14/01/2018

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti

1) SIAMO ANCORA DENTRO:  La sconfitta della Roma (GRAZIE GASPERINI OGNI TANTO TI RENDI UTILE A QUALCOSA) significa che anche oggi usciremo dalla Zona Champions domani.
Nonostante le due partite da recuperare (che contro Udinese e Sampdoria sono ancora tutte da giocare e non completamente scontate),  la classifica potrebbe dire LAZIO 43, INTER 42, ROMA 42.
Siamo dunque alla pari contro una squadra con una rosa forse più attrezzata e probabilmente più amalgamata della nostra, con uno scontro diretto vinto per 1-3 in casa loro e uno in arrivo in casa nostra. La corsa alla qualificazione è ancora apertissima.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 1 Ranocchiate

2) UN PO’ DI RIPOSO: Questa sosta ci permette finalmente di tirare il fiato e recuperare energie. Ultimamente la rosa era spompata e qualche giorno di relax non può che averci fatto bene. Contemporaneamente potranno tornare gli infortunati come Danilo e Miranda. Non che questo sia un gravissimo problema. Infatti bisogna anche considerare un...

3) ...RANOCCHIA STRAORDINARIO: Diciamo la verità, tutti noi credevamo e ci auguravamo il meglio per Froggy, perché se lo merita. Ma questo rendimento è addirittura fin sopra le aspettative. La difesa con lui e Skriniar funziona a meraviglia e tra lui e Miranda forse il titolare che non ti aspetti è The Frog.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 2 Ranocchiate

4) ICARDI SEGNA SEMPRE: Inutile parlare di crisi, l’unica sbavatura grave è stata il rigore a Reggio Emilia. Può succedere. Forse pensava che Emilia fosse qualche bella ragazza e si è distratto.
Per il resto il nostro vicecapitano continua a segnare a raffica e tenerci a galla, come a Firenze.
Immobile ne ha dovuti fare 4 in un colpo solo per raggiungerlo e superarlo, ma Maurito punta al titolo di capocannoniere e può andare a prenderselo.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 3 Ranocchiate

5) LA DIFESA REGGE:
La difesa nerazzurra è una delle migliori del campionato e il rendimento anche in queste ultime giornate è altissimo. Difesa inviolata col Pordenone, con l’Udinese un po’ di sfortuna, col Sassuolo idem, col Milan beffati ai supplementari, con la Lazio 0-0 prezioso (I biancocelesti avevano sempre segnato da una sfilza lunghissima di partite) e infine con la Fiorentina ci ha beffato solo il Cholito al 92’. Altrimenti sarebbe stato un altro clean sheet per Super Handa (Portiere più in forma del campionato) & co.

6) LUCIANONE CI CREDE E CI GUIDA SEMPRE: Poco da aggiungere, a inizio anno eravamo tutti a elogiare lo stato di forma di alcuni giocatori che rendevano molto più del previsto grazie al nuovo mister. Ora che la squadra sta facendo un po’ peggio partono le critiche. Eppure era sotto gli occhi di tutti che, oggettivamente, in quel momento stavamo un po’ overperformando, per dirla alla Caressa

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 4 Ranocchiate

7) IL MERCATO: Qualcosa si farà. Abbiamo anche intascato due milioncini dal Liverpool. Magari non arriveranno nomi altisonanti, ma anche un giocatore in prestito è meglio di niente, e può far rifiatare per bene Perisic o Candreva. I grandi nomi non si spostano a gennaio, e soprattutto con un budget di 0€ è difficile.
Lisandro risolvera il problema numerico in difesa, Ramires e Rafinha potrebbero risolvere quello sul centrocampo. Anche se dovessero deludere si parla di prestiti con diritto di riscatto, e non ci rimettiamo nulla. Almeno allunghiamo un po' la rosa a disposizione del mister, e offriamo qualche soluzione in più anche dalla panchina.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 5 Ranocchiate

8) DALBERTONE: SEGNATEVELO, Dalbert sarà la sorpresa del girone di ritorno. Deve ancora solo completare l’ambientamento, ma una volta acquisita più familiarità e autostima potrà rendersi anche lui utile alla nostra causa. Il vero acquisto di gennaio.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 6 Ranocchiate


9)
 CALENDARIO: Eccezion fatta per il derby, che è una partita a sé, e la Lazio, ma all’ultima giornata, ci attendono molti scontri diretti in casa. Il fattore campo si potrà sentire, grazie alla grandiosa affluenza di pubblico per ogni partita. Nel girone di andata non abbiamo mai sfigurato negli scontri diretti, continuiamo su questo ottimo trend,magari per cercare di alzare addirittura l’asticella.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 7 Ranocchiate

10) LAZIO DI COPPE: La Lazio, principale rivale per il quarto posto, si trova impegnata in Coppa Italia dove ha una semifinale contro il Milan, e in Europa League dove è protagonista di un buon percorso. La squadra di Inzaghi potrebbe inseguire la gloria in queste competizioni e magari lasciare ai loro amichetti gemellati di Milano qualche punto in più in campionato.
È bello arrivare in Champions, ma non è meglio arrivarci alzando un trofeo? Cari laziali, pensateci!

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti

1) SIAMO ANCORA DENTRO:  La sconfitta della Roma (GRAZIE GASPERINI OGNI TANTO TI RENDI UTILE A QUALCOSA) significa che anche oggi usciremo dalla Zona Champions domani.
Nonostante le due partite da recuperare (che contro Udinese e Sampdoria sono ancora tutte da giocare e non completamente scontate),  la classifica potrebbe dire LAZIO 43, INTER 42, ROMA 42.
Siamo dunque alla pari contro una squadra con una rosa forse più attrezzata e probabilmente più amalgamata della nostra, con uno scontro diretto vinto per 1-3 in casa loro e uno in arrivo in casa nostra. La corsa alla qualificazione è ancora apertissima.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 8 Ranocchiate

2) UN PO’ DI RIPOSO: Questa sosta ci permette finalmente di tirare il fiato e recuperare energie. Ultimamente la rosa era spompata e qualche giorno di relax non può che averci fatto bene. Contemporaneamente potranno tornare gli infortunati come Danilo e Miranda. Non che questo sia un gravissimo problema. Infatti bisogna anche considerare un...

3) ...RANOCCHIA STRAORDINARIO: Diciamo la verità, tutti noi credevamo e ci auguravamo il meglio per Froggy, perché se lo merita. Ma questo rendimento è addirittura fin sopra le aspettative. La difesa con lui e Skriniar funziona a meraviglia e tra lui e Miranda forse il titolare che non ti aspetti è The Frog.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 9 Ranocchiate

4) ICARDI SEGNA SEMPRE: Inutile parlare di crisi, l’unica sbavatura grave è stata il rigore a Reggio Emilia. Può succedere. Forse pensava che Emilia fosse qualche bella ragazza e si è distratto.
Per il resto il nostro vicecapitano continua a segnare a raffica e tenerci a galla, come a Firenze.
Immobile ne ha dovuti fare 4 in un colpo solo per raggiungerlo e superarlo, ma Maurito punta al titolo di capocannoniere e può andare a prenderselo.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 10 Ranocchiate

5) LA DIFESA REGGE:
La difesa nerazzurra è una delle migliori del campionato e il rendimento anche in queste ultime giornate è altissimo. Difesa inviolata col Pordenone, con l’Udinese un po’ di sfortuna, col Sassuolo idem, col Milan beffati ai supplementari, con la Lazio 0-0 prezioso (I biancocelesti avevano sempre segnato da una sfilza lunghissima di partite) e infine con la Fiorentina ci ha beffato solo il Cholito al 92’. Altrimenti sarebbe stato un altro clean sheet per Super Handa (Portiere più in forma del campionato) & co.

6) LUCIANONE CI CREDE E CI GUIDA SEMPRE: Poco da aggiungere, a inizio anno eravamo tutti a elogiare lo stato di forma di alcuni giocatori che rendevano molto più del previsto grazie al nuovo mister. Ora che la squadra sta facendo un po’ peggio partono le critiche. Eppure era sotto gli occhi di tutti che, oggettivamente, in quel momento stavamo un po’ overperformando, per dirla alla Caressa

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 11 Ranocchiate

7) IL MERCATO: Qualcosa si farà. Abbiamo anche intascato due milioncini dal Liverpool. Magari non arriveranno nomi altisonanti, ma anche un giocatore in prestito è meglio di niente, e può far rifiatare per bene Perisic o Candreva. I grandi nomi non si spostano a gennaio, e soprattutto con un budget di 0€ è difficile.
Lisandro risolvera il problema numerico in difesa, Ramires e Rafinha potrebbero risolvere quello sul centrocampo. Anche se dovessero deludere si parla di prestiti con diritto di riscatto, e non ci rimettiamo nulla. Almeno allunghiamo un po' la rosa a disposizione del mister, e offriamo qualche soluzione in più anche dalla panchina.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 12 Ranocchiate

8) DALBERTONE: SEGNATEVELO, Dalbert sarà la sorpresa del girone di ritorno. Deve ancora solo completare l’ambientamento, ma una volta acquisita più familiarità e autostima potrà rendersi anche lui utile alla nostra causa. Il vero acquisto di gennaio.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 13 Ranocchiate


9)
 CALENDARIO: Eccezion fatta per il derby, che è una partita a sé, e la Lazio, ma all’ultima giornata, ci attendono molti scontri diretti in casa. Il fattore campo si potrà sentire, grazie alla grandiosa affluenza di pubblico per ogni partita. Nel girone di andata non abbiamo mai sfigurato negli scontri diretti, continuiamo su questo ottimo trend,magari per cercare di alzare addirittura l’asticella.

Cose da sosta: 10 motivi per essere ottimisti 14 Ranocchiate

10) LAZIO DI COPPE: La Lazio, principale rivale per il quarto posto, si trova impegnata in Coppa Italia dove ha una semifinale contro il Milan, e in Europa League dove è protagonista di un buon percorso. La squadra di Inzaghi potrebbe inseguire la gloria in queste competizioni e magari lasciare ai loro amichetti gemellati di Milano qualche punto in più in campionato.
È bello arrivare in Champions, ma non è meglio arrivarci alzando un trofeo? Cari laziali, pensateci!

Notizie flash

Ultimi articoli

03/05/2021
Crotone - Inter, il pagellone dei Campioni d'Italia

HANDA 7: Accendo in ritardo la partita e me lo ritrovo che si lancia ad anticipare un avversario del Crotone come fosse il superman de no altri. Col passare dei minuti il Crotone non si vede più dalle sue parti e può dedicarsi al suo passatempo preferito: la lettura del capolavoro "100 portieri meno #bdun […]

02/05/2021
Crotone - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Mille sfumature di Christian Eriksen per cominciare bene questi dieci pensieri e benedire la vostra giornata. 9 - I pali delle porte entrano di diritto nella top 3 della lista delle cose che odio di più al mondo. 8 - EEEEEE SE NEEE VAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE VAAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE […]

01/05/2021
Crotone - Inter nel tempo di un peperoncino danese

Considerazioni pre partita a caldo: 1) Una volta ci cantavano "avete solo la nebbia". Ora c'è la nebbia pure a Crotone… È proprio vero che chi disprezza ama. 2) Loro hanno Rino Gaetano come inno e noi Povia. Piango assai. Primo tempo 1’ - Ma, che, davvero? Sensi.Titolare. Sono confuso. 3’ - Tutto molto confondente. […]

01/05/2021
Crotone - Inter, 10 cose che ci fanno ben sperare

Siamo interisti e stiamo per vincere uno Scudetto dopo undici anni. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA QUESTO PAZZO COGLI*NE COSA STA DICENDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????? FERMATELOOOOO!!! NON FATELO ANDARE AVANTI!! Dai ragazz*. Non fate come lo Zio Beppe! Vi capisco, ne abbiamo viste di cotte e di crude nella nostra storia nerazzurra e ammetto di essere anch'io uno di quelli che finché […]

29/04/2021
I dolori del giovane Brozo: Moja voljena Hvratska!

Tuto komincia 29 anni fa.Ero epico spermatozoo hvratski nato per kaso: tuti brati morti e durante giro mensijle io ritrovato in pancia mamma Brozo.All'inizio tuto bello: mangijo e dormo. Dormo e mangijo. Poi quando nato cambija tuto: noi bambini Hvratska diversi da bambini qui Italia. Lí se non parli in mesetto dicono tu rotto. Ricordo […]

26/04/2021
Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.Lui lo fa per noi. Credo.È bello incominciare a urlare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram