30/10/2016

4-3-3 Sampdoria-Inter: 4 pericoli; 3 chiavi tattiche; 3 motivi per vincere

Sappiamo tutti bene che ogni campionato arriva una partita che potrebbe segnare la svolta. Una partita fondamentale per l’allenatore, per i giocatori, per il tecnico e le ambizioni della squadra.

Peccato che, quest’anno, tale partita sia già arrivata almeno quattro volte: Pescara, Juventus, Southampton e Torino.

Con la Samp sarà la quinta; la quinta finale di un campionato ancora molto lungo.

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 4 pericoli

  1. La prima preoccupazione di questa partita è sicuramente quella di non vincere, condannando probabilmente la squadra a un campionato anonimo e, forse, all'ennesimo insensato cambio di allenatore;
  2. La Sampdoria oggi scenderà in campo con la squadra titolare, schierando una formazione ben diversa da quella piena di rincalzi vista contro la Juventus;
  3. La Sampdoria, nonostante alcuni limiti dei singoli (ricordiamoci che il loro fenomeno è Ricky Alvarez), è una squadra che sa bene come si gioca a calcio: fraseggi rapidi, gioco di prima e velocità di manovra possono mettere in difficoltà la non sempre irreprensibile difesa interista;
  4. Giampaolo è sulla graticola. Oggi sa di giocarsi tanto del suo futuro al Marassi (così come Frank) e non vorrà lasciare nulla di intentato.

4-3-3 Sampdoria-Inter: le 3 chiavi tattiche

  1. Quella con la Sampdoria sarà la seconda partita in cui Medel sarà assente, buttando altra benzina sul fuoco del conflitto intestino al tifo interista: Medel, necessario o chiavica?
  2. Nella partita con il Torino siamo stati (finalmente) in grado di difenderci sui calci piazzati come fa una squadra di calcio. Riusciremo a farlo di nuovo?
  3. Brozovic è apparso chiaramente in crescita nel match con il Torino, lottando e mettendo insieme un numero di chilometri maggiore di chiunque altro in campo. La "cura De  Boer" è definitivamente funzionata?

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 3 motivi per vincere

  1. Il primo motivo è sempre quello: uscire dal guado che ha contraddistinto questa stagione;
  2. Per De Boer un'altra vittoria potrebbe significare altro ossigeno e, soprattutto, metterla nel didietro ai giornalisti italiani che lo vorrebbero già licenziato;
  3. Sono stufo di andare a dormire triste la domenica sera (e questo è il motivo più importante)

Foto: www.inter.it

4-3-3 Sampdoria-Inter: 4 pericoli; 3 chiavi tattiche; 3 motivi per vincere

Sappiamo tutti bene che ogni campionato arriva una partita che potrebbe segnare la svolta. Una partita fondamentale per l’allenatore, per i giocatori, per il tecnico e le ambizioni della squadra.

Peccato che, quest’anno, tale partita sia già arrivata almeno quattro volte: Pescara, Juventus, Southampton e Torino.

Con la Samp sarà la quinta; la quinta finale di un campionato ancora molto lungo.

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 4 pericoli

  1. La prima preoccupazione di questa partita è sicuramente quella di non vincere, condannando probabilmente la squadra a un campionato anonimo e, forse, all'ennesimo insensato cambio di allenatore;
  2. La Sampdoria oggi scenderà in campo con la squadra titolare, schierando una formazione ben diversa da quella piena di rincalzi vista contro la Juventus;
  3. La Sampdoria, nonostante alcuni limiti dei singoli (ricordiamoci che il loro fenomeno è Ricky Alvarez), è una squadra che sa bene come si gioca a calcio: fraseggi rapidi, gioco di prima e velocità di manovra possono mettere in difficoltà la non sempre irreprensibile difesa interista;
  4. Giampaolo è sulla graticola. Oggi sa di giocarsi tanto del suo futuro al Marassi (così come Frank) e non vorrà lasciare nulla di intentato.

4-3-3 Sampdoria-Inter: le 3 chiavi tattiche

  1. Quella con la Sampdoria sarà la seconda partita in cui Medel sarà assente, buttando altra benzina sul fuoco del conflitto intestino al tifo interista: Medel, necessario o chiavica?
  2. Nella partita con il Torino siamo stati (finalmente) in grado di difenderci sui calci piazzati come fa una squadra di calcio. Riusciremo a farlo di nuovo?
  3. Brozovic è apparso chiaramente in crescita nel match con il Torino, lottando e mettendo insieme un numero di chilometri maggiore di chiunque altro in campo. La "cura De  Boer" è definitivamente funzionata?

4-3-3 Sampdoria-Inter: i 3 motivi per vincere

  1. Il primo motivo è sempre quello: uscire dal guado che ha contraddistinto questa stagione;
  2. Per De Boer un'altra vittoria potrebbe significare altro ossigeno e, soprattutto, metterla nel didietro ai giornalisti italiani che lo vorrebbero già licenziato;
  3. Sono stufo di andare a dormire triste la domenica sera (e questo è il motivo più importante)

Foto: www.inter.it

Notizie flash

Ultimi articoli

16/09/2021
Inter - Real Madrid, 10 pensieri postpartita

10 - AAAAAH quanto mi mancava questo profumo di caffè e Inter beffata la mattina 9 - E intanto lo Sheriff si gode il suo meritatissimo primato nel girone e io ho ancora più paura di loro di quanta ne avessi prima 8 - Vorrei però ringraziare gli amici del Club Brugge che mi hanno […]

15/09/2021
Inter-Real nel tempo di un pianto

Eccoci qui, cari amici di Ranocchiate.Qui, al solito bivio, quello che decide buona parte della stagione e che, immancabilmente, in pieno stile interista, affrontiamo con la stessa tranquillità d’animo di una gazzella che fugge da uno gnu mutante carnivoro alto venti metri che spara acido dalle corna. Per cui, dicevamo, eccoci qui. A giocare col […]

15/09/2021
Inter – Real Madrid, il prepartita del ritorno nella competizione sbagliata

Dame e cavalieri, bentornati al vice torneo europeo più importante di tutti i tempi, al vice palcoscenico più illuminato del mondo con la vice musichetta più iconica dell’universo. Lo so, siamo tutti un po’ delusi da questa maledetta falla del sistema delle qualificazioni che manda la vincente del campionato nazionale in prima fascia di Champions […]

13/09/2021
Sampdoria - Inter, il pagellone della Pazza Inter

HANDA 10 - Il Vicecap è ormai stella polare del nostro interismo: scende in campo e stai lì a chiederti:"Andrà bene?""Andrà male?""Quel cappellino alla Benji Price ci salverà?"Beh, bene non è andata. Però dai ci sembra esagerato dare colpe a luHANDAOUTTTT, SE NON PARI UNA DEVIAZIONE DI TACCO DI UN TUO COMPAGNO DA 20 cm […]

12/09/2021
Sampdoria-Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Prima giornata di campionato dopo la sosta e prima giornata del Fantacalcio, ma sai che alla fine la pausa nazionali non è poi così male? 9 - Notizie dal mondo: Tino Lazaro ha fatto il suo esordio con la maglia del Benfica. Saggiamente è stato fatto entrare dopo l'uscita dal terreno di gioco […]

12/09/2021
Samp-Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 1’ - Avevo proprio una gran voglia di incontrare di nuovo Candreva. 2’ - Dimarco centrale difensivo mi sta già regalando emozioni che non sentivo dai tempi di Juan Jesus. 4’ - Stavo scolando la pasta e a momenti prendiamo gol. Che belle le partite alle 12.30.C’è pure Handa col cappellino. 17’ - […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram