20/08/2021

I 10 tipi di tifoso interista

Cari amici di Ranocchiate, -1 all'inizio della Serie A!
Quest'anno, dopo aver sfidato le ire degli dei lanciandoci fino alla vittoria dello scudetto, si sono creati diversi nuovi modi di vivere l'interismo: noi di Ranocchiate, abbiamo provato a descrivere quelli che forse sono i 10 tipi di tifoso interista prima dell'inizio della stagione 2021/2022.
E ovviamente si, sono tutti carichi di profondo disagio interiore ed esteriore.

L'occasionale

I 10 tipi di tifoso interista 1 Ranocchiate

Come poteva mancare? È nel suo periodo d'oro!
Dopo l'europeo, finalmente conosce un giocatore dell'Inter: MBAREEEE
Ecco dov'è, Brozo: è impegnato a comparire nelle citazioni circostanziali dell'occasionale ogni 5 minuti.
Ogni tanto si ricorda che "c'è anche quel difensore giovane, però non mi ricordo come si chiama…" perché lo ha visto giocare solo contro il Galles.
Sfiora il sembrare informato parlando della prossima partita, salvo poi fallire miseramente nel dire che giochiamo contro il Genova.

Il traumatizzato

I 10 tipi di tifoso interista 2 Ranocchiate

Non esce. Non parla. A stento mangia.
Passa tutto il giorno a letto, scorrendo le immagini della festa scudetto mentre ripensa a questi 3 mesi, vissuti come fossero 3 anni di vita (persi in salute, che dir si voglia).
Prega che il calciomercato finisca il prima possibile ed è inoltre l'unico essere esistente sulla faccia della terra a desiderare la sosta nazionali.

L'aziendalista

I 10 tipi di tifoso interista 3 Ranocchiate

Sottosezione sviluppatasi a seguito della dilagante diffusione di lauree in tuttologia, gli aziendalisti conoscono un solo credo: i numeri positivi.
Molto spesso accusati di essere spie sottocopertura assunte da Suning, vengono ammessi alla conversazione fino al presentarsi di espressioni quali "piano di riassestamento finanziario" o "necessità di bilancio", momento in cui le risposte variano fra un invito a defecare o un fragoroso rutto

Il Brate risvegliato

I 10 tipi di tifoso interista 4 Ranocchiate

Ecco, a lui del campionato alla fine non frega un De Sciglio.
Handanovic, Skri, Kolarov, Brozo, Perry, Mbare (ormai naturalizzato) ed ora anche IL CIGNO DI SARAJEVO: si, l'Inter ha finalmente capito che la strada verso il successo passa dall'Est Europa.
O era quella dell'insuccesso?
Uhm…
Oh beh, ce lo ricorderemo per strada.

Il catastrofista

I 10 tipi di tifoso interista 5 Ranocchiate


È finita. È tutto buio.
Bene che vada, ci qualificheremo alla Conference.
Degenerazione del traumatizzato, il catastrofista si distingue per l'incredibile capacità di generare scenari apocalittici in meno di un 1-0/1-2 contro il Musa-Bologna.
Dzeko? Bollito.
Dumfries? Ma figurati.
Sensi? Si romperà ancora.

Esatto, è l'anima della festa.

Il "però sai che quello lì…"

I 10 tipi di tifoso interista 6 Ranocchiate

Avete presente lo Yin e lo Yang?
Opposti, ma con una parte dell'altro dentro di essa per rendere quel connubio così distante, unito.
Ecco, lo stesso vale per i catastrofisti e per i "però sai che quello lì…" nel magico mondo dell'interismo: gli appartenenti a questa particolare specie sono spesso romantici o inguaribili ottimisti che, non riuscendo a trattenere la loro indole, si lasciano andare a frasi del tipo "però sai, quel Calhanoglu" o "però sai, se Sensi riesce a giocare con continuità…" finendo poi per elogiare in modo poco appariscente tutta la rosa.

Il nostalgico

I 10 tipi di tifoso interista 7 Ranocchiate

"Dimmi perché piangi…" cantava Aleandro Baldi in "Non amarmi" nel 1997.
Ecco, ai nostalgici questa cosa non ci sarebbe alcun bisogno di chiederla: universo confinante di traumatizzato e catastrofista, il nostalgico si contraddistingue per l'innata capacità anziana di iniziare ogni dialogo con "EEEEEEEH, ormai è tutto cambiato…", "Ai miei tempi uno così non lo avremmo fatto giocare" e così via.
Il nostalgico è un grande conoscitore delle lingue: parla fluentemente il mourinhese, lo Spallettiano, il Contese e talvolta anche il De Boerese, capacità allenata grazie alle innumerevoli situazioni in cui ha immaginato come avrebbe gestito una situazione un ex allenatore interista.
Quest'anno, nessun abbonamento alle pay tv: solo conferenze stampa. È lì che si gioca la vera partita.

Il danese

I 10 tipi di tifoso interista 8 Ranocchiate

Dal 12 giugno 2021, il suo tifo è ufficialmente cambiato: rimane interista, ma è diventato per lo più un tifoso di Eriksen.
Sarà di nuovo matrimonio fra l'Inter e Christian? È il suo sogno.
Ma anche se dovesse finire a giocare in un altro campionato, farebbe il tifo per lui e per quella squadra: nel frattempo, trascorre il tempo cercando una casa con costi accessibili il più possibile vicino a lui.

Il Fantallenatore

I 10 tipi di tifoso interista 9 Ranocchiate

L'unico effettivamente non turbato dal via vai interista: il mercato è pane per i suoi denti, come dimostrano i suoi 37 anni di aste consecutive.
Oltre a cedere Hakimi, Lukaku, Conte e la nostra voglia di vivere, il Fantallenatore farebbe altre 4/5 operazioni puntando su giocatori che già conoscono il campionato, CASUALMENTE quei 4/5 pupilli che prende al Fantacalcio da 5 anni ormai ed hanno collezionato più insulti che goal.

L'ultrà

I 10 tipi di tifoso interista 10 Ranocchiate

Dopo quasi due anni di assenza dagli stadi, l'ultrà ha un solo scopo nella vita: TORNARCI.
Cori come "METTI LA PASTA! AMORE METTI LA PASTAAAA…METTI LA PAAAASTAAAA!" o "OVUNQUE ANDIAMOOOO…TUTTI CI CHIEDONOOO…CHE FAI A CAPODANNOOO" rimarranno nella storia, ma ormai non bastano più.
C'è bisogno di casa.
Di panini con la salsiccia, di birre fresche e cuori caldi.
Il tutto invaso da un mare nero ed azzurro.
Chi se ne frega di chi gioca, basta potersi ritrovare a salire le scale di San Siro.
Col fiato corto, cortissimo.
Ma con un sorriso grande, grandissimo.

...

"Sisi tutto bello ma voi?"
"Scusa tu chi sei?"
"Sono solo un curioso che passava di qui"
"Ma che vuol dire? Questo è un articolo, mica una piazza. Ed è finito, quindi su, dai, fai il bravo e vai via che dobbiamo prepararci a domani"
"No voglio sapere come avete vissuto voi che tipi di interista sieteeee"
"Ma non frega a nessuno, perché non mi lasci chiudere l'articolo?"
"Daiiiiiiiiiiii non me ne vado finché non ce lo dici"
UFFFFFFFFFF Va bene, te lo spiego con 3 immagini.

BONUS POINT: Il Ranocchio

Noi dopo le cessioni

I 10 tipi di tifoso interista 11 Ranocchiate

Noi dopo gli acquisti

I 10 tipi di tifoso interista 12 Ranocchiate

Ed eccoci qui, tutti riuniti, che ci ritroviamo innamorati e fiduciosi per i nuovi arrivi dopo esserci dichiarati distrutti dopo le cessioni

I 10 tipi di tifoso interista 13 Ranocchiate

I 10 tipi di tifoso interista

Cari amici di Ranocchiate, -1 all'inizio della Serie A!
Quest'anno, dopo aver sfidato le ire degli dei lanciandoci fino alla vittoria dello scudetto, si sono creati diversi nuovi modi di vivere l'interismo: noi di Ranocchiate, abbiamo provato a descrivere quelli che forse sono i 10 tipi di tifoso interista prima dell'inizio della stagione 2021/2022.
E ovviamente si, sono tutti carichi di profondo disagio interiore ed esteriore.

L'occasionale

I 10 tipi di tifoso interista 14 Ranocchiate

Come poteva mancare? È nel suo periodo d'oro!
Dopo l'europeo, finalmente conosce un giocatore dell'Inter: MBAREEEE
Ecco dov'è, Brozo: è impegnato a comparire nelle citazioni circostanziali dell'occasionale ogni 5 minuti.
Ogni tanto si ricorda che "c'è anche quel difensore giovane, però non mi ricordo come si chiama…" perché lo ha visto giocare solo contro il Galles.
Sfiora il sembrare informato parlando della prossima partita, salvo poi fallire miseramente nel dire che giochiamo contro il Genova.

Il traumatizzato

I 10 tipi di tifoso interista 15 Ranocchiate

Non esce. Non parla. A stento mangia.
Passa tutto il giorno a letto, scorrendo le immagini della festa scudetto mentre ripensa a questi 3 mesi, vissuti come fossero 3 anni di vita (persi in salute, che dir si voglia).
Prega che il calciomercato finisca il prima possibile ed è inoltre l'unico essere esistente sulla faccia della terra a desiderare la sosta nazionali.

L'aziendalista

I 10 tipi di tifoso interista 16 Ranocchiate

Sottosezione sviluppatasi a seguito della dilagante diffusione di lauree in tuttologia, gli aziendalisti conoscono un solo credo: i numeri positivi.
Molto spesso accusati di essere spie sottocopertura assunte da Suning, vengono ammessi alla conversazione fino al presentarsi di espressioni quali "piano di riassestamento finanziario" o "necessità di bilancio", momento in cui le risposte variano fra un invito a defecare o un fragoroso rutto

Il Brate risvegliato

I 10 tipi di tifoso interista 17 Ranocchiate

Ecco, a lui del campionato alla fine non frega un De Sciglio.
Handanovic, Skri, Kolarov, Brozo, Perry, Mbare (ormai naturalizzato) ed ora anche IL CIGNO DI SARAJEVO: si, l'Inter ha finalmente capito che la strada verso il successo passa dall'Est Europa.
O era quella dell'insuccesso?
Uhm…
Oh beh, ce lo ricorderemo per strada.

Il catastrofista

I 10 tipi di tifoso interista 18 Ranocchiate


È finita. È tutto buio.
Bene che vada, ci qualificheremo alla Conference.
Degenerazione del traumatizzato, il catastrofista si distingue per l'incredibile capacità di generare scenari apocalittici in meno di un 1-0/1-2 contro il Musa-Bologna.
Dzeko? Bollito.
Dumfries? Ma figurati.
Sensi? Si romperà ancora.

Esatto, è l'anima della festa.

Il "però sai che quello lì…"

I 10 tipi di tifoso interista 19 Ranocchiate

Avete presente lo Yin e lo Yang?
Opposti, ma con una parte dell'altro dentro di essa per rendere quel connubio così distante, unito.
Ecco, lo stesso vale per i catastrofisti e per i "però sai che quello lì…" nel magico mondo dell'interismo: gli appartenenti a questa particolare specie sono spesso romantici o inguaribili ottimisti che, non riuscendo a trattenere la loro indole, si lasciano andare a frasi del tipo "però sai, quel Calhanoglu" o "però sai, se Sensi riesce a giocare con continuità…" finendo poi per elogiare in modo poco appariscente tutta la rosa.

Il nostalgico

I 10 tipi di tifoso interista 20 Ranocchiate

"Dimmi perché piangi…" cantava Aleandro Baldi in "Non amarmi" nel 1997.
Ecco, ai nostalgici questa cosa non ci sarebbe alcun bisogno di chiederla: universo confinante di traumatizzato e catastrofista, il nostalgico si contraddistingue per l'innata capacità anziana di iniziare ogni dialogo con "EEEEEEEH, ormai è tutto cambiato…", "Ai miei tempi uno così non lo avremmo fatto giocare" e così via.
Il nostalgico è un grande conoscitore delle lingue: parla fluentemente il mourinhese, lo Spallettiano, il Contese e talvolta anche il De Boerese, capacità allenata grazie alle innumerevoli situazioni in cui ha immaginato come avrebbe gestito una situazione un ex allenatore interista.
Quest'anno, nessun abbonamento alle pay tv: solo conferenze stampa. È lì che si gioca la vera partita.

Il danese

I 10 tipi di tifoso interista 21 Ranocchiate

Dal 12 giugno 2021, il suo tifo è ufficialmente cambiato: rimane interista, ma è diventato per lo più un tifoso di Eriksen.
Sarà di nuovo matrimonio fra l'Inter e Christian? È il suo sogno.
Ma anche se dovesse finire a giocare in un altro campionato, farebbe il tifo per lui e per quella squadra: nel frattempo, trascorre il tempo cercando una casa con costi accessibili il più possibile vicino a lui.

Il Fantallenatore

I 10 tipi di tifoso interista 22 Ranocchiate

L'unico effettivamente non turbato dal via vai interista: il mercato è pane per i suoi denti, come dimostrano i suoi 37 anni di aste consecutive.
Oltre a cedere Hakimi, Lukaku, Conte e la nostra voglia di vivere, il Fantallenatore farebbe altre 4/5 operazioni puntando su giocatori che già conoscono il campionato, CASUALMENTE quei 4/5 pupilli che prende al Fantacalcio da 5 anni ormai ed hanno collezionato più insulti che goal.

L'ultrà

I 10 tipi di tifoso interista 23 Ranocchiate

Dopo quasi due anni di assenza dagli stadi, l'ultrà ha un solo scopo nella vita: TORNARCI.
Cori come "METTI LA PASTA! AMORE METTI LA PASTAAAA…METTI LA PAAAASTAAAA!" o "OVUNQUE ANDIAMOOOO…TUTTI CI CHIEDONOOO…CHE FAI A CAPODANNOOO" rimarranno nella storia, ma ormai non bastano più.
C'è bisogno di casa.
Di panini con la salsiccia, di birre fresche e cuori caldi.
Il tutto invaso da un mare nero ed azzurro.
Chi se ne frega di chi gioca, basta potersi ritrovare a salire le scale di San Siro.
Col fiato corto, cortissimo.
Ma con un sorriso grande, grandissimo.

...

"Sisi tutto bello ma voi?"
"Scusa tu chi sei?"
"Sono solo un curioso che passava di qui"
"Ma che vuol dire? Questo è un articolo, mica una piazza. Ed è finito, quindi su, dai, fai il bravo e vai via che dobbiamo prepararci a domani"
"No voglio sapere come avete vissuto voi che tipi di interista sieteeee"
"Ma non frega a nessuno, perché non mi lasci chiudere l'articolo?"
"Daiiiiiiiiiiii non me ne vado finché non ce lo dici"
UFFFFFFFFFF Va bene, te lo spiego con 3 immagini.

BONUS POINT: Il Ranocchio

Noi dopo le cessioni

I 10 tipi di tifoso interista 24 Ranocchiate

Noi dopo gli acquisti

I 10 tipi di tifoso interista 25 Ranocchiate

Ed eccoci qui, tutti riuniti, che ci ritroviamo innamorati e fiduciosi per i nuovi arrivi dopo esserci dichiarati distrutti dopo le cessioni

I 10 tipi di tifoso interista 26 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

19/09/2021
Inter - Bologna, dieci fifini post-partita

FIECI Io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic…. NOFE Ciao […]

18/09/2021
Inter - Bologna nel tempo di 6 cornetti e un caffè

Primo tempo 1’ - A ma quindi con queste maglie di di può pure giocare oltre che partecipare a cene di gala? 5’ - EL TO-ROOOOOOOOO MARTINEZZZZZZZZ Ma già quanto si fa amare Fifino Dumfries con queste sgroppatone sulla destra? 10’ - Arna quanto cazzo sei bello però 17’ - Ho visto Handa parare di […]

18/09/2021
Inter - Bologna, il prepartita degli Ex MITT

Scrivo queste righe all’indomani della partita contro il Real Madrid, in un mix di delusione e rassegnazione. Come dice il poeta: Lasciatemi così Come una cosa posata in un angolo E dimenticata Tipo Sensi, lasciato un attimo in un angolo vicino alla bandierina e poi... Quando ti volti a guardarlo però, non lo trovi più […]

17/09/2021
Inter - Real Madrid, il pagellone che punta alla EL

HANDA 7: è difficile giocare 88 minuti sapendo che, comunque vada, al 90esimo verrai infilato da Rodrygo (anche se onestamente in questa partita sarebbe stato ancora più interista un Camavinga 90’ + 5’).Handa, da vero interista qual è, sa già il triste destino e, nonostante tutto, tiene alto il morale della squadra facendo finta di […]

16/09/2021
Inter - Real Madrid, 10 pensieri postpartita

10 - AAAAAH quanto mi mancava questo profumo di caffè e Inter beffata la mattina 9 - E intanto lo Sheriff si gode il suo meritatissimo primato nel girone e io ho ancora più paura di loro di quanta ne avessi prima 8 - Vorrei però ringraziare gli amici del Club Brugge che mi hanno […]

15/09/2021
Inter-Real nel tempo di un pianto

Eccoci qui, cari amici di Ranocchiate.Qui, al solito bivio, quello che decide buona parte della stagione e che, immancabilmente, in pieno stile interista, affrontiamo con la stessa tranquillità d’animo di una gazzella che fugge da uno gnu mutante carnivoro alto venti metri che spara acido dalle corna. Per cui, dicevamo, eccoci qui. A giocare col […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram