05/06/2021

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO

Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.
Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.
A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete con sua maestà Karel Poborský in panchina, per rimuovere completamente il trauma del 2002. Ma ci accontentiamo anche di Simeone.

2. PERCHÉ IN FONDO NON È NULLA DI NUOVO

Abbiamo un allenatore in fissa con il 3-5-2, che ormai diventato un meme vivente per il suo accento, famoso per le sue scuse e per i pianti in ogni conferenza stampa.
Ne abbiamo già avuti almeno due così, diciamo che non ci discostiamo troppo dal nostro passato. Se poi consideriamo che arriva anche dopo l'esperienza laziale proprio come il Mancio, alla fine non sarà troppo difficile abituarsi alla novità.
Spiaze.

3. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE TEMPO

Dimentichiamoci l'hype e le varie presentazioni in pompa magna. Con Simone non c'è bisogno di queste frivolezze.
Avrete notato anche voi che, per cominciare, Inter Media House non si è degnata nemmeno di fargli un video.
Per non parlare della grafica di presentazione:

1) Ma quanto lo hanno scontornato male?
2) La scritta bianca sulla camicia bianca? Ma vi siete impegnati almeno un pochino?
3) Bellissimo anche quel "new head coach" per rispondere ai dubbi di tutto il nostro pubblico internazionale, che giustamente si stava chiedendo: "who the f**k is this man?"

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 1 Ranocchiate

4. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE SOLDI

Tralasciando i calcoli su stipendi e buonuscite varie, la soluzione Inzaghi farà risparmiare un bel po' di quattrini.
Dopo due anni di "GOMBRADEMI VIDAAAL GOMBRADEMI GOLAROOOOOV VOGLIO IL MERGADOOOOOOO IL BERGORSOOOOOOOOO" un profilo aziendalista come Inzaghi sarà di sicuro una boccata d'aria per Marotta e Zhang.
Dopotutto stiamo parlando di un uomo che ha lavorato per 5 anni insieme a Claudio Lotito.

Possiamo già immaginare la prima riunione di mercato:

S.Z: "Abbiamo deciso di essele genelosi: pel la plossima estate avlemo un budget di 5€"
S.I.: "Così tanto?? Ma è una zifra che non ho mai visto in zinque anni alla Lazio! Grazie presidente!"
E si lancia ai piedi di Zhang piangendo di gioia.

5. PERCHÉ È INDIFESISSIMO E CI RICORDA DE BOER

Diciamolo sinceramente, ma lo avete visto? Mentre in giro parte già la crociata degli #InzaghiOut, comprensibilissima eh, a noi non può che scattare subito l'istinto di protezione tipico di Ranocchiate.
Basta cyberbullismo, vieni qua Simo che ti proteggiamo noi. In realtà noi siamo nati (anche) per diventare le uniche vedove esistenti di De Boer in tutto il panorama dei blog sull'Inter. Possiamo riuscire a voler bene anche a te.
Però con te non sarà mica difficile come con Frankie, vero?
VEROOOO?!??

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 2 Ranocchiate

Infine, chiudiamo l'articolo con un consiglio a mister Inzaghi, per aiutarlo a inserirsi in fretta nel suo nuovo ambiente lavorativo: MISTER, #COMPR IL NOSTRO LIBRO!!!

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO

Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.
Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.
A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete con sua maestà Karel Poborský in panchina, per rimuovere completamente il trauma del 2002. Ma ci accontentiamo anche di Simeone.

2. PERCHÉ IN FONDO NON È NULLA DI NUOVO

Abbiamo un allenatore in fissa con il 3-5-2, che ormai diventato un meme vivente per il suo accento, famoso per le sue scuse e per i pianti in ogni conferenza stampa.
Ne abbiamo già avuti almeno due così, diciamo che non ci discostiamo troppo dal nostro passato. Se poi consideriamo che arriva anche dopo l'esperienza laziale proprio come il Mancio, alla fine non sarà troppo difficile abituarsi alla novità.
Spiaze.

3. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE TEMPO

Dimentichiamoci l'hype e le varie presentazioni in pompa magna. Con Simone non c'è bisogno di queste frivolezze.
Avrete notato anche voi che, per cominciare, Inter Media House non si è degnata nemmeno di fargli un video.
Per non parlare della grafica di presentazione:

1) Ma quanto lo hanno scontornato male?
2) La scritta bianca sulla camicia bianca? Ma vi siete impegnati almeno un pochino?
3) Bellissimo anche quel "new head coach" per rispondere ai dubbi di tutto il nostro pubblico internazionale, che giustamente si stava chiedendo: "who the f**k is this man?"

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 3 Ranocchiate

4. PERCHÉ CI FA RISPARMIARE SOLDI

Tralasciando i calcoli su stipendi e buonuscite varie, la soluzione Inzaghi farà risparmiare un bel po' di quattrini.
Dopo due anni di "GOMBRADEMI VIDAAAL GOMBRADEMI GOLAROOOOOV VOGLIO IL MERGADOOOOOOO IL BERGORSOOOOOOOOO" un profilo aziendalista come Inzaghi sarà di sicuro una boccata d'aria per Marotta e Zhang.
Dopotutto stiamo parlando di un uomo che ha lavorato per 5 anni insieme a Claudio Lotito.

Possiamo già immaginare la prima riunione di mercato:

S.Z: "Abbiamo deciso di essele genelosi: pel la plossima estate avlemo un budget di 5€"
S.I.: "Così tanto?? Ma è una zifra che non ho mai visto in zinque anni alla Lazio! Grazie presidente!"
E si lancia ai piedi di Zhang piangendo di gioia.

5. PERCHÉ È INDIFESISSIMO E CI RICORDA DE BOER

Diciamolo sinceramente, ma lo avete visto? Mentre in giro parte già la crociata degli #InzaghiOut, comprensibilissima eh, a noi non può che scattare subito l'istinto di protezione tipico di Ranocchiate.
Basta cyberbullismo, vieni qua Simo che ti proteggiamo noi. In realtà noi siamo nati (anche) per diventare le uniche vedove esistenti di De Boer in tutto il panorama dei blog sull'Inter. Possiamo riuscire a voler bene anche a te.
Però con te non sarà mica difficile come con Frankie, vero?
VEROOOO?!??

5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi 4 Ranocchiate

Infine, chiudiamo l'articolo con un consiglio a mister Inzaghi, per aiutarlo a inserirsi in fretta nel suo nuovo ambiente lavorativo: MISTER, #COMPR IL NOSTRO LIBRO!!!

Notizie flash

Ultimi articoli

29/02/2024
Inter - Atalanta, il pagellone 4x4

YANN 6 - A volte un uomo è da solo perchè ha in testa strani tarliPerchè ha paura del sessoO perchè è il portiere dell'Inter BENJI 6 - ULALLA' BENJITU HA FATT UN PETIT ERROR CON SANDRIN E KRI KRI CATTIVON!MA QUELL CHE JE ME DOMAND VERAMENT: POURQUOI NON TIRE' TU LE PEINE? STEF 6 […]

28/02/2024
Inter - Atalanta nel tempo di un asterisco

Primo tempo 0’ - Gasp Sei Un Caro Amico 5’ - è da 9 partite che mi sveglio alla mattina, mi guardo allo specchio e dico ‘oggi segna Pavard’ 7' - Quante volte Pardo dirà Cavallo Pazzo Hateboer? 10' - CDK dovevi segnare domenica non adesso 11’ - Non ho mai sentito un boato a […]

28/02/2024
Inter - Atalanta, il prepartita del recupero

Che bello sarebbe stato un mercoledì di riposo… Invece non siamo la J**e o il Milan. I mercoledì sono sempre pieni, e quando non sono pieni li dobbiamo usare per i recuperi. Così ci togliamo pure dalle scatole l’asterisco. Che per carità, fa scena, fa spettacolo, ci fornisce un sacco di battute, ma mette ansia. […]

26/02/2024
Lecce - Inter, dieci leoni postpartita

🦁 Dicono che siamo bellissimi da vedere sotto la guida del demóne. Oh anche meno che da giugno metà dei top club in Europa sono senza allenatore. 🦁 Mi sei piaciuto ieri, davvero, ma puoi fare un post in cui non sembri polemico? 🦁 Akinsanmitt ancora non sappiamo come si scrive il tuo nome ma […]

26/02/2024
Lecce - Inter, il pagellone del turnover eccessivo

EMILIO 10 –  Da grande voglio fare il portiere dell’Inter. YANNERONE 9 – Ma come, mister Farris, sono già finiti gli Inter Lecce stagionali? Posso portare a casa Sansone e giocarci un po’? STEFAN 10 – Controllare Piccoli non è stato poi così difficile. Anche tornare al gol dà le sue soddisfazioni. Però adesso è […]

25/02/2024
Lecce - Inter nel tempo di un caffé leccese

0' - Domenica alle 18. Sperimentiamo nuovi orari, con il turnover massiccio, in uno dei campi peggiori della Serie A. Cosa mai potrebbe andare storto PRIMO TEMPO: 1’ - si ok bravo attaccante del Lecce, hai provato a spostare Bisteccone, ora torna a casa. 8' - Caruccio KriAslla che prova ad imitare Chala col tiro […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram