14/01/2018

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti

1) SIAMO ANCORA DENTRO:  La sconfitta della Roma (GRAZIE GASPERINI OGNI TANTO TI RENDI UTILE A QUALCOSA) significa che anche oggi usciremo dalla Zona Champions domani.
Nonostante le due partite da recuperare (che contro Udinese e Sampdoria sono ancora tutte da giocare e non completamente scontate),  la classifica potrebbe dire LAZIO 43, INTER 42, ROMA 42.
Siamo dunque alla pari contro una squadra con una rosa forse più attrezzata e probabilmente più amalgamata della nostra, con uno scontro diretto vinto per 1-3 in casa loro e uno in arrivo in casa nostra. La corsa alla qualificazione è ancora apertissima.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 1 Ranocchiate

2) UN PO’ DI RIPOSO: Questa sosta ci permette finalmente di tirare il fiato e recuperare energie. Ultimamente la rosa era spompata e qualche giorno di relax non può che averci fatto bene. Contemporaneamente potranno tornare gli infortunati come Danilo e Miranda. Non che questo sia un gravissimo problema. Infatti bisogna anche considerare un...

3) ...RANOCCHIA STRAORDINARIO: Diciamo la verità, tutti noi credevamo e ci auguravamo il meglio per Froggy, perché se lo merita. Ma questo rendimento è addirittura fin sopra le aspettative. La difesa con lui e Skriniar funziona a meraviglia e tra lui e Miranda forse il titolare che non ti aspetti è The Frog.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 2 Ranocchiate

4) ICARDI SEGNA SEMPRE: Inutile parlare di crisi, l’unica sbavatura grave è stata il rigore a Reggio Emilia. Può succedere. Forse pensava che Emilia fosse qualche bella ragazza e si è distratto.
Per il resto il nostro vicecapitano continua a segnare a raffica e tenerci a galla, come a Firenze.
Immobile ne ha dovuti fare 4 in un colpo solo per raggiungerlo e superarlo, ma Maurito punta al titolo di capocannoniere e può andare a prenderselo.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 3 Ranocchiate

5) LA DIFESA REGGE:
La difesa nerazzurra è una delle migliori del campionato e il rendimento anche in queste ultime giornate è altissimo. Difesa inviolata col Pordenone, con l’Udinese un po’ di sfortuna, col Sassuolo idem, col Milan beffati ai supplementari, con la Lazio 0-0 prezioso (I biancocelesti avevano sempre segnato da una sfilza lunghissima di partite) e infine con la Fiorentina ci ha beffato solo il Cholito al 92’. Altrimenti sarebbe stato un altro clean sheet per Super Handa (Portiere più in forma del campionato) & co.

6) LUCIANONE CI CREDE E CI GUIDA SEMPRE: Poco da aggiungere, a inizio anno eravamo tutti a elogiare lo stato di forma di alcuni giocatori che rendevano molto più del previsto grazie al nuovo mister. Ora che la squadra sta facendo un po’ peggio partono le critiche. Eppure era sotto gli occhi di tutti che, oggettivamente, in quel momento stavamo un po’ overperformando, per dirla alla Caressa

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 4 Ranocchiate

7) IL MERCATO: Qualcosa si farà. Abbiamo anche intascato due milioncini dal Liverpool. Magari non arriveranno nomi altisonanti, ma anche un giocatore in prestito è meglio di niente, e può far rifiatare per bene Perisic o Candreva. I grandi nomi non si spostano a gennaio, e soprattutto con un budget di 0€ è difficile.
Lisandro risolvera il problema numerico in difesa, Ramires e Rafinha potrebbero risolvere quello sul centrocampo. Anche se dovessero deludere si parla di prestiti con diritto di riscatto, e non ci rimettiamo nulla. Almeno allunghiamo un po' la rosa a disposizione del mister, e offriamo qualche soluzione in più anche dalla panchina.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 5 Ranocchiate

8) DALBERTONE: SEGNATEVELO, Dalbert sarà la sorpresa del girone di ritorno. Deve ancora solo completare l’ambientamento, ma una volta acquisita più familiarità e autostima potrà rendersi anche lui utile alla nostra causa. Il vero acquisto di gennaio.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 6 Ranocchiate


9)
 CALENDARIO: Eccezion fatta per il derby, che è una partita a sé, e la Lazio, ma all’ultima giornata, ci attendono molti scontri diretti in casa. Il fattore campo si potrà sentire, grazie alla grandiosa affluenza di pubblico per ogni partita. Nel girone di andata non abbiamo mai sfigurato negli scontri diretti, continuiamo su questo ottimo trend,magari per cercare di alzare addirittura l’asticella.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 7 Ranocchiate

10) LAZIO DI COPPE: La Lazio, principale rivale per il quarto posto, si trova impegnata in Coppa Italia dove ha una semifinale contro il Milan, e in Europa League dove è protagonista di un buon percorso. La squadra di Inzaghi potrebbe inseguire la gloria in queste competizioni e magari lasciare ai loro amichetti gemellati di Milano qualche punto in più in campionato.
È bello arrivare in Champions, ma non è meglio arrivarci alzando un trofeo? Cari laziali, pensateci!

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti

1) SIAMO ANCORA DENTRO:  La sconfitta della Roma (GRAZIE GASPERINI OGNI TANTO TI RENDI UTILE A QUALCOSA) significa che anche oggi usciremo dalla Zona Champions domani.
Nonostante le due partite da recuperare (che contro Udinese e Sampdoria sono ancora tutte da giocare e non completamente scontate),  la classifica potrebbe dire LAZIO 43, INTER 42, ROMA 42.
Siamo dunque alla pari contro una squadra con una rosa forse più attrezzata e probabilmente più amalgamata della nostra, con uno scontro diretto vinto per 1-3 in casa loro e uno in arrivo in casa nostra. La corsa alla qualificazione è ancora apertissima.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 8 Ranocchiate

2) UN PO’ DI RIPOSO: Questa sosta ci permette finalmente di tirare il fiato e recuperare energie. Ultimamente la rosa era spompata e qualche giorno di relax non può che averci fatto bene. Contemporaneamente potranno tornare gli infortunati come Danilo e Miranda. Non che questo sia un gravissimo problema. Infatti bisogna anche considerare un...

3) ...RANOCCHIA STRAORDINARIO: Diciamo la verità, tutti noi credevamo e ci auguravamo il meglio per Froggy, perché se lo merita. Ma questo rendimento è addirittura fin sopra le aspettative. La difesa con lui e Skriniar funziona a meraviglia e tra lui e Miranda forse il titolare che non ti aspetti è The Frog.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 9 Ranocchiate

4) ICARDI SEGNA SEMPRE: Inutile parlare di crisi, l’unica sbavatura grave è stata il rigore a Reggio Emilia. Può succedere. Forse pensava che Emilia fosse qualche bella ragazza e si è distratto.
Per il resto il nostro vicecapitano continua a segnare a raffica e tenerci a galla, come a Firenze.
Immobile ne ha dovuti fare 4 in un colpo solo per raggiungerlo e superarlo, ma Maurito punta al titolo di capocannoniere e può andare a prenderselo.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 10 Ranocchiate

5) LA DIFESA REGGE:
La difesa nerazzurra è una delle migliori del campionato e il rendimento anche in queste ultime giornate è altissimo. Difesa inviolata col Pordenone, con l’Udinese un po’ di sfortuna, col Sassuolo idem, col Milan beffati ai supplementari, con la Lazio 0-0 prezioso (I biancocelesti avevano sempre segnato da una sfilza lunghissima di partite) e infine con la Fiorentina ci ha beffato solo il Cholito al 92’. Altrimenti sarebbe stato un altro clean sheet per Super Handa (Portiere più in forma del campionato) & co.

6) LUCIANONE CI CREDE E CI GUIDA SEMPRE: Poco da aggiungere, a inizio anno eravamo tutti a elogiare lo stato di forma di alcuni giocatori che rendevano molto più del previsto grazie al nuovo mister. Ora che la squadra sta facendo un po’ peggio partono le critiche. Eppure era sotto gli occhi di tutti che, oggettivamente, in quel momento stavamo un po’ overperformando, per dirla alla Caressa

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 11 Ranocchiate

7) IL MERCATO: Qualcosa si farà. Abbiamo anche intascato due milioncini dal Liverpool. Magari non arriveranno nomi altisonanti, ma anche un giocatore in prestito è meglio di niente, e può far rifiatare per bene Perisic o Candreva. I grandi nomi non si spostano a gennaio, e soprattutto con un budget di 0€ è difficile.
Lisandro risolvera il problema numerico in difesa, Ramires e Rafinha potrebbero risolvere quello sul centrocampo. Anche se dovessero deludere si parla di prestiti con diritto di riscatto, e non ci rimettiamo nulla. Almeno allunghiamo un po' la rosa a disposizione del mister, e offriamo qualche soluzione in più anche dalla panchina.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 12 Ranocchiate

8) DALBERTONE: SEGNATEVELO, Dalbert sarà la sorpresa del girone di ritorno. Deve ancora solo completare l’ambientamento, ma una volta acquisita più familiarità e autostima potrà rendersi anche lui utile alla nostra causa. Il vero acquisto di gennaio.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 13 Ranocchiate


9)
 CALENDARIO: Eccezion fatta per il derby, che è una partita a sé, e la Lazio, ma all’ultima giornata, ci attendono molti scontri diretti in casa. Il fattore campo si potrà sentire, grazie alla grandiosa affluenza di pubblico per ogni partita. Nel girone di andata non abbiamo mai sfigurato negli scontri diretti, continuiamo su questo ottimo trend,magari per cercare di alzare addirittura l’asticella.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 14 Ranocchiate

10) LAZIO DI COPPE: La Lazio, principale rivale per il quarto posto, si trova impegnata in Coppa Italia dove ha una semifinale contro il Milan, e in Europa League dove è protagonista di un buon percorso. La squadra di Inzaghi potrebbe inseguire la gloria in queste competizioni e magari lasciare ai loro amichetti gemellati di Milano qualche punto in più in campionato.
È bello arrivare in Champions, ma non è meglio arrivarci alzando un trofeo? Cari laziali, pensateci!

Notizie flash

Ultimi articoli

25/10/2021
Inter - Juve, dieci pensieri post - partita

10 - Che fatica scrivere sti dieci pensieri, è passata una notte, una colazione con caffè e succhino avanzato di ieri e comunque mi vengono in mente solo cose che qui non posso scrivere perché comunque c'è una certa classe da mantenere 9 - King Arturo che già sapeva come sarebbe andata a finire 8 […]

24/10/2021
Inter - Juve nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 0' - Pardo: "Insomma, dico parole per fare scena"Standing ovation degli universitari. 7' - Oh mamma mia.Tiro di Morata su ribattuta da calcio d'angolo, Handa respinge male, poi ci pensa Alex Sandro a riportare la tranquillità con una deviazione verso la porta degna di lui su cui il vicecap para senza troppi problemi. […]

24/10/2021
Inter - Juve, il prepartita ansioso in 5 step

Dopo il 3 – 1 rissoso subito dalla Lazio e quello festoso inflitto ai simpatici Tiraspolesi dello Sheriff, ci troviamo ad affrontare la nostra nemesi dai tempi del Pleistocene: è tempo di Inter – Juve. Avrò vissuto centinaia di derby d’Italia, tra campionati e Coppe Heineken, Supercoppe, trofei Birra Moretti e Coppe Italia. Quale che […]

20/10/2021
Inter - Sheriff, il pagellone della speranza

HANDA 74 - *sospira*Giuro, ce la posso fare. Forse anche senza diventare volgare, ma non ne sono sicuro.*altro sospiro da noncelafacciopiumacomefate*Questa sera ero contento. 3-1 agli Sceriffi, prima vittoria nel girone e robe così.Ma ormai la questione Handa è talmente sfuggita di mano che sembra diventata quella barzelletta che fa"73...73...73...73""Scusa perché continui a dire 73?""Ecco […]

20/10/2021
Inter - Sheriff, dieci coccodrilli post - partita

🐊 Quanto è bello svegliarsi alla mattina quando sai di essere stata la prima squadra a battere lo Sheriff Tiraspol in Champions League. Ciao Real Madrid, tu questo non lo sai fare. 🐊 Comunque mi state simpatici, amici dell’ONU datevi una mossa e riconoscete questo bellissimo stato con una popolazione magnifica, non vedo l’ora di […]

19/10/2021
Uno sceriffo strapazzato nel tempo di un caffè

Terza partita del girone e siamo già qua, a dover strappare con i denti 3 punti per non vedere già andare in frantumi il sogno europeo. Tutto molto interista. Almeno però negli ultimi anni aspettavamo l’ultima giornata. Beh, godiamoci lo spettacolo dello Sceriffo. Primo tempo 4’ - Prima discesa degli uomini dello Sceriffo e sto […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram