30/10/2016

4-3-3 Sampdoria-Inter: 4 pericoli; 3 chiavi tattiche; 3 motivi per vincere

Sappiamo tutti bene che ogni campionato arriva una partita che potrebbe segnare la svolta. Una partita fondamentale per l’allenatore, per i giocatori, per il tecnico e le ambizioni della squadra.

Peccato che, quest’anno, tale partita sia già arrivata almeno quattro volte: Pescara, Juventus, Southampton e Torino.

Con la Samp sarà la quinta; la quinta finale di un campionato ancora molto lungo.

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 4 pericoli

  1. La prima preoccupazione di questa partita è sicuramente quella di non vincere, condannando probabilmente la squadra a un campionato anonimo e, forse, all'ennesimo insensato cambio di allenatore;
  2. La Sampdoria oggi scenderà in campo con la squadra titolare, schierando una formazione ben diversa da quella piena di rincalzi vista contro la Juventus;
  3. La Sampdoria, nonostante alcuni limiti dei singoli (ricordiamoci che il loro fenomeno è Ricky Alvarez), è una squadra che sa bene come si gioca a calcio: fraseggi rapidi, gioco di prima e velocità di manovra possono mettere in difficoltà la non sempre irreprensibile difesa interista;
  4. Giampaolo è sulla graticola. Oggi sa di giocarsi tanto del suo futuro al Marassi (così come Frank) e non vorrà lasciare nulla di intentato.

4-3-3 Sampdoria-Inter: le 3 chiavi tattiche

  1. Quella con la Sampdoria sarà la seconda partita in cui Medel sarà assente, buttando altra benzina sul fuoco del conflitto intestino al tifo interista: Medel, necessario o chiavica?
  2. Nella partita con il Torino siamo stati (finalmente) in grado di difenderci sui calci piazzati come fa una squadra di calcio. Riusciremo a farlo di nuovo?
  3. Brozovic è apparso chiaramente in crescita nel match con il Torino, lottando e mettendo insieme un numero di chilometri maggiore di chiunque altro in campo. La "cura De  Boer" è definitivamente funzionata?

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 3 motivi per vincere

  1. Il primo motivo è sempre quello: uscire dal guado che ha contraddistinto questa stagione;
  2. Per De Boer un'altra vittoria potrebbe significare altro ossigeno e, soprattutto, metterla nel didietro ai giornalisti italiani che lo vorrebbero già licenziato;
  3. Sono stufo di andare a dormire triste la domenica sera (e questo è il motivo più importante)

Foto: www.inter.it

4-3-3 Sampdoria-Inter: 4 pericoli; 3 chiavi tattiche; 3 motivi per vincere

Sappiamo tutti bene che ogni campionato arriva una partita che potrebbe segnare la svolta. Una partita fondamentale per l’allenatore, per i giocatori, per il tecnico e le ambizioni della squadra.

Peccato che, quest’anno, tale partita sia già arrivata almeno quattro volte: Pescara, Juventus, Southampton e Torino.

Con la Samp sarà la quinta; la quinta finale di un campionato ancora molto lungo.

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 4 pericoli

  1. La prima preoccupazione di questa partita è sicuramente quella di non vincere, condannando probabilmente la squadra a un campionato anonimo e, forse, all'ennesimo insensato cambio di allenatore;
  2. La Sampdoria oggi scenderà in campo con la squadra titolare, schierando una formazione ben diversa da quella piena di rincalzi vista contro la Juventus;
  3. La Sampdoria, nonostante alcuni limiti dei singoli (ricordiamoci che il loro fenomeno è Ricky Alvarez), è una squadra che sa bene come si gioca a calcio: fraseggi rapidi, gioco di prima e velocità di manovra possono mettere in difficoltà la non sempre irreprensibile difesa interista;
  4. Giampaolo è sulla graticola. Oggi sa di giocarsi tanto del suo futuro al Marassi (così come Frank) e non vorrà lasciare nulla di intentato.

4-3-3 Sampdoria-Inter: le 3 chiavi tattiche

  1. Quella con la Sampdoria sarà la seconda partita in cui Medel sarà assente, buttando altra benzina sul fuoco del conflitto intestino al tifo interista: Medel, necessario o chiavica?
  2. Nella partita con il Torino siamo stati (finalmente) in grado di difenderci sui calci piazzati come fa una squadra di calcio. Riusciremo a farlo di nuovo?
  3. Brozovic è apparso chiaramente in crescita nel match con il Torino, lottando e mettendo insieme un numero di chilometri maggiore di chiunque altro in campo. La "cura De  Boer" è definitivamente funzionata?

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 3 motivi per vincere

  1. Il primo motivo è sempre quello: uscire dal guado che ha contraddistinto questa stagione;
  2. Per De Boer un'altra vittoria potrebbe significare altro ossigeno e, soprattutto, metterla nel didietro ai giornalisti italiani che lo vorrebbero già licenziato;
  3. Sono stufo di andare a dormire triste la domenica sera (e questo è il motivo più importante)

Foto: www.inter.it

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

16/05/2022
Cagliari - Inter, dieci gufetti post - partita

🦉 - Io di vivere con questa ansia fino al 22 maggio non me lo meritavo. 🦉 - La settimana degli interisti (ricordatevi che le messe contro costano di più): 🦉 - Chissà se ieri sono tornati a casa tranquilli o se hanno trovato molto traffico. 🦉 - Sampdoria e Sassuolo: 🦉 - Scamacca fai […]

15/05/2022
Cagliari - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Seguirò questa partita con una boccia di voglia di morire in succo di fianco 5’ - Sono cinque minuti che cerco “come smettere di seguire il calcio” su wikihow ma non ho trovato niente 6’ - se trovo qualcosa vi faccio sapere 7' - Uh, stasera c'è lo speciale su Sanremo […]

15/05/2022
Cagliari-Inter, il prepartita dell'ultima spiaggia

Le sentite le vibes estive? Eddai che le sentite!Il primo anticiclone africano, il sole che tramonta tardi, gli aperitivi all'aperto, le camicie sbottonate, l'odore d'ascella che bypassa anche la FFP2, la voglia di spiaggia...EDDAI CHE LA SENTITE!Per altro, quale posto migliore della Sardegna per parlare di spiagge?Ah già, uno ci sarebbe. Anche abbastanza famoso: Comunque, […]

14/05/2022
Cronistoria di una finale di Coppa Italia vista dal lato sbagliato dell'Olimpico

di Guglielmo Poggi Ho trentun anni, ho sovente guidato in stato di ebrezza e sono cresciuto in unquartiere di Roma dove per divertimento si praticava la cinghiamattanza (cerca su google);eppure, la grande preoccupazione di mia madre è che io vada a vedere una partita allo stadio.Quello che non sa, è che più degli ultras avversari, […]

12/05/2022
Juventus - Inter, il pagellone del godimento mistico

HANDA ? - Pronti, via e succede un miracolo: È VIVOOOOOSiamo finalmente riusciti a scoprire il vero motivo del suo calo in questa stagione: non gli andava di parare, s'era scocciato.D'altronde, siamo bravi tutti adesso a criticarlo mentre prova a governare il suo nuovo superpotere: ma ve li ricordate i bei tempi andati di Rolando, […]

12/05/2022
Juventus - Inter, dieci pensieri post - Coppa Italia

🏆- Buongiorno a voi vincitori della Coppa Italia, come state? Io ore di sonno in corpo quattro ma per vedere la diretta di Hakan Calhanoglu su Instagram questo e altro. 🏆- Complimenti però anche a Leonardo Bonucci che è riuscito finalmente a bonucciare in campo contro l’Inter dopo 277 minuti. 🏆- Aggiornamento domanda posta negli […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram