02/11/2016

4-3-3 Southampton-Inter: 4 pericoli, 3 motivi per vincere, 3 considerazioni

C'è una sola possibilità di non rendere questa stagione del tutto inutile già a inizio novembre. Quella possibilità è la partita a Southampton.

Vincere significa rimanere a galla, poter aspirare alla qualificazione ai sedicesimi e a un percorso quantomeno dignitoso in quello che è rimasto l'unico obiettivo stagionale (ok ok, c'è anche la coppa Italia).

Ironia della sorte la partita più importante è in mano all'uomo più improbabile della storia: Stefano Vecchi. Come dare una Ferrari in mano a uno che fino a quel momento ha guidato solo una Panda del '93.

4-3-3 Southampton-Inter: i quattro pericoli

  1. L'improbabile ritorno dell'eroe di questo blog in campo. Sì, a quanto pare Stefano Vecchi starebbe pensando di lanciare l'ex capitano in campo a Southampton.
  2. Passando agli avversari, il Southampton è una squadra che corre. Cosa che a noi, evidentemente, riesce parecchio difficile.
  3. Il St.M Mary è una fortezza. L'ultimo ko europeo dei Saints risale al 1981 (non che abbiamo giocato spesso in Europa da allora).
  4. Il quarto pericolo - ma al contempo anche una possibile sorpresa - è proprio l'uomo a cui sono state date in mano le chiavi della squadra. Riuscirà a dimostrarsi all'altezza del compito o finirà come Verdelli con il Lokomotiv Mosca?

4-3-3 Southampton-Inter: i tre motivi per vincere

  1. Il primo è ovvio: conservare qualche speranza di continuare questa Europa League.
  2. Superare la depressione che affligge questa squadra (e ogni tifoso dell'Inter).
  3. Il terzo è il più importante: impedire la chiusura di questo blog che ha iniziato a pensare di portare sfiga (si scherza, suvvia).

4-3-3 Southampton-Inter: le tre considerazioni

  1. Siamo sicuro che esonerare il tecnico alla vigilia della partita più importante della stagione sia stata una buona idea?
  2. Southampton-Inter potrebbe significare il primo fallimento targato Suning: basterà a dare uno scossone all'ambiente?
  3. Oppure questa società e del tutto interessata all'Europa League?

4-3-3 Southampton-Inter: 4 pericoli, 3 motivi per vincere, 3 considerazioni

C'è una sola possibilità di non rendere questa stagione del tutto inutile già a inizio novembre. Quella possibilità è la partita a Southampton.

Vincere significa rimanere a galla, poter aspirare alla qualificazione ai sedicesimi e a un percorso quantomeno dignitoso in quello che è rimasto l'unico obiettivo stagionale (ok ok, c'è anche la coppa Italia).

Ironia della sorte la partita più importante è in mano all'uomo più improbabile della storia: Stefano Vecchi. Come dare una Ferrari in mano a uno che fino a quel momento ha guidato solo una Panda del '93.

4-3-3 Southampton-Inter: i quattro pericoli

  1. L'improbabile ritorno dell'eroe di questo blog in campo. Sì, a quanto pare Stefano Vecchi starebbe pensando di lanciare l'ex capitano in campo a Southampton.
  2. Passando agli avversari, il Southampton è una squadra che corre. Cosa che a noi, evidentemente, riesce parecchio difficile.
  3. Il St.M Mary è una fortezza. L'ultimo ko europeo dei Saints risale al 1981 (non che abbiamo giocato spesso in Europa da allora).
  4. Il quarto pericolo - ma al contempo anche una possibile sorpresa - è proprio l'uomo a cui sono state date in mano le chiavi della squadra. Riuscirà a dimostrarsi all'altezza del compito o finirà come Verdelli con il Lokomotiv Mosca?

4-3-3 Southampton-Inter: i tre motivi per vincere

  1. Il primo è ovvio: conservare qualche speranza di continuare questa Europa League.
  2. Superare la depressione che affligge questa squadra (e ogni tifoso dell'Inter).
  3. Il terzo è il più importante: impedire la chiusura di questo blog che ha iniziato a pensare di portare sfiga (si scherza, suvvia).

4-3-3 Southampton-Inter: le tre considerazioni

  1. Siamo sicuro che esonerare il tecnico alla vigilia della partita più importante della stagione sia stata una buona idea?
  2. Southampton-Inter potrebbe significare il primo fallimento targato Suning: basterà a dare uno scossone all'ambiente?
  3. Oppure questa società e del tutto interessata all'Europa League?

Notizie flash

Ultimi articoli

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

23/05/2021
Inter-Udinese nel tempo di un caffè medagliato

Primo tempo 1' - Comincia la partita con meno ansia dell'ultimo decennio interista. Il mio cervello è in ansia perché non può provare ansia. 5' - Per oggi c'è solo una missione: CAPITANO FAI GOL (Non serve dirlo ma ci riferivamo a Froggy… Però se anche Handanovic voglie togliersi lo sfizio del gol dell'ex va […]

23/05/2021
Diario di avvicinamento ad Inter - Udinese

Martedì 18 Maggio Le partite contro l’Udinese mi hanno sempre messo tanta ansia. Sarà per i colori, sarà perchè la loro squadra è un esercito di #MITT e #PIGL con rimpiazzi infiniti, sarà perché SIAMO CAMPIONI D’ITALIA QUINDI CIAO CIAO ANSIA NON TI CONOSCO!P.s.: Se PER CASO un paio di giocatori dell’Udinese tipo De Paul […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram