostra porta fino alla fine dei tuoi giorni” DE VRIJ - SKRI - BASTONI 10: Handa ieri era in […]

03/10/2021
Sassuolo - Inter, dieci cigni post - partita

🦢Buongiornissimo, avete preso il caffè? Avete recitato la preghiera a di lode a Perry? Gli avete chiesto scusa per tutti gli anni in cui lo avete ingiustament insultat? Benissimo, possiamo iniziare. 🦢Io che faccio colazione leggendo le accuse di furto sui social 🦢L’hanno chiamata sosta nazionali perché vabbè dai andiamo in pausa un paio di […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram