07/01/2017

I 5 possibili scenari di Udinese-Inter

A cura di Federico Viafora

Si ritorna in campo dopo la sosta di Natale, e di ritorno dal sole di Marbella l’Inter è pronta ad aprire il suo 2017 nel lunch match del Friuli. L’Udinese, dopo anni da bestia nera, non ci batte dall’ultima gara di Stramaccioni, in cui riuscì nella non difficile impresa, in quel periodo, di umiliare l’Inter per 2-5 a San Siro. Da allora, in 6 partite, l’Inter ha conquistato 16 dei 18 punti disponibili; uno dei protagonisti delle ultime due vittorie, con 3 gol, non è neanche nella lista dei convocati, per la gioia di chi ormai non sopporta più il montenegrino con la 10 sulle spalle. Aspettando Gagliardini, atteso in settimana, cosa è lecito aspettarsi dalla prima Inter dell’anno?
Ecco i 5 possibili scenari che Felipe Melo mi ha suggerito in sogno:

  1. Dominio Nerazzurro: L’Inter parte forte, schiaccia l’Udinese nella propria metà campo, e in una sorta di continuum con il secondo tempo con la Lazio, vince 3-0. Kondogbia, un gol e un assist, migliore in campo.
  2. Pioli con l’asso nella manica: La partita è tesa, si vede poco bel calcio, perché l’Udinese si arrocca dietro e riparte in contropiede, la manovra nerazzurra è sterile. Sembra uno scialbo 0-0, quando Pioli butta dentro Pinamonti: la risolve il ragazzino, 3 punti d’oro per continuare la rincorsa.
  3. UdiBarça: L’Inter inizia l’anno mettendo in mostra l’antica capacità di trasformare gli avversari in fenomeni: il Barcellona, travestito da Udinese, fa ciò che vuole, e vince 2-0 già a fine primo tempo. Kondogbia, peggiore in campo, litiga anche con Pioli. Polveriera Inter.
  4. “Carta, carta.. Sballato!”: Come in una partita di black jack: l’Inter continua ad attaccare senza sosta dal 60’, forte di un possesso palla superiore e per evitare di far pesare troppo l’errore di Icardi dal dischetto nel primo tempo. All’87esimo, con la squadra sbilanciata, De Paul colpisce.
  5. Il Capitano a caccia: …Di zebre. Quando Maurito vede bianconero, si sente come un cacciatore di pelli: spara a vista, e colpisce senza sosta. 3-1, e l’Inter trova la quarta vittoria consecutiva.

E voi, come la pensate? Commentate con il vostro pronostico, e vincerete un Ranocchia che alza un trofeo in sogno.

I 5 possibili scenari di Udinese-Inter

A cura di Federico Viafora

Si ritorna in campo dopo la sosta di Natale, e di ritorno dal sole di Marbella l’Inter è pronta ad aprire il suo 2017 nel lunch match del Friuli. L’Udinese, dopo anni da bestia nera, non ci batte dall’ultima gara di Stramaccioni, in cui riuscì nella non difficile impresa, in quel periodo, di umiliare l’Inter per 2-5 a San Siro. Da allora, in 6 partite, l’Inter ha conquistato 16 dei 18 punti disponibili; uno dei protagonisti delle ultime due vittorie, con 3 gol, non è neanche nella lista dei convocati, per la gioia di chi ormai non sopporta più il montenegrino con la 10 sulle spalle. Aspettando Gagliardini, atteso in settimana, cosa è lecito aspettarsi dalla prima Inter dell’anno?
Ecco i 5 possibili scenari che Felipe Melo mi ha suggerito in sogno:

  1. Dominio Nerazzurro: L’Inter parte forte, schiaccia l’Udinese nella propria metà campo, e in una sorta di continuum con il secondo tempo con la Lazio, vince 3-0. Kondogbia, un gol e un assist, migliore in campo.
  2. Pioli con l’asso nella manica: La partita è tesa, si vede poco bel calcio, perché l’Udinese si arrocca dietro e riparte in contropiede, la manovra nerazzurra è sterile. Sembra uno scialbo 0-0, quando Pioli butta dentro Pinamonti: la risolve il ragazzino, 3 punti d’oro per continuare la rincorsa.
  3. UdiBarça: L’Inter inizia l’anno mettendo in mostra l’antica capacità di trasformare gli avversari in fenomeni: il Barcellona, travestito da Udinese, fa ciò che vuole, e vince 2-0 già a fine primo tempo. Kondogbia, peggiore in campo, litiga anche con Pioli. Polveriera Inter.
  4. “Carta, carta.. Sballato!”: Come in una partita di black jack: l’Inter continua ad attaccare senza sosta dal 60’, forte di un possesso palla superiore e per evitare di far pesare troppo l’errore di Icardi dal dischetto nel primo tempo. All’87esimo, con la squadra sbilanciata, De Paul colpisce.
  5. Il Capitano a caccia: …Di zebre. Quando Maurito vede bianconero, si sente come un cacciatore di pelli: spara a vista, e colpisce senza sosta. 3-1, e l’Inter trova la quarta vittoria consecutiva.

E voi, come la pensate? Commentate con il vostro pronostico, e vincerete un Ranocchia che alza un trofeo in sogno.

Ultimi articoli

03/07/2020
Il viaggio di "Frog Life", il corto animato di Andrea Ranocchia

Nel mese di giugno 2020, sui canali social dell'Inter, è apparsa una serie animata molto particolare: si tratta di "Frog Life", un nuovo progetto di Andrea Ranocchia, coadiuvato dai team di creativi di StarsOnField e Sottoal7. Nei mesi in cui il calcio era fermo a causa del Covid, il capitano nerazzurro non è stato con […]

02/07/2020
Inter-Brescia, il pagellone in scioltezza

HANDANOVIC 6: Praticamente mai impegnato durante tutta la partita, approfitta del tempo libero per rivedersi Achraaf Hakimi the new Kharja Welcome to FC Internazionale 2020/2021 per poi ricordarsi che praticamente mezzo video è dedicato a gol subiti da lui e porcamiseria come abbiamo fatto a perderla quella partita BASTONI 6: Ormai lanciatissimo dopo il gol […]

01/07/2020
Inter - Brescia nel tempo di un set tennistico

1’ - Questa serie di partite alle 19.30 pone una serie di quesiti esistenziali del tipo: mangio prima e rischio che mi venga il vomito oppure aspetto la fine della partita rischiando che mi passi la fame? 3’ - Donnarumma sfiora il gollonzo dopo un nostro clamoroso errore in ripartenza.Forse l’unica strada percorribile è il […]

01/07/2020
Interkimi-Hakibrescia il prepartikimi di Ranokimi

È tutto il giorno che giro per trovare la stessa droga che ha preso Hakimi prima di firmare il contratto con l'Inter. Me ne servirebbe un po' per sopravvivere alla partita di questa sera. Veder scendere Achraaf Hakimi da quel suv blu è stato come assistere a un atterraggio di un alieno. Soprattutto perché l'ultimo […]

29/06/2020
Parma-Inter, il pagellone dei Bastoncini

IL NOSTRO PORTIERONE E CAPITANO FENOMENO IN CAMPO E UOMO SPOGLIATOIO FUORI: 10000 E LODESei immenso, ti amiamo, si scusaci Samir te ne sei accorto anche tu che stiamo parlando di Berni, vero? D'AMBROSIO 5: Prestazione confusionaria e disordinata ma provateci voi a giocare bene dopo aver passato 24 ore svegli a progettare piani malvagi […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram