05/06/2021

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO

Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.
Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.
A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete con sua maestà Karel Poborský in panchina, per rimuovere completamente il trauma del 2002. Ma ci accontentiamo anche di Simeone.

2. PERCHÉ IN FONDO NON È NULLA DI NUOVO

Abbiamo un allenatore in fissa con il 3-5-2, che ormai diventato un meme vivente per il suo accento, famoso per le sue scuse e per i pianti in ogni conferenza stampa.
Ne abbiamo già avuti almeno due così, diciamo che non ci discostiamo troppo dal nostro passato. Se poi consideriamo che arriva anche dopo l'esperienza laziale proprio come il Mancio, alla fine non sarà troppo difficile abituarsi alla novità.
Spiaze.

3. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE TEMPO

Dimentichiamoci l'hype e le varie presentazioni in pompa magna. Con Simone non c'è bisogno di queste frivolezze.
Avrete notato anche voi che, per cominciare, Inter Media House non si è degnata nemmeno di fargli un video.
Per non parlare della grafica di presentazione:

1) Ma quanto lo hanno scontornato male?
2) La scritta bianca sulla camicia bianca? Ma vi siete impegnati almeno un pochino?
3) Bellissimo anche quel "new head coach" per rispondere ai dubbi di tutto il nostro pubblico internazionale, che giustamente si stava chiedendo: "who the f**k is this man?"

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 1 Ranocchiate

4. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE SOLDI

Tralasciando i calcoli su stipendi e buonuscite varie, la soluzione Inzaghi farà risparmiare un bel po' di quattrini.
Dopo due anni di "GOMBRADEMI VIDAAAL GOMBRADEMI GOLAROOOOOV VOGLIO IL MERGADOOOOOOO IL BERGORSOOOOOOOOO" un profilo aziendalista come Inzaghi sarà di sicuro una boccata d'aria per Marotta e Zhang.
Dopotutto stiamo parlando di un uomo che ha lavorato per 5 anni insieme a Claudio Lotito.

Possiamo già immaginare la prima riunione di mercato:

S.Z: "Abbiamo deciso di essele genelosi: pel la plossima estate avlemo un budget di 5€"
S.I.: "Così tanto?? Ma è una zifra che non ho mai visto in zinque anni alla Lazio! Grazie presidente!"
E si lancia ai piedi di Zhang piangendo di gioia.

5. PERCHÉ È INDIFESISSIMO E CI RICORDA DE BOER

Diciamolo sinceramente, ma lo avete visto? Mentre in giro parte già la crociata degli #InzaghiOut, comprensibilissima eh, a noi non può che scattare subito l'istinto di protezione tipico di Ranocchiate.
Basta cyberbullismo, vieni qua Simo che ti proteggiamo noi. In realtà noi siamo nati (anche) per diventare le uniche vedove esistenti di De Boer in tutto il panorama dei blog sull'Inter. Possiamo riuscire a voler bene anche a te.
Però con te non sarà mica difficile come con Frankie, vero?
VEROOOO?!??

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 2 Ranocchiate

Infine, chiudiamo l'articolo con un consiglio a mister Inzaghi, per aiutarlo a inserirsi in fretta nel suo nuovo ambiente lavorativo: MISTER, #COMPR IL NOSTRO LIBRO!!!

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO

Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.
Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.
A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete con sua maestà Karel Poborský in panchina, per rimuovere completamente il trauma del 2002. Ma ci accontentiamo anche di Simeone.

2. PERCHÉ IN FONDO NON È NULLA DI NUOVO

Abbiamo un allenatore in fissa con il 3-5-2, che ormai diventato un meme vivente per il suo accento, famoso per le sue scuse e per i pianti in ogni conferenza stampa.
Ne abbiamo già avuti almeno due così, diciamo che non ci discostiamo troppo dal nostro passato. Se poi consideriamo che arriva anche dopo l'esperienza laziale proprio come il Mancio, alla fine non sarà troppo difficile abituarsi alla novità.
Spiaze.

3. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE TEMPO

Dimentichiamoci l'hype e le varie presentazioni in pompa magna. Con Simone non c'è bisogno di queste frivolezze.
Avrete notato anche voi che, per cominciare, Inter Media House non si è degnata nemmeno di fargli un video.
Per non parlare della grafica di presentazione:

1) Ma quanto lo hanno scontornato male?
2) La scritta bianca sulla camicia bianca? Ma vi siete impegnati almeno un pochino?
3) Bellissimo anche quel "new head coach" per rispondere ai dubbi di tutto il nostro pubblico internazionale, che giustamente si stava chiedendo: "who the f**k is this man?"

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 3 Ranocchiate

4. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE SOLDI

Tralasciando i calcoli su stipendi e buonuscite varie, la soluzione Inzaghi farà risparmiare un bel po' di quattrini.
Dopo due anni di "GOMBRADEMI VIDAAAL GOMBRADEMI GOLAROOOOOV VOGLIO IL MERGADOOOOOOO IL BERGORSOOOOOOOOO" un profilo aziendalista come Inzaghi sarà di sicuro una boccata d'aria per Marotta e Zhang.
Dopotutto stiamo parlando di un uomo che ha lavorato per 5 anni insieme a Claudio Lotito.

Possiamo già immaginare la prima riunione di mercato:

S.Z: "Abbiamo deciso di essele genelosi: pel la plossima estate avlemo un budget di 5€"
S.I.: "Così tanto?? Ma è una zifra che non ho mai visto in zinque anni alla Lazio! Grazie presidente!"
E si lancia ai piedi di Zhang piangendo di gioia.

5. PERCHÉ È INDIFESISSIMO E CI RICORDA DE BOER

Diciamolo sinceramente, ma lo avete visto? Mentre in giro parte già la crociata degli #InzaghiOut, comprensibilissima eh, a noi non può che scattare subito l'istinto di protezione tipico di Ranocchiate.
Basta cyberbullismo, vieni qua Simo che ti proteggiamo noi. In realtà noi siamo nati (anche) per diventare le uniche vedove esistenti di De Boer in tutto il panorama dei blog sull'Inter. Possiamo riuscire a voler bene anche a te.
Però con te non sarà mica difficile come con Frankie, vero?
VEROOOO?!??

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 4 Ranocchiate

Infine, chiudiamo l'articolo con un consiglio a mister Inzaghi, per aiutarlo a inserirsi in fretta nel suo nuovo ambiente lavorativo: MISTER, #COMPR IL NOSTRO LIBRO!!!

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

23/05/2022
Inter - Sampdoria, dieci pensieri post - finale di stagione

10 - È FINITAAAAAAAAAA È FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA BASTA INTEEEEEEEEEER BASTA CAMPIONATIII oh che bello, finalmente un po’ di meritato relax, fino alla prossima settim…come? Non si riprende la prossima settimana? Ad agosto? E io cosa faccio con la mia vita adesso scusate? 9 - Ma si, ma si, bravi anche a quelli là che vanno in […]

22/05/2022
Inter - Sampdoria nel tempo di un caffè bruciato

0’ - mi viene da vomitare 2' - La prima sbracciata della partita è di…PERRY?!No aspetta non ho capito c'è qualcosa di strano 10’ - grazie Candreva, mi devi dieci anni di vita 15’ - onde evitare di compiere insani gesti, oggi ho messo lo stendino davanti alla finestra perché per aprire la finestra dovrei […]

22/05/2022
Inter - Samp, il prepartita della partita più inutile di sempre

Nello scrivere queste righe mi trovo oggettivamente in difficoltà: è una settimana che il mio cuore non sa da che parte girarsi, che il cervello si ribella a sé stesso e il fegato fa strani rumori simili a quelli di una sega circolare.Un momento rosico, quello dopo piango, quello successivo nutro speranze...mi sento tipo Eriksen […]

16/05/2022
Cagliari – Inter, il Pagellone resiliente

HANDANOVIC 6.5 – Ad ogni partita ci chiediamo se Samir sarà Benji Price o Alan Crocker. La questione è irresolvibile, perchè abbiamo capito che Samir è un misto tra i due, e ad ogni azione può prevalere una delle due componenti.E’ sicuramente Benji quando a mano aperta devia nel primo tempo la botta da fuori […]

16/05/2022
Cagliari - Inter, dieci gufetti post - partita

🦉 - Io di vivere con questa ansia fino al 22 maggio non me lo meritavo. 🦉 - La settimana degli interisti (ricordatevi che le messe contro costano di più): 🦉 - Chissà se ieri sono tornati a casa tranquilli o se hanno trovato molto traffico. 🦉 - Sampdoria e Sassuolo: 🦉 - Scamacca fai […]

15/05/2022
Cagliari - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Seguirò questa partita con una boccia di voglia di morire in succo di fianco 5’ - Sono cinque minuti che cerco “come smettere di seguire il calcio” su wikihow ma non ho trovato niente 6’ - se trovo qualcosa vi faccio sapere 7' - Uh, stasera c'è lo speciale su Sanremo […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram